domenica 10 dicembre 2017

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 10 dicembre 2017

"Atto di forza"
Tantissimi gli appuntamenti cinematografici di oggi, a cominciare dal norvegese "Kitchen Stories" di Bent Hamer, all'ora di pranzo insieme a un brunch scandinavo presso il Centro Pannunzio.

Al cinema Massimo spazio ad Alejandro Jodorowsky, con "La danza della realtà", a cui segue Luis Bunuel e "Bella di giorno" e, in chiusura di giornata, "Incontri ravvicinati del terzo tipo" di Spielberg.

"Atto di Forza" al Laboratorio Manituana per il ciclo su Dick, nel pomeriggio spazio all'animazione con "Vampiretto" (Esedra), "Vita da giungla alla riscossa" (Monterosa), "Zootropolis" (Barrito), "Paddington 2" (Agnelli) e "Ballerina" (Cascina Roccafranca).

Altri film: l'Esedra propone anche "Sami Blood" e "Vittoria e Abdul", "La ragazza nella nebbia" è al Baretti e all'Agnelli, "Gifted" al Monterosa.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 9 dicembre 2017

L'Agenda in Radio: il podcast della 148^ puntata 8/12/2017

Puntata radiofonica numero 148 dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa venerdì 8 dicembre dalle 14 alle 15.

Argomento di giornata l'edizione 2017 del Torino Film Festival, con molte interviste esclusive agli ospiti del festival..

Ecco il podcast della puntata:

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 9 dicembre 2017

"Macbeth"
Luis Bunuel è protagonista della giornata di oggi al cinema Massimo, con - nell'ordine - "L'angelo sterminatore", "Diario di una cameriera" e "Il fantasma della libertà".

Altre visioni: al Baretti replica di "Condotta" per Portofranco e poi "La ragazza nella nebbia" di Donato Carrisi, al cinema Esedra prima il classico "Macbeth" di Roman Polanski e a seguire "Vittoria e Abdul" di Stephen Frears.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

venerdì 8 dicembre 2017

Aggiornamento sul Museo del Cinema: lavoratori preoccupati, la Presidente risponde

Il Museo Nazionale del Cinema è da inizio secolo il faro, il motore di ogni attività legata al cinema in città, direttamente o anche solo in modo indiretto. Negli ultimi tempi, dopo la confusione pre e post sostituzione di Alberto Barbera alla direzione, i buchi (più o meno) grandi di bilancio, tagli trasversali ai festival, dichiarazioni poco convincenti in merito al futuro degli eventi organizzati hanno creato un po' di panico, specie tra i lavoratori del Museo.
Nelle ultime ore hanno diffuso questo comunicato, dichiarando lo stato di agitazione, a cui ha risposto (la leggete sotto) la Presidente Laura Milani.

I LAVORATORI DEL MUSEO NAZIONALE DEL CINEMA DICHIARANO LO STATO DI AGITAZIONE.
Viste le recenti dichiarazioni a mezzo stampa da parte di politici e amministratori in merito al Museo Nazionale del Cinema - durante e immediatamente dopo la 35° edizione del Torino Film Festival che si è chiusa con grande successo - e visti i recenti articoli che paventano ipotesi di tagli al personale ipotizzando contratti di solidarietà, i lavoratori del Museo Nazionale del Cinema, rimasti in silenzio finora in attesa di comunicazioni effettive dai diretti interlocutori, hanno deciso che è giunta l’ora di far sentire la loro voce. 
L’innegabile valore del Museo Nazionale del Cinema, a livello nazionale e internazionale, è il frutto del pluriennale lavoro di persone che ogni giorno, con competenza e professionalità, garantiscono lo svolgersi delle molteplici attività nei diversi settori del Museo.
Solo chi non conosce la realtà della Fondazione può affermare che 77 dipendenti siano troppi. Il Museo Nazionale del Cinema non è solo la Mole Antonelliana, ma è anche Cinema Massimo, Cineteca, Bibliomediateca, Archivio Storico, Apparecchi e Collezioni del Precinema, Manifesti e Memorabilia, Fototeca, Servizi Educativi, Amministrazione, Comunicazione, Ufficio Stampa, Servizi Museali, Programmazione, Settore Video, Torino FilmLab e tre Festival Internazionali - Torino Film Festival, Lovers Film Festival e Festival CinemAmbiente. Il complesso reticolo di attività che queste realtà irradiano sul territorio è sorretto da questi 77 lavoratori e le attività necessitano spesso di entrare in regime di straordinario non retribuito.
Dalla sua apertura ad oggi, il numero di visitatori del Museo del Cinema ha superato i 9.000.000, di cui 690.000 solo nel 2016, confermando un trend di crescita annuale intorno al 5-6% annuo.
Durante l’ultimo incontro istituzionale, avvenuto il 31 ottobre 2017 alla presenza delle parti sindacali e dell’Assessore Leon, la Presidente della Fondazione Laura Milani ha annunciato la presentazione del suo Progetto triennale al Collegio dei Soci Fondatori per il 29 novembre 2017, dopo questo incontro si è detta disponibile a condividere il piano con le parti sindacali. Tale incontro di condivisione non è mai avvenuto, le parti hanno sollecitato in data 1 dicembre 2017, ma al momento non è pervenuta risposta. Continua ad essere nostra priorità conoscere nel dettaglio il Progetto che ci riguarda e capire attraverso le parti Sindacali come questo piano vada ad impattare sul corpo dei lavoratori, vogliamo ottenere a breve termine delle risposte.
Richiediamo un impegno istituzionale forte, per la crescita continua del Museo e per tutti i professionisti che da anni lavorano per questa Fondazione. Nello specifico puntiamo l’attenzione in questo momento su 4 colleghi, compresi nel totale di 77, che lavorano da circa 8 anni con reiterati contratti a tempo determinato, in scadenza a fine 2017. Senza questi lavoratori i relativi settori di riferimento non sono in grado di procedere con le attività. Vogliamo ottenere in tempi brevi una pianta organica che ci includa tutti e l’organizzazione del lavoro, richiesta dal Sindacato da circa un decennio.
L’assemblea dei lavoratori riunitasi in data 7 dicembre 2017 dichiara all’unanimità lo STATO DI AGITAZIONE. Chiediamo risposte certe entro l’11 dicembre 2017, se non le otterremo torneremo a riunirci martedì 12 dicembre per decidere il percorso da intraprendere per ottenerle.

Questa la risposta della Presidente:

Al Museo Nazionale del Cinema partirà, a breve, un’analisi approfondita per produrre una fotografia precisa qualitativa e quantitativa di tutto il personale. Solo alla fine di questo lavoro si potrà valutare se e quali interventi potrebbero essere attuati sul personale, in accordo con i sindacati”.
Laura Milani, Presidente Museo Nazionale del Cinema.

Box Office Torino: tanta gente al cinema, finalmente

"Assassinio sull'Orient Express"
Tantissimi torinesi al cinema questa settimana: dopo un anno complicato, la notizia sono sicuramente i 51.771 biglietti venduti negli ultimi giorni. Tante persone hanno scelto "Assassinio sull'Orient Express", con più del triplo di spettatori rispetto al secondo, "Smetto quando voglio - Ad honorem". Terzo "Justice League".

Non tutte bene le nuove uscite della settimana: "Bad Moms 2" conta 315 spettatori, "Due sotto il burqa" 257, "L'insulto" 168, "Loveless" 143, "Finché c'è Prosecco c'è speranza" 108, "My little pony" 68, solo due per "Il Gruffalò".

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 1 A GIOVEDÌ 7 DICEMBRE 2017

1. ASSASSINIO SULL'ORIENT EXPRESS  18.385 € 110.700
2. SMETTO QUANDO VOGLIO - AD HONOREM 4.301 € 26.495
3. JUSTICE LEAGUE 3.699 € 23.738
4. GLI SDRAIATI 3.505 € 21.057
5. HAPPY END 1.971 € 10.402
6. SEVEN SISTERS   1.751 € 12.290
7. GLI EROI DEL NATALE 1.714 € 10.346
8. AMORI CHE NON SANNO STARE AL MONDO 1.463 € 8.177
9. THE PLACE 1.368 € 8.102
10. THE SQUARE 1.215 € 6.760
11. VASCO MODENA PARK - IL FILM 941 € 12.739
12. AMERICAN ASSASSIN 911 € 6.356
13. NUT JOB - TUTTO MOLTO DIVERTENTE   747 € 4.759
14. IL PREMIO 701 € 3.905
15. THE BIG SICK 633 € 3.460
16. BORG MCENROE 591 € 3.780
17. PADDINGTON 2 548 € 3.582
18. IL SENSO DELLA BELLEZZA - ARTE E SCIENZA AL CERN 540 € 2.223
19. SUBURBICON 526 € 2.826
20. FLATLINERS - LINEA MORTALE   489 € 3.505

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 8 dicembre 2017

"Tristana"
Venerdì festivo, tante proposte in sala. Al cinema Massimo prosegue la retrospettiva su Luis Bunuel con tre film, "Il fascino discreto della borghesia", "Tristana" e "Quell'oscuro oggetto del desiderio".

Pomeriggio per i più piccoli con "Il castello errante di Howl" al Castello di Rivoli, "Paddington 2" all'Agnelli, "Vita da giungla alla riscossa" al Monterosa e "Vampiretto" all'Esedra.

Altre visioni: "La ragazza nella nebbia" all'Agnelli, "Gifted" al Monterosa, "Vittoria e Abdul" all'Esedra, "Sami Blood" ancora all'Esedra (prima visione).

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 7 dicembre 2017

"La Febbre dell'Oro" di Charlie Chaplin al Teatro Regio

"La Febbre dell'Oro"
Lunedì 18 dicembre, alle ore 20.30, la Filarmonica TRT porta il grande cinema al Teatro Regio con la proiezione del film La febbre dell’oro di Charlie Chaplin e l’esecuzione in sincrono della colonna sonora interpretata dall’orchestra diretta dal Maestro Timothy Brock.

La Filarmonica Teatro Regio Torino ripropone al pubblico una formula di grande successo, sperimentata per la prima volta nel 2005 con Tempi moderni di Chaplin, riproposta nel 2006 con la colossale operazione di restauro della colonna sonora di Cabiria di Pastrone e, ancora con Chaplin, con Luci della città nel 2007 e Il monello nel 2012.

In questa stagione la scelta ricade nuovamente su Chaplin, non soltanto per la straordinaria bellezza del film e della colonna sonora, ma anche quale sentito tributo al regista nel 40° dalla sua morte (01/08/1889 – 01/09/1977). La febbre dell’oro (The Gold Rush) uscì nel 1925 come film muto, ma nel 1942 Chaplin lo riadattò inserendo una traccia orchestrale e realizzando con la propria voce un commento sonoro in sostituzione delle didascalie.

Nella scelta del soggetto il regista venne fortemente ispirato dalla visione di alcune diapositive che ritraevano lunghe file di cercatori d’oro diretti all’ingresso di un giacimento; a questa visione seguì la lettura di alcuni diari di cercatori e migranti americani dell’Ottocento, da cui il genio creativo di Chaplin fu talmente colpito che lo stesso non poté resistere dal realizzare un nuovo film, sebbene dall’uscita del suo precedente fossero trascorsi soli due mesi.

La colonna sonora eseguita dal vivo accompagnerà la proiezione del film sul grande schermo e, così come nelle precedenti occasioni, anche in questa sarà Timothy Brock a dirigere nell’esecuzione l’orchestra della Filarmonica TRT.

"Belle Dormant" sabato 16 dicembre all'Unione Culturale

"Belle dormant"
Proiezione organizzata da Zomia in programma all'Unione culturale Franco Antonicelli: sabato 16 dicembre ore 21 in via Cesare Battisti 4b a Torino BELLE DORMANT del grande regista spagnolo - ma ormai apolide e residente in Francia - Ado Arrietta, passato quest'estate al Festival del Nuovo Cinema di Pesaro (prima ancora a Lovers) e distribuito ora in sala proprio da Zomia.

Il film ha un cast di attori d'eccezione come Mathieu Amalric, Ingrid Caven, Niels Schneider (angelo biondo che ha recitato in alcuni film di Xavier Dolan come J'ai tué ma mère e Gli amori immaginari).

L'ingresso alla proiezione è a offerta libera.

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 7 dicembre 2017

"Loveless"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 7 dicembre (alcuni in sala già dal 6) nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

DUE SOTTO IL BURQA (Due Giardini, Ideal, Massimo, Uci)
FREE FIRE (Classico)
L'INSULTO (Nazionale)
LOVELESS (Romano)
SUBURBICON (Due Giardini, F.lli Marx, Massaua, Massimo, Reposi, The Space, Uci)
BAD MOMS 2 (Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
IL PREMIO (Ambrosio, Ideal, Lux, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
FINCHE' C'È PROSECCO C'È SPERANZA (Eliseo, Greenwich)
MY LITTLE PONY (Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
IL GRUFFALO'... (Centrale)

Proiezioni speciali per:

L'ARTE VIVA DI JULIAN SCHNABEL (Eliseo, Massaua, Romano, The Space, Uci)
JOVA DAY (Uci)
VASCO - MODENA PARK (The Space, Uci)

Mercoledì esce il nuovo "Star Wars".

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 7 dicembre 2017

"Vittoria e Abdul"
Tre proiezioni in lingua originale sottotitolate in italiano per "Vittoria e Abdul" di Stephen Frears al cinema Massimo (il film stasera è anche, in italiano, al cinema Esedra).

Serata di corti e doc su Sarajevo al Polski Kot con "The captain of Sarajevo", mentre al Monterosa spazio al cineforum di Natale con "Il GGG - Il Grande Gigante Gentile" di Steven Spielberg.

Al Polo del 900 per la rassegna sull'infanzia negata proiezione del capolavoro dei fratelli Dardenne, "Rosetta".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.