giovedì 31 ottobre 2013

Per il CULT! di novembre "La proprietà non è più un furto" di Elio Petri restaurato

Per l’appuntamento CULT! di novembre il Museo Nazionale del Cinema presenta, venerdì 1 novembre 2013, alle ore 16.00 nella Sala Tre del Cinema Massimo il restauro del film La proprietà non è più un furto di Elio Petri. Il film sarà proiettato in replica nei giorni di sabato 2 e domenica 3 novembre 2013 alle ore 16.00, 18.30 e 21.00. Ingresso 6.00/4.00/3.00 euro.

Presentato in prima mondiale nella sezione Venezia Classici della 70a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, dove ha vinto il premio per il miglior film restaurato, torna sul grande schermo La proprietà non è più un furto di Elio Petri, restaurato da Museo Nazionale del Cinema, Cineteca di Bologna e Titanus presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata.

Elio Petri
La proprietà non è più un furto
(Italia/Francia 1973, 126’, DCP,  col.)
Total, giovane impiegato di banca, è allergico al denaro e disprezza chi ne ha molto. Convinto che il mondo sia fatto di ladri, ritiene che il più tipico rappresentante della specie sia un macellaio, cliente della banca. Lo prende dunque di mira, rubandogli oggi il coltello, domani l’automobile e i gioielli, infine la concubina.

Incontri con il cinema archeologico il 5 e 6 novembre a Torino

L'Associazione Amici del Museo di Antichità di Torino - ONLUS organizza il 5 e 6 novembre prossimi a Torino la tredicesima edizione degli "Incontri con il cinema Archeologico", una selezione di opere presentate alla Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto (Unione Industriale Sala Giovanni Agnelli • via Fanti 17).

Gli ormai tradizionali e autunnali Incontri rappresentano la più "antica" manifestazione italiana di questo genere, nata un decennio dopo la fondante e fondamentale Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto che quest'anno ha dato vita alla sua ventiquattresima edizione.

Finisce l'esperienza di "Strane Visioni" dopo 13 anni

Questo il testo pubblicato sul sito dell'evento:

Ok, ve lo diciamo così, senza tanti giri di parole: dopo tredici anni, più di centoventi serate e un numero ancor più alto di autori e registi ospitati, Strane Visioni chiude baracca e burattini; e non per scarsità di budget, visto che il nostro è da sempre xx low, nè di passione per ciò che facciamo perchè quella ci sarà sempre, ma, molto più semplicemente, per mancanza di pubblico.
Quando abbiamo iniziato nell'autunno del 2001, con ancora negli occhi le immagini dei blindati al G8 di Genova e degli aerei sulle Torri di NYC, la scena video-cinematografica indipendente torinese era in fermento. Vecchi e nuovi autori inseguivano il loro modo di raccontare la realtà, la neonata Film Commission autorizzava a pensare alla possibilità di spazi produttivi altri, ma soprattutto, di lunedì, c'era ancora tanta gente che, prima del rito dello spettacolo cinematografico a prezzo scontato, era disposta, con un bicchiere in mano, a vedere e discutere lavori inconsueti e tematiche scomode.
Ora, un'olimpiade, un centocinquantenario, una crisi economica, un pugno di assessori e una vagonata di scandali politici e culturali dopo, nella nostra città, per dirla con De Andrè - con quel che segue - in giro tante facce non hanno un bel colore.
Sale cinematografiche sempre più deserte e, ad onta del moltiplicarsi dell'offerta di rassegnevideo-cinematografiche di ogni tipo, giovani autori che frequentano, a malapena, le serate in cui sono protagonisti.
Questo è il paradossale stato delle cose, su i cui perchè, a mente fredda, ci piacerebbe discutere con chi ne avrà voglia.
Per il momento, visto che la verità, come si diceva un tempo, è sempre rivoluzionaria, non ci resta che rialzarci il colletto, come orgogliosamente farebbe Erik Cantona, e andare sotto la curva per il saluto finale.
Maurizio Lorenzati
Maddalena Merlino
Claudio Paletto
Marco Scioscia
Roberto Tos

Le novità in sala a Torino dal 31 ottobre 2013

Le nuove uscite in sala per il ponte di inizio novembre sono nove, ma è una in particolare ("Sole a catinelle" con Checco Zalone) a dominare: oltre 1.200 le copie in tutta Italia, a Torino da oggi è nei cinema Fratelli Marx, ai Due Giardini, al Lux, al Greenwich Village, all'Arlecchino, all'Ideal, al Cityplex Massaua, al Reposi, all'UCI Lingotto e a The Space.

"Blancanieves" è al cinema Romano.

"Before Midnight" è al cinema Ambrosio e all'UCI Moncalieri.

Gli eventi di oggi, giovedì 31 ottobre 2013

Moving TFF propone "Il mistero di Sleepy Hollow" e "Anija - La nave", mentre Crocevia di Sguardi punta su "Revision"
Passato un po' inosservato, l'ultimo Danny Boyle, "In Trance" è tutto il giorno in lingua originale al Massimo. 
Per dettagli: Calendario Appuntamenti

Giovedì, 31 Ottobre
16:30 IN TRANCE di Danny Boyle
17:00 IL MISTERO DI SLEEPY HOLLOW di Tim Burton
17:00 ANIJA - LA NAVE di Roland Sejko
18:30 IN TRANCE di Danny Boyle
20:30 IN TRANCE di Danny Boyle
21:00 REVISION di Philip Scheffner
22:30 IN TRANCE di Danny Boyle

mercoledì 30 ottobre 2013

Anteprima del film di Daniele Segre su Michelangelo Pistoletto

In occasione dell’inaugurazione di Luci d’Artista 2013, la Città di Torino, la Fondazione Teatro Regio e il Museo Nazionale del Cinema propongono in anteprima, venerdì 1 novembre 2013, alle ore 22,00, nella Sala tre del Cinema Massimo, il film Michelangelo Pistoletto di Daniele Segre, documentario dedicato all’artista biellese che ha da poco festeggiato il suo ottantesimo compleanno.

Il rapporto insolito tra il regista del cinema della realtà e l'artista di fama internazionale rappresenta un momento importante nel percorso cinematografico di Daniele Segre; un rapporto nato casualmente a Torino alla conferenza stampa del Prix Italia nel settembre 2012 e che si è rafforzato nel corso delle riprese realizzate nel dicembre 2012 alla Cittadellarte Fondazione Pistoletto di Biella, trovando un punto in comune nella consapevolezza del reciproco impegno sociale.  
Nel corso degli anni Novanta Michelangelo Pistoletto, con Progetto Arte e con la creazione a Biella di Cittadellarte - Fondazione Pistoletto e dell’Università delle Idee, ha messo l’arte in relazione attiva con i diversi ambiti del tessuto sociale al fine di ispirare e produrre una trasformazione responsabile della società.
Nel 2003 è stato insignito del Leone d’Oro alla Carriera alla Biennale di Venezia. Nel 2004 l'Università di Torino gli conferisce la laurea honoris causa in Scienze Politiche. In tale occasione Pistoletto annuncia quella che costituisce la fase più recente del suo lavoro, denominata Terzo Paradiso.
Nel 2012 si fa promotore di Rebirth-day, prima giornata universale della rinascita, un'iniziativa che ha dato vita ad oltre un centinaio di eventi in tutto il mondo il 21 dicembre. Nel 2013 il Louvre di Parigi da aprile a settembre espone la sua mostra personale: Michelangelo Pistoletto, année un-le paradis sur terre.

Incontri e proiezioni di novembre al Piccolo Cinema di Torino

Poliedrico (e sempre gratuito) il programma delle proiezioni di novembre de Il Piccolo Cinema di Torino (via Cavagnolo 7).

Si parte il 5 novembre alle 21 con NOLLYWOOD BABYLON di Ben Addelman e Samir Mallal, primo incontro del triciclo Nollywood. Inaugurata nel 1992 con Living in Bondage, distribuito in VHS, l'industria cinematografca nigeriana contemporanea è una delle più grandi del mondo: il documentario esplora il successo esplosivo di questo cinema popolare.

LA BELLA VITA di Paolo Virzì è in programma il 12 novembre alle 21.00, in pellicola 35 mm e alla presenza del regista.

"Il Dolore", il teatro di Mariangela Melato sul grande schermo a Torino


Verrà proiettato su grande schermo la registrazione de Il dolore, spettacolo prodotto dal Teatro Stabile di Genova, per la regia di Massimo Luconi, di cui Mariangela Melato è stata indimenticabile protagonista: gli spettatori del Teatro Astra (via Rosolino Pilo 5) hanno atteso questo evento per due stagioni, e i programmatori vogliono offrire loro una testimonianza emozionante di quell'avventura per ricordare Mariangela.

Appuntamento martedì 5 novembre alle ore 21. Proiezione a ingresso gratuito e fuori abbonamento.


Gli eventi di oggi, mercoledì 30 ottobre 2013

Un titolo attira l'attenzione nel calendario odierno: "Diario di un ladro (Pickpocket)" di Robert Bresson.
Ma la storia del cinema è degnamente rappresentata anche da Fellini e Lindsay Anderson, mentre Caligari tiene alto il nome del cinema italiano e "Ai confini della realtà" quello della tv di qualità.
Proiezione del film e incontro con gli autori per "Sotto lo stesso cielo".
Per dettagli: Calendario Appuntamenti
Link: I film in sala a Torino dal 24/10/2013

Mercoledì, 30 Ottobre
15:30 IL CASANOVA di Federico Fellini
16:00 SOTTO LO STESSO CIELO di Mary Griggion
18:30 DIARIO DI UN LADRO (PICKPOCKET) di Robert Bresson
20:00 THE TWILIGHT ZONE (Ai Confini della Realtà)
20:30 SE... (IF...) di Lindsay Anderson
21:00 AMORE TOSSICO di Claudio Caligari
22:30 GIRANDO INTORNO AL CESPUGLIO DI MORE di Clive Donner

martedì 29 ottobre 2013

TORINO FILM FESTIVAL 31 - In anteprima il restauro di "8 e mezzo"

Il Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale, Rti-Gruppo Mediaset e Medusa Film sono lieti di annunciare la presentazione di un prestigioso restauro digitale. Fellini 8 1/2, uno dei massimi capolavori della storia del cinema, torna in sala in una versione a 2K, realizzata dai laboratori DeLuxe Digital Roma, a partire dal negativo originale.

La prima proiezione mondiale del film restaurato avverrà all’interno del Torino Film Festival, mercoledì 27 novembre 2013.

Vincitore del Premio Oscar per il miglior film straniero e per i migliori costumi, e di numerosi altri premi internazionali, fonte di ispirazione per i registi di tutto il mondo e punto di svolta nella storia del cinema, "8 1/2" è fotografato da Gianni Di Venanzo in una magistrale bianco e nero, che oggi sarà possibile apprezzare di nuovo in tutto il suo splendore.

"The Act of Killing" e "Profezia. L'Africa di Pasolini" al cinema Centrale

Due belle notizie dalla programmazione in sala dei cinema torinesi: il cinema Centrale (via Carlo Alberto 27) ripartirà giovedì 31 ottobre con una nuova affascinante combinazione.

Alle ore 16.00 e alle 21.15 rimane invariata la possibilità di vedere il film vincitore della Palma d'Oro 2013 al Festival di Cannes, "La vie d'Adèle" di Abdellatif Kechiche, in lingua originale sottotitolato in italiano.

Alle ore 19.15, tutti i giorni (escluso sabato 2 novembre!) è invece in programma il documentario "The Act of Killing" di Joshua Oppenheimer, previsto nei giorni scorsi al Massimo per Moving TFF e invece rinviato all'ultimo. Sabato 2 novembre, invece, l'orario delle 19.15 sarà riservato al documentario "Profezia. L'Africa di Pasolini" di Hamid Basguit, passato di recente alla Mostra di Venezia.

Il concorso "Dans la ville femme" per film e documentari a tematica femminile

L’Associazione Chicca Richelmy intende promuovere la diffusione della cultura cinematografica di genere e sostenere il principio di non discriminazione organizzando un concorso per film e documentari a tematica femminile, nel contesto del progetto "Dans la ville femme" che vuole dare risalto alla produzione piemontese di film sulle donne nelle sue diverse declinazioni.

Il Concorso, istituito in collaborazione con Piemonte Movie, si propone di promuovere e diffondere a Torino e in Piemonte film e documentari ideati, girati e prodotti da registe e registi nati o residenti in Piemonte, che esplorino  tematiche rilevanti per il mondo femminile.

I film scelti - in un'unica sezione, "Selezione di film e documentari" di recente produzione, ovvero completati dopo il 1 gennaio 2009, che trattino argomenti relativi al mondo femminile - verranno proiettati in una sala cinematografica di Torino nel marzo 2014 e rappresenteranno il programma principale della rassegna  "Dans la ville femme".

Gli eventi di oggi, martedì 29 ottobre 2013

"Le quattro volte"
L'appuntamento al Piccolo Cinema con Moving TFF e Michelangelo Frammartino è il più interessante di giornata, ma prosegue al Massimo anche la rassegna sul Free Cinema, così come al Centrale il "cineforum della terza età".
Nel pomeriggio "Ultima chiamata" al Poli, in serata Fellini e "Isole" completano la giornata insieme alla proiezione "guatemalteca" all'Amantes e all'horror ispanico del Rough.
Per dettagli: Calendario Appuntamenti
Link: I film in sala a Torino dal 24/10/2013

Martedì, 29 Ottobre
15:00 ULTIMA CHIAMATA di Enrico Cerasuolo
15:00 QUARTET di Dustin Hoffman
15:00 Di scena a Hollywood
16:30 IL GRANDE INQUISITORE di Michael Reeves
18:15 SABATO SERA, DOMENICA MATTINA di Karel Reisz
20:00 ZONA 18 - LIMON GUATEMALA di Claudio Paletto
20:30 IL CASANOVA di Federico Fellini
21:00 COSA DE BRUJAS - LA NOTTE DELLE STREGHE di José Miguel Juarez
21:00 ISOLE di Stefano Chiantini
21:30 LE QUATTRO VOLTE di Michelangelo Frammartino

lunedì 28 ottobre 2013

"Isole" al Baretti per Portofranco

Proseguono gli appuntamenti inseriti nella rassegna PORTOFRANCO al cineteatro Baretti: domani, martedì 29, alle ore 21 è in programma ISOLE di Stefano Chiantini (Italia • 2011 • 92').

Una favola moderna che racconta l’incontro di tre solitudini e la nascita di un amore fatto di timidi sguardi e approcci impacciati. Una storia che matura sotto il tetto di una casa canonica sulle isole Tremiti. È qui che per una serie di coincidenze si ritrovano a vivere insieme Ivan, un immigrato clandestino, Martina, una ragazza che ha perso l’uso della parola e don Enzo, l’anziano tutore di Martina. I loro rapporti via via si intensificheranno e prenderanno nuove forme: l’amicizia tra il vecchio prete e lo straniero, ma soprattutto l’amore tra Ivan e Martina, un amore a cui si opporranno l’interesse e la cattiveria del mondo circostante.

Per HISTOIRE(S) DU CINÉMA "Diario di un ladro (Pickpocket)" di Robert Bresson

Il Museo Nazionale del Cinema e il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Torino presentano, nella Sala Tre del Cinema Massimo, mercoledì 30 ottobre 2013, alle ore 18.30, la proiezione del film Diario di un ladro (Pickpocket) di Robert Bresson, introdotto da Silvio Alovisio. Ingresso euro 4 (euro 3 per studenti universitari).

HISTOIRE(S) DU CINÉMA, DAL MUTO AL SONORO è una rassegna – che si articola nei mesi di ottobre e novembre – dedicata ai classici più significativi della storia del cinema dal muto agli anni Ottanta, introdotti e commentati dai docenti in materia dell’Università di Torino.

Robert Bresson
Diario di un ladro (Pickpocket)
(Francia 1959, 75’, 35mm, b/n, v.o. sott.it.)
Michel, abile borsaiolo, esercita la ‘professione’ insieme a due complici ma finisce per farsi arrestare. Primo film di Bresson a soggetto originale, fu interpretato dall’attore non professionista Martin LaSalle. Mai distribuito ufficialmente in sala in Italia, passò in televisione nel 1965 in versione doppiata per l’occasione.

"Mignon", storia di un cinema porno, al Ciecess del Rough

Lunedì 28 Ottobre, ore 21.00 Ciecess il cineforum del lunedì al Rough presenterà MIGNON di Massimo Alì Mohammad, un docu-film sullo storico cinema a luci rosse " Mignon" di Ferrara, costruito all'interno di una chiesa sconsacrata.

Massimo Alì Mohammad, il regista, classe '83 (menzione speciale al Torino Film Festival per il corto "La nonna"), presenterà il film in collegamento Skype, che sarà introdotto da Giampiero Frasca (critico cinematografico, collabora con le riviste "Cineforum" , "Filmcritica" e "Playboy" ).

Gli eventi di oggi, lunedì 28 ottobre 2013

"Berlin Calling"
Un lunedì ricchissimo di proposte, c'è veramente l'imbarazzo della scelta: Moving TFF propone due titoli ("Le colline blu" nel pomeriggio, "Spezzacatene" la sera), mentre si celebra l'International Animation Day e civilMente ragione sul lavoro con Daniele Segre.
Prosegue la rassegna sul Free Cinema, e il cineforum al Rough (con il doc "Mignon"), così come la programmazione del Blah Blah ("Berlin Calling") e delle sale parrocchiali.
Torna in sala "Il Gattopardo", ma al Nazionale si celebra anche il rapporto storico tra Torino e il cinema con una serata speciale a ingresso gratuito.
Per dettagli: Calendario Appuntamenti
Link: I film in sala a Torino dal 24/10/2013

Lunedì, 28 Ottobre
15:30  LE COLLINE BLU di Monte Hellmann
16:00  IL GATTOPARDO di Luchino Visconti
16:30  SE... (IF...) di Lindsay Anderson
18:30  GIRANDO INTORNO AL CESPUGLIO DI MORE di Clive Donner
19:00  MORIRE DI LAVORO di Daniele Segre
20:00  Anteprima CAPTAIN PHILLIPS di Paul Greengrass
20:30  IL GATTOPARDO di Luchino Visconti
21:00  AMOUR di M. Haneke
21:00  Corti d'Autore - International Animation Day
21:00  LA GRANDE BELLEZZA di Paolo Sorrentino
21:00  TORINO E IL CINEMA - Là dove si fanno i film senza "far cine"
21:00  IL MONDO DI ARTHUR NEWMAN di Dante Ariola
21:00  MIGNON di Massimo Alì Mohammad
21:30  BERLIN CALLING di Hannes Stöhr
21:30  SPEZZACATENE di Stefano Savona 

domenica 27 ottobre 2013

Michelangelo Frammartino ospite il 29 de Il Piccolo Cinema

Martedì 29 ottobre Il Piccolo Cinema di Torino, in collaborazione con Moving TFF, ospita dalle ore 21.00 (ingresso gratuito) la proiezione del film LE QUATTRO VOLTE di Michelangelo Frammartino (88′, 2010).

Un paese calabrese abbarbicato su alte colline da cui si scorge il mar Ionio in lontananza, un posto dove il tempo sembra essersi fermato, dove le pietre hanno il potere di cambiare gli eventi e le capre si soffermano a contemplare il cielo. Qui vive i suoi ultimi giorni un vecchio pastore. È malato. Crede di trovare la medicina giusta nella polvere raccolta dal pavimento della chiesa, che beve sciolta nell’acqua ogni sera. Nello spiazzo di terra nera di un ovile, una capra dà alla luce un capretto bianco. Il grande albero oscilla nella brezza montana. Il tempo passa, le stagioni cambiano in fretta, il grande abete bianco con loro.

Al termine della proiezione il regista incontrerà il pubblico.

Per MAGNIFICHE VISIONI Il Casanova di Federico Fellini

Nuovo appuntamento di MAGNIFICHE VISIONI. Festival Permanente del Film Restaurato, martedì 29 ottobre 2013, alle ore 20.30, nella Sala Tre del Cinema Massimo, con la proiezione del restauro del film Il Casanova di Federico Fellini. In replica mercoledì 30 alle ore 15.30. La proiezione, organizzata in collaborazione con l’Alliance Française de Turin nell’ambito di “Torino Incontra la Francia 2013”, sarà introdotta da Jean-Paul Manganaro. Ingresso 6.00/4.00/3.00 euro.

Casanova è, forse, il miglior film di Fellini dopo Otto e mezzo, probabilmente il più svincolato dal fellinismo, certamente il più unitario e compatto (e non ha molto senso discettare se era proprio necessario arrivare alle 2 ore e 43 minuti di durata) per ricchezza e genialità di invenzioni figurative, tenuta narrativa, sapienza nel contemperare l'orribile col tenero e il favoloso con l'ironico, capacità di passare dal caricaturale al visionario. E' sempre stata una delle peculiarità del suo talento, ma qui, pur con qualche ripetizione, si mantiene a un alto livello di omogeneità, appoggiata a un tessuto fonico che, nel suo raffinato mistilinguismo, è ammirevole quanto la stupenda tavolozza cromatica della fotografia di Rotunno. (Morando Morandini, "Il Giorno", 11 dicembre 1976)

Il film fa parte degli appuntamenti della nuova e ricca stagione di MAGNIFICHE VISIONI. Festival Permanente del Film Restaurato che propone, anche per quest’anno, a seguito del grande successo di pubblico e di critica delle scorse edizioni, quattro appuntamenti mensili con i capolavori del cinema, dall'età d'oro del cinema classico, spaziando dal muto fino alle nouvelles vagues degli anni '60 e oltre, in copie restaurate provenienti dalle più importanti cineteche del mondo. I film saranno presentati in versione originale con i sottotitoli in italiano e introdotti – quando se ne presenterà l’occasione – da cineasti, critici o personalità del mondo della cultura e del cinema.

Gli eventi di oggi, domenica 27 ottobre 2013

Allo United l'acid cinema di "Lasciami baciare la farfalla".
Serata speciale di corti CNC al Baretti per civilMente.
Ultimi, grandi film della rassegna sul Free Cinema al Massimo.
Nei cinema parrocchiali Amelio, "Doppio gioco", "Arthur Newman", Sorrentino e "I Puffi 2".
Per dettagli: Calendario Appuntamenti
Link: I film in sala a Torino dal 24/10/2013

Domenica, 27 Ottobre
16:00 I PUFFI 2 di Raja Gosnell
16:30 BILLY IL BUGIARDO di John Schlesinger
17:30 L'INTREPIDO di Gianni Amelio
18:00 DOPPIO GIOCO di James Marsh
18:00 IL MONDO DI ARTHUR NEWMAN di Dante Ariola
18:00 Presentazione libro "Calvino e il cinema" di Vito Santoro
18:15 IL GRANDE INQUISITORE di Michael Reeves
18:30 LA GRANDE BELLEZZA di Paolo Sorrentino
20:30 MORGAN MATTO DA LEGARE di Karel Reisz
20:30 Kermesse di corti e documentari
21:00 LA GRANDE BELLEZZA di Paolo Sorrentino
21:00 IL MONDO DI ARTHUR NEWMAN di Dante Ariola
21:00 L'INTREPIDO di Gianni Amelio
21:30 LASCIAMI BACIARE LA FARFALLA di Hy Averback
22:15 I RAGAZZI DI CUOIO di Sidney J. Furie

sabato 26 ottobre 2013

Presentazione del nuovo numero di Turin dedicato al Cinema

L'uscita del numero 6 di Turin è l’occasione per rivivere insieme all'Associazione Turin e all'Associazione Museo Nazionale del Cinemail lungo e fecondo rapporto tra la città e l'arte cinematografica, attraverso le testimonianze dei più autorevoli registi e testimoni, e la proiezione di spezzoni eccellenti dei film torinesi  durante una serata speciale in programma lunedì 28 ottobre alle ore 21,00 presso il Cinema Nazionale di Torino.
L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Il numero si apre con la testimonianza di Lorenzo Ventavoli, genius loci del cinema torinese, prosegue con l'avventurosa storia del cinema muto firmata da Stella Dagna e Alberto Friedemann, un omaggio a Maria Adriana Prolo e all'Architetto Leonardo Mosso firmato da Emanuele Tealdi. Il numero affronta il cinema di genere la cui figura principale è Dario Argento, ma soprattutto la città laboratorio dell'Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza di Paolo Gobetti narrato da Daniele Gaglianone, dell'esperienza di Ombre rosse raccontata dal compianto Gianni Volpi intervistato da Enrico Verra e la Scuola Video di documentazione sociale I Cammelli di Daniele Segre senza dimenticare i numerosi festival (TFF, GLBT e Cinemambiente) e i grandi produttori come De Laurentiis, Ponti e Cristladi che a Torino hanno mosso i primi passi.

Durante la serata coordinata da Lorenzo Ventavoli si alterneranno interventi dei collaboratori e estratti video insieme all'anteprima torinese del nuovo “corto” di Davide Ferrario.

MOVING TFF - Gli appuntamenti dal 28 al 31 ottobre 2013

Si chiude il primo mese di appuntamenti della seconda edizione di Moving TFF, la manifestazione ideata da UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci), Arci Torino, Museo Nazionale del Cinema e Torino Film Festival, che si propone di offrire al pubblico torinese una anticipazione dell'ormai consolidato e apprezzato appuntamento di novembre con il Torino Film Festival.

Partiti a fine settembre, sono oltre 30 gli appuntamenti, con proiezioni che coinvolgono 5 circoscrizioni, l’Università di Torino, la Bibliomediateca Mario Gromo, e decine di circoli e associazioni di centro e periferia di Torino, e quest’anno anche alcuni comuni limitrofi come Nichelino e Moncalieri.

Gli eventi di oggi, sabato 26 ottobre 2013

"If"
"If" porta il cinema di Lindsay Anderson alla rassegna sul Free Cinema del Massimo.
Nei 'parrocchiali' segnaliamo "Doppio gioco", visto al TFF2012, e l'ultimo Amelio.
Per Moving TFF c'è "Le tre distanze" di Alessandro Pugno.
Per dettagli: Calendario Appuntamenti
Link: I film in sala a Torino dal 24/10/2013

Sabato, 26 Ottobre
16:30 GIRANDO INTORNO AL CESPUGLIO DI MORE di Clive Donner
18:00 DOPPIO GIOCO di James Marsh
18:15 SE... (IF...) di Lindsay Anderson
18:30 LE TRE DISTANZE di Alessandro Pugno
20:30 IL GRANDE INQUISITORE di Michael Reeves
21:00 DOPPIO GIOCO di James Marsh
21:00 L'INTREPIDO di Gianni Amelio
22:15 IO SONO UN CAMPIONE di Lindsay Anderson

venerdì 25 ottobre 2013

MOVING TFF - "Le colline blu" di Monte Hellmann

Nuovo appuntamento di MOVING TFF 2013/fiction – Verso la New Hollywood, con la proiezione lunedì 28 ottobre 2013, alle ore 15.30, nella sala eventi della Bibliomediateca del film Le colline blu di Monte Hellmann. Introduce Giulia Muggeo.

Le colline blu è spesso affiancato al successivo La sparatoria (Hellman, 1967). I due film vengono girati nel medesimo periodo ed entrambi sono caratterizzati da un'essenziale (nonché esistenziale) messa in scena. Questa scelta poetica rende perciò Le colline blu un'interessante operazione di destrutturazione dei codici normalmente attribuibili al genere western. Sconfinati spazi desertici sono affiancati a serrati e claustrofobici interni che costringono buoni e cattivi al contatto, alla condivisione più intima. Ed è forse da questa vicinanza forzata, seppur necessaria, che nasce un sentimento di colpevolezza che sembra muoversi per contagio. Se con l'incipit viene immediatamente suggerita una netta distinzione tra bandito e cowboy, tra buono e cattivo, è proprio con l'incontro delle due parti che ogni morale sembra scomparire, e con essa anche ogni confine tra innocenza e colpevolezza.

MOVING TFF è un'iniziativa di Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival, UCCA e Arci Torino, realizzata in occasione della trentunesima edizione del Torino Film Festival. All'interno della manifestazione, la Bibliomediateca Mario Gromo in collaborazione con il collettivo di studenti Ultracorpi sperduti nel buio cura gli incontri e le proiezioni.

Presentazione del libro "Di scena a Hollywood. L'adattamento del teatro nel cinema americano classico"

Il Museo Nazionale del Cinema presenta in Bibliomediateca, martedì 29 ottobre 2013, alle ore 15.00, un nuovo appuntamento della serie NUOVI ORIZZONTI DELLA TEORIA E DELLA STORIOGRAFIA. Ciclo di incontri su cinema e media con la presentazione del libro Di scena a Hollywood. L'adattamento del teatro nel cinema americano classico di Raffaele Chiarulli (Vita e Pensiero, 2013).

Con l’autore intervengono Giaime Alonge e Giulia Carluccio (Università di Torino).

L'evento si realizza nell’ambito degli appuntamenti di NUOVI ORIZZONTI DELLA TEORIA, Ciclo di incontri su cinema e media realizzati in collaborazione con il Dottorato in Spettacolo e Musica, DAMS - Università di Torino

"Sotto lo stesso cielo" il 30 ottobre alla sala Il Movie

L'Associazione Culturale “DRAMA FILM – cinemalibero”, in collaborazione con AIACE Torino e Film Commission Torino Piemonte, organizza mercoledì 30 ottobre, alle ore 16, nella Sala “Il Movie”, presso FCTP (via Cagliari 42), la presentazione del film Sotto lo stesso cielo riservata agli operatori di settore, ai referenti scolastici e ai media. Alla proiezione (a ingresso libero) interverranno la regista Mary Griggion, lo sceneggiatore Piero Cognasso, il direttore di produzione Salvatore Gatto e alcuni dei principali interpreti.

Il lungometraggio è ispirato a un racconto della stessa regista, che ha vinto, nel 2008, il Premio letterario a tema “Sotto i cieli di Torino”.

Il testo originario vedeva protagonisti immigrati dall'Africa. Per il film invece, si è scelto di raccontare una storia di immigrazione dall'Est europeo. Impregnato come il libro di un'intensa carica emotiva, il lungometraggio segue quindi i destini dei tre personaggi – due giovani e una ragazza – arrivati dalla Romania, in tempi diversi e per strade diverse, “sotto lo stesso cielo”, affrontando temi e aspetti cruciali del fenomeno migratorio, a tutt'oggi irrisolti e sempre più pressanti: la situazione politica e sociale del paese di origine dei protagonisti, la scelta di abbandonarlo nella speranza di una vita migliore, lo scontro/incontro con un'altra realtà e un'altra cultura, le difficoltà – spesso drammatiche sul piano personale – del processo di integrazione, gli esiti devianti che la sua mancanza può determinare, conducendo ad attività illegali e criminose, ma anche la possibilità, per contro, di instaurare comunque rapporti sociali ed affettivi positivi e caratterizzati da intensa umanità.

"Roma città aperta" inaugura oggi la rassegna della Fondazione Amendola

La Fondazione Giorgio Amendola e l’Associazione Carlo Levi inaugurano questa sera la rassegna cinematografica Sud-Nord, "un programma di Cinema “colto” per conoscere da vicino Storia, Arte, Cultura".

Il primo film oggi è "Roma città aperta" di Roberto Rossellini: inizio ore 20 con ingresso libero, dalle 19 possibilità di apericena (a 7 euro, con prenotazione).

Il calendario completo

Roma città aperta – Venerdì 25 ottobre 2013: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
Paisà – Venerdì 29 novembre 2013: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
Riso amaro – Venerdì 20 dicembre 2013: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
Il cammino della speranza – Venerdì 21 gennaio 2014: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
Umberto D – Venerdì 28 febbraio 2014: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
La grande guerra – Venerdì 28 marzo 2014: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
Tutti a casa – Venerdì 21 aprile 2014: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
Rocco e i suoi fratelli – Venerdì 23 maggio 2014: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
Una vita difficile – Venerdì 20 giugno 2014: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
Il Gattopardo – Venerdì 11 luglio 2014: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
Mani sulla città – Venerdì 26 settembre 2014: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
Cristo si è fermato a Eboli – Venerdì 24 ottobre 2014: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
Un’Isola – Venerdì 21 novembre 2014: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film
Pane e libertà – Venerdì 19 dicembre 2014: ore 19 apericena, ore 20 proiezione film

Gli eventi di oggi, venerdì 25 ottobre 2013

"Ratatouille"
Serata MSF al Massimo, ma prosegue anche l'appuntamento con il Free Cinema.
Al Moving TFF appuntamento con un libro di cinema e con Rossellini nel pomeriggio.
Un doc per il Labirinti Festival, ultima replica per il Goethe e "Coppie".
"Ratatouille" all'Anatra Zoppa, con cena. Rossellini alla Fondazione Amendola.
Per dettagli: Calendario Appuntamenti
Link: I film in sala a Torino dal 24/10/2013


Venerdì, 25 Ottobre
10:00 SINFONIA DI PRIMAVERA di Peter Schamoni
15:00 Il rispetto per le singole culture non giustifica le lame e i coltelli sul corpo delle donne
15:30 LA FORZA E LA RAGIONE di Roberto Rossellini, Emidio Greco
16:30 MORGAN MATTO DA LEGARE di Karel Reisz
18:15 I RAGAZZI DI CUOIO di Sidney J. Furie
18:30 Presentazione del libro "Una vita da film" di Giovanni Piazza
20:00 ROMA CITTA' APERTA di Roberto Rossellini
20:30 MSF (UN)LIMITED di Peter Casaer
21:00 RICHARD THE LIONHEART di Stefano Milla
22:00 RATATOUILLE di Brad Bird, Jan Pinkava

giovedì 24 ottobre 2013

International Animation Day: una serata al cinema Massimo

Per CORTI D’AUTORE e in occasione dell’International Animation Day 2013 il Museo Nazionale del Cinema e ASIFA Italia, in collaborazione con CNC presentano lunedì 28 ottobre 2013, alle ore 21.00, nella Sala Tre del Cinema Massimo, la proiezione dei cinque finalisti del Cartoon d’Or 2013, il più prestigioso premio assegnato in Europa ai cortometraggi animati. Introduce Alfio Bastiancich, Presidente ASIFA Italia. Ingresso: 3 euro.

Come è noto la proiezione dei fratelli Lumière al Grand Café del 28 dicembre 1895 sancì la nascita del cinematografo. Ciò che forse è meno risaputo è che il cinema d’animazione nacque tre anni prima. Il 28 ottobre 1892, infatti, Charles-Émile Reynaud mostrò al Musée Grévin il primo cartone animato della storia. Non si trattò della proiezione di una pellicola, bensì di disegni dipinti da Reynaud su strisce di celluloide e riprodotti da due lanterne magiche. L’International Animation Day – che rievoca ogni anno quella proiezione – è un evento promosso da ASIFA (sezione italiana dell’Association Internationale du Film d’Animation, affiliata all’UNESCO) che coinvolge più di 50 i paesi per oltre un migliaio gli eventi in programma.

TFF31 - Il film di chiusura sarà "Grand Piano" diretto da Eugenio Mira

Sarà Grand Piano, diretto da Eugenio Mira, con Elijah Wood e John Cusack a chiudere il 31° Torino Film Festival. Verrà proiettato in anteprima italiana il 30 novembre al Multisala Reposi alle ore 21:30 alla presenza del regista.
Il film, distribuito da M2 Pictures, uscirà nelle sale italiane a inizio 2014.

“Suona una nota sbagliata e morirai” è il messaggio che un giovane e talentuoso pianista, ritiratosi dalle scene da anni a causa di un attacco di fobia da palcoscenico, trova scritto sul suo spartito nel momento in cui si appresta a cominciare il concerto che segnerà il suo attesissimo ritorno sulla scena musicale. Seduto al pianoforte, Tom Selznick (Elijah Wood, che già sapeva suonare il pianoforte e si è esercitato per mesi per interpretare il ruolo) è costretto a suonare un difficilissimo concerto e allo stesso tempo cercare di smascherare il cecchino (John Cusack) che gli parla attraverso l' auricolare.

Alta tensione orchestrata dal regista di Agnosia, in un aperto omaggio a maestri come Spielberg, Zemeckis, De Palma e soprattutto al classico thriller, L’uomo che sapeva troppo di Hitchcock.

I biglietti per la proiezione di chiusura saranno acquistabili online a partire dal 5 novembre sul sito www.torinofilmfest.org al costo di €10.

La Giornata internazionale dell’animazione 2013 a Torino con Asifa e CNC

In occasione della Giornata internazionale dell’animazione 2013 promossa da ASIFA - Association Internationale du Film d’Animation e festeggiata in tutto il mondo con iniziative simultanee in più di 50 Paesi in ricordo della prima rappresentazione pubblica di un cartone animato, avvenuta il 28 ottobre 1892 al Musée Grévin di Parigi, appuntamento speciale con i Corti d'Autore del CNC - Centro Nazionale del Cortometraggio.

Lunedì 28 ottobre 2013 al Cinema Massimo Tre, ore 21, serata con il CARTOON D’OR 2013.

Dal più autorevole riconoscimento europeo assegnato ai cortometraggi animati, destinato a opere già premiate nei più importanti festival del continente, il meglio della nuova produzione rappresentata dai sei finalisti dell’edizione 2013, svoltasi lo scorso settembre a Tolosa:

I film in sala a Torino dal 24 al 30 ottobre 2013

Sette le nuove uscite della settimana da oggi, giovedì 24 ottobre 2013, nelle sale italiane.

LA VITA DI ADELE di Abdellatif Kechiche
Centrale (vers. originale sott.) (ore 16.30 - 21.15)

Eliseo (ore 15.00 - 18.15 - 21.30)

Romano (ore 16.00 - 20.30)

Fratelli Marx (ore 16.30 - 21.00)

CANI SCIOLTI di Baltasar Kormákur
Lux (ore 17.30 - 20.30 - 22.30. Solo sabato e domenica anche ore 15.30)

Massaua (ore 17.40 - 20.10 - 22.30. Solo venerdì, sabato e domenica anche ore 15.10)

Ideal (ore 15.15 - 17.40 - 20.10 - 22.30)

The Space (ore 16.00 - 18.45 - 21.25)

IL QUINTO POTERE di Bill Condon
Greenwich Village (ore 17.50 - 20.10 - 22.30. Solo sabato e domenica anche 15.30)

Reposi (ore 15.00 - 17.30 - 20.00 - 22.30)

The Space (ore 15.45 - 17.45 - 21.00)

OH BOY - UN CAFFE' A BERLINO di J.O. Gerster
Nazionale (ore 16.00 - 18.00 - 20.00 - 22.00)



JUSTIN E I CAVALIERI VALOROSI di M.Sicilia
Greenwich Village (ore 17.30. Sabato e domenica anche ore 15.30)

Ideal (ore 15.00)


DARK SKIES - OSCURE PRESENZE di S.C. Stewart
UCI Lingotto (Orari diversi ogni giorno).

RUNNER RUNNER di Brad Furman
Nessuna sala a Torino.

In provincia è solo all'UCI di Moncalieri (Orari diversi ogni giorno).




Da "Gravity" a "Cattivissimo me 2", da "Una piccola impresa meridionale" a "Gloria": sono tanti ancora i film usciti nelle settimane scorse ancora in sala a Torino.

ANNI FELICI di Daniele Luchetti
Massimo (ore 16.00 - 18.10 - 20.20 - 22.30)

Solferino (Giovedì e venerdì ore 22.30. Sabato ore 18.10 - 20.20 - 22.30. Domenica ore 16.00 - 18.10 - 20.20)


UNA PICCOLA IMPRESA MERIDIONALE di Rocco Papaleo
Greenwich Village (ore 17.30 - 20.30 - 22.30. Solo sabato e domenica anche 15.30)

Massaua (ore 15.20 - 17.40 - 20.10 - 22.30. Solo venerdì, sabato e domenica anche ore 15.20)

Fratelli Marx (ore 16.00 - 18.00 - 20.00 - 22.00)

Due Giardini (ore 16.00 – 18.00 – 20.00 – 22.00) 

Reposi (ore 15.30 17.50 20.10 22.30)

Ideal (ore 15.45 - 18.00 - 20.15 - 22.30)

The Space (ore 15.50 - 18.30 - 21.20)

UCI Lingotto (Orari diversi ogni giorno)

GRAVITY 3D di Alfonso Cuaron
Greenwich Village (ore 20.30 - 22.30)

Massaua (ore 17.40 in 3D, ore 22.30 in 2D)

Due Giardini (ore 16.00 – 18.00 – 20.00 – 22.00)

Reposi (ore 15.30 - 17.50 - 20.10 - 22.30)

Ideal (ore 17.00 - 18.50 - 20.40 - 22.30)

The Space (ore 21.35)

ASPIRANTE VEDOVO di Massimo Venier
Ambrosio (ore 16 - 18 - 20.30 - 22.30. Da lunedì: ore 16 - 18 - 21)

Massaua (ore 16.50 - 18.40 - 20.30 - 22.30. Solo venerdì, sabato e domenica anche ore 15.00)

Reposi (ore 15.45 18.00 20.15 22.30)

The Space (ore 21.10)

UCI Lingotto (Orari diversi ogni giorno)

LA PRIMA NEVE di Andrea Segre
Ambrosio (ore 16 - 18 - 20 - 22. Da lunedì: ore 16 - 18 - 21)

Massimo (ore 16.00 - 18.10 - 20.20 - 22.30)

CATTIVISSIMO ME 2 3D di Pierre Coffin e Chris Renaud
Lux (in 2D) (ore 16.50 - 18.40 - 20.30 - 22.30. Solo sabato e domenica anche ore 15)

Massaua (in 2D) (ore 16.50 - 18.40 - 20.30 - 22.30. Solo venerdì, sabato e domenica anche ore 15.00. La versione in 3D solo venerdì, sabato e domenica ore 15.40)

Fratelli Marx (ore 16.00 - 18.00 - 20.00 - 22.00)

Reposi (ore 15.30 - 17.50 - 20.10 - 22.30)

Ideal (In 2D: ore 15.30 - 17.50 - 20.20 - 22.30. In 3D: ore 15.00 - 17.30 - 20.00)

The Space (In 2D: ore 15.15 - 18.45 - 21.15. In 3D: ore 16.15 - 19.00)

UCI Lingotto (In 2D e in 3D. Orari diversi ogni giorno)

GLORIA di Sebastian Lelio
Nazionale (ore 15.30 - 17.40 - 19.50 - 22.00. Lunedì solo ore 15.30 - 17.40)

Arlecchino (ore 16 - 18 - 21)

Eliseo (ore 15.40 - 17.50 - 20.00 - 22.10)

COSE NOSTRE - MALAVITA di Luc Besson
Ambrosio (ore 16.30 - 18.30 - 20.30 - 22.30. Da lunedì: ore 16.30 - 18.30 - 21)

Eliseo (ore 15.30 - 17.40 - 19.50 - 22.00)

Massaua (ore 20.00)

Reposi (ore 15.15 17.40 20.05 22.30)

The Space (ore 15.35 - 18.15 - 21.15)

UCI Lingotto (Orari diversi ogni giorno)

IL CACCIATORE DI DONNE di Scott Walker
Lux (ore 17.30 - 20.30 - 22.30. Solo sabato e domenica anche ore 15.30)

UCI Lingotto (Orari diversi ogni giorno. Martedì 29 non è in programmazione)

RUSH di Ron Howard

Arlecchino (ore 18.15 - 21)

Reposi (ore 17.30 20.00 22.30)

UCI Lingotto (Solo ultimo spettacolo. Orari diversi ogni giorno)

GIOVANI RIBELLI di John Krokidas
Arlecchino (ore 16)

UCI Lingotto (Solo giovedì e lunedì ore 21.45)

VADO A SCUOLA di Pascal Plisson
Romano (ore 15.30 - 17.00 - 18.30. Lunedì solo ore 17.00 - 18.30)



UNA FRAGILE ARMONIA di Yaron Zilberman
Romano (ore 20.10 - 22.00. Lunedì e martedì non è in programma)



TWO MOTHERS di Anne Fontaine
Romano (ore 15.30 - 17.30 - 19.30 - 21.30. Martedì solo ore 15.30 - 17.30)



ESCAPE PLAN - FUGA DALL'INFERNO di Mikael Håfström
Reposi (ore 15.15)

The Space (ore 15.45 - 18.30 - 21.25)

UCI Lingotto (Orari diversi ogni giorno)

OLTRE I CONFINI DEL MALE - INSIDIOUS 2 di James Wan
The Space (ore 15.50 - 18.35)

Ideal (ore 22.30)

ROYAL AFFAIR di Nikolaj Arcel
Solferino (Giovedì e venerdì ore 19.50 -  22.30. Sabato ore 17.20 - 19.50 - 22.30. Domenica ore 14.50 - 17.20 - 19.50)


I PUFFI 2 di Raja Gosnell
Agnelli (Domenica ore 16.00)

UCI Lingotto (Orari diversi ogni giorno. Non è in programmazione venerdì, sabato e domenica)

BLING RING di Sofia Coppola
UCI Lingotto (Solo martedì ore 21.30 - Ingresso euro 3)


NOW YOU SEE ME - I MAGHI DEL CRIMINE di Louis Leterrier
Massimo (Solo giovedì 24, versione originale sottotitolata: ore 16.00 - 18.10 - 20.20 - 22.30)


L'INTREPIDO di Gianni Amelio
Esedra (Sabato ore 21 - Domenica ore 17.30 - 21)


LA GRANDE BELLEZZA di Paolo Sorrentino
Monterosa (Domenica ore 18.30 - 21. Lunedì ore 21)


DOPPIO GIOCO di James Marsh
Baretti (Sabato ore 18.00 - 21.00. Domenica ore 18.00)


IL MONDO DI ARTHUR NEWMAN di Dante Ariola
Agnelli (Domenica ore 18.00 - 21.00. Lunedì ore 21.00)


Per chiudere, le proiezioni speciali.

IL GATTOPARDO di Luchino Visconti
SOLO Lunedì 28 ottobre.

Massimo (ore 16.00 - 20.30)

Romano (ore 20.30)

BLANCANIEVES di Pablo Berger
ANTEPRIMA A INVITI 

Romano (martedì 29 ottobre alle ore 20.30)





THE AUDIENCE
SOLO Martedì 29 ottobre. 

UCI Moncalieri (biglietto 10 euro)

Romano (ore 20.00 - Prezzo 10 euro)

METALLICA - THROUGH THE NEVER 3D
SOLO Martedì 29 e mercoledì 30 ottobre.

UCI Lingotto (ore 20.00 - 22.30)

The Space (ore 16.00 - 18.30 - 21.00)

Massaua (ore 20.30 in 3D, ore 22.30 in 2D)

Ideal (ore 15.45 - 18.00 - 20.15 - 22.30)