lunedì 31 marzo 2014

"When Bubbles Burst" a Mondovisioni martedì 1 aprile


Martedì 1 aprile alle ore 18.30 e 21.00 alla Sala Poli - Centro Studi Sereno Regis (via Garibaldi 13) appuntamento con i documentari di Internazionale. La rassegna Mondovisioni propone "When Bubbles Burst "di Hans Petter Moland (Norvegia, 2012, 92 minuti).

In un’economia globalizzata è sempre più difficile per na­zioni, società e individui proteggersi dalla volatilità finanzia­ria. La cittadina norvegese di Vik rappresenta un esempio delle conseguenze della crisi: questo idilliaco e benestante villaggio di 2800 anime è stato risucchiato in investimenti troppo complicati, rischiando la bancarotta. Parte da lì que­sto percorso alla scoperta del funzionamento nascosto del­l'economia globale, accompagnato da premi Nobel, economisti di fama, broker finanziari internazionali e dai cit­tadini di Vik, che traccia illuminanti paralleli storici per capire meglio la crisi attuale, tendenze e alternative future.

LA PROIEZIONE SUCCESSIVA:
martedì 8 aprile| 18.30 e 21.00
MSF (Un)limited
Un documentario realizzato in occa­sione dei quarant'anni della fondazione di Medici Senza Frontiere per raccontare la storia della grande organizzazione umanitaria indipendente di soc­corso, tra bilanci e sfide del futuro.

Movie Tellers, storie di cinema a Moncalieri

Importante novità nelle proposte dell’Associazione Piemonte Movie: dal 2 aprile la rassegna moncalierese OffiCine Piemonte Movie si arricchisce con il ciclo di incontri tematici "Movie Tellers – Storie di cinema".

Movie Tellers – Storie di cinema è l’occasione per far conoscere al pubblico il mondo del cinema direttamente dalle parole dei suoi protagonisti, durante 15 appuntamenti - ogni mercoledì alle 18.00 dal 2 aprile al 9 luglio - in compagnia di professionisti, esperti e conoscitori della settima arte. In 15 appuntamenti si scopriranno altrettante storie di cinema che si intrecceranno lungo un doppio filo conduttore: - “fare cinema” che vedrà la presenza di registi, attori, produttori e scenografi - “promuovere cinema” con le testimonianze di giornalisti, scrittori, organizzatori e operatori culturali.

A rendere ancora più suggestivi questi incontri, un set d’eccezione: lo studio fotografico Ph22 – via Santa Croce 22, Moncalieri. Per favorire il momento di scambio e confronto tra gli ospiti e il pubblico, gli incontri saranno seguiti dagli aperitivi cinematografici nel limitrofo Bar Il Punto d’Ascolto (via Santa Croce 28, Moncalieri), dove verrà allestita l’Osteria Piemonte Movie.

Ogni aperitivo proporrà un piatto diverso, in omaggio ad alcuni dei tanti capolavori della cinematografia mondiale che hanno fatto del cibo un’ispirazione e ricreeranno lo spirito di convivialità e networking da cui possono nascere nuovi progetti e collaborazioni.

 Ad aprire il calendario, mercoledì 2 aprile alle 18.00, Fredo Valla e alcuni giovani registi di L’Aura – Scuola di Ostana, presenteranno il documentario "Corpi in bilico", da loro realizzato durante il workshop “Documentario del vero” su un’idea di Giorgio Diritti e Fredo Valla.

CALENDARIO COMPLETO: http://www.piemontemovie.com/site/wp-content/uploads/libretto-web-completo.pdf

Gli eventi di oggi, lunedì 31 marzo 2014

"Roma città aperta"
Ultimissimo giorno dedicato a Fassbinder, ma c'è spazio stasera per l'omaggio a Pino Zac.
Oggi torna nei cinema "Roma città aperta", ma non dimentichiamo "Marlowe", i Lego, Steve Zissou e il cinema laico!
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Lunedì, 31 marzo 
15:30 MARLOWE, POLIZIOTTO PRIVATO di Dick Richards
16:15 QUERELLE DE BREST di Rainer Werner Fassbinder
16:30 ROMA CITTA' APERTA di Roberto Rossellini
18:00 UN GIORNO DEVI ANDARE di Giorgio Diritti
18:15 LOLA di Rainer Werner Fassbinder
18:30 ROMA CITTA' APERTA di Roberto Rossellini
20:30 animAzione - Corti d'Autore - Omaggio a Pino Zac
20:30 ROMA CITTA' APERTA di Roberto Rossellini
21:00 THE LEGO MOVIE di Phil Lord, Christopher Miller, Chris McKay
21:30 LE AVVENTURE ACQUATICHE DI STEVE ZISSOU di Wes Anderson
22:30 ROMA CITTA' APERTA di Roberto Rossellini

domenica 30 marzo 2014

Gli eventi di oggi, domenica 30 marzo 2014

"The Lego Movie"
Giornata di grandi proposte: al mattino c'è la CineColazione al Baretti e Daniele Segre al Massimo, poi spazio a Fassbinder, a "Philomena" e "Molière" e - soprattutto - al mitico film dei Lego!
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Domenica, 30 marzo
10:30 CineColazione
10:30 LUCIANA CASTELLINA, COMUNISTA di Daniele Segre
16:00 THE LEGO MOVIE di Phil Lord, Christopher Miller, Chris McKay
16:15 QUERELLE DE BREST di Rainer Werner Fassbinder
17:30 PHILOMENA di Stephen Frears
18:00 MOLIERE IN BICICLETTA di Philippe Le Guay
18:30 THE LEGO MOVIE di Phil Lord, Christopher Miller, Chris McKay
18:30 VERONIKA VOSS di Rainer Werner Fassbinder
20:30 LILI MARLEEN di Rainer Werner Fassbinder
21:00 MOLIERE IN BICICLETTA di Philippe Le Guay
21:00 PHILOMENA di Stephen Frears
21:00 THE LEGO MOVIE di Phil Lord, Christopher Miller, Chris McKay

sabato 29 marzo 2014

Gli eventi di oggi, sabato 29 marzo 2014

"Lili Marleen"
Ultimi giorni per approfittare della retrospettiva Fassbinder al cinema Massimo!
Altrimenti "Moliere in bicicletta" o "Philomena".
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Sabato, 29 marzo 
16:30 VERONIKA VOSS di Rainer Werner Fassbinder
18:30 QUERELLE DE BREST di Rainer Werner Fassbinder
20:30 LOLA di Rainer Werner Fassbinder
21:00 MOLIERE IN BICICLETTA di Philippe Le Guay
21:00 PHILOMENA di Stephen Frears
22:30 LILI MARLEEN di Rainer Werner Fassbinder

venerdì 28 marzo 2014

Ambra Angiolini all’UCI Torino Lingotto per TI RICORDI DI ME?


Lunedì 7 Aprile alle 21, Ambra Angiolini sarà all’UCI Torino Lingotto, Via Nizza n. 262, per salutare il pubblico che parteciperà alla proiezione di Ti Ricordi di Me?, l’ultimo film di Rolando Ravello, in uscita nelle sale Giovedì 3 Aprile.

Protagonista del film, oltre ad Ambra Angiolini, è Edoardo Leo. Nel cast anche Paolo Calabresi, Susy Laude, Pia Engleberth, Lorenzo Gioielli, Ennio Fantastichini (nel ruolo di Amedeo).

Per partecipare a questa speciale proiezione è possibile acquistare i biglietti presso le casse dell’UCI Torino Lingotto, o tramite internet sul sito www.ucicinemas.it, call center (892.960), App di UCI Cinemas per iPhone, iPod Touch e per iPad (scaricabile gratuitamente da App Store e da Android) e sulla Fan Page di UCI Cinemas tramite Michela, la prima live chat di Facebook che consente di prenotare il proprio posto nelle sale UCI Cinemas e invitare i propri amici Facebook.

E’ possibile accedere a Michela cliccando sul seguente link: http://www.facebook.com/ucicinemasitalia/app_204799699634809

Gli eventi di oggi, venerdì 28 marzo 2014

"La grande guerra"
Cinema tedesco sotto i riflettori a Torino, ma c'è spazio per "La Grande Guerra", per una serata speciale in circoscrizione 3 e per il "Don Giovanni" di Bene.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Venerdì, 28 marzo
10:00 EMMA GLUCK di Sven Taddicken
16:00 LILI MARLEEN di Rainer Werner Fassbinder
18:15 LOLA di Rainer Werner Fassbinder
20:00 LA GRANDE GUERRA di Mario Monicelli
20:30 SERATA DEDICATA AL TERRITORIO DELLA CIRCOSCRIZIONE 3
20:30 Tra cinema e teatro - Così vicini così lontani
21:00 PHILOMENA di Stephen Frears
22:30 DON GIOVANNI di Carmelo Bene

giovedì 27 marzo 2014

Aperibook a Torino per il libro “Storia e storie del cinema americano”

Lunedì 7 aprile alle 18,45 "Aperibook" con il critico cinematografico Giampiero Frasca che presenta il suo libro “Storia e storie del cinema americano” (edizione Utet) in un incontro organizzato da Distretto Cinema, B52 Communication e Golden Palace Hotel.
L’appuntamento, a ingresso gratuito, è al Golden Palace Hotel in via Arcivescovado 18 a Torino.
Modera la giornalista Chiara Priante. Dialoga con l’autore Luca Aimeri, sceneggiatore e autore, che con lo stesso Frasca ha scritto "Il manuale dei generi cinematografici: Hollywood dalle origini a oggi".


Segue aperitivo (facoltativo) preparato dagli chef dell’hotel al costo di 10 euro.

Gli eventi di oggi, giovedì 27 marzo 2014

"C'era una volta a New York"
Marion Cotillard emigrante a New York (in lingua originale) non può che essere il consiglio del giorno...
Ma c'è spazio per un nuovo progetto dello Psicologia Film Festival ed "Emma Gluck", per "Complici del silenzio" e per i pubblivori.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Giovedì, 27 marzo
16:00 C'ERA UNA VOLTA A NEW YORK di James Gray (V.O.)
18:00 EMMA GLUCK di Sven Taddicken
18:10 C'ERA UNA VOLTA A NEW YORK di James Gray (V.O.)
20:20 C'ERA UNA VOLTA A NEW YORK di James Gray (V.O.)
20:45 EMMA GLUCK di Sven Taddicken
21:00 COMPLICI DEL SILENZIO di Stefano Incerti
21:00 La notte dei pubblivori
21:00 QUALCUNO ACCANTO A TE di Edgar Haden
22:30 C'ERA UNA VOLTA A NEW YORK di James Gray (V.O.)

mercoledì 26 marzo 2014

Cinemautismo, dal 2 aprile a Torino l'edizione 2014

Torna cinemautismo la prima rassegna cinematografica italiana dedicata all’autismo e alla sindrome di Asperger a cura di Marco Mastino e Ginevra Tomei e organizzata dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema grazie al sostegno di Fondazione Paideia Onlus, Fondazione CRT, Gruppo Asperger Onlus, Angsa Piemonte Onlus sez. di Torino e il Centro Servizi per il Volontariato Idea Solidale.

La sesta edizione di cinemautismo propone cinque giorni di cinema “in blu”, colore associato alla Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, in cinque diversi spazi della città di Torino: si inizia mercoledì 2 aprile, Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo, al Cinema Lux e si prosegue il 4, 5, 6 e 7 aprile presso la nuova sede della Scuola Holden, la Sala Gabriella Poli del Centro Sereno Regis, il Cecchi Point e il Cinema Ambrosio.

“Quando abbiamo iniziato l’avventura di cinemAutismo - raccontano i curatori Marco Mastino e Ginevra Tomei - non avremmo mai pensato di arrivare alla sesta edizione, invece ogni anno non solo scopriamo nuovi e interessanti film, che non trovano distribuzione in Italia ma che si possono vedere nella nostra rassegna, ma aumentano anche il pubblico e le collaborazioni, come quella con un’associazione marchigiana che ha portato alla realizzazione di una versione ridotta di CinemAutismo anche in centro Italia. Siamo inoltre molto contenti di aver proseguito la collaborazione per le scuole con il Museo Nazionale del Cinema e di aver contribuito a un nuovo progetto di Angsa dedicato alla sensibilizzazione degli studenti delle scuole di Torino. Continua quindi il nostro impegno a 360° per promuovere, giorno dopo giorno, una cultura d’inclusione grazie alla magia del cinema.”

Per il primo appuntamento in calendario mercoledì 2 aprile cinemautismo propone, alle ore 20.45 presso il Cinema Lux, la proiezione in anteprima italiana della commedia The Story of Luke di Alonso Mayo, pellicola vincitrice di numerosi premi che narra la storia del giovane Luke, con Sindrome di Asperger, alle prese con la ricerca di un lavoro e di una fidanzata.

Maggiori info a riguardo su www.cinemautismo.it

Gli eventi di oggi, mercoledì 26 marzo 2014

Giorno d'Africa, ma c'è spazio per Fellini e "Psyco", per Martone e per un Piperno d'annata...
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Mercoledì, 26 marzo 
09:30 AFRICAN TIME
15:30 AFRICAN TIME
16:00 IL BIDONE di Federico Fellini
17:30 AFRICAN TIME
18:00 PSYCO di Alfred Hitchcock
20:30 MORTE DI UN MATEMATICO NAPOLETANO di Mario Martone
21:00 IL MIO NOME E' NICO CIRASOLA di Giovanni Piperno

martedì 25 marzo 2014

Gli eventi di oggi, martedì 25 marzo 2014

Mattinata interessante al DAMS, nel pomeriggio riparte l'esperienza-Fassbinder al Massimo. In serata c'è l'imbarazzo della scelta, con documentari di qualità (in particolari quelli di Internazionale al Sereno Regis!), "Il Bidone" di Fellini, "Vacuum" al Piccolo Cinema, un vecchio Fatih Akin, "Spring Breakers" e molto altro!
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Martedì, 25 marzo 
10:30 Lezione di Pierre Sorlin
12:00 Incontro con Edoardo Winspeare
16:15 LA TERZA GENERAZIONE di Rainer Werner Fassbinder
18:15 IL MATRIMONIO DI MARIA BRAUN di Rainer Werner Fassbinder
18:30 TERMS CONDITIONS MAY APPLY di Cullen Hoback
20:30 IL BIDONE di Federico Fellini
20:30 TIM HETHERINGTON: DALLA LINEA DEL FRONTE di Sebastian Junger
21:00 KURZ UND SCHMERZLOS (RAPIDO E INDOLORE) di Fatih Akin
21:00 TERMS CONDITIONS MAY APPLY di Cullen Hoback
21:00 VACUUM di Giorgio Cugno
21:30 COME IL FUOCO SOTTO LA BRACE di Giuseppe Firrincieli
22:00 SPRING BREAKERS di Harmony Korine
22:00 UN LUPO MANNARO AMERICANO A LONDRA di John Landis
22:30 IL BIDONE di Federico Fellini

lunedì 24 marzo 2014

Gli eventi di oggi, lunedì 24 marzo 2014

Giorno di grandi autori il primo lunedì di primavera a Torino: Charles Laughton e Fassbinder, Renoir e Mungiu (nuovo appuntamento per la rassegna del cinema laico!), ma anche "Tango Libre" e "Belle & Sebastien"...
Stasera appuntamento con il documentario "La vera memoria" e con l'anteprima di "Yves Saint Laurent".
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Lunedì, 24 marzo
15:30 LA MORTE CORRE SUL FIUME di Charles Laughton
16:00 UN ANNO CON 13 LUNE di Rainer Werner Fassbinder
16:00 LA GRANDE ILLUSIONE di Jean Renoir
18:00 OLTRE LE COLLINE di Cristian Mungiu
18:00 TANGO LIBRE di Frederic Fonteyne
18:15 DESPAIR di Rainer Werner Fassbinder
18:30 LA GRANDE ILLUSIONE di Jean Renoir
20:45 LA VERA MEMORIA di Stefano Grossi
21:00 BELLE & SEBASTIEN di Nicolas Vanier
21:00 TUTTA COLPA DI FREUD di Paolo Genovese
21:00 YVES SAINT LAURENT di Jalil Lespert
21:00 LA GRANDE ILLUSIONE di Jean Renoir

domenica 23 marzo 2014

Gli eventi di oggi, domenica 23 marzo 2014

"Belle & Sebastien"
Fassbinder, Gaglianone, "Tango libre"... oggi è anche il giorno del recupero di "Belle & Sebastien"!
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Domenica, 23 marzo
16:00 BELLE & SEBASTIEN di Nicolas Vanier
16:30 PROTETTORE di Marek Najbrt
17:30 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
18:15 L'UOMO DI BUDAPEST di Marta Meszaros
18:30 BELLE & SEBASTIEN di Nicolas Vanier
20:30 DESPAIR di Rainer Werner Fassbinder
21:00 BELLE & SEBASTIEN di Nicolas Vanier
21:00 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
21:00 TANGO LIBRE di Frederic Fonteyne

sabato 22 marzo 2014

Gli eventi di oggi, sabato 22 marzo 2014

"Tango libre"
Spazio al cinema ambientale (per ragazzi) e all'ultimo Gaglianone, al cinema dell'est Europa e a Fassbinder: su tutti, stasera alle 21, "Tango Libre" al Baretti.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Sabato, 22 marzo
16:00 ANIMALS UNITED di Reinhard Klooss e Holger Tappe
16:15 UN ANNO CON 13 LUNE di Rainer Werner Fassbinder
18:30 LA TERZA GENERAZIONE di Rainer Werner Fassbinder
20:30 LA CASA di Zuzana Liova
21:00 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
21:00 TANGO LIBRE di Frederic Fonteyne
22:30 L'ALTRA FACCIA DELLA MEDAGLIA di Borys Lankosz

venerdì 21 marzo 2014

TGLFF e Lucky Red presentano in anteprima YVES SAINT LAURENT

Una serata di grande cinema nel segno del glamour quella in programma il prossimo 24 marzo alle ore 21 presso il Cinema Ambrosio: il Torino Gay & Lesbian Film Festival (TGLFF) in collaborazione con Lucky Red presenta infatti l’anteprima nazionale per il pubblico del film biografico Yves Saint Laurent di Jalil Lespert, che narra la storia del grande stilista e della sua straordinaria carriera e che ha già riscosso in Francia un grande successo di critica e pubblico. La proiezione del film, organizzata in collaborazione con il Circolo dei lettori di Torino nell’ambito della rassegna “Voce del verbo moda”, è un primo appuntamento che anticipa la 29a edizione del TGLFF, in programma a Torino dal 30 aprile al 6 maggio.
La pellicola di Lespert, l’unica ad aver ricevuto l'approvazione di Pierre Bergé, compagno di vita e di affari del fashion designer, dopo l’uscita in Francia, è stata presentata il 7 febbraio al Festival del Cinema di Berlino e uscirà nelle sale italiane il 27 marzo, distribuito da Lucky Red. Nel cast figurano attori molto apprezzati nel panorama cinematografico francese e internazionale, come Pierre Niney, Guillaume Gallienne e Charlotte Le Bon.

L’evento costituisce quindi in Italia la prima occasione per il grande pubblico di vedere un film affascinante e coinvolgente che unisce cinema di alta qualità e glamour, rispecchiando in questo i due cardini dell’edizione 2014 del TGLFF.

Per la serata gli spettatori che lo desiderino potranno indossare un capo d’abbigliamento o un accessorio firmati Yves Saint Laurent, offrendo così un’ulteriore occasione per celebrare il genio dello stilista francese.

L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti disponibili, ma è richiesta una prenotazione obbligatoria all’indirizzo mail: gminfo@glebb-metzger.it. Per i possessori delle tessere del Circolo dei lettori (Carta del Circolo e Carta Entusiasmo) prenotazioni al numero 011-4326827.

Gli eventi di oggi, venerdì 21 marzo 2014

"Finalmente domenica!"
Spazio a Truffaut e al cinema dell'est, al cinema laico ("Mea Maxima Culpa") e all'arte di Pino Zac. Al Baretti il documentario "William and the windmill".
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Venerdì, 21 marzo
16:30 USCIRE DI SCENA di Vaclav Havel
18:00 MEA MAXIMA CULPA di Alex Gibney
18:15 MADE IN HUNGARIA di Georgely Fonyo
20:30 FINALMENTE DOMENICA! di François Truffaut
20:30 IL CAVALIERE INESISTENTE di Pino Zac
21:00 I VIAGGI DEL CUORE
21:00 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
21:15 WILLIAM AND THE WINDMILL di Ben Nabors

giovedì 20 marzo 2014

TGLFF 2014, 129 film da tutto il mondo a Torino

"Flawless"
129 film provenienti da 40 nazioni diverse, questi i numeri della 29a edizione del Torino Gay & Lesbian Film Festival (TGLFF), in programma a Torino dal 30 aprile al 6 maggio 2014, a testimonianza della sempre maggiore internazionalità di questa kermesse cinematografica. Fra i paesi con il maggior numero di pellicole, gli Stati Uniti d’America con 27 film, seguiti da Francia (14), Spagna (13), Italia (11), Germania (8) e Svizzera (8).

Degna di nota è la presenza della Corea del Sud, presente con 7 pellicole, di cui quattro del regista Lee Song Hee-il, molto attento alle problematiche sociali del suo paese. Classe 1971, Lee Song Hee-il tra il 1995 e il 2000 ha diretto un buon numero di cortometraggi, affrontando sin da subito in maniera decisa i principali problemi sociali della Corea del Sud contemporanea. Tra i lungometraggi successivi, è da ricordare No Regret (2006), una delle prime pellicole apertamente gay del cinema coreano. Fra i suoi film presenti al festival, è di particolare interesse il recentissimo Night Flight (2014), che sarà al centro di una serata dedicata al tema del bullismo. Questo melò duro e violento, presentato all’ultimo Festival di Berlino, racconta le vicende di tre studenti sudcoreani in un crescendo di sopraffazioni e tensioni, fino alla resa dei conti con il passato e con le proprie identità.

“Dalla Russia con amore” è il titolo di un’intera sezione dedicata alla confederazione di stati dell’ex Unione Sovietica. Con questo omaggio, il TGLFF vuole porre l’attenzione e dare solidarietà a un momento sociale tutt’altro che facile, proponendo non solo film di finzione ma anche documentari a testimonianza e denuncia della situazione attuale della comunità LGBT in questo paese. I titoli in programma comprendono due lungometraggi, Sayat Nova (Il colore del melograno) di Sergej Parajanov – precursore della cinematografia gay in Russia già negli anni del regime, più volte arrestato – e Campaign of Hate: Russia and Gay Propaganda di Michael Lucas, e tre cortometraggi, The Beginning di Eleonora Zbanke, I Love Her di Darya Perelay e I've Only Just Begun di Elias Koskimes.

Tre gli omaggi che vedono protagoniste due diverse nazioni. Il Regno Unito, paese natale di Derek Jarman, del quale nel 2014 ricorre il ventennale della scomparsa e di cui sarà proposto Caravaggio (1986) in versione restaurata. Toccherà poi agli Stati Uniti d’America. Sarà ricordato Philip Seymour Hoffman, recentemente scomparso, con la proiezione di Flawless (USA, 1999) diretto da Joel Schumacher, che lo vede accanto a un grandissimo Robert De Niro. Il terzo omaggio, sempre statunitense, è per Lou Reed, a meno di un anno dalla scomparsa. Il suo storico concerto del 2006 a New York, nel corso del quale eseguì per la prima volta live i brani del suo celebratissimo album Berlin, è al centro di Lou Reed’s Berlin (2007), diretto da Julian Schnabel.

Gli eventi di oggi, giovedì 20 marzo 2014

Sarà la primavera (o ci siamo persi qualcosa...), ma l'unica proposta segnalataci oggi è la versione in lingua originale sottotitolata di "The Wolf of Wall Street" di Martin Scorsese, comunque un ottimo suggerimento.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Giovedì, 20 marzo 
16:00 THE WOLF OF WALL STREET di Martin Scorsese (V.O.)
20:30 THE WOLF OF WALL STREET di Martin Scorsese (V.O.)

mercoledì 19 marzo 2014

Cinemambiente propone "Animals United" sabato 22 marzo al Massimo

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua il Festival CinemAmbiente, in collaborazione con Smat Torino, ha organizzato una proiezione speciale dedicata all’importanza del tema dell’acqua.

Nel pomeriggio di sabato 22 marzo, alle ore 16 presso la sala 1 del cinema Massimo di Torino verrà proiettato il film di animazione “Animals United” (Germania, 2010, 93') di Reinhard Klooss e Holger Tappe.

Di produzione tedesca, il film è la trasposizione animata del romanzo di Erich Kastner “La conferenza degli animali”, dove si narrano le vicende di un gruppo di animali (una mangusta, un leone, un pollo, un orso polare e due tartarughe) alle prese con un terribile problema ecologico: la mancanza di acqua nel letto del fiume.

L’ingresso è gratuito e libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Gli eventi di oggi, mercoledì 19 marzo 2014

"Liberi a meta(')"
Sirk, Welles, Fassbinder. Ma anche la splendida "Gloria" e "Green", e poi l'ottimo "Liberi a meta(')" di Gughi Fassino.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Mercoledì, 19 marzo
15:30 TEMPO DI VIVERE di Douglas Sirk
18:00 QUARTO POTERE di Orson Welles
20:15 IL MATRIMONIO DI MARIA BRAUN di Rainer Werner Fassbinder
21:00 LIBERI A META(') di Gughi Fassino
21:15 GLORIA di Sebastian Lelio
21:30 GREEN di Patrick Rouxell
22:30 LA TERZA GENERAZIONE di Rainer Werner Fassbinder

martedì 18 marzo 2014

Omaggio a Pino Zac al cinema Massimo

Il Centro Sperimentale di Cinematografia - Animazione (CSC-ANIMAZIONE) di Torino e il   Centro Nazionale del Cortometraggio (CNC) rendono omaggio a Pino Zac presentando,   con un doppio appuntamento – venerdì 21 e lunedì 31 marzo, alle ore 20.30, al Cinema   Massimo 3 – un’ampia retrospettiva delle opere realizzate nel corso della sua carriera   registica, per un tratto parallela a quella posteriormente più nota di disegnatore. 

Tra i massimi illustratori italiani, scenografo, fumettista, infaticabile fondatore e   collaboratore di corrosive testate, Giuseppe Zaccaria dà vita, nel 1977, a "Il Male”, nato dalle   ceneri del “Quaderno del Sale" e annoverato dalla storia dell’informazione e del costume   tra le più importanti riviste satiriche italiane.
Il suo rapporto con il cinema risale ai primi anni   Sessanta e si protrae per poco più di un decennio, originando una filmografia di una decina   di titoli. 

Cineasta eclettico, Zac mescola spesso e volentieri animazione e riprese dal vero, come nel   lungometraggio Il cavaliere inesistente (1971), tratto dall’omonimo testo di Italo Calvino   del 1959, che sarà proiettato nel corso della prima serata, venerdì 21 marzo, presentata   da Laura Fiori e Sergio Toffetti. Stravagante fiaba, ricca di fantasia e di umorismo, nella   quale l'elemento realistico si fonde perfettamente con le gustose parti animate, il film sarà   preceduto dai due cortometraggi Homo homini lupus e Homo telesapiens.  

La seconda serata, lunedì 31 marzo, organizzata nell’ambito degli appuntamenti mensili   di Corti d’autore e introdotta da Jacopo Chessa e Chiara Magri, presenterà altri otto film   brevi – Italian motor lover, Pochi maledetti e subito, L'iradiddio, Concerto Chopin, Italia   sings ammore, Mes amours a Praha, Uomo, poveruomo, superuomo, Radice quadrata –   espressioni fulminee del graffiante talento artistico e satirico con cui Pino Zac si dimostra un   innovativo maestro anche nell’ambito del cinema d’animazione.

"The Imposter - L'Impostore" domani in anteprima al cinema Centrale


THE IMPOSTER - L'IMPOSTORE, il docu-thriller vincitore del BAFTA 2013 come migliore opera prima, verrà proposto oggi 18 marzo alle 19.45 al cinema Centrale: il film di Bart Layton parte dalla storia di una scomparsa - quella del tredicenne texano Nicholas Barclay - per raccontare la storia di una famiglia che contro ogni apparenza ha un bisogno disperato di credere al ritorno del proprio figlio, e di un ladro solitario ricercato dalle polizie di tutta Europa, il cui unico bottino sono le identità altrui. Un noir realmente accaduto che ci interroga sul perché le persone siano così tentate dalla possibilità di fingere, mentire e, più di ogni altra cosa, ingannare se stesse.

Gli eventi di oggi, martedì 18 marzo 2014

C'è Fassbinder, e non solo: documentario su Bruno Caccia e nuovo appuntamento con i doc di Internazionale, ma anche Psicologia Film Festival e un nuovo appuntamento al Piccolo Cinema...
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Martedì, 18 marzo
15:30 GLORIA di Sebastian Lelio
16:00 DESPAIR di Rainer Werner Fassbinder
18:15 UN ANNO CON 13 LUNE di Rainer Werner Fassbinder
18:30 POWERLESS di Deepti Kakkare Fahad Mustafa
20:30 BRUNO CACCIA: UNA STORIA ANCORA DA SCRIVERE di Ciccarello, Nasi e Pecorelli
20:45 TEMPO DI VIVERE di Douglas Sirk
21:00 DESPUES LUCIA di Michel Franco
21:00 NON UNO DI MENO di Zhang Yimou
21:00 POWERLESS di Deepti Kakkare Fahad Mustafa
21:30 THE SNATCH di Guy Ritchie
22:00 RE-ANIMATOR di Brian Yuzna
22:00 TRUE DETECTIVE

lunedì 17 marzo 2014

Peliculas Imperfectas, i film cubani al Piccolo Cinema

Rassegna di cinema cubano al Piccolo Cinema di via Cavagnolo 7.

Peliculas imperfectas evoca il titolo del saggio Por un cine imperfecto di Julio García Espinosa, regista e critico tra i più importanti artefici della Scuola cinematografica cubana. Consapevole che per il Cinema del suo Paese e dell'intera America Latina è impossibile misurarsi con le cinematografie più immaginifiche, raffinate e ricche, Espinosa ritiene che le ragioni di questo svantaggio non siano tanto dovute al sottosviluppo economico e culturale del continente, quanto alla diversità dei principi e dei canoni, tesi piuttosto a ridisegnare il ruolo dell'arte e dell'artista come veicolo di una più autentica espressione popolare. Il Cinema di Cuba ci rivelerà - senza reticenze e timori, senza nascondere o nascondersi - l’anelito di conoscenza, fratellanza e solidarietà di cui la Revolución, la società, la politica, la cultura e l'arte di questo Paese sono intrisi. A dispetto dei luoghi comuni.

Realizzata da: Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, Circolo di Torino con la collaborazione di:
Il Piccolo Cinema, DAMS dell’Università degli Studi di Torino e con il Patrocinio di Comitato Uni-Cuba dell’Università degli Studi di Torino.

DALL'8 APRILE 2014 AL 3 MARZO 2015
UN MARTEDI AL MESE, ALLE 21

MARTEDI’ 8 APRILE 2014, ORE 21
Nada más, 2001, Juan Carlos Cremata, 92'
Carla lavora alle Poste e sogna. Per sfuggire alla routine prova ad aggiustare la vita delle persone intercettando e modificando le loro lettere. I suoi genitori, emigrati a Miami, la iscrivono alla lotteria dei visti di residenza che gli Stati Uniti concedono ai cubani ogni anno. Carla viene sorteggiata, così deve scegliere se andare o restare. Un film nuovo per questo Cinema in cui raramente il linguaggio filmico interseca il racconto come in questo caso. L’elegante bianco e nero strizza un occhio a Jarmusch, mentre il colore surreale che sottolinea i nodi della storia sembra raccogliere l’eredità di un cinema da sempre votato a una trasparenza di stile tutta latinoamericana, sospesa tra realtà e sueño.

Gli eventi di oggi, lunedì 17 marzo 2014

Preminger, Renoir e Fassbinder sono gli assi di giornata, ma c'è spazio anche per Frears e Gaglianone, e per il ricordo commosso di Freak Antoni con "Freakbeat".
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Lunedì, 17 marzo 
15:30 SEDUZIONE MORTALE di Otto Preminger
16:00 LA GRANDE ILLUSIONE di Jean Renoir
16:15 IL VIAGGIO IN CIELO DI MAMMA KUSTERS di Rainer Werner Fassbinder
18:30 LA GRANDE ILLUSIONE di Jean Renoir
18:30 VOGLIO SOLO CHE MI AMIATE di Rainer Werner Fassbinder
20:30 ROULETTE CINESE di Rainer Werner Fassbinder
21:00 IL CAPITALE UMANO di Paolo Virzì
21:00 PHILOMENA di Stephen Frears
21:00 LA GRANDE ILLUSIONE di Jean Renoir
21:30 FREAKBEAT di Luca Pastore
22:15 NESSUNA FESTA PER LA MORTE DEL CANE DI SATANA di Rainer Werner Fassbinder

domenica 16 marzo 2014

Gli eventi di oggi, domenica 16 marzo 2014

"Ti do i miei occhi"
Come sempre la domenica proposte per tutti i gusti, per i ragazzi e i cinefili, ma anche e soprattutto recuperi di seconda visione da non sottovalutare ("Philomena", Gaglianone, Virzì...).
In serata a ingresso gratuito "Ti do i miei occhi" di Iciar Bollain.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Domenica, 16 marzo 
16:00 A SPASSO CON I DINOSAURI di Neil Nightingale, Barry Cook
16:30 NESSUNA FESTA PER LA MORTE DEL CANE DI SATANA di Rainer Werner Fassbinder
17:30 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
18:00 IL CAPITALE UMANO di Paolo Virzì
18:30 ROULETTE CINESE di Rainer Werner Fassbinder
19:30 PHILOMENA di Stephen Frears
20:30 TI DO I MIEI OCCHI di Iciar Bollain
20:30 VOGLIO SOLO CHE MI AMIATE di Rainer Werner Fassbinder
21:00 IL CAPITALE UMANO di Paolo Virzì
21:00 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
21:15 PHILOMENA di Stephen Frears

sabato 15 marzo 2014

Gli eventi di oggi, sabato 15 marzo 2014

"La mia classe"
Fassbinder, Fassbinder, Fassbinder, Fassbinder o Gaglianone?
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Sabato, 15 marzo 
16:15 IL DIRITTO DEL PIU' FORTE di Rainer Werner Fassbinder
18:30 PAURA DELLA PAURA di Rainer Werner Fassbinder
20:15 IL VIAGGIO IN CIELO DI MAMMA KUSTERS di Rainer Werner Fassbinder
21:00 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
22:30 VOGLIO SOLO CHE MI AMIATE di Rainer Werner Fassbinder

venerdì 14 marzo 2014

Incontro con Edoardo Winspeare all'Auditorium Quazza

Martedì 25 marzo alle ore 12 nell’Auditorium Quazza  avrà luogo un incontro con il regista  Edoardo Winspeare e con il cast del film IN GRAZIA DI DIO.

Presentato recentemente alla 64^ Berlinale Il film – prodotto da Saietta Film e Rai Cinema – sarà distribuito in sala dal 27 Marzo.

Quattro donne si rifugiano in campagna in seguito al fallimento della piccola impresa a conduzione familiare, travolta dalla generale crisi economica. Il lavoro della terra e il baratto dei prodotti – contro ogni aspettativa - sono l’occasione per un nuovo inizio, la possibilità di una nuova vita. Un film ecologico, a impatto zero. Una piccola storia sulla felicità.

Edoardo Winspeare è autore di Pizzicata (1985), che viene presentato al Festival di Berlino ed è distribuito in 28 Paesi. Del 2000 è Sangue vivo che vince il Festival di San Sebastian, 4 Grolle d’oro ed è il primo film italiano al Sundance Film Festival. Nel 2002 viene presentato in concorso al Festival di Venezia Il miracolo. Nel 2007 Galantuomini è in concorso alla Festa del Cinema di Roma; alla protagonista Donatella Finocchiaro va il Marco Aurelio per la Migliore Interpretazione Femminile. Winspeare è anche autore di molti documentari, cortometraggi, videoclip e spot pubblicitari.

Info: lab.quazza@unito.it

Gli eventi di oggi, venerdì 14 marzo 2014

"L'odio"
Oggi spazio al rap e a "L'Odio", ma le proposte al cinema comprendono Fassbinder e doc di qualità come "Dal profondo" e "Trashed", ma c'è ancora spazio in città per "La mia classe" di Daniele Gaglianone.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Venerdì, 14 marzo
10:00 Le Grand Meaulnes di Alain-Fournier al cinema
16:30 IL MONDO SUL FILO di Rainer Werner Fassbinder
19:00 DAL PROFONDO di Valentina Pedicini
20:15 IL DIRITTO DEL PIU' FORTE di Rainer Werner Fassbinder
20:30 L'ODIO di Mathieu Kassovitz
21:00 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
21:00 TRASHED con Jeremy Irons
22:30 PAURA DELLA PAURA di Rainer Werner Fassbinder

giovedì 13 marzo 2014

"Liberi a meta(')" mercoledì 19 marzo al Baretti

È in programma mercoledì 19 marzo alle ore 21 la proiezione al cineteatro Baretti del documentario "Liberi a meta(')". Saranno presenti in sala Gughi Fassino (il regista), Stefano Rista (allenatore della squadra LA DROLA) e Walter Rista (Presidente della Onlus "Ovale oltre le sbarre").

Nel braccio arcobaleno del carcere di Torino vive e si allena La Drola, la prima squadra di rugby al mondo interamente formata da detenuti. Quasi tutti sono completamente nuovi al gioco e dopo solo due mesi di allenamenti hanno affrontano il loro primo campionato, serie C3 della Federazione Italiana Rugby.
In campo fino all'ultimo minuto guidati dalla “ghigna”, la voglia di vincere, i ragazzi lottano per realizzare la meta, mentre ognuno di loro ne ha una più grande: saper cogliere la seconda occasione, cambiare il proprio destino.
Il documentario Liberi a meta(‘) vuole raccontare l'incontro del quadrato e dell'ovale, della società che si dà regole perfette e dell'essere umano, imperfetto e sorprendente. Una riflessione sulla funzione rieducativa e non punitiva degli istituti di correzione, sul percepirsi squadra e non outsiders, sulla possibilità che attività alternative alla detenzione tradizionale possano influire sulle scelte da compiere una volta riammessi alla società civile.
L'idea di girare il documentario Liberi a meta(‘) nasce dall'incontro del regista con un sognatore filantropo, Walter Rista, ex azzurro di rugby, nato in provincia di Cuneo circa settanta anni fa.
Walter ha deciso di fondare l'associazione “Ovale oltre le sbarre” e di mettere alla prova i nobili valori del rugby all'interno della realtà carceraria.
Una squadra di detenuti rugbysti, un campo da calcio che si dota delle porte a H e per ottanta minuti alla settimana trasformandosi in campo da rugby, la partecipazione ad un campionato regolare. Tutto dietro gli alti muri di cemento che separano il carcere dal resto del mondo.
Walter parte da qui nel settembre 2011 e poco dopo incontra la strada di Gughi Fassino. Gughi è un fotografo, realizza un reportage su questa squadra non ordinaria per una testata giornalistica (Sportweek de la Gazzetta dello sport) e vedendo il servizio sulle pagine del giornale ha l'impressione che sia tanto quello che non è riuscito a cogliere, troppe le storie che sono rimaste fuori.

La sua idea diventa allora seguire La Drola, team formato da tante nazionalità ma di matrice piemontese già nel nome (drola in dialetto vuol dire furba, stramba, bizzarra), dall'inizio fino alla fine del campionato.

Per realizzare questo documentario siamo entrati in uno dei tanti carceri d'italia (le statistiche parlano di 231), quello di Torino, e abbiamo trascorso qui quasi un mese.
L'impostazione del documentario è quella de “la mosca sul muro” che registra una quotidianità libera di fluire, che fa spazio all'altro, che crede profondamente nel dialogo e nella capacità dell'essere umano di raccontarsi da una parte, e di recepire dall'altra.
Con questo documentario vogliamo raccontare l'incontro del quadrato e dell'ovale, della società che si da regole perfette e dell'essere umano, imperfetto e sorprendente. l'obiettivo è creare spunti per una riflessione sulla funzione rieducativa e non punitiva degli istituti di correzione, sul percepirsi squadra e non outsiders.

INGRESSO LIBERO

Gli eventi di oggi, giovedì 13 marzo 2014

"Harry a pezzi"
Al Massimo c'è "Nebraska" in lingua originale sottotitolata, ma in città c'è spazio per il cinema di Woody Allen e per il recupero (a ingresso gratuito) di "Processo per stupro" alla Cascina Roccafranca.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Giovedì, 13 marzo 
16:00 NEBRASKA di Alexander Payne (V.O.)
17:30 Il cinema secondo Woody Allen
18:10 NEBRASKA di Alexander Payne (V.O.)
20:20 NEBRASKA di Alexander Payne (V.O.)
20:45 PROCESSO PER STUPRO di Loredana Rotondo
22:30 NEBRASKA di Alexander Payne (V.O.)

mercoledì 12 marzo 2014

"Processo per stupro" mercoledì 13 alla Cascina Roccafranca

Per la serie di eventi "Marzo delle Donne" giovedì 13 marzo alle ore 20,45 è prevista la proiezione di "Processo per stupro", storico documentario di Loredana Rotondo, alla Cascina Roccafranca (via Rubino 45).

Film RAI del 1979. Fu il primo documentario su un processo per stupro mandato in onda dalla RAI. Ebbe una vastissima eco nell’opinione pubblica in merito al dibattito sulla legge contro la violenza sessuale.

"Processo per stupro" fu mandato in onda per la prima volta in seconda serata il 22 aprile 1979 e fu seguito da circa 3 milioni di telespettatori; a seguito di richieste di replica, fu ritrasmesso in prima serata nell’ottobre dello stesso anno e fu seguito da 9 milioni di telespettatori.

L’idea di documentare un processo per stupro nacque in seguito ad un Convegno Internazionale sulla Violenza contro le Donne, organizzato dal movimento femminista nel 1978, a Roma. In quel convegno emerse che ovunque nel mondo, quando aveva luogo un processo per stupro, la vittima si trasformava in imputata.

Gli eventi di oggi, mercoledì 12 marzo 2014

"Guelwaar"
Mario Camerini e Jean Renoir, musica live o "Radici" sulla Cina, "Crazy Heart" o il cinema di Sembene Ousmane? A voi la scelta...
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Mercoledì, 12 marzo 
16:00 MA L'AMOR MIO NON MUORE! di Mario Camerini
18:00 LA REGOLA DEL GIOCO di Jean Renoir
19:00 LIVE ON KEXP
20:30 GUELWAAR di Sembène Ousmane
21:00 RADICI: Cina
22:00 CRAZY HEART di Scott Cooper

martedì 11 marzo 2014

Al Massimo serata speciale "Rino Stefano Tagliafierro: Elogio della Bellezza"

Appuntamento mercoledì 23 aprile 2014 alle ore 20.45 al cinema Massimo con la serata speciale "Rino Stefano Tagliafierro: Elogio della Bellezza" per la rassegna Corti d'Autore.

In questi primi mesi del 2014, Tagliafierro è il creativo che più di ogni altro ha richiamato le attenzioni del mondo dell’arte animata. Il suo Beauty sta conquistando i social network e le home page dei più noti magazine del pianeta – da Wired a Le Monde, da Artribune a The Telegraph – raggiungendo un numero incredibile di visualizzazioni. Una di quelle opere nate per sedurre e diventare virali. Eppure Rino Stefano Tagliafierro al successo è abituato, nonostante la giovane età. Nato nel 1980, il videomaker piacentino ha già all’attivo una lunga serie di partecipazioni a festival internazionali con videoclip, commercial e animazioni sperimentali. Non a caso la serata sarà inaugurata dall’omaggio – 100 anni dalla nascita – a Norman McLaren, pioniere delle infinite possibilità tecniche e linguistiche della scrittura del movimento, ovvero del cinematografare.

"Corti d’autore" a cura di Emiliano Fasano (ASIFA Italia) per il Centro Nazionale del Cortometraggio

Ingresso: 3€

Gli eventi di oggi, martedì 11 marzo 2014

Siete già stati al cinema Massimo per la rassegna Fassbinder? Oggi è un giorno imperdibile...
Altre proposte: meglio l'horror di Lenzi o quello di Carpenter? E poi Mondovisioni con i doc di Internazionale, il cinema di Mario Camerini, "Vento" al Cecchi Point, al Baretti torna Portofranco...
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Martedì, 11 marzo 
16:30 IL MERCANTE DELLE QUATTRO STAGIONI di Rainer Werner Fassbinder
18:15 VENTO. L'ITALIA IN BICICLETTA LUNGO IL FIUME PO
18:15 MARTHA di Rainer Werner Fassbinder
18:30 MARTA'S SUITCASE di Gùnter Schwaiger
20:30 MA L'AMOR MIO NON MUORE! di Mario Camerini
21:00 KOKTEBEL' di Aleksej Popogrebskij e Boris Chlebnikov
21:00 INCUBO SULLA CITTÀ CONTAMINATA di Umberto Lenzi
21:00 MARTA'S SUITCASE di Gùnter Schwaiger
21:30 PRIVATE PARTS di Betty Thomas
22:00 HALLOWEEN di John Carpenter
22:15 MA L'AMOR MIO NON MUORE! di Mario Camerini

lunedì 10 marzo 2014

Gli eventi di oggi, lunedì 10 marzo 2014

"Miele"
"La grande illusione" e Fassbinder dominano il programma di giornata, ma c'è spazio anche per Pif e Gaglianone, Jarmusch e Mihaileanu, Golino e Walsh.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Lunedì, 10 marzo
15:30 NOTTE SENZA FINE di Raoul Walsh
16:00 LA GRANDE ILLUSIONE di Jean Renoir
16:30 MARTHA di Rainer Werner Fassbinder
18:00 MIELE di Valeria Golino
18:30 LA GRANDE ILLUSIONE di Jean Renoir
18:45 IL MERCANTE DELLE QUATTRO STAGIONI di Rainer Werner Fassbinder
20:30 IL MONDO SUL FILO di Rainer Werner Fassbinder
21:00 LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE di Pif
21:00 LA GRANDE ILLUSIONE di Jean Renoir
21:30 NIGHT ON EARTH (Tassisti Di Notte) di Jim Jarmusch
22:30 LA SORGENTE DELL'AMORE di Radu Mihaileanu

domenica 9 marzo 2014

Gli eventi di oggi, domenica 9 marzo 2014

"La mafia uccide solo d'estate"
Proposte per tutti i palati: da Disney a Fassbinder, da Gaglianone a Pif, da "Lunchbox" ad "Alvin"...
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Domenica, 9 marzo 
10:30 LA CARICA DEI 101 di Walt Disney
16:15 EFFI BRIEST di Rainer Werner Fassbinder
16:30 ALVIN SUPERSTAR di Tim Hill
17:30 LUNCHBOX di Ritesh Batra
18:00 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
18:30 LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE di Pif
18:45 LE LACRIME AMARE DI PETRA VON KANT di Rainer Werner Fassbinder
21:00 LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE di Pif
21:00 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
21:00 LUNCHBOX di Ritesh Batra
21:00 IL SOLDATO AMERICANO di Rainer Werner Fassbinder

sabato 8 marzo 2014

Gli eventi di oggi, sabato 8 marzo 2014

"Kotoko"
Oggi come si sceglie si sceglie bene: Fassbinder, Tsumakoto, "Momenti di gloria", "La mia classe" o "Lunchbox"?
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Sabato, 8 marzo 
16:15 LE LACRIME AMARE DI PETRA VON KANT di Rainer Werner Fassbinder
18:30 KOTOKO di Shinya Tsukamoto
20:30 MOMENTI DI GLORIA di Hugh Hudson
21:00 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
21:00 LUNCHBOX di Ritesh Batra

venerdì 7 marzo 2014

Gli eventi di oggi, venerdì 7 marzo 2014

Chiude la prima edizione di Sottosopra, il festival del cinema erotico, ma prosegue anche la rassegna su Fassbinder e in serata arrivano proiezioni per "Lunchbox", "L'albero di Antonia" e Tsukamoto.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Venerdì, 7 marzo
16:15 IL FIORE DELLE MILLE E UNA NOTTE di Pierpaolo Pasolini
16:15 IL SOLDATO AMERICANO di Rainer Werner Fassbinder
17:45 EFFI BRIEST di Rainer Werner Fassbinder
18:30 DIARIO DI UNA NINFOMANE di Christian Molina
20:15 MARTHA di Rainer Werner Fassbinder
20:45 GUARDAMI di Davide Ferrario
21:00 L'ALBERO DI ANTONIA
21:00 LUNCHBOX di Ritesh Batra
21:15 SALMA di Kim Longinotto
22:30 KOTOKO di Shnya Tsukamoto
22:50 GOLA PROFONDA di Gerard Damiano (V.O.S.I.)

giovedì 6 marzo 2014

Gli eventi di oggi, giovedì 6 marzo 2014

"Kamasutra"
Penultimo giorno di Sottosopra, il festival del cinema erotico.
"Still life" in lingua originale, "Pink Gang" e NoMuos", "Radici" e Fassbinder completano l'offerta giornaliera!
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Giovedì, 6 marzo 
16:15 SALON KITTY di Tinto Brass
16:30 STILL LIFE di Uberto Pasolini (V.O.)
17:30 PINK GANG di Enrico Bisi
18:15 STILL LIFE di Uberto Pasolini (V.O.)
18:30 LUCIA Y EL SEXO di Julio Medem
20:00 NOMUOS di Giuseppe Firrincieli
20:30 Ich will nicht nur, dass ihr mich liebt (Non voglio solo che mi amiate)
20:30 Presentazione del libro "Lacune binarie. Il restauro dei film e le tecnologie digitali"
20:30 STILL LIFE di Uberto Pasolini (V.O.)
20:45 KAMASUTRA di Mira Nair
21:00 RADICI: Senegal
22:15 STILL LIFE di Uberto Pasolini (V.O.)
22:50 IL SESSO SECONDO LEI di Clément Virgo

mercoledì 5 marzo 2014

Gianni Amelio al Massimo per "Felice chi è diverso"

Appuntamento con Gianni Amelio in occasione dell’uscita del suo film, presentato a febbraio alla Berlinale.

Felice chi è diverso racconta l’Italia del mondo omosessuale così com’è stato vissuto nel Novecento, dai primi del secolo agli anni ‘80, quando si sono diffusi sulla scia di certi movimenti americani, i primi tentativi di “liberazione”. Nel documentario ascoltiamo le testimonianze di chi ha vissuto sulla propria pelle il peso di essere un “diverso”, quasi sempre ostacolato dalla sua stessa famiglia, deriso a scuola, escluso dalla società dei “normali”. Queste persone, che sono ormai in là con gli anni, ricordano com’era vissuta questa condizione sotto il fascismo e poi nel secondo dopoguerra, quando ancora si stendeva una coltre di silenzio sull’argomento, e si viveva nella paura e nella repressione. Storie raccolte in varie parti d’Italia, da nord a sud, per dare un’immagine il più possibile rappresentativa dei sentimenti e delle abitudini di una nazione antropologicamente e culturalmente assai differenziata. Storie drammatiche ma anche serene di persone che hanno saputo raggiungere, pur tra mille difficoltà, un equilibrio privato e sociale.

Gianni Amelio presenterà il suo film venerdì 7 marzo alle 20.30 al cinema Massimo (sala Uno).

Gli eventi di oggi, mercoledì 5 marzo 2014

"Metropolis"
Fassbinder e "Sottosopra" sono i protagonisti della giornata di oggi, in cui trova spazio anche la storia del cinema con Fritz Lang e il mondo della tv con Serieforum.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Mercoledì, 5 marzo 
16:00 I RACCONTI DELLA PALLIDA LUNA D'AGOSTO di Mizoguchi Kenji
16:15 TOKYO DECADENCE di Ryû Murakami
18:00 M - IL MOSTRO DI DUSSELDORF di Fritz Lang
18:45 HISTOIRE D'O di Just Jaeckin
20:30 LE LACRIME AMARE DI PETRA VON KANT di Rainer Werner Fassbinder
20:45 CARNE TREMULA di Pedro Almodovar
21:00 METROPOLIS di Fritz Lang
21:00 SERIEFORUM - Il mondo dei sottotitoli nelle serie tv
22:40 DIARIO DI UNA NINFOMANE di Christian Molina

martedì 4 marzo 2014

Dal 7 marzo al Baretti torna la rassegna Flores

Flores - Donne e minori dal mondo è una rassegna di cinema-documentario che M.A.I.S. organizza ogni anno nei mesi di marzo e aprile a Torino. Quest'anno, giunta alla sua IX edizione, Flores ci accompagnerà in India, Malawi, Cina, Bangladesh e Laos per raccontarci storie di donne, bambini, ambiente, diritti e tradizioni attraverso 5 documentari in anteprima nazionale.

Gli appuntamenti saranno il 7 e 21 marzo e il 2, 7 e 18 aprile 2014 alle ore 21.15 presso il Cineteatro Baretti di Via Baretti 4 - Torino. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Tutti i film sono in lingua originale con sottotitoli in italiano.

IL PROGRAMMA DELLA RASSEGNA 2014 - "VIAGGIO TRA DIRITTI E TRADIZIONI"

Gli eventi di oggi, martedì 4 marzo 2014

"L'impero dei sensi"
Martedì incredibilmente ricco questo 4 marzo: prosegue Sottosopra, il festival del cinema erotico, e continua anche la serie di appuntamento con Mondovisioni, i documentari di Internazionale.
Tornano le VHS al Piccolo Cinema, e prosegue il percorso dello Psicologia Film Festival.
E tanto, tanto altro: "Nightmare" e "Il figlio dell'altra", Fassbinder e "The Beautiful Loser", "In Bruges", "Home" e "The Fighter"...
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Martedì, 4 marzo
16:30 QUELL'OSCURO OGGETTO DEL DESIDERIO di Luis Bunuel
16:30 LA PAURA MANGIA L'ANIMA di Rainer Werner Fassbinder
18:15 RIO DAS MORTES di Rainer Werner Fassbinder
18:30 GOD LOVES UGANDA di Roger Ross Williams
18:30 I RACCONTI IMMORALI di Walerian Borowczyk
20:30 I RACCONTI DELLA PALLIDA LUNA D'AGOSTO di Mizoguchi Kenji
20:30 THE BEAUTIFUL LOSER di Diego Amodio
20:45 L'IMPERO DEI SENSI di Nagisa Oshima
21:00 IL FIGLIO DELL'ALTRA di Lorraine Lévy
21:00 GOD LOVES UGANDA di Roger Ross Williams
21:00 HOME di Yann Arthus-Bertrand
21:00 POLYTECHNIQUE di Denis Villeneuve
21:00 ROBIN HOOD di Wolfgang Reitherman
21:30 IN BRUGES di Martin McDonagh
21:30 LA MORTE CORRE SUL FIUME di Charles Laughton
21:30 THE FIGHTER di David O. Russell
22:00 NIGHTMARE di Wes Craven
22:15 I RACCONTI DELLA PALLIDA LUNA D'AGOSTO di Mizoguchi Kenji
22:30 ROMANCE X di Catherine Breillat
22:30 THE BEAUTIFUL LOSER di Diego Amodio

lunedì 3 marzo 2014

Marzo alle OffiCine Piemonte Movie: tutti gli appuntamenti

Reso noto il programma di marzo delle OFFICINE PIEMONTE MOVIE 2013-2014: si comincia già questa sera!

3 marzo | ore 20,45
Corti da PM gLocal FF 13
Dove ti nascondi di Victoria Musci, Nadia Abate e Francesco Forti (ITA, 2013, 6’)
Prodotto dal Centro Sperimentale di Cinematografia sez.  Animazione - Torino
Vincitore Miglior Corto d’Animazione - PiemonteMovie gLocal Film Festival 2013

a seguire
Piemonte Doc in collaborazione con 100Autori Piemonte
La sindrome dei monelli di Alberto Coletta (ITA, 2011, 72’, col.)
Un’ opera che parla di allegria, amore, speranza, ma anche di pregiudizio e ignoranza verso bambini “diversi”: temi universali che riguardano tutti. Un film nato dall’incontro con centinaia di genitori, insegnanti, esperti che racconta l’avventura di Julia, una bambina “iperattiva e disattenta” (ADHD), della sua famiglia e della ricerca instancabile di modi e strumenti per aiutarla a vivere una vita normale e serena. Produzione Xtend.

"Polytechnique" per lo Psicologia Film Festival

Il Collettivo di Psicologia, in collaborazione con le Officine Corsare e l’Associazione Psychetius, presenta il 7° Appuntamento dello Psicologia Film Festival: martedì 4 marzo alle ore 21,00 presso il Cubo, via Pallavicino 35 con la proiezione del film POLYTECHNIQUE di Denis Villeneuve (2009) presenta l’Associazione Psychetius. Ingresso libero con tessera Arci

Il Film
Polytechnique è un affresco cubista che raffigura con distacco il massacro consumatosi il 6 dicembre 1989 nell'omonima scuola di Montréal: una strage in cui un giovane armato di fucile e fermamente determinato "A mandare al Creatore le femministe che mi hanno sempre rovinato la vita" ha sterminato quattordici donne.
Aperto da un incipit esplosivo e sostanzialmente diviso in tre parti (il prima, il durante e il dopo della carneficina), il film non si crogiola nella retorica lacrimogena, ma predilige le atmosfere sospese e l'osservazione fenomenologica, evitando accuratamente di indagare i perché del massacro, concentrandosi invece sul come. Una scelta che elimina radicalmente la questione delle cause, mettendoci di fronte a un soggetto misogino pienamente formato e altrettanto pienamente consapevole delle proprie decisioni.
Spesso la camera si blocca senza seguire le traiettorie dei personaggi ripresi, lasciandoli allontanare di spalle. In questo gesto si indovina un duplice significato: l'inconsapevole fatalità dei loro percorsi e l'impotenza di uno sguardo che non può far altro che assistere passivamente alla tragedia incombente.  A smorzare l'effetto shock provvede un sonoro che rimpiazza il frastuono delle detonazioni e delle grida di panico con un commento musicale sibilante e rarefatto.
L'École Polytechnique si tramuta nel teatro di un'assurda, meccanica ecatombe: ispirandosi figurativamente a Guernica, la cinepresa si contorce in rotazioni destabilizzanti, in prospettive rovesciate, si innalza verticalmente fino a trasfigurare il luogo della tragedia in astrazione insensata. Una rappresentazione della follia umana di geometrica, inarginabile (s)compostezza.

Il programma di marzo al Piccolo Cinema

"Vacuum"
Presentato il calendario di incontri e proiezioni del mese di marzo al Piccolo Cinema.

Si comincia con ROBIN HOOD di Wolfgang Reitherman martedì 4 marzo alle 21.00, quarto incontro del triciclo VHS. INCUBO SULLA CITTÀ CONTAMINATA di Umberto Lenzi è in programma martedì 11 marzo, seconda serata del triciclo horror italiani.

Con NON UNO DI MENO di Zhang Yimou (martedì 18 marzo alle 21.00) inizierà il triciclo Cina, e a chiudere il mese è previsto VACUUM di Giorgio Cugno, alla presenza del regista, martedì 25 marzo alle 21.00.

INGRESSO GRATUITO

Gli eventi di oggi, lunedì 3 marzo 2014

"Salon Kitty"
Davvero ricco il programma odierno per il cinema in città: prosegue la rassegna Fassbinder e iniziano le proiezioni de "La Grande Illusione", c'è Tourneur e altro ancora, ma soprattutto iniziano due eventi da non perdere.
Da oggi a venerdì c'è "Sottosopra", il festival del cinema erotico all'Ambrosio (ospite in serata Tinto Brass), mentre comincia con Marco Bellocchio ospite la Rassegna del Cinema Laico!
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Lunedì, 3 marzo 
15:30 LE CATENE DELLA COLPA di Jacques Tourneur
16:00 LA GRANDE ILLUSIONE di Jean Renoir
16:30 HISTOIRE D'O di Just Jaeckin
16:30 ATTENZIONE ALLA PUTTANA SANTA di Rainer Werner Fassbinder
18:00 BELLA ADDORMENTATA di Marco Bellocchio
18:30 KAMASUTRA di Mira Nair
18:30 DEI DELLA PESTE di Rainer Werner Fassbinder
18:30 LA GRANDE ILLUSIONE di Jean Renoir
19:00 IL DONO di Marco Marcigliano
20:30 L'AMORE E' PIU' FREDDO DELLA MORTE di Rainer Werner Fassbinder
20:45 SALON KITTY di Tinto Brass
21:00 THE BUTLER - UN MAGGIORDOMO ALLA CASA BIANCA
21:00 LA GRANDE ILLUSIONE di Jean Renoir
22:15 IL FABBRICANTE DI GATTINI di Rainer Werner Fassbinder

domenica 2 marzo 2014

Gli eventi di oggi, domenica 2 marzo 2014

C'è Fassbinder ma anche Gaglianone, "Frozen" e "Molière", "The Butler" e altro ancora... Una domenica per tutti i gusti.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Domenica, 2 marzo 
16:00 FROZEN - IL REGNO DI GHIACCIO
16:30 LA PAURA MANGIA L'ANIMA di Rainer Werner Fassbinder
17:30 MOLIERE IN BICICLETTA di Philippe Le Guay
18:00 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
18:00 THE BUTLER - UN MAGGIORDOMO ALLA CASA BIANCA
18:15 RIO DAS MORTES di Rainer Werner Fassbinder
20:30 ATTENZIONE ALLA PUTTANA SANTA di Rainer Werner Fassbinder
21:00 LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
21:00 MOLIERE IN BICICLETTA di Philippe Le Guay
21:00 THE BUTLER - UN MAGGIORDOMO ALLA CASA BIANCA