lunedì 30 giugno 2014

Collaborazione tra Torino Film Festival e FSSR


S'inaugura quest'anno la collaborazione tra il Torino Film Festival e la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, centro per l'arte contemporanea sempre attento alla contaminazione tra le diverse discipline artistiche.

L'evento, che si aprirà nella sede della Fondazione il giorno precedente il festival e proseguirà poi nelle sale del TFF, è una "personale" dedicata alla giovane videoartista, performer e regista statunitense Josephine Decker.

Inserita da Filmmaker Magazine nella lista degli indie statunitensi sui quali scommettere, applaudita da Indiewire e da The New Yorker, accostata a David Lynch e Terrence Malick, Josephine Decker ha esordito nel lungometraggio nel 2013 con Butter on the Latch, seguito nel 2014 da Thou Wast Mild and Lovely. Il primo è un thriller che vede protagoniste due amiche che frequentano un corso di cultura balcanica in un bosco californiano; il secondo racconta la storia dell'attrazione tra un giovane che fa lavori stagionali in una fattoria del Kentucky e la figlia del proprietario.

Con budget ridotti, la Decker lavora sulla natura, sui volti, sulle sensazioni, sulla dimensione onirica ed emotiva, mescolando abilmente suggestioni letterarie (cita La valle dell'Eden di Steinbeck come prima fonte di ispirazione per il secondo film), caratteristiche dei più recenti indipendenti americani (come Joe Swanberg, interprete di Butter on the Latch), ricerca di una dimensione estetica personale, tocchi surreali.
Originaria del Texas, laureata a Princeton, autrice di molti cortometraggi e video musicali, di un documentario sulla bisessualità negli States, Bi the Way, e dell'applaudito cortometraggio Me, the Terrible, ha allestito numerose performance, soprattutto su temi ambientali, e ha collaborato alle performance dell'artista Sarah Small e di Marina Abramovich al MoMA. È stata inoltre protagonista in film diretti da Joe Swanberg, Stephen Cone, Adam Wingard, Onur Tukel.

Il Torino Film Festival e la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo presenteranno le opere dell'artista, che sarà a Torino nei giorni della rassegna. La collaborazione tra le due istituzioni è inoltre rafforzata dal fatto che, tra i riconoscimenti della 32° edizione del TFF, il “premio speciale della giuria” del concorso lungometraggi diventa da quest’anno ''Premio della Giuria-Fondazione Sandretto Re Rebaudengo" (7.000 euro).

Workshop sul mockumentary a Torino il 4 luglio

Workshop gratuito sul Mockumentary a cura di Lorenzo Garzella in programma venerdì prossimo 4 luglio presso la Casa nel Parco di Mirafiori a Torino.

Lorenzo Garzella co-autore, insieme a Filippo Macelloni, de "Il Mundial dimenticato - la vera incredibile storia dei Mondiali di Patagonia 1942" - che verrà presentato giovedì 3 luglio ore 21,30, sempre alla Casa nel Parco, nel programma della terza edizione di CineComedy a Mirafiori – un'Estate al Cinema a cura dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema. La partecipazione al Workshop è gratuita, ma è gradita una mail di iscrizione scrivendo a: info@amnc.it .

Il Workshop si svolgerà venerdì 4 luglio dalle ore 10,00 alle ore 16,00 presso la Casa nel Parco sede della Fondazione della Comunità di Mirafiori onlus (Via Panetti 1, angolo Via Artom, Parco Colonnetti, Torino) e si rivolge a tutta la cittadinanza, agli spettatori di CineComedy a Mirafiori, agli studenti di cinema, di storytelling, di comunicazione e al pubblico cinematografico generico più o meno cinefilo. La visione de "Il Mundial dimenticato", il giorno precedente, è propedeutica alla partecipazione.

Il Workshop nella prima parte affronterà una panoramica sul mockumentary nella storia del cinema e della TV, con visione e analisi di alcuni brani tratti dai film e dai prodotti per la TV presi in esame. Il mockumentary e la pubblicità. Il mockumentary e il web. Il mockumentary e i generi: la commedia "Zelig" di Woody Allen, l'horror da "Cannibal Olocaust" (1979) a "The Blair Witch Project" (1999) e la storia del cinema con "Forgotten Silver" di Peter Jackson.

L'Italia e il mockumentary: da Luciano Salce a Federico Fellini, da Massimo Troisi a Ciprì e Maresco, passando per Carlo Lucarelli e gli esempi più recenti. Nella seconda parte invece si ragionerà sul Case study "Il Mundial dimenticato. Fra la Patagonia a la patafisica. Le incredibili vicende di un'avventura produttiva italo-argentina".

Gli eventi di oggi, lunedì 30 giugno 2014

"Il dolce domani"
Ultimo giorno al cinema Massimo per la rassegna dedicata al cinema di Atom Egoyan.
In serata rassegne estive con commedie italiane dell'ultima stagione e due serate speciali: una con i corti dei gemelli De Serio, un'altra con approfondimenti da Obiettivi sul Lavoro.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Lunedì, 30 giugno 
16:30 ADORATION di Atom Egoyan
18:30 IL DOLCE DOMANI di Atom Egoyan
20:30 CHLOE di Atom Egoyan
21:30 Cortometraggi di Gianluca e Massimiliano De Serio
21:30 Obiettivi sul Lavoro
22:00 TUTTA COLPA DI FREUD di Paolo Genovese
22:00 UNA PICCOLA IMPRESA MERIDIONALE di Rocco Papaleo

domenica 29 giugno 2014

Gli eventi di oggi, domenica 29 giugno 2014

"Chloe"
Tre film di Atom Egoyan - tutti interessanti - al cinema Massimo, ma in serata c'è anche spazio per l'esordio premiatissimo di Pif per l'ottimo "Il giardino di limoni".
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Domenica, 29 giugno 
16:30 FALSE VERITA' di Atom Egoyan
18:30 CHLOE di Atom Egoyan
20:30 ARARAT di Atom Egoyan
21:30 IL GIARDINO DI LIMONI di Eran Riklis
21:30 LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE di Pif

sabato 28 giugno 2014

Gli eventi di oggi, sabato 28 giugno 2014

"American hustle"
Tante le proteste dell'ultimo sabato di giugno in città, tra film in piazza e recuperi importanti, classici al Massimo (Egoyan e Carpenter) e l'ultimo Ferrario torinese.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Sabato, 28 giugno 
16:15 IL VIAGGIO DI FELICIA di Atom Egoyan
16:30 L'ORO DEI FOLLI di Elena Viglino
18:30 LA COSA di John Carpenter
20:30 LA LUNA SU TORINO di Davide Ferrario
21:00 ADORATION di Atom Egoyan
22:00 AMERICAN HUSTLE di David O. Russell
22:00 THE WOLF OF WALL STREET di Martin Scorsese

venerdì 27 giugno 2014

Gli eventi di oggi, venerdì 27 giugno 2014

"La cosa"
Venerdì ricchissimo di proposte in città, dalla rassegna su Atom Egoyan che prosegue a "L'oro dei folli" e "La cosa", cinema indiano e torinese (Ferrario al Planetario!), Papaleo e "Frozen", cinema africano e molto altro ancora... Da non perdere la proiezione speciale di "Più buio di mezzanotte".
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Venerdì, 27 giugno 
16:15 ARARAT di Atom Egoyan
16:30 L'ORO DEI FOLLI di Elena Viglino
18:30 FALSE VERITA' di Atom Egoyan
20:30 PIU' BUIO DI MEZZANOTTE di Sebastiano Riso
21:00 LA COSA di John Carpenter
21:00 LA PIROGA di Moussa Touré
21:15 IL MIO NOME È KHAN di Karan Johar
21:30 VADO A SCUOLA di Pascal Plisson
22:00 FROZEN – IL REGNO DI GHIACCIO di Chris Buck e Jennifer Lee
22:00 LA LUNA SU TORINO di Davide Ferrario
22:00 UNA PICCOLA IMPRESA MERIDIONALE di Rocco Papaleo

giovedì 26 giugno 2014

"Passione e Resistenza" a luglio al cinema Massimo

Dopo il grande successo della decima edizione di Biografilm, il cinema Massimo propone tre documentari scelti nel catalogo di I Wonder Pictures, la società creata dal festival per portare nelle sale di tutta Italia i titoli più significativi della produzione non fiction internazionale.

Roberto Minervini
Stop the Pounding Heart
(Usa 2013, 98’, HD,  col.)
Selezionato a Cannes e al Torino Film Festival, dove ha vinto il premio della giuria nella sezione Internazionale.doc, Stop the Pounding Heart è il capitolo conclusivo della trilogia sul Texas firmata da Roberto Minervini, cineasta marchigiano di stanza negli Stati Uniti. Ambientato nella campagna fangosa dei dintorni di Houston, il film segue lo scorrere quotidiano di una famiglia di allevatori di capre, cattolici ferventi che vivono ed educano i propri figli secondo i rigidi precetti della Bibbia. Fa parte di questo nucleo Sara, adolescente silenziosa e di austera bellezza, che passa le giornate tra le fatiche lavorative, i gruppi di preghiera, il tiro al bersaglio e gli studi casalinghi. L’incontro con Colby, giovane domatore di tori, spingerà la ragazza a dar voce ai dubbi e agli smottamenti interiori che agitano il suo animo di giovane donna.
Mer 9, h. 16.30, Dom 13, h. 18.30

Gli eventi di oggi, giovedì 26 giugno 2014

"Tracks"
"Tracks" non ha avuto troppa fortuna in sala in Italia, ma l'occasione di vederlo in lingua originale è di quelle da non farsi scappare (il film va visto su grande schermo per apprezzare le splendide location!).
E poi una commedia "agé" al Parco, oppure "Noah"...
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Giovedì, 26 giugno
16:15 TRACKS di John Curran (V.O.)
18:30 TRACKS di John Curran (V.O.)
21:00 TRACKS di John Curran (V.O.)
21:30 E SE VIVESSIMO TUTTI INSIEME? di Stéphane Robelin
22:00 NOAH di Darren Aronofsky

mercoledì 25 giugno 2014

"ADHD" al cinema dal 26 giugno: a Torino sarà al Centrale

La realtà che state vivendo è molto più complessa di quanto vi abbiano raccontato: "ADHD - Rush Hour" si Stella Savino, in sala dal 26 Giugno. A Torino sarà programmato dal cinema Centrale.

Microcinema e Partner Media Investment presentano il film diretto da Stella Savino all'interno di "Fuori programma: Appuntamento d'Autore", un progetto Microcinema con il patrocinio del MiBACT. I vostri figli non stanno fermi, giocherellano con le mani e i piedi, non riescono a stare seduti sulle loro sedie, corrono, si arrampicano, hanno difficoltà a giocare, si comportano come se fossero azionati da un motore, quando gli si parla sembrano non ascoltare, sono distratti, non riescono a stare in silenzio, parlano troppo! Hanno difficoltà ad aspettare il proprio turno, danno risposte prima che sia terminata la domanda, interrompono o si intromettono nelle comunicazioni con gli altri...

ATTENZIONE! Bastano solo sei di queste espressioni comportamentali e qualcuno un giorno vi potrebbe dire che vostro figlio soffre di ADHD, acronimo di deficit dell'Attenzione e Iperattività. L'ADHD, un'anomalia neuro-chimica geneticamente determinata, è un fenomeno in rapida espansione. Milioni di bambini sono considerati malati. E se ci stessimo sbagliando?

Presentata l'edizione 2014 di Cinema a Palazzo Reale

Trentotto serate, nove settimane ininterrotte di programmazione. Dal 6 luglio torna, nel cortile di Palazzo Reale, “Cinema a Palazzo Reale”, rassegna che quest’anno, visti i positivi esiti dei due anni precedenti, raddoppia la sua durata, proseguendo sino al 30 agosto. Si inizia con “La dolce vita”, di Federico Fellini, si chiude con “Frankenstein jr” di Mel Brooks, a 40 anni dall’uscita nelle sale. In cartellone i film più importanti della storia del cinema, alcuni in lingua originale con sottotitoli in italiano, visto l’apprezzamento del pubblico nella precedente edizione. Si va da “Quarto potere” a “I 400 colpi”, passando per “Il padrino”, “Easy rider” e “Il laureato”.

Tre le sezioni principali, con titoli di ieri che sembrano però scritti oggi e sono perfettamente in grado di raccontare la società: pensate dal direttore del festival Fulvio Paganin con il contributo del critico Giampiero Frasca, sono “Profumo di ribellione”, “Fascino perverso” e “Seduzione del male”.
Ma la rassegna, organizzata dalla torinese Distretto Cinema in collaborazione con Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo-Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte, Comune di Torino e Museo Nazionale del Cinema, regala anche molte altre sorprese.

Cinque film inediti a luglio al cinema Massimo

Per la versione estiva di CULT! il Museo Nazionale del Cinema propone, dal 1 al 19 luglio 2014 al Cinema Massimo, cinque film acclamati nei festival internazionali e mai usciti al cinema in Italia. Si tratta di una manciata di film preziosi, in parte inediti, in parte opere sconosciute di autori che si sono fatti notare con i film successivi.

La rassegna sarà inaugurata martedì 1 luglio 2014 alle ore 21.00, presso la Sala Tre del Cinema Massimo con la proiezione del film I fiori della guerra di Zhang Yimou. Ingresso 6.00/4.00/3.00 euro.

Evento speciale mercoledì 2 luglio 2014 alle ore 20.30, presso la Sala Tre del Cinema Massimo con la proiezione del film Orlando ferito di Vincent Dieutre, autore di un cinema che mescola la finzione e il documentario, il diario intimo, la memoria, la riflessione politica, la poesia e la lucida osservazione del reale.
Al termine della proiezione incontro con il regista. Ingresso 6.00/4.00/3.00 euro.

Gli eventi di oggi, mercoledì 25 giugno 2014

"Gravity"
Due film di ottimo livello firmati da Atom Egoyan, oppure l'interessante e premiatissimo "Gravity", o ancora il sempreverde "Serpico"?
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Mercoledì, 25 giugno 
16:00 SERPICO di Sidney Lumet
18:30 EXOTICA di Atom Egoyan
21:00 IL DOLCE DOMANI di Atom Egoyan
22:00 GRAVITY di Alfonso Cuaròn

martedì 24 giugno 2014

Dal 26 giugno al 29 giugno al Romano c'è "Pulce non c'è"

Dal 26 giugno al 29 giugno al cinema Romano arriva PULCE NON C'E' di Giuseppe Bonito, film girato a Torino e coprodotto dal DAMS. Alla proiezione di giovedì 26 giugno alle ore 20.00 saranno presenti Giuseppe Bonito, Gaia Rayneri, le due bambine protagoniste, il DAMS e la fondazione CRT.

Pulce ha nove anni, due occhioni accesi e ascolta solo il tango; comunica continuamente, anche se non parla. Mamma Anita da anni cerca di rendere la sua vita migliore. Papà Gualtiero è un medico dall'apparenza burbera, ma si inventa ricette a base di patate da raccontare come favole alla figlia per calmare il suo panico notturno. Un giorno come tanti, Pulce viene allontanata dalla famiglia senza troppe spiegazioni. Attraverso lo sguardo divagante e trasognato della sorella Giovanna entriamo nella quotidianità di una famiglia anormale, con il suo lessico pensato per chi può solo parlare per immagini, il suo caos pieno di emergenza e amore. E senza retorica e senza patetismi esploriamo lo scontro tra mondo adulto e infanzia, tra malattia e normalità, tra rigidità delle istituzioni e legami affettivi.

"Ninotchka" al cinema Massimo per Il Cinema Ritrovato

Il Museo Nazionale del Cinema propone, dal 1 al 14 luglio 2014 al Cinema Massimo, la proiezione di alcuni dei film più amati dal pubblico nel corso dell’anno, inseriti nel ciclo Il Cinema Ritrovato al Cinema e riproposti in versione restaurata dalla Cineteca di Bologna.

Il Cinema Ritrovato al Cinema - Classici restaurati in prima visione è un progetto realizzato dalla Cineteca del Comune di Bologna, - in collaborazione con Circuito Cinema – che ha visto la distribuzione, per la stagione 2013-2014 su tutto il territorio nazionale, di un classico restaurato al mese.

I film che sono stati presentati – sempre in versione originale con sottotitoli – sono stati tutti oggetto di un accurato restauro con tecnologia digitale, che li ha riportati a uno splendore e a una nitidezza visiva mai raggiunti prima.

La rassegna sarà inaugurata martedì 1 luglio 2014 alle ore 16.30, presso la Sala Due del Cinema Massimo con la proiezione del film Ninotchka di Ernst Lubitsch. Ingresso 7.50/5.00/4.00 euro.

Gli eventi di oggi, martedì 24 giugno 2014

"Come ti spaccio la famiglia"
Atom Egoyan al cinema Massimo (con due film imperdibili), ma anche il classicissimo "Serpico" (alzi la mano chi lo ha già visto al cinema!) o la commedia spensierata "Come ti spaccio la famiglia"?
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Martedì, 24 giugno 
16:15 IL DOLCE DOMANI di Atom Egoyan
18:15 IL VIAGGIO DI FELICIA di Atom Egoyan
20:30 IL DIAVOLO NELL'ACQUA SANTA di Joe Balass
20:45 SERPICO di Sidney Lumet
22:00 COME TI SPACCIO LA FAMIGLIA di Rawson Marshall Thurber

lunedì 23 giugno 2014

A luglio al Massimo omaggio all’animazione giapponese d’autore


Il Museo Nazionale del Cinema propone, dal 3 al 20 luglio 2014 al Cinema Massimo, una retrospettiva dal titolo Visioni d’anime. Animazione giapponese d’autore. Il breve omaggio all’animazione giapponese con sette film nuovi o recentemente rieditati in Italia ed è un progetto del Museo Nazionale del Cinema.

Si va dai mondi incantevoli creati da Miyazaki (in attesa di vedere l’ultimo suo film, ancora inedito) alla maratona dedicata a Ghost in the Shell, dall’apocalittico Space Battleship Yamato al recente Il giardino delle parole diretto da Shinkai Makoto.

La retrospettiva sarà inaugurata giovedì 3 giugno alle ore 16.30, presso la Sala Tre del Cinema Massimo con la proiezione del film Principessa Mononoke (Mononoke Hime) di Miyazaki Hayao.
Ingresso 6.00/4.00/3.00 euro.

Gli eventi di oggi, lunedì 23 giugno 2014

"Exotica"
Prosegue la rassegna dedicata al cinema di Atom Egoyan, con - tra gli altri - l'ottimo "Exotica". La commedia "Un boss in salotto" in piazza, ma anche la serata con "Obiettivi sul lavoro" allo spazio estivo Arcipelago di corso Sicilia.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Lunedì, 23 giugno 
16:30 CALENDAR di Atom Egoyan
18:00 IL PERITO di Atom Egoyan
20:30 EXOTICA di Atom Egoyan
21:30 ATLANTIS di Massimo Ferrari
22:00 UN BOSS IN SALOTTO di Luca Miniero

domenica 22 giugno 2014

Solo martedì 24 giugno a Torino nei cinema l'opera "MANON LESCAUT"

Martedì 24 giugno arriverà nelle sale cinematografiche torinesi, selezionate da QMI, “MANON LESCAUT”, opera di Giacomo Puccini in 4 atti, diretta dal Maestro Antonio Pappano che chiuderà la stagione cinematografica 2013/14 dell’opera e del balletto in diretta dalla Royal Opera House di Londra.

“Manon Lescaut”, è un’occasione eccezionale di vivere l’esperienza di uno dei più importanti teatri del mondo, a pochi passi da casa e ad un prezzo accessibile (a partire da 12 euro) per tutti i curiosi e gli appassionati.

Di seguito la lista dei cinema della regione che programmeranno lo spettacolo:

The Space Cinema Torino - Torino(TO)
The Space Cinema Le fornaci - Beinasco(TO)
Multisala Vittoria - Bra(CN)
Eliseo - Torino(TO)
DON BOSCO - Cuneo(CN)

Gli eventi di oggi, domenica 22 giugno 2014

"Heart of fire" 
Ancora Egoyan, ancora "Sarajevolution", ma c'è spazio anche per "Heart of fire" di Luigi Falorni al Castello di Roddi!
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Domenica, 22 giugno 
16:30 MONDO VIRTUALE di Atom Egoyan
18:15 BLACK COMEDY di Atom Egoyan
19:00 SARAJEVOLUTION di Rocco Riccio
20:30 NEXT OF KIN di Atom Egoyan
21:30 HEART OF FIRE di Luigi Falorni

sabato 21 giugno 2014

In sala a Torino LA TRILOGIA DEL DOLLARO di Sergio Leone

Estate 2014 con Sergio Leone al cinema Massimo: tre capolavori che hanno fatto la storia del western tornano restaurati sul grande schermo, Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto, il cattivo saranno al Cinema Massimo in Sala Due, a partire dal 19 giugno nell’ambito del progetto Il Cinema Ritrovato Al Cinema, promosso dalla Cineteca di Bologna per la distribuzione dei classici restaurati in sala, con il sostegno di Unipol Gruppo.

L’uscita in sala della Trilogia del dollaro è realizzata grazie a Leone Film Group e Unidis Jolly Film. Di seguito il calendario delle proiezioni:

- Per un pugno di dollari dal 19 giugno al 2 luglio.
- Per qualche dollaro in più dal 3 al 16 luglio.
- Il buono, il brutto, il cattivo dal 17 al 20 luglio.
Ingresso euro 7,50/5,00/4,00.

Gli eventi di oggi, sabato 21 giugno 2014

Sabato ricco di proposte, con la rassegna su Atom Egoyan che prosegue, il cinema che incontra il teatro, Bisio presidente, cinema muto orchestrato dal vivo, un interessante documentario dedicato alla poetessa Wyslawa Szymborska e la prima delle due serate organizzate per presentare al pubblico torinese il doc "Sarajevolution" di Rocco Riccio.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Sabato, 21 giugno 
16:00 IL PERITO di Atom Egoyan
18:00 LA MORTE DI EMPEDOCLE di Straub e Huillet
19:00 SARAJEVOLUTION di Rocco Riccio
20:30 BENVENUTO PRESIDENTE! di Riccardo Milani
20:30 Omaggio a Pietro Mascagni
21:00 CALENDAR di Atom Egoyan
22:30 WYSLAWA SZYMBORSKA - LA VITA A VOLTE E' SOPPORTABILE di Katarzyna Kolenda-Zaleska

venerdì 20 giugno 2014

Licenze Poetiche: al Massimo da oggi la rassegna dei film di Atom Egoyan


In occasione dell’uscita del nuovo film di Atom Egoyan "Fino a prova contraria" il Museo del Cinema ripropone i lungometraggi del regista canadese (una retrospettiva completa era stata organizzata dal Museo nel 2003), da sempre attento alle sfumature della realtà di cui si fanno testimoni le immagini. Regista capace di trasformare ogni racconto in un’esperienza personale, che trasforma il cinema e il suo linguaggio.

Il programma

Gli eventi di oggi, venerdì 20 giugno 2014

Inizia oggi - nonostante la distrazione della partita dell'Italia... - la retrospettiva completa al cinema Massimo dei film di Atom Egoyan: dopo quello con Leos Carax, altro appuntamento imperdibile.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Venerdì, 20 giugno 
16:30 NEXT OF KIN di Atom Egoyan
18:00 BLACK COMEDY di Atom Egoyan
20:00 UNA VITA DIFFICILE di Dino Risi
21:00 MONDO VIRTUALE di Atom Egoyan

giovedì 19 giugno 2014

Anche a Torino da oggi in sala "The Dark Side of the Sun"

C'è anche il cinema fratelli Marx di Torino tra le 13 sale che da oggi proietteranno il film The Dark Side of the Sun di Carlo Shalom Hintermann, con animazioni di Lorenzo Ceccotti, distribuito da Microcinema Distribuzione.

Il film, presentato al Festival di Roma in inglese con sottotitoli in italiano, uscirà al cinema nella versione doppiata in lingua italiana grazie al lavoro di Rodolfo Bianchi, direttore del doppiaggio, e ai preziosi contributi di Pino Insegno e Leo Gullotta.

Per pochi bambini il sole è un nemico mortale. Una rara malattia, Xeroderma Pigmentosum, li costringe a vivere isolati, lontani dal mondo diurno dei loro coetanei. Questo non accade però a Camp Sundown, un campo estivo nello stato di New York creato dall'immaginazione e dalla tenacia dei loro genitori, che raccoglie pazienti da tutto il mondo. Qui nasce un universo rovesciato, colmo d’incanto. La vita di questa piccola comunità notturna si intreccia con i sogni che prendono forma nell’animazione, ideata dagli stessi bambini. Genitori e figli si riconoscono qui in un unico desiderio: vivere a pieno la propria vita, nonostante la malattia.

Gli eventi di oggi, giovedì 19 giugno 2014

Buster Keaton 
Se il film di (e con) John Turturro non è niente di che (ma in lingua originale sicuramente migliora), meglio scegliere in serata tra l'ultimo appuntamento della rassegna Onde Corte e Nervi Tesi e lo 'speciale' cinema muto al Parco di Mirafiori con Davide Ferrario.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Giovedì, 19 giugno
16:30 GIGOLO PER CASO di John Turturro (V.O.)
18:30 GIGOLO PER CASO di John Turturro (V.O.)
21:00 GIGOLO PER CASO di John Turturro (V.O.)
21:00 Rassegna Onde Corte e Nervi Tesi - Cortometraggi
21:30 Lighthouse vs Buster Keaton

mercoledì 18 giugno 2014

Proiezione speciale con dibattito per "Più buio di mezzanotte"


Arci Torino, Coordinamento Torino Pride, Arcigay Torino e Maurice glbtq presentano, in occasione del "Torino Pride 2014 - La diversità è un diritto, l'uguaglianza è un dovere", proiezione speciale con dibattito del film "Più buio di mezzanotte"  (S. Riso, 94', Italia 2014). Appuntamento venerdì 27 giugno 2014, ore 20.30 all'Arcipelago Centro – Cap (corso Palestro, 3 – Torino).

L'opera prima di Sebastiano Riso, "Più buio di mezzanotte", è la storia di un adolescente catanese nel suo percorso di emancipazione e autonomia dalla famiglia d'origine, liberamente ispirato alla adolescenza di Davide Cordova “Fuxia”, storico co-fondatore del locale romano Mucca Assassina, e presentato al Festival di Cannes 2014.

Sinossi del film: Davide vive a Catania, ha quattordici anni e tanta voglia di cantare. A impedirlo è un padre incapace di affrontare la sua adolescenza e di comprendere la sua natura. Perché Davide ama i ragazzi, porta lunghi capelli rossi e arde dal desiderio di calcare il palcoscenico della vita. Figlio di un padre ostile e di una madre amorevole ma incapace di proteggerlo dalla collera del marito, Davide fugge di casa e trova rifugio a Villa Bellini, un parco di anime perdute che cercano disperatamente il loro posto nel mondo. Accolto e amato finalmente per quello che è, Davide sembra ritrovare fiducia, provando a capire quello che vuole veramente e quello che non vorrà mai. Ma il buio, cupo e profondo, vincerà la sua luce, costringendolo a cedere, a scegliere, a urlare.

Dopo la proiezione, segue dibattito a partire dagli interventi di: Donata Prosio e Maurizio Nicolazzo, Coordinamento Torino Pride; Ugo Zamburru, ARCI Torino;  Erberto Rebora, Maurice glbtq, e Marco Giusta, Arcigay.

Estate di grande cinema a Rivoli e al Parco Rignon

A Rivoli la rassegna “Rivoli di Sera” e a Torino la rassegna “Notti di Stelle al Rignon” stanno per dare inizio alla grande stagione del cinema all’aperto. Organizza l’Associazione 35mm.

La manifestazione di Torino propone 45 serate di cinema nell’area di fronte a Villa Amoretti all’interno di Parco Rignon. Un film ogni sera, escluse le domeniche, dal 23 giugno al 23 agosto secondo il calendario allegato.

La manifestazione di Rivoli propone 50 serate di cinema nell’area di Parco Salvemini. Un film ogni sera, escluse le domeniche, dal 27 giugno al 23 agosto secondo il calendario allegato.

Tutte le date sono state inserite in Agenda.

Gli eventi di oggi, mercoledì 18 giugno 2014

Da Fellini a De Bernardi, dai Beatles allo 'speedfunding', senza dimenticare la serata a Pinerolo con CaneCapovolto.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Mercoledì, 18 giugno 
15:30 ROMA di Federico Fellini
18:00 OFELIA LONTANA di Tonino De Bernardi
21:00 ABBIAMO UN PROBLEMA di CaneCapovolto
21:00 LA SEGRETARIA DEI BEATLES di Ryan White
21:30 Resistere è vivere

martedì 17 giugno 2014

Iconografia del disco volante a Movie Tellers

Mercoledì 25 giugno alle 18.00, a 67 anni esatti dal primo avvistamento ufologico della storia sulle montagne dello Stato di Washington, Movie Tellers propone a Moncalieri un incontro dedicato al cinema dei dischi volanti, con un particolare occhio ai lavori “torinesi” degli ultimi anni, dal titolo Attacco allo spazio! Ufo su Torino! Iconografia del disco volante dal primo avvistamento al mito del cinema

Cinema e alieni, un binomio che ha prodotto alcuni dei maggiori incassi al botteghino, ma che ha inizio fin dagli albori del cinema con i Seleniti ideati da Georges Méliès per il suo Viaggio nella Luna. Da allora abitanti di altri pianeti hanno letteralmente invaso gli schermi in una rassegna ideale che vede in Alien, Klaatu (Ultimatum alla Terra) ed ET solo alcuni dei suoi principali protagonisti.

 Per celebrare questo curioso anniversario, ospite Edoardo Russo, segretario del CISU - Centro Italiano Studi Ufologici, insieme a Fabrizio Dividi, moderatore dell'incontro, e ai registi Vincenzo Greco e Carlo Perassi mostreranno I loro rispettivi lavori Invasion e Mekhane e racconteranno in rapida carrellata i momenti più significativi dell'apparizione dei dischi volanti sul grande schermo, ma soprattutto faranno il punto di come i registi torinesi contemporanei ne hanno saputo illustrare e attualizzare la potente metafora. 

L'incontro, a ingresso gratuito,sarà seguito dall'Aperitivo Soul kitchen nel limitrofo Bar Il Punto d’Ascolto (via Santa Croce 28, Moncalieri), che propone il piatto a ispirazione cinematografica Gazpacho (consumazione 6 €).

 INFO: www.piemontemovie.com

L’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai per i 100 anni di "Cabiria"


Compie cent’anni il capolavoro di Giovanni Pastrone "Cabiria", un’opera fondamentale per lo sviluppo del linguaggio cinematografico e culmine del cinema muto italiano.

L’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e il Museo Nazionale del Cinema di Torino - nell’ambito della rassegna “Il suono delle immagini” - festeggiano la ricorrenza martedì 17 giugno alle 20.30 all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, con la proiezione del film e la prima esecuzione pubblica della partitura originale di Manlio Mazza e Ildebrando Pizzetti – autore della celebre Sinfonia del fuoco – restaurata e diretta da Timothy Brock, con la partecipazione del Coro Maghini.

Gli eventi di oggi, martedì 17 giugno 2014


Ultimi fuochi per la rassegna dedicata a Leos Carax, e replica per i vincitori del concorso Corti & Pari: in serata ci sono Fellini e Polanski, ma la scena è tutta per "Cabiria" musicata dal vivo.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Martedì, 17 giugno 
15:00 Replica PREMIAZIONE CORTI&PARI
16:00 TOKYO! di Leos Carax, Michel Gondry e Bong Joon-Ho
18:00 POLA X di Leos Carax
20:30 CABIRIA di Giovanni Pastrone
20:45 ROMA di Federico Fellini
21:30 IL COLTELLO NELL'ACQUA di Roman Polanski

lunedì 16 giugno 2014

"Nato sotto un altro cielo" all'Ecomuseo Urbano della Circoscrizione VI

Martedì 17 giugno 2014 alle ore 19.00 presso l'Ecomuseo Urbano della Circoscrizione VI di Torino, per la rassegna E-venti di Parità - Rete contro le discriminazioni in Piemonte, promossa dall'Associazione Almaterra in partenariato con Archivio delle Donne in Piemonte e R.E.T.E. Ong, sarà proiettato il film documentario "Nato sotto un altro cielo" (Italia, 2010, 52'), prodotto da Etra con il sostegno del Piemonte Doc Film Fund.

Interverranno il regista Roberto Magnini e l'antropologo Carlo Capello (Università di Torino).

A seguire dibattito e buffet.

Gli eventi di oggi, lunedì 16 giugno 2014

"Rifiutati dalla sorte e dagli uomini"
Il tempo estivo ci ha momentaneamente abbandonato, ma per fortuna oggi le proposte sono tutte dentro la sala: da un Polanski d'annata a un inedito di Sarah Polley, da un osannato Leos Carax a un interessante documentario in anteprima, "Rifiutati dalla sorte e dagli uomini".
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Lunedì, 16 giugno 
16:00 CHINATOWN di Roman Polanski
16:00 TAKE THIS WALTZ di Sarah Polley
18:15 HOLY MOTORS di Leos Carax
18:30 CHINATOWN di Roman Polanski
20:45 RIFIUTATI DALLA SORTE E DAGLI UOMINI di Vieri Brini ed Emanuele Policante
21:00 CHINATOWN di Roman Polanski

domenica 15 giugno 2014

Gli eventi di oggi, domenica 15 giugno 2014

"I diari della motocicletta"
Due film di Leos Carax e la replica dell'ottimo film di Sarah Polley al Massimo, ma in serata per chi vuol farsi una gita fuori porta c'è "I diari della motocicletta" al castello di Roddi.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Domenica, 15 giugno 
16:00 ROSSO SANGUE di Leos Carax
18:00 TAKE THIS WALTZ di Sarah Polley
20:30 TOKYO! di Leos Carax, Michel Gondry e Bong Joon-Ho
21:30 I DIARI DELLA MOTOCICLETTA di Walter Salles

sabato 14 giugno 2014

Torna dall'1 luglio l'appuntamento con Portofranco SummerNight 2014


Torna l'appuntamento estivo con Portofranco SummerNight 2014, una rassegna cinematografica che riproduce il format di PortoFranco, la rassegna permanente di cinema invisibile dell'Associazione Baretti. Prevede appuntamenti serali, a partire da martedì 1° luglio 2014, alla Casa del Quartiere di San Salvario (Via Morgari 14).

La rassegna è proposta ogni martedì sera, a partire dalle ore 21.45, con ingresso libero ed aperto a tutti i frequentatori della Casa del Quartiere e dei Bagni Municipali. E' prevista una raccolta "a cappello" di contributi spontanei. Dalle ore 19.30 sarà possibile consumare l'aperitivo completo (bibita/birra/vino/cocktail e cibo) presso i Bagni Municipali al costo di 7 €.

I cortometraggi sono stati selezionati da LAVORI IN CORTO, concorso cinematografico rivolto a giovani autori under35, organizzato dall'Associazione Museo Nazionale del Cinema e dall'Associazione Riccardo Braghin.

Il programma

Martedì 1 luglio 2014, ore 21.45
corto: T'AVREI VOLUTA ANCORA (2014, 9') di Stefano Resciniti
LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE di Pierfrancesco Diliberto (Pif) - 2013 - 90'

Martedì 8 luglio 2014, ore 21.45
corto: ROAR - IL RUGGITO DEI TERREMOTATI DI CENTO (2013, 9') di Max De Ponti
VIVA LA LIBERTÀ di Roberto Andò - 2013 - 94'

Martedì 15 luglio 2014, ore 21.45
corto: ARTICOLO 4 (2014, 13') di Simone Bauducco
STILL LIFE di Uberto Pasolini – 2013 - 87’

Martedì 22 luglio 2014, ore 21.45
corto: LA STRADA DI CASA (2014, 7') di Carolina Lucchesini e Goffredo D'Onofrio
NOI SIAMO INFINITO di Stephen Chbosky – 2012 – 103’

Martedì 29 luglio 2014, ore 21.45
corto: OCCHI (2014, 4') di Guglielmo Pellerino
LUNCHBOX di Ritesh Batra – 2012 – 105’

Martedì 5 agosto 2014, ore 21.45
corto: trasCURIAMO L'ARTE(2014, 3' 45'') realizzato dalla Classe 1A della Scuola Media Statale Calvino di Vimercate
LA PARTE DEGLI ANGELI di Ken Loach – 2012 – 106’

Gli eventi di oggi, sabato 14 giugno 2014

"Take this waltz"
Chiude questa sera il programma di Assaggi Doc con l'ottimo "Resistenza Naturale", ma il sabato è ricco di proposte con i documentari su Leos Carax (e a seguire il suo film d'esordio), "Red Ant Dream" e in serata anche l'inedito "Take this Waltz".
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Sabato, 14 giugno 
15:00 RED ANT DREAM di Sanjay Kak
16:30 MR. X di Tessa Louise Salomé
18:00 BOY MEETS GIRL di Leos Carax
21:00 RESISTENZA NATURALE di Jonathan Nossiter
21:00 TAKE THIS WALTZ di Sarah Polley

venerdì 13 giugno 2014

Online il bando per "La Danza in 1 Minuto"

É on line il bando di concorso della IV edizione del contest "La danza in 1 minuto" ideato e promosso da COORPI - Coordinamento Danza Piemonte. Il termine ultimo per la compilazione e l'invio della scheda d’iscrizione on-line è martedì 30 settembre 2014.

“La danza in 1 minuto” è un contest di video di danza, un progetto promosso e curato da COORPI in collaborazione con Cinedans (NL) rivolto ad autori/autrici (danzatori, videomaker, registi cinematografci e teatrali, scenografi, scrittori, musicisti, sound designer, appassionati) attivi sul territorio nazionale italiano.

La serata di premiazione è prevista per sabato 13 dicembre 2014.

INFO: danzaunminuto@coorpi.org - www.coorpi.org

Gli eventi di oggi, venerdì 13 giugno 2014

"Future my love"
Ancora per qualche giorno è imperdibile l'occasione di vedere tutto il cinema del regista francese Leos Carax...
Stasera spazio anche ai corti di Luciano Emmer, al doc "Future my love" e al cinema indiano.
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Venerdì, 13 giugno
16:00 HOLY MOTORS di Leos Carax
18:15 ROSSO SANGUE di Leos Carax
20:30 Corti d'Autore - Omaggio a Luciano Emmer
21:15 L’AMORE IERI E OGGI di Imtiaz Ali
22:15 FUTURE MY LOVE di Maja Borg

giovedì 12 giugno 2014

La storia di Alborosie al cinema anche a Torino e provincia

Da venerdì 16 giugno sarà in programmazione anche a Torino e provincia “JOURNEY TO JAH – VIAGGIO NEL REGGAE”, il docu-film che racconta la storia di ALBOROSIE, il cantante italiano naturalizzato giamaicano che è divenuto uno degli artisti reggae più apprezzati al mondo, qui con il co-protagonista e collega tedesco GENTLEMAN. Il film sarà proiettato in lingua originale con i sottotitoli in italiano.

Presentato in anteprima mondiale al  Festival di Berlino 2013 e al Biografilm di Bologna 2014 il film è frutto di 7 anni di riprese durante le quali i due registi (Noël Dernesch e Moritz Springer) hanno seguito la vita dei due artisti, raccontandone la ricerca spirituale e il percorso di integrazione nella cultura Rastafari, oltre ad approfondire le radici della musica reggae in Giamaica.

Di seguito la lista dei cinema torinesi che programmeranno lo spettacolo:

Cityplex Massaua - Torino (TO) 16 e 17 giugno
Nazionale - Torino (TO) 16 e 17 giugno
The Space Cinema Le fornaci - Beinasco (TO) 16 giugno
The Space Cinema Torino - Torino (TO) 16 giugno
UCI Cinemas Moncalieri - Moncalieri (TO) 16, 17 e 18 giugno

Ritorna a Torino "Un'Estate al Cinema"

Ritorna UN’ESTATE AL CINEMA, la rassegna estiva organizzata dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) insieme a Molecola che, per la II edizione, propone un ricco e variegato calendario di proiezioni cinematografiche, performance e incontri dal 12 giugno all'8 agosto 2014, a Torino e fuori città.

UN’ESTATE AL CINEMA si compone di 43 appuntamenti suddivisi in 8 percorsi cinematografici e 1 evento speciale proposti in 12 diverse location, a Torino e fuori città, per un totale di 53 film fra lungometraggi, documentari e cortometraggi. Da metà giugno ai primi di agosto, con quasi una proiezione per serata - a scelta fra commedie europee, film di fantascienza, documentari italiani e internazionali, seminari, workshop e appuntamenti benefit a sostegno di progetti sociali, pellicole d’essai e film musicali - UN’ESTATE AL CINEMA popolerà di immagini e storie gli spazi del Cinema Massimo, del Cecchi Point - Hub Multiculturale, della Casa nel Parco di Mirafiori, della Scuola Holden, del Planetario di Pino Torinese, del Centro Diurno Momenti Familiari, di Alpignano, dell'Alta Valle di Susa, del Centro Polifunzionale di Montezemolo e del Castello di Roddi nel cuneese.

"La seconda edizione di UN'ESTATE AL CINEMA" - commenta il presidente dell'AMNC Vittorio Sclaverani - "fonda le sue basi sul dialogo e la collaborazione attiva di una numerosa e bellissima rete di enti pubblici e realtà private che quotidianamente lavorano sul territorio. L'obiettivo principale è quello di offrire alla cittadinanza momenti di condivisione e spettacolo attraverso incontri e proiezioni in contesti decentrati dai luoghi ufficiali della cultura, in luoghi dove da decenni non esistono più sale cinematografiche. Le proposte sono eterogenee e vanno da film più popolari, passando per il linguaggio del documentario fino al nuovo cinema indipendente che, per ragioni distributive, ha poche occasioni di visibilità e di confronto con il pubblico. Anche quest'anno promuoveremo appuntamenti per sostenere progetti sociali e d'inclusione come quelli curati dalla Cooperativa Frassati, il nuovo film di GA.TA sulla SLA, il Movie Seminario di Montezemolo sulla Sindrome di Asperger, i cortometraggi realizzati dall'Educatorio della Provvidenza per prevenire forme di Cyberbullismo e il progetto curato da SUR e International Help Onlus a favore del Comendor n° 5, la mensa per anziani di Santiago de Cuba".

UN’ESTATE AL CINEMA inizierà il 12 giugno alla Casa nel Parco di Mirafiori con “CineComedy a Mirafiori” che avrà in programma 7 appuntamenti all’insegna della commedia fino al 24 luglio; il Cecchi Point ospiterà 3 appuntamenti dedicati a giovani autori del territorio e 3 film sulla musica e i suoi protagonisti nel percorso cinematografico “Cecchimmunity” dal 18 giugno al 30 luglio; dal 15 giugno al 20 luglio, nel cortile del castello di Roddi (Cuneo), “Buone Visioni - Il Castello Errante” presenterà 6 serate di cinema d’essai; al Planetario di Pino Torinese saranno 6 gli appuntamenti dedicati a Marte, il pianeta rosso, e a film per famiglie in “Verso Marte e oltre... Cinema sotto le stelle”; “Real Cinema, Stand by Me - Racconti di un’estate” proporrà, dal primo al 29 luglio, una selezione di 5 documentari internazionali nella nuova sede della Scuola Holden; il cinema per il sociale avrà il suo spazio, dal 13 giugno al 22 luglio, nel percorso “Libertà e partecipazione” che si compone di 3 diversi momenti, il “Movie Seminario” sulla Sindrome di Asperger in programma a Montezemolo (Cuneo), i 2 appuntamenti benefit a sostegno del progetto “Farfalle in dono” ospitati dal Centro Diurno Momenti Familiari e le 3 proiezioni nell'ambito di “Mac che controverso è? Estate in controverso”; “Aspettando Let’s Movie 2014” dal 10 al 25 luglio presenterà 3 serate di cinema all’aperto ad Alpignano e “Erre 70 in Alta Valle di Susa”, dall'11 al 13 luglio, tre proiezioni per ricordare l'inizio della resistenza in valle; infine, l'anteprima nazionale del documentario "Rifiutati dalla sorte e dagli uomini" di Vieri Brini e Emanuele Policante, l’evento speciale della rassegna in programma il 16 giugno al Cinema Massimo.

Le serate di cinema saranno arricchite dalla partecipazione dei registi fra i quali Davide Ferrario, Daniele Gaglianone, Gianluca e Massimiliano De Serio, Emanuela Peyretti, Rodolfo Colombara, Filippo Macelloni e Francesco Dragone Saranno.

Gli eventi di oggi, giovedì 12 giugno 2014

Wes Anderson in lingua originale sottotitolata merita una visione, specie con un cast come quello di "Grand Budapest Hotel"!
Ma c'è spazio per l'ultima proiezione di WeTraders per Il Piccolo Cinema, e per un altro paio di approfondimenti in Architettura in Città. E poi "La banda" inaugura Un'Estate al Cinema!
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Giovedì, 12 giugno
15:00 CinemAttivo - lo spazio diventa set
16:30 GRAND BUDAPEST HOTEL di Wes Anderson (V.O.)
18:30 GRAND BUDAPEST HOTEL di Wes Anderson (V.O.)
20:30 GRAND BUDAPEST HOTEL di Wes Anderson (V.O.)
21:00 I HAVE ALWAYS BEEN A DREAMER di Sabine Gruffat
21:30 LA BANDA di Eran Koliring
22:15 THE HUMAN SCALE di Andreas M. Dalsgaard

mercoledì 11 giugno 2014

Una serata di crowdfunding per "Io sto con la sposa"


Una serata speciale a Torino per contribuire al crowdfunding dedicato al documentario "Io sto con la sposa" di Gabriele Del Grande, Antonio Augugliaro e Khaled Soliman Al Nassiry. Appuntamento all'Unione Culturale Antonicelli (via Cesare Battisti 4b) dalle ore 21, alla presenza dei registi.

Sinossi: Un poeta palestinese siriano e un giornalista italiano incontrano a Milano cinque palestinesi e siriani sbarcati a Lampedusa in fuga dalla guerra, e decidono di aiutarli a proseguire il loro viaggio clandestino verso la Svezia. Per evitare di essere arrestati come contrabbandieri però, decidono di mettere in scena un finto matrimonio coinvolgendo un'amica palestinese che si travestirà da sposa, e una decina di amici italiani e siriani che si travestiranno da invitati. Così mascherati, attraverseranno mezza Europa, in un viaggio di quattro giorni e tremila chilometri. Un viaggio carico di emozioni che oltre a raccontare le storie e i sogni dei cinque palestinesi e siriani in fuga e dei loro speciali contrabbandieri, mostra un'Europa sconosciuta. Un'Europa transnazionale, solidale e goliardica che riesce a farsi beffa delle leggi e dei controlli della Fortezza con una mascherata che ha dell'incredibile, ma che altro non è che il racconto in presa diretta di una storia realmente accaduta sulla strada da Milano a Stoccolma tra il 14 e il 18 novembre 2013.

Per Corti d'autore il 13 giugno Omaggio a Luciano Emmer

Il Centro Nazionale del Cortometraggio presenta Corti d’autore|10, gli appuntamenti mensili con i più bei cortometraggi della storia del cinema, la serata FILMARE L’ARTE: I CORTOMETRAGGI DI LUCIANO EMMER, in programma a Torino venerdì 13 giugno 2014, ore 20.30, Cinema Massimo 3 (via Verdi 18).

Alla presenza del nipote Tommaso, un omaggio che compendia la produzione meno nota del regista milanese: i film sull’arte, realizzati spesso in collaborazione con Enrico Gras, avvalendosi della musica di Roman Vlad, con cui Luciano Emmer divenne, dalla fine degli anni Trenta, il pioniere di un genere destinato ad avere grande successo e numerosi epigoni, in particolare Oltralpe.

Mi hanno sempre considerato una specie di dottor Jeckyll e Mr. Hyde: per un verso un regista appartenente al cinema neorealista, per un altro uno dei padri del film sull'arte. La realtà è che sono semplicemente uno che ha sempre cercato di raccontare le proprie storie, attraverso le immagini cinematografiche (Luciano Emmer)

Su Sergio Leone la nuova mostra del Museo del Cinema

Si intitola "C’ERA UNA VOLTA IN ITALIA - Il cinema di Sergio Leone" la nuova mostra che il Museo Nazionale del Cinema ospiterà nei suoi spazi dal 2 ottobre al 6 gennaio 2015.

C'era una volta in Italia... Sergio Leone, cineasta visionario e innovativo, adorato all'epoca dal pubblico e ancora oggi amatissimo in tutto il mondo.
La mostra intende rievocare la sua luminosa carriera d'inventore dell'epos europeo del Far West, la sua avventurosa biografia di figlio d'arte e la sua straordinaria eredità culturale.

Immagini, documenti, costumi, pistole, frammenti, testimonianze, rarità d'archivio, selezionati da Sir Christopher Frayling (curatore della mostra in collaborazione con Lorenzo Codelli e massimo biografo di Leone) in vari Paesi e nella collezione di pellicole, inediti e fotografie della famiglia Leone, conservati e restaurati dalla Cineteca di Bologna.
A completamento della mostra, nel mese di ottobre verranno riproposti al Cinema Massimo tutti i film di Sergio Leone in versione restaurata.

La mostra sarà corredata da un volume pubblicato da Cineteca di Bologna, a cura di Sir Christopher Frayling in collaborazione con Lorenzo Codelli.

Gli eventi di oggi, mercoledì 11 giugno 2014

"Mr. X"
Grande serata di cinema dedicata a Leos Carax, con presentazione di una monografia e di un documentario speciale, "Mr. X", dedicati al geniale regista francese.
Ma c'è spazio anche per le Femen e per i Beatles, per Jodorowski e la premiazione di Corti & Pari e anche per il cinema e l'architettura...
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Mercoledì, 11 giugno 
16:00 A HARD DAY'S NIGHT di Richard Lester
16:00 SANTA SANGRE di Alejandro Jodorowski
16:30 architects’ BOOK – Fenomenologia degli architetti sullo schermo
18:30 Corti & Pari - La Premiazione
21:00 FEMEN. L'UCRAINA NON E' IN VENDITA di Kitty Green
21:00 MR. X di Tessa Louise Salomé
22:15 CRITICAL MASS di Mike Freedman

martedì 10 giugno 2014

Anteprima italiana del documentario RED ANT DREAM di Sanjay Kak

Sabato 14 giugno 2014 alle ore 15.00 presso la sala Gabriella Poli – Centro Studi Sereno Regis (via Garibaldi, 13 – Torino) è in programma l'anteprima italiana del documentario RED ANT DREAM di Sanjay Kak. Interviene l’autore. Introduce e coordina Daniela Bezzi giornalista. Organizzazione a cura della cooperativa Johar in collaborazione con il Centro Studi Sereno Regis.

Il film mette a fuoco lo scenario della protesta che non crede più nella democrazia rappresentativa e nei sit in, lo scenario della guerriglia in corso nelle foreste del centro India e del sogno di Inkilab (rivoluzione) che non si è mai spento in Punjab.
Sicurezza alimentare e sviluppo industriale, risorse fondamentali e beni comuni sacrificati sull’altare delle SEZ (Zone Economiche Speciali), antiche popolazioni indigene e territori quanto mai ricchi di tradizioni e biodiversità spazzati via nel più indiscriminato land grabbing per favorire gli interessi dell’industria estrattiva.

Gran parte del film è stato girato fra l’altro in quelle stesse foreste del Bastar, nella regione del Chattisgarh, che ci sono state raccontate nel 2010 dalla scrittrice Arundhati Roy nel reportage “In cammino con i compagni”.
Sanjay Kak sarà inoltre presente alle ore 12.00 presso la Bottega/Locanda Johar in via Santa Giulia, 42 a Torino

Per maggiori approfondimenti: http://redantdream.com

Gli eventi di oggi, martedì 10 giugno 2014

"Alta Fedeltà"
Tra un Leos Carax e uno Jodorowski, c'è spazio per "Alta Fedeltà" e riflessioni su Cuba, per "Violette" e i Beatles, e per la serata speciale dedicata a "Occhi al cielo".
Per dettagli: GIORNO PER GIORNO

Martedì, 10 giugno 
15:30 GLI AMANTI DEL PONT NEUF di Leos Carax
16:00 A HARD DAY'S NIGHT di Richard Lester
18:00 VIOLETTE di Martin Provost
18:30 A HARD DAY'S NIGHT di Richard Lester
20:45 SANTA SANGRE di Alejandro Jodorowski
21:00 A HARD DAY'S NIGHT di Richard Lester
21:00 AMO ESTA ISLA di Luigi Mezzacappa
21:30 OCCHI AL CIELO, IL FILM di Sante Altizio
22:00 ALTA FEDELTA' di Stephen Frears

lunedì 9 giugno 2014

Presentazione del nuovo canale CinemaimpresaTV


Appuntamento martedì 10 giugno 2014 dalle ore 10,30 presso l'Archivio di Stato, Sala Conferenze (Piazzetta Mollino, 1 - Torino) per la presentazione del nuovo canale YouTube CinemaimpresaTV.

Cinemaimpresatv, il canale Youtube sul cinema d'impresa realizzato dall'Archivio Nazionale Cinema Impresa, in collaborazione con la Direzione Generale per gli Archivi del Ministero dei beni e delle attivitù culturali e del turismo ha superato i 150.000 contatti.
Attiva da gennaio 2014, CinemaimpresaTv propone oltre 1.000 documentari - digitalizzati con il sostegno di Regione Piemonte e Compagnia di San Paolo - che consentono di cogliere dal vivo la storia dell'industria italiana dai primi del 900 al nuovo millennio.
I documentari proposti consentono di assistere alla trasformazione industriale dell’Italia: dagli stabilimenti Fiat di Corso Dante a Torino alla produzione dei cappelli Borsalino ad Alessandria nei primi decenni del Novecento; dalle officine dell’ATM di Torino alla preparazione del Vermouth alla Martini&Rossi di Pessione negli anni Venti. Cinemaimpresatv mostra la fabbricazione della dinamite ad Avigliana, la nascita di Mirafiori, la costruzione delle grandi dighe filmate da Ermanno Olmi per la Edison, mentre Bernardo Bertolucci percorre “La via del petrolio” per l'Eni.

Questa sera ai fratelli Marx torna "40% le Ali del destino"

In occasione dell’inizio dei mondiali la cooperativa sociale Arcobaleno organizza una proiezione speciale del film "40% le Ali del destino", questa sera lunedì 9 giugno 2014 ore 22 al Cinema Fratelli Marx (corso Belgio 53 Torino).

Lucio ha passato la prima parte della sua vita a mettersi nei guai. Un’adolescenza vissuta nell’anonimato della periferia, la droga, i traffici, i problemi con la Legge, sono stati l’abisso da cui si è ritratto appena in tempo. Quando esce dalla comunità di recupero, comincia a lavorare in una cooperativa sociale dove incontra una pittoresca tribù di personaggi con alle spalle storie al-trettanto complicate. Dopo i conflitti iniziali con Alfred, il suo collega albanese, oltre che rivale nella squadra di calcio, Lucio entra a far parte del gruppo. Ma quando il passato sembra riaffacciarsi con i pericoli e le tentazioni di sempre, saranno proprio i suoi compagni a salvarlo da un finale già scritto.

L’AMNC presenta l’anteprima del doc "Rifiutati dalla sorte e dagli uomini"

Il Museo Nazionale del Cinema ospita, lunedì 16 giugno 2014 alle ore 20.45, presso la Sala Tre del Cinema Massimo, l’anteprima nazionale del documentario Rifiutati dalla sorte e dagli uomini realizzato dai giovani registi piemontesi Vieri Brini ed Emanuele Policante.
Prima della proiezione incontro con i due registi, Mauro Croce, Peppino Ortoleva e Vittorio Sclaverani.
La serata è organizzata dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema – AMNC. Ingresso 3.00 euro.

Vieri Brini ed Emanuele Policante si sono confrontati con il problema del gioco d'azzardo legalizzato in un lavoro di ricerca e di sintesi durato alcuni anni e partito molto in anticipo rispetto alla dura condanna del fenomeno da parte degli organi stampa.

Vieri Brini ed Emanuele Policante
Rifiutati dalla sorte e dagli uomini
(Italia 2014, 70, Hd, col.)
Il mercato delle new slot ha modificato l'approccio al gioco d'azzardo: dal casinò al bar sotto casa. Le conseguenze non si sono fatte attendere, solo nell'ultimo anno i ricoverati in strutture di recupero sono migliaia. Tutti rientrano sotto una semplice sigla: Gap, sindrome da gioco d’azzardo patologico.