martedì 19 settembre 2017

Crocevia di Sguardi, dal 5 ottobre l'edizione numero 13

A ottobre prende il via a Torino l'edizione numero 13 di Crocevia di Sguardi, rassegna di documentari e approfondimenti per capire le migrazioni organizzata da Fieri e curata anche quest'anno da Pietro Cingolani e Francesco Giai Via.

Nel 2016 l’Italia ha toccato il record di sbarchi, con 181.000 arrivi via mare ed è al secondo posto in Europa, dopo la Germania, per numero di richieste d’asilo. Allo stesso tempo nel 2016 è continuato inarrestabile il flusso di italiani che lasciano il paese, 7.000 in più rispetto al 2015; sono soprattutto giovani, spesso istruiti, che scelgono mete come la Germania o l’Inghilterra. Questa crescente mobilità si è confrontata con importanti eventi politici: il referendum sulla Brexit, gli aumentati muri tra gli stati europei e ai confini dell’Europa, la crescita di consenso intorno a partiti antieuropeisti e xenofobi, la vittoria di Trump negli Stati Uniti.
Di fronte a questi tumultuosi cambiamenti le persone cercano di orientarsi e costruirsi un futuro e spesso, al di là dei conflitti e delle tensioni sociali, si possono creare inediti incontri tra chi arriva, chi rimane e chi parte; nelle vicende personali si possono osservare analogie che legano la nostra storia passata alla contemporaneità. Sono le interconnessioni che danno il titolo a questa tredicesima edizione di Crocevia di Sguardi.

Il focus speciale è dedicato alla Germania, con due serate in collaborazione con il Goethe-Institut. Arricchisce il programma il convegno del 24 ottobre nel quale operatori culturali dall’Italia e dall’estero presentano esperienze legate all’audiovisivo e al cambiamento sociale.

Infine, nei pomeriggi del 5 ottobre, del 19 ottobre e del 9 novembre i temi dei documentari sono ulteriormente approfonditi in seminari presso il Campus Luigi Einaudi dell’Università di Torino. Le proiezioni serali si terranno non solo nella tradizionale sede del cineteatro Baretti, ma anche nelle Case del Quartiere, all’interno dei territori a più alta immigrazione della città.

IL PROGRAMMA

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 19 settembre 2017

"Frenzy"
Proiezione di "Jackie" di Pablo Larrain con Natalie Portman al Rough Dive Bar a San Salvario.

Al cinema Massimo spazio a "Eraserhead", film d'esordio di David Lynch, mentre nel pomeriggio due film di Alfred Hitchcock, "Topaz" e "Frenzy".



TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

lunedì 18 settembre 2017

Primo bilancio per il Museo Nazionale del Cinema

Laura Milani, Gaetano Renda e Donata Pesenti Campagnoni
Riceviamo e pubblichiamo.

I conti del Museo Nazionale del Cinema di Torino sono sotto controllo e si registra un andamento soddisfacente dei ricavi. Questo il risultato a meno di tre mesi dall’insediamento del nuovo Comitato di Gestione, dopo un’attenta ricognizione dello stato finanziario del museo e grazie a una serie di accortezze sulla gestione dei costi.

“Tutto ciò è stato reso possibile - sottolinea Laura Milani, Presidente del Museo Nazionale del Cinema - perché tutte le persone che lavorano al e per il museo, in primis il nuovo Comitato e il Direttore pro tempore Donata Pesenti Campagnoni, hanno saputo svolgere con passione, coerenza e professionalità il proprio lavoro. Quello che stiamo portando avanti è un lavoro corale che ha visto impegnata tutta la squadra e che ha permesso di capire e superare un momento difficile ma fondamentale per arrivare a guardare oltre. Abbiamo lavorato in silenzio e conseguito il primo degli obiettivi prefissati: mettere a posto i conti. Adesso si apre un'altra fase, quella che guarda al futuro, da condividere con le istituzioni e da completare per il 2020, in occasione dei vent'anni del Museo".

Grazie a questi risultati, il Museo Nazionale del Cinema ha incominciato a lavorare sulla visione per la crescita e sono già in atto una serie di iniziative che vedono nella Mole Antonelliana non solo uno spazio espositivo ma il fulcro di tutte le attività del sistema museo, con serate-evento e appuntamenti di grande visibilità. Saranno ampliate e rafforzate le collaborazioni con i principali enti ed eventi del territorio, non solo cittadino ma anche nazionale e internazionale, e la vocazione del cinema quale linguaggio trasversale della comunicazione troverà ampio riscontro in progetti di interdisciplinarietà. È un progetto importante, da attuare sulla lunga distanza, che si prefigge, proprio per i vent’anni del museo, di rendere Torino sempre più la città del cinema.

Al Baretti giovedì 28 settembre torna il MANHATTAN SHORT Film Festival

"Mare Nostrum"
Giovedì 28 settembre prende il via la 20° edizione del MANHATTAN SHORT Film Festival e tutti gli appassionati di cinema di Torino saranno tra i primi ad assistere a questo festival di cinema unico nel suo genere, che mostra a una platea globale sparsa in oltre 250 città dei sei continenti, i 10 migliori cortometraggi internazionali realizzati nell’ultimo anno.

La sera del 28 settembre l’appuntamento con il cinema breve è alle 21 al CineTeatro Baretti (via Baretti 4, Ingresso 5 €), dove si succederanno una dopo l’altra le opere finaliste del 2017 selezionate tra il numero record di 1.615 iscritte da 75 diversi stati: Do No Harm (Nuova Zelanda), Behind (Spagna), Fickle Bickle (Usa), Hope Dies Last (Gran Bretagna), Perfect Day (Spagna), Just Go! (Lettonia), Mare Nostrum (Siria), Viola, Franca (Italia), In a Nutshell (Svizzera) e 8 Minutes (Georgia).

Provenienti da 9 diverse nazioni, tra cui anche l’Italia, i 10 finalisti faranno parte della corsa agli Oscar marchiata MANHATTTAN SHORT, che li qualifica per la selezione agli Oscar 2018; un ambizioso obiettivo già messo a segno da Bear Story di Gabriel Osorio, uno dei film del MSFF, che si è aggiudicato l’Oscar per il Miglior Cortometraggio Animato nel 2016.

Grazie a Piemonte Movie, che per il sesto anno consecutivo porta in città questo evento di risonanza internazionale, il pubblico torinese si potrà unire ai 100.000 spettatori di tutto il mondo che fino all’8 ottobre assisteranno al medesimo spettacolo per votare il Miglior Corto e il Miglior Interprete tra i 10 finalisti. I vincitori saranno resi noti il 9 ottobre su manhattanshort.com, sul sito e sulla Fanpage Facebook di Piemonte Movie.

La serata sarà anche l’occasione per aprire ufficialmente le iscrizioni ai concorsi Spazio Piemonte e Panoramica Doc della 17^ edizione del gLocal Film Festival (7 - 11 marzo, Cinema Massimo), la rassegna annuale di cinema regionale che dal 2000 promuove la cultura del cinema piemontese, in stretta sinergia con le più importanti realtà cinematografiche, Film Commission Torino Piemonte, Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival e con Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Città di Torino.

Spazio Piemonte e Panoramica Doc sono rispettivamente riservati a cortometraggi e documentari piemontesi e alle opere che le giurie di professionisti del settore giudicheranno migliori saranno assegnati il Premio Torèt – Alberto Signetto per il Miglior Documentario (2.500 €) e il Premio Torèt Miglior Cortometraggio (1.500 €). Iscrizioni entro il 31 dicembre 2017.

MANHATTAN SHORT Film Festival 2017 – i corti in programma –

"Cars 3" è il film più visto a Torino nel fine settimana

"Cars 3"
Fine settimana da 32.334 spettatori nei cinema di Torino, con un vincitore al box office molto prevedibile: il film più visto in città nel weekend è stato "Cars 3", nettamente in vantaggio su "Dunkirk", secondo, e su "Barry Seal", terzo. Quarta l'altra animazione, quella di "Cattivissimo me 3".

Tra le novità, in classifica l'horror "Leatherface" e il romantico "Appuntamento al parco".

Fuori dalla top ten "Un profilo per due" registra 660 spettatori, "David Gilmour Live at Pompeii" 523, "Gatta Cenerentola" 354 e "Veleno" 141.

CLASSIFICA WEEK END 15-16-17 SETTEMBRE 2017

1. CARS 3 8.450 (8.008 in 2d + 442 in 3d) € 58.982
2. DUNKIRK   4.828 € 29.782
3. BARRY SEAL - UNA STORIA AMERICANA  3.713 € 23.622
4. CATTIVISSIMO ME 3  3.678 € 24.123
5. BABY DRIVER - IL GENIO DELLA FUGA 2.006 € 13.075
6. IL COLORE NASCOSTO DELLE COSE 1.921 € 10.915
7. LA FRATELLANZA   1.521 € 10.589
8. APPUNTAMENTO AL PARCO   976 € 5.361
9. THE TEACHER   848 € 4.759
10. LEATHERFACE 813 € 6.216

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 18 settembre 2017

"Les Sauteurs"
Seeyousound e il Tohorror organizzano questa sera al Blah Blah una proiezione speciale (ingresso libero) del capolavoro "Metropolis" di Fritz Lang musicato dal vivo da Propaganda 1904.

Al cinema Massimo riprende la stagione del MYLF con l'interessantissimo documentario "Les Sauteurs".
Nel pomeriggio in via Verdi spazio ancora a "Eraserhead" di David Lynch.

Nuovo incontro al Polo del 900 sul cinema e Arpino con il film "La suora giovane" (ingresso libero).

In Bibliomediateca Mario Gromo prosegue nel pomeriggio la rassegna dedicata ad Alain Delon con "Frank Costello Faccia d'Angelo" di Melville (ingresso libero).

Altre proiezioni: all'UCI "Libere disobbedienti innamorate" per la rassegna Essai, al Comodo 64 "Mapplethorpe. Look at the pictures".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

domenica 17 settembre 2017

I cinema di Torino in cui vedere "In questo angolo di mondo"

Il nuovo ciclo di Nexo Anime partirà il 19 e 20 settembre con uno degli anime più amati e premiati di tutto il 2016, In questo angolo di mondo (In This Corner of the World) di Sunao Katabuchi che ha raccolto oltre 2 milioni di spettatori solo in Giappone rivelandosi un enorme successo di pubblico e critica.

Tratto dal manga di Fumiyo Kouno uscito sulla rivista Weekly Manga Action, il film racconta la storia di Suzu Urano a Kure, Hiroshima, durante la Seconda Guerra Mondiale. La protagonista è infatti una giovane giapponese, sognatrice e piena di vita, che va in sposa a un dipendente del Ministero della Giustizia nella città di Kure subito prima dello sgancio della bomba atomica, nei drammatici giorni del conflitto che ha segnato in maniera profonda e indelebile la storia del Giappone. A Kure, Suzu incontrerà così una nuova amica, Rin Shiroki, una nuova famiglia, una nuova città e, infine, il suo nuovo mondo.

Il film ha vinto il prestigioso premio “Animation of the Year” alla 40a edizione del Japan Academy Prize, i cosiddetti Premi Oscar Giapponesi, gareggiando contro giganti come Your Name., Rudolphto Ippaiattena, e One Piece Film Gold. E in giugno si è anche aggiudicato il prestigioso Premio della Giuria al Festival d’Annecy.

I cinema di Torino in cui vedere "In questo angolo di mondo":

Cinema Ambrosio
Massaua Cityplex
The Space Borgo Dora
UCI Cinemas Torino Lingotto

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 17 settembre 2017

"Noi e la Giulia"
Partiamo dal cinema Massimo, che anche oggi propone la sua retrospettiva dedicata ad Alfred Hitchcock: in programma nell'ordine "Intrigo internazionale", "Il sipario strappato" e "Topaz".

Doppio appuntamento al Polski Kot, che prima di cena propone "Marina Abramovic: The Artist is Present" e a seguire alcuni cortometraggi dalla Serbia.

Al Baretti due proiezioni per il film francese "Quello che so di lei" con Catherine Deneuve.

Cascina Roccafranca riparte con il cinema con la commedia italiana "Noi e la Giulia".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 16 settembre 2017

L'Agenda in Radio: il podcast della 138^ puntata 15/9/2017

Puntata radiofonica numero 138 dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa venerdì 15 settembre dalle 18 alle 19.

Stagione al via con una puntata (quasi) interamente dedicata alla nuova edizione del BIFF British Irish Film Fest, in programma al Baretti dal 22 e di cui l'Agenda è media partner.

Ecco il podcast della puntata:

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 16 settembre 2017

"Un colpo all'italiana"
Proiezione speciale all'interno della Mole Antonelliana in omaggio a Totò nel 50esimo anniversario della sua morte e il film "Totò cerca casa".

Lunga giornata di proiezioni al cinema Massimo dedicata ad Alfred Hitchcock con la proiezione de "L'uomo che sapeva troppo", "Gli uccelli", "Il delitto perfetto" e "Io ti salverò".

Riparte la stagione del cineteatro Baretti, il primo film proposto è "Quello che so di lei" di Martin Provost.

"Un colpo all'italiana" è la scelta (ottima!) di stasera per le proiezioni legate a Torino all'Urban Center Metropolitano.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.