domenica 30 novembre 2014

"We Were Here" di David Weissman per la Giornata Mondiale contro l'HIV/AIDS


Martedì 2 dicembre alle ore 21 presso Casa Arcobaleno (via Lanino 3/a) è in programma la serata CINEMA CINEMA, in occasione delle celebrazioni per la Giornata Mondiale della lotta all'HIV/AIDS. Verrà proiettato il documentario "We Were Here" di David Weissman con Bill Weber.

Il documentario, ricorrendo a numerose interviste a persone che hanno vissuto quel periodo, è una profonda retrospettiva sull'impatto che i primi casi di AIDS hanno avuto sulla comunità gay di San Francisco tra la fine degli anni '70 e i primi anni '80.

Seguirà dibattito e scambio di opinioni sul film visto.

Riparte la stagione di B.O.H.! Baretti Opera House


Arrivata alla quinta stagione, B.O.H.! Baretti Opera House, la rassegna operistica del CineTeatro Baretti, presenta quest'anno ben 27 appuntamenti. Come sempre, ogni lunedì si vedrà sul grande schermo un'opera diversa, sottotitolata in italiano e presentata da Corrado Rollin in compagnia di un ospite dalle 15 alle 15.30, subito prima della proiezione. Si alterneranno titoli raramente rappresentati in Italia e grandi capisaldi del repertorio del melodramma.

B.O.H.! Baretti Opera House è una rassegna a cura di Corrado Rollin, in collaborazione con la Fondazione Teatro La Fenice di Venezia e Ducale.

PROGRAMMA:

Gli eventi di oggi, domenica 30 novembre 2014


Giorno di repliche al cinema Massimo per i vincitori al Torino Film Festival numero 32: a questo link il programma di giornata.
Aggiunta alla giornata al cinema Classico la proiezione alla presenza del registe de "L'image manquante" di Rithy Panh.

Per il resto: seconde visioni a volontà!
Dettagli: GIORNO PER GIORNO

E poi (A QUESTO LINKil programma dei film nelle altre sale della città, per chi non volesse andare alle repliche targate TFF...

sabato 29 novembre 2014

Godard in 3D e 2D al Massimo dal 3 al 10 dicembre

Arriva al Cinema Massimo Adieu au langage il nuovo enigmatico film di Jean-Luc Godard, in programmazione dal 3 al 10 dicembre sia in versione 3D che 2D in diverse sale del Cinema Massimo. Ingresso 7.50/5.00/4.00 euro.

Trentanovesimo film di Godard, in una carriera iniziata oltre mezzo secolo fa, Adieu au langage è una dichiarazione d’intenti provocatoria e ostinata sul rapporto tra realtà e finzione e su cos’è diventato il cinema oggi. E come dimostra l’utilizzo del 3D (novità assoluta nella cinematografia godardiana) il discorso è ancora ininterrotto e caro al regista.

Un film presentato a Cannes e premiato dalla Giuria ex-æquo insieme a Mommy di Xavier Dolan, l’enfant prodige canadese di cui il Cinema Massimo presenterà negli stessi giorni l’intera filmografia precedente all’ultimo film.

Jean-Luc Godard
Adieu au langage
(Francia, Canada 2014, 70’, v.o. sott.it.)
Una donna sposata, un uomo celibe, un cane che parla e sogna come in un romanzo di Jack London, un gentiluomo inglese, un bateau, i libri schiusi, le stagioni che passano, le parole che non hanno più voce, la campagna, la città, il cinema in televisione, la natura, la finzione, la metafora, un film che finisce, un altro che comincia.

Mercoledì 3 dicembre (Sala Uno), h. 16.30/18.30 - proiezione 3D

Anche proiezioni nel programma del Festival Internazionale del Teatro di Strada


Il ricco programma della 13^ edizione del Festival Internazionale del Teatro di Strada di Torino (in programma dall'1 all'8 dicembre 2014) prevede anche alcuni appuntamenti cinematografici di sicuro interesse.

MARTEDI’ 2 DICEMBRE
Cinema Massimo – via Giuseppe Verdi 18 | ore 11.00
Incontro con l’artista Fausto delle Chiaie e presentazione di “ROME – OPEN AIR MUSEUM… moving around”
Videosintesi sulla vita dell’artista con estratti da film, servizi RAI e materiale documentario inedito.
A conclusione dell’incontro il Prof. Mario Fulcheri interviene sul tema “Empatia all’aria aperta”.
Seguirà dibattito con gli studenti ed il pubblico presente in sala.
In collaborazione con Museo Nazionale del Cinema di Torino

MERCOLEDI' 3 DICEMBRE
Bibliomediateca Mario Gromo – via Matilde Serao 8/a | ore 18.30
Proiezione del film documentario sull’artista Fausto Delle Chiaie “HO FATTO UNA BARCA DI SOLDI” di Dario Acocella.
Ingresso libero.

Terzo appuntamento con Cinetica: il doc è "Rifiutati dalla sorte e dagli uomini"


Dopo il fortunato debutto di CINETICA con l'anteprima Ottopunti di Danilo Monte e la ripresa di El lugar de las fresas di Maite Vitoria Daneris che ha coinvolto oltre 700 spettatori paganti in sette proiezioni pubbliche, il programma della nuova rete delle sale indipendenti della città prosegue nel mese di dicembre con Rifiutati dalla sorte e dagli uomini (2014, 70') di Vieri Brini ed Emanuele Policante, un lavoro di ricerca e di sintesi durato alcuni anni e partito molto in anticipo rispetto allo scoppio del fenomeno del gioco d'azzardo cresciuto in modo esponenziale con l'ingresso nel mercato delle cosiddette New Slot.

Gli autori, insieme ai rappresentati delle realtà attive sul territorio contro il gioco d'azzardo, accompagneranno il film lunedì primo dicembre ore 21,00 al CineTeatro Baretti dove interverrà Anna Anselmi (responsabile del settore Gioco d’azzardo all’interno dell’Osservatorio Regionale sulla Legalità democratica di Libera Piemonte).
La proiezione di mercoledì 3 ore 21,00 al Cecchi Point, patrocinata dalla Circoscrizione 7 della Città di Torino, vedrà la partecipazione di Valentina Cremonini, Coordinatore lll Commissione della Circoscrizione 7 (Lavoro e Commercio), del dott. Augusto Consoli, Direttore del Dipartimento Dipendenze "Claude Olivenstein" - ASL TO2, della dott.ssa Elsa Marcaccini, Responsabile del Servizio GAP - ASL TO2 e di Ernesto Ausilio, Coordinatore IV Commissione della Circoscrizione 7 (Servizi Sociali e Sanità); la proiezione sarà preceduta da un incontro con gli ospiti alle ore 20,30 nell'adiacente spazio del Cecchimangia dove si parlerà del progetto NO SLOT la campagna di sensibilizzazione contro la diffusione del gioco d'azzardo. L'ultima proiezione si terrà venerdì 5 alle ore 21,00 presso la Sala Gabriella Poli del Centro Studi Sereno Regis.

Gli eventi di oggi, sabato 29 novembre 2014


Nono giorno di Torino Film Festival numero 32: a questo link (e nella foto sotto) il programma di giornata.

Per il resto: "Emmas gluck"...
Dettagli: GIORNO PER GIORNO

E poi (A QUESTO LINKil programma dei film nelle altre sale della città, per chi non volesse andare al TFF.


venerdì 28 novembre 2014

Lunedì 1/12 per l'Agenda dodicesimo appuntamento su Radio Banda Larga


Lunedì 1 dicembre alle 18 dodicesimo appuntamento dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Saranno ospiti i registi Vieri Brini ed Emanuele Policante per parlare del loro documentario "Rifiutati dalla sorte e dagli uomini", protagonista del terzo ciclo di proiezioni di Cinetica (l'1 dicembre al Baretti, il 3 al Cecchi Point e il 5 alla sala Poli del Sereno Regis).

L'appuntamento sarà dalle 18 alle 19 ai Laboratori di Barriera di via Baltea 3 a Torino e su www.radiobandalarga.it/play (in replica il venerdì alle 9).

Dal martedì successivo la puntata sarà disponibile in podcast.


Torinesi al #TFF32: domani "Il viaggio di Carlo" e Spazio Torino


Due momenti torinesi anche nell'ultima giornata di TFF32 (a meno che non arrivi qualche premio ai doc che porterà a repliche anche domenica 30...) con "Il viaggio di Carlo" e Spazio Torino.

IL VIAGGIO DI CARLO - ore 15.00 sala REPOSI 5

Un film dedicato all’attore Carlo Colnaghi a quindici anni dalla sua scomparsa, avvenuta a Torino il 12 luglio 1999. Il sodalizio artistico con Daniele Segre ha prodotto due lavori, il video Tempo di riposo (1991) e il lungometraggio Manila Paloma Blanca (1992), invitato alla Mostra di Venezia lo stesso anno. Il viaggio in treno di Colnaghi per dirigersi a Venezia in quell’occasione è lo spunto per raccontare l’uomo e l’attore attraverso il percorso personale e artistico intrapreso con Segre anni prima.

SPAZIO TORINO - ore 22.30 sala REPOSI 1
LA NOTTE IN SOGNO
ULTIMO GIRO
IL FIUME DELL'ORCO
MON BAISER DE CINEMA
UN MILIONE DI ALBERI SACRI E NESSUN DIO

Anteprima nazionale a Torino per "Senzachiederepermesso"


Lunedì 1 dicembre alle ore 20,45 presso il Cinema Massimo di Torino è in programma l'anteprima nazionale ad ingresso libero del film documentario SENZACHIEDEREPERMESSO di Pier Milanese e Pietro Perotti (2014, 95').

Il documentario racconta la storia di Pietro Perotti operaio alla Fiat Mirafiori dal 1969 al 1985. Pietro Perotti ha partecipato a tutte le lotte operaie occupandosi da subito di comunicazione all'interno della fabbrica, realizzando adesivi, giornali murali, scritte e disegni nei bagni, pupazzi di cartapesta, poi gommapiuma, che hanno fatto diventare i cortei “teatro di strada”. Con la sua cinepresa super8 ha ripreso situazioni e lotte operaie a Mirafiori dal 1974 ad oggi. Grazie a questo materiale inedito il film dipinge un affresco di vita operaia in quella che è stata la più grande fabbrica metalmeccanica d'Europa.

“Fino a pochi anni fa – dichiarano gli autori – la città di Torino è stata una città soprattutto operaia. C’era allora, un clima di grande partecipazione e condivisione, le conquiste operaie erano dilagate contaminando ampi strati della società. Ma la storiografia ufficiale ricorda il decennio dal 1969 al 1980 solo per i fatti di terrorismo e la marcia dei Capi, diventata poi ”la marcia dei quarantamila”. Oggi degli operai si parla sempre meno e soprattutto quando si tratta di togliere loro i diritti conquistati in anni di lotte e sacrifici. Con questo documentario vogliamo ricordare, con immagini di repertorio ma soprattutto inedite, il ruolo che la classe operaia, soprattutto alla Fiat, ha avuto in quegli anni. Sono stati anni di conquiste che hanno coinvolto milioni di lavoratori, ma anche di delusioni e sconfitte. Vogliamo dare visibilità, dignità e giustizia a quelle lotte, ai valori sempre attuali che esprimevano, e a tutti gli operai ed operaie che ne sono stati protagonisti.”

L'ultimo film di Alain Resnais al Massimo il 16 e 17 dicembre


Scomparso il 1 marzo scorso, Alain Resnais ha lasciato una traccia indelebile del proprio passaggio nella storia del cinema e nell’immaginario di milioni di spettatori. Prima che inizi un nuovo anno senza di lui, il cinema Massimo vuole ricordarlo proponendo il suo penultimo film, mai uscito in Italia ma acclamato a Cannes, dove è stato presentato in concorso nel 2012.

Alain Resnais
Non avete ancora visto nulla (Vous n’avez encore rien vu)
(Francia/Germania 2012, 115’, Hd, col., v.o. sott.it.)
Antoine, un noto drammaturgo appena morto, chiama a raccolta gli amici attori che hanno recitato per anni nella sua Euridice e gioca loro uno scherzo incredibile. Resnais riunisce i suoi attori più amati (Mathieu Amalric, Pierre Arditi, Sabine Azéma, Michel Piccoli, Lambert Wilson, tra gli altri) per una commedia che ha il sapore di un testamento artistico.
Mar 16, h. 16.00/18.10, Mer 17, h. 20.20

Gli eventi di oggi, venerdì 28 novembre 2014


Ottavo giorno di Torino Film Festival numero 32: a questo link (e nella foto sotto) il programma di giornata.

Per il resto: "E fu sera e fu mattina", Bela Tarr...
Dettagli: GIORNO PER GIORNO

E poi (A QUESTO LINKil programma dei film nelle altre sale della città, per chi non volesse andare al TFF.


giovedì 27 novembre 2014

Anticipazioni dal Sottodiciotto Film Festival: lunedì la presentazione


Sottodiciotto Film Festival - organizzato da Aiace Torino e Città di Torino (Direzione Cultura Educazione e Gioventù – ITER) - giunge alla XV edizione: 208 film partecipano ai tre Concorsi nazionali per le scuole e al concorso extrascolastico Sotto18 OFF, accompagnati da un programma per tutte le età con anteprime, incontri, programmi speciali.

Tra le anteprime, Wish I Was Here, di e con Zach Braff (nella foto), Sunshine on Leith, il musical di Dexter Fletcher con Peter Mullan, The Face of an Angel, il nuovo film di Michael Winterbottom, Respire, dramma adolescenziale diretto da Mélanie Laurent.

Ricca di appuntamenti l’agenda per piccoli e piccolissimi con tante novità d’animazione, dall’incontro con Topo Tip, a Yellowbird, in anteprima, debutto nella regia di Christian De Vita, storyboard artist tra i prediletti di Tim Burton, e Song of the Sea, il nuovo lungometraggio di Tom Moore.

Il festival è a ingresso gratuito.

Il programma è consultabile sul sito www.sottodiciottofilmfestival.it

Torinesi al #TFF32: domani "Profondo rosso", "Il viaggio di Carlo", "Memorie", "Rada" e non solo


Tantissima Torino nella giornata di domani al TFF32 con "Profondo rosso" (foto), "Il viaggio di Carlo", "Memorie", "Rada" "Il Mare" e "Jour et Nuit".

IL MARE - ore 9.00 sala REPOSI 1 (programma In the Claws of Light)

Regione marittima del Togo, villaggio di Zooti. Nel cuore delle campagne, la vita segue il suo corso come sospesa a un filo che collega ogni cosa: la nascita di un bambino, il lavoro nei campi, il coro di una chiesa cattolica, i piccoli rituali della religione vudù. In questa indolente e laconica armonia, Agboessi, a ventiquattro anni, sta preparando l’esame di terza media, unica via d’uscita da quell’universo ristretto, ultima luce che sembra animare un’adolescenza troppo lunga.

JOUR ET NUIT - ore 10.00 sala REPOSI 5

Salvatores presenta in anteprima a Torino "Il Ragazzo Invisibile"


Dopo Italy in a Day, Gabriele Salvatores torna al cinema con il suo nuovo film Il ragazzo invisibile, in programmazione al cinema Massimo per tutto il periodo delle feste natalizie a partire da giovedì 18 dicembre. In collaborazione con 01 Distribution, ne viene proposta un’anteprima lunedì 15 alla presenza del regista, che lo introdurrà insieme ad Alberto Barbera.

Gabriele Salvatores
Il ragazzo invisibile
(Italia/Francia 2014, 100’, DCP, col.)
Michele, 13 anni, vive in una tranquilla città sul mare. A scuola non brilla e non eccelle nello sport ma a lui non importa perché gli basterebbe l’attenzione di Stella, la ragazza che in classe non smette mai di fissare. Lei, però, non sembra accorgersi di lui. Dopo tanti giorni uguali e monotoni, Michele una mattina scopre di essere invisibile e la sua vita diventa un’avventura incredibile. Con Valeria Golino, Fabrizio Bentivoglio e Ksenia Rappoport.
Lun 15, h. 20.30 – Ingresso euro 7,50/5,00/4,00

Tutti i film nelle sale a Torino da giovedì 27 novembre


Tutti i film in sala a Torino da oggi giovedì 27 novembre nelle sale di prima e seconda visione.
Nella foto: Hunger Games.

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Gli eventi di oggi, giovedì 27 novembre 2014


Settimo giorno di Torino Film Festival numero 32: a questo link (e nella foto sotto) il programma di giornata.

Per il resto: videodanza, Mondo movie, "Afterhours" e "Perturbazione"...
Dettagli: GIORNO PER GIORNO

E poi (A QUESTO LINKil programma dei film nelle altre sale della città, per chi non volesse andare al TFF.


mercoledì 26 novembre 2014

"Seconde" visioni: da domani 27/11 ai cinema Agnelli, Baretti, Erba, Esedra, Monterosa e Solferino

Torna la rubrica settimanale per l'Agenda del Cinema a Torino, dedicata alle sale di seconda visione e ai loro recuperi dei film usciti nelle settimane precedenti.
Il cinema Erba riposa.

Sono sei a Torino le sale di seconda visione attive (in rigoroso ordine alfabetico):

Torinesi al #TFF32: domani "Memorie", "Qui" e "Mirafiori Lunapark"


Altre tre proiezioni torinesi domani al TFF32, con "Qui" di Daniele Gaglianone, "Memorie" di Danilo Monte e "Mirafiori Lunapark" di Stefano Di Polito (foto).

QUI - ore 9.30 sala REPOSI 1

Chi sono i valsusini che da venticinque anni si oppongono al progetto Tav Torino-Lione? Il film s’interroga sulla loro identità e sul pensiero che guida la loro tenace ribellione. Attraverso dieci ritratti fatti di parole e silenzi, si racconta la stessa amara scoperta: il tradimento della politica nazionale, accusata di aver abbandonato i cittadini al loro destino, lasciandoli soli a vedersela con la polizia antisommossa.

MIRAFIORI LUNAPARK - ore 11.30 sala MASSIMO 2

A Mirafiori, sede storica dei primi stabilimenti della Fiat e simbolo delle lotte operaie degli anni Settanta, è tempo di riqualificazione: una vecchia fabbrica abbandonata sta per essere abbattuta per fare spazio al vicino campo da golf. Ma Carlo, Franco e Delfino, che nel capannone hanno speso buona parte della loro vita, non sono disposti a uscire di scena senza fare un ultimo tentativo per ripopolare il quartiere e riavvicinare figli e nipoti.

MEMORIE - IN VIAGGIO VERSO AUSCHWITZ - ore 19.30 sala REPOSI 1

Roberto è appassionato di storia, in particolare del periodo della Seconda guerra mondiale. La sua vita è stata segnata dalla droga, dalla comunità e dal carcere, ma anche dai film e dalla lettura. Per il suo trentesimo compleanno, suo fratello gli regala un viaggio lento, in treno, verso una meta diversa dai soliti percorsi turistici. Un viaggio verso Auschwitz, un cammino a ritroso per ritrovare le radici del loro legame.

Gli eventi di oggi, mercoledì 26 novembre 2014


Sesto giorno di Torino Film Festival numero 32: a questo link (e nella foto sotto) il programma di giornata.

Per il resto: Pixar, Racconti di cinema...
Dettagli: GIORNO PER GIORNO

E poi (A QUESTO LINKil programma dei film nelle altre sale della città, per chi non volesse andare al TFF.


martedì 25 novembre 2014

Torinesi al #TFF32: domani "Mirafiori Lunapark", "Rada" e "Il Mare"


Tre titoli torinesi domani al TFF32: "Rada", "Mirafiori Lunapark" (foto) e il corto "Il Mare".

RADA - ore 14.30 sala REPOSI 1

A strapiombo sul mare, affacciato sulla baia Paradiso di Camogli, svetta l’imponente palazzo che ospita la casa di riposo G. Bettolo, storica istituzione della marina mercantile italiana, ora in possesso dell’Inps e sotto la sua gestione. Qui abitano diciotto marinai in pensione, un equipaggio forzatamente a terra che, sotto la guida di una troupe, naviga nelle acque sconosciute della lavorazione di un film.

MIRAFIORI LUNAPARK - ore 19.45 sala REPOSI 2

La proiezione sarà presentata da Stefano Di Polito, Mimmo Calopresti (produttore) e Antonella Frontani (Film Commission Torino Piemonte). 

A Mirafiori, sede storica dei primi stabilimenti della Fiat e simbolo delle lotte operaie degli anni Settanta, è tempo di riqualificazione: una vecchia fabbrica abbandonata sta per essere abbattuta per fare spazio al vicino campo da golf. Ma Carlo, Franco e Delfino, che nel capannone hanno speso buona parte della loro vita, non sono disposti a uscire di scena senza fare un ultimo tentativo per ripopolare il quartiere e riavvicinare figli e nipoti.

IL MARE - ore 21.45 sala REPOSI 1 (programma In the Claws of Light)

La proiezione sarà presentata dal regista Guido Nicolas Zingari.

Regione marittima del Togo, villaggio di Zooti. Nel cuore delle campagne, la vita segue il suo corso come sospesa a un filo che collega ogni cosa: la nascita di un bambino, il lavoro nei campi, il coro di una chiesa cattolica, i piccoli rituali della religione vudù. In questa indolente e laconica armonia, Agboessi, a ventiquattro anni, sta preparando l’esame di terza media, unica via d’uscita da quell’universo ristretto, ultima luce che sembra animare un’adolescenza troppo lunga.

"Finding Happiness" al cinema Greenwich sabato 29 novembre


Sabato 29 novembre alle 17,00 al cinema Greenwich Village di via Po è prevista la proiezione del film "Finding Happiness – Vivere la felicità".

Evento speciale per gli spettatori delle proiezioni delle 15.00 e delle 18.30, un evento omaggio, a sorpresa per allenarsi alla felicità. Si chiama Happiness Hour, e sarà un’ora di allenamento alla felicità con pratiche  per la mente, il corpo e l’anima. Un’esperienza coinvolgente con molti dei protagonisti della comunità Ananda Europa, nei pressi di Assisi, tra musica (con il Coro della Fratellanza Mondiale), esercizi, momenti di raccogliamento e storie di coloro che hanno fatto una scelta di vita insolita. Dal film alla realtà per scoprire l’alternativo stile di vita dei villaggi delle Comunità Ananda, e per esplorare l’ipotesi  che una vita in un mondo diverso è davvero possibile, qui e oggi.

“Finding Happiness” racconta l’esperienza della giornalista Juliet Palmer, una reporter specializzata in fatti di cronaca legati alla corruzione, che riceve il non gradito incarico di visitare una comunità spirituale nel nord della California, e realizzare un articolo per la rivista per cui lavora. Durante il soggiorno all’Ananda World Brotherhood Village, intervisterà il suo fondatore e incontrerà le persone che hanno fatto di Ananda una scelta di vita. Con una certa dose di scetticismo e un pizzico di curiosità, Juliet si lancia in un viaggio professionale e al tempo stesso personale, che le aprirà il cuore e le cambierà la vita.

Girato in California, e nei villaggi Ananda in Italia e India, con le tecniche di Hollywood, “Finding Happiness” vanta la presenza di Elizabeth Rohm (“Angel”, “Law & Order”, “Heroes”, “American Hustle – L’apparenza inganna” di David O. Russell), in un ruolo difficile da dimenticare. Diretta da Ted Nicolaou, la pellicola è stata prodotta da Roberto Bessi(Dieci inverni; Il terzo tempo) e Frank Hildebrand, produttore di film di successo come “The Tree of Life” e “Into The Wild.

L'Agenda in Radio: il podcast della 11^ puntata 24/11/2014


Undicesima puntata radiofonica dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa in diretta lunedì 24 novembre dalle 18 alle 19 (replica il venerdì alle 9).

Due ospiti ai microfoni, i registi Stefano Di Polito che ha parlato del suo "Mirafiori Lunapark", in anteprima assoluta al Torino Film Festival, e Matteo Fresi, che ha presentato il documentario "Diversi dal Resto" dedicato ai Perturbazione, il 27/11 ai fratelli Marx.
Ospite anche Gabriele Diverio di Piemonte Movie.

Ecco il podcast della puntata:


Gli eventi di oggi, martedì 25 novembre 2014


Quinto giorno di Torino Film Festival numero 32: a questo link (e nella foto sotto) il programma di giornata.

Per il resto: "Emmas gluck", "The Lady", Groening...
Dettagli: GIORNO PER GIORNO

E poi (A QUESTO LINKil programma dei film nelle altre sale della città, per chi non volesse andare al TFF.


lunedì 24 novembre 2014

Torinesi al #TFF32: domani esordio per Gaglianone e De Bernardi, si replica "CasaOz"


Domani al TFF32 prima proiezione di "Qui" di Daniele Gaglianone (foto), mentre in Onde torna il cinema di Tonino De Bernardi. Ultima replica per "CasaOz".

CASAOZ - ore 10.15 sala REPOSI 5

Le vite di cinque bambini colpiti da gravi malattie e delle loro famiglie viste da vicino. Attorno a loro, tante altre storie s’incontrano a CasaOz, una residenza in cui i bambini meno fortunati convivono normalmente con gli altri, e tutti insieme trasformano la disperazione e le difficoltà in coraggio e gioia di vivere.

QUI - ore 16.00 sala REPOSI 1

Al termine, incontro con Daniele Gaglianone e Luca Rastello.

"Emmas Gluck" al cineteatro Baretti domani 25 novembre (e sabato 29)


Martedì 25 novembre alle ore 21 (con replica sabato 29 novembre, ore 18) è in programma al cineteatro Baretti per la rassegna Portofranco il film EMMAS GLÜCK (La felicità di Emma), in versione originale in tedesco con sottotitoli, un evento organizzato in collaborazione con il Goethe-Institut di Torino [Germania • 2006 • 99' • Sven Taddicken].

In fuga con diverse migliaia di euro e una Jaguar sottratti al suo datore di lavoro, Max ha un incidente stradale. Sa da poco di avere una malattia terminale e il suo scopo era finire la sua esistenza in totale agiatezza. Ferito e stordito, viene soccorso da Emma, che gestisce con premura una fattoria piena di maiali e subissata di debiti. Max pian piano si riprende, e dopo alcune riluttanze e contrarietà impara ad apprezzare la sua salvatrice, dimenticandosi per qualche tempo dei guai. Ma Hans, il suo ex-capo, non si dimentica di lui.

Gli eventi di oggi, lunedì 24 novembre 2014


Quarto giorno di Torino Film Festival numero 32: a questo link (e nella foto sotto) il programma di giornata.

Per il resto: Gianluca Arcopinto, Reiner, Demme, "Pasolini"...
Dettagli: GIORNO PER GIORNO

E poi (A QUESTO LINKil programma dei film nelle altre sale della città, per chi non volesse andare al TFF.



domenica 23 novembre 2014

Torinesi al #TFF32: domani "Rada" e "Walking with Red Rhino"


Esordio domani al TFF32 per "Rada", produzione Babydoc ambientata a Camogli, e replica (ultima) per il ricordo di Alberto Signetto firmato Marilena Moretti.

WALKING WITH RED RHINO - ore 10 sala REPOSI 5

Alberto Signetto, scomparso nel gennaio 2014, era un intellettuale rigoroso, un uomo libero, vitale e ingombrante. Era conosciuto (e amato) da tutti come il Rinoceronte Rosso: il Red Rhino. Il ritratto affettuoso di un artista appassionato, fedele a se stesso fino all’ultimo, con coraggio, lucidità e ironia.

RADA - ore 22.30 sala REPOSI 1

La proiezione sarà presentata da Alessandro Abba Legnazzi.

A strapiombo sul mare, affacciato sulla baia Paradiso di Camogli, svetta l’imponente palazzo che ospita la casa di riposo G. Bettolo, storica istituzione della marina mercantile italiana, ora in possesso dell’Inps e sotto la sua gestione. Qui abitano diciotto marinai in pensione, un equipaggio forzatamente a terra che, sotto la guida di una troupe, naviga nelle acque sconosciute della lavorazione di un film.

Gli eventi di oggi, domenica 23 novembre 2014


Terzo giorno di Torino Film Festival numero 32: a questo link (e nella foto sotto) il programma di giornata.

Per il resto: "Medianeras", "Lorax",...
Dettagli: GIORNO PER GIORNO

E poi (A QUESTO LINKil programma dei film nelle altre sale della città, per chi non volesse andare al TFF.


sabato 22 novembre 2014

Torinesi al #TFF32: domani cinque appuntamenti, "Memorie", "Red Rhino" e i corti


Cinque appuntamenti torinesi domani al TFF32: la replica de "La Sapienza", la prima di "Walking with Red Rhino - A spasso con Alberto Signetto", di "CasaOz" e di "Memorie - In viaggio verso Auschwitz" e l'appuntamento con i corti di Spazio Torino.

LA SAPIENZA - ore 9.00 sala REPOSI 5

All’apice della sua carriera d’architetto, Alexandre parte per l’Italia per completare la stesura di un libro sul Borromini, progetto abbandonato anni prima. Insieme a lui c’è la moglie Aliénor, che durante il viaggio prende sempre più coscienza di come il loro rapporto si sia raffreddato, così come la passione del marito per il proprio lavoro. Sarà l’incontro con due giovani fratelli e con il paesaggio e l’architettura italiani a svelare alla coppia vuoti esistenziali fino a quel momento inespressi.

MEMORIE - IN VIAGGIO VERSO AUSCHWITZ - ore 11.30 sala REPOSI 5

Roberto è appassionato di storia, in particolare del periodo della Seconda guerra mondiale. La sua vita è stata segnata dalla droga, dalla comunità e dal carcere, ma anche dai film e dalla lettura. Per il suo trentesimo compleanno, suo fratello gli regala un viaggio lento, in treno, verso una meta diversa dai soliti percorsi turistici. Un viaggio verso Auschwitz, un cammino a ritroso per ritrovare le radici del loro legame.

Al 32° Torino Film Festival tre film in versione accessibile


Dopo il successo ottenuto lo scorso anno con la proiezione accessibile del film “La Mossa del Pinguino”, SUB-TI e SUB-TI ACCESS, in collaborazione con la Fondazione Carlo Molo onlus, offrono 3 proiezioni accessibili al Torino Film Festival, nell’ambito dell’iniziativa “Torino + Cultura Accessibile”.

I tre film saranno fruibili anche dalle persone disabili sensoriali in un’esperienza totalmente inclusiva. Per la prima volta quest’anno, verrà reso accessibile anche un film straniero proiettato in lingua originale, con sottotitoli per i sordi, audio descrizione per i ciechi e audio sottotitoli in italiano.

Il pubblico dei disabili sensoriali potrà così vivere pienamente l’esperienza del festival del cinema, seguendo il film in lingua originale. Si tratta di un primo esperimento di resa accessibile in un festival cinematografico di un film in lingua originale.

Le tre proiezioni accessibili sono:

Madri e Figli: al Massimo una retrospettiva per Xavier Dolan

In occasione dell’uscita in Italia di  Mommy, il cinema Massimo propone i quattro film che hanno decretato il successo del ventiseienne regista canadese Xavier Dolan. Vera e propria rivelazione, amato dai festival internazionali, è autore di un cinema provocatorio e geniale, sempre sopra le righe e attraverso i generi.

Laurence Anyways
(Canada/Francia 2012, 168’, Hd, col., v.o. sott. it.)
Laurence (Melvil Poupaud) è docente di letteratura e poeta di successo. Sembra felice e soddisfatto anche della sua relazione con la bella Fred (Suzanne Clément), con cui vive da anni. Ciononostante, è possibile intuire una certa sua instabilità emotiva legata alla sua identità sessuale. Melodramma bruciante che valse il premio per l’interpretazione di Suzanne Clément.
Lun 1, h. 16.30/Mer 3, h. 20.30/Ven 5, h. 18.30

Les amours imaginaires(Canada 2010, 101’, Digibeta, col., v.o. sott. it.)
L’attrazione di due amici, Nicolas e Marie, per lo stesso ragazzo Francis, che si crogiola fra le attenzioni dei due spasimanti. Pur di conquistarlo, però, Nicolas e Marie metteranno a repentaglio la propria amicizia. Alla fine saranno entrambi rifiutati e ricominceranno il loro gioco di caccia e sfida. Secondo film di Dolan.
Lun 1, h. 20.30/Ven 5, h. 16.30/Mer 17, h. 18.30

Gli eventi di oggi, sabato 22 novembre 2014


Secondo giorno di Torino Film Festival numero 32: a questo link (e nella foto sotto) il programma di giornata.

Per il resto: "Biancomaidan" al Polski Kot, "Medianeras", Fellini, Bier, "Fantastic Mr. Fox"...
Dettagli: GIORNO PER GIORNO

E poi (A QUESTO LINKil programma dei film nelle altre sale della città, per chi non volesse andare al TFF.


venerdì 21 novembre 2014

Fabiana Sargentini presenta "Non lo so ancora" al cinema Solferino

Il primo lungometraggio di Fabiana Sargentini dal titolo Non lo so ancora, prodotto da  Settembrini Film, continua la sua permanenza nel capoluogo piemontese. Un nuovo fine   settimana di programmazione nello storico Teatro Alfieri di Torino in Piazza Solferino   e due occasioni di incontro con la regista: appuntamenti sabato 22 novembre, dopo lo   spettacolo delle ore 20 e prima dello spettacolo delle ore 22

Presentata con successo alla 49° Mostra Internazionale del Nuovo Cinema – Pesaro Film   Festival e a Sguardi Altrove lo scorso marzo, la pellicola segna “l’esordio” alla scrittura   cinematografica di Morando Morandini – noto critico e giornalista – che firma assieme alla   Sargentini la storia del loro primo incontro.  

Personaggio di spicco della cultura cinematografica italiana – suo il Dizionario dei film   e delle serie tv di Zanichelli – Morandini ha ricevuto a settembre l’Ambrogino d’oro,   importante onorificenza della città di Milano. In occasione dei suoi 90 anni, Lo Scrittoio ha   deciso di distribuire il film del quale è coautore anche come omaggio alla sua carriera. 
Sullo schermo Giulia (Donatella Finocchiaro) ed Ettore (Giulio Brogi) nei panni di una   donna quarantenne e un anziano signore. Entrambi hanno eseguito un esame diagnostico   i cui esiti saranno pronti solo l’indomani. Giulia attende risposte in merito ad una possibile   maternità – traguardo importante per molte donne della sua generazione. I due passano   così l’intera giornata assieme, a Levanto: la comprensione, il rispetto e la complicità   trasformano l’incontro in un’intesa profonda che cambierà il loro modo di guardare il futuro.  Con uno stile intimo la regista conduce lo spettatore a spiare un momento sospeso,   senza tempo.

Il film si ispira al casuale incontro di Fabiana Sargentini con Morando   Morandini, conosciuto al Festival di Bellaria del quale Morando era direttore quando il suo   documentario Sono incinta vinse il primo premio.

Lunedì 24/11 per l'Agenda undicesimo appuntamento su Radio Banda Larga


Lunedì 24 novembre alle 18 undicesimo appuntamento dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Due ospiti ai microfoni, i registi Stefano Di Polito che parlerà del suo "Mirafiori Lunapark", in anteprima assoluta al Torino Film Festival, e Matteo Fresi, che presenta il documentario "Diversi dal Resto" dedicato ai Perturbazione, il 27/11 ai fratelli Marx.
Ospite anche Gabriele Diverio di Piemonte Movie.

L'appuntamento sarà dalle 18 alle 19 ai Laboratori di Barriera di via Baltea 3 a Torino e su www.radiobandalarga.it/play (in replica il venerdì alle 9).

Dal martedì successivo la puntata sarà disponibile in podcast.


Torinesi al #TFF32: domani "La Sapienza" di Eugene Green


Il 22 novembre esordio al TFF32 per "La Sapienza" di Eugene Green, film prodotto da La Sarraz e girato in parte in città (e molto in Piemonte).

LA SAPIENZA - ore 19.45 sala REPOSI 5

La proiezione sarà presentata da Eugène Green e dagli attori Christelle Prot Landman, Ludovico Succio e Arianna Nastro.

All’apice della sua carriera d’architetto, Alexandre parte per l’Italia per completare la stesura di un libro sul Borromini, progetto abbandonato anni prima. Insieme a lui c’è la moglie Aliénor, che durante il viaggio prende sempre più coscienza di come il loro rapporto si sia raffreddato, così come la passione del marito per il proprio lavoro. Sarà l’incontro con due giovani fratelli e con il paesaggio e l’architettura italiani a svelare alla coppia vuoti esistenziali fino a quel momento inespressi.

Una mostra fotografica accompagna "Rada" al #TFF32


Da mercoledì 26 novembre alle 19 una mostra di fotografie del regista Alessandro Abba Legnazzi accompagnerà la presenza in concorso Italiana.Doc al Torino Film Festival numero 32 del documentario "Rada", prodotto da Babydoc.

Al circolo culturale Amantes di via Principe Amedeo 38 fino al 2 dicembre. 

Gli eventi di oggi, venerdì 21 novembre 2014


Primo giorno di Torino Film Festival numero 32: a questo link (e nella foto sotto) il programma di giornata.

Per il resto: Carlo Lizzani o il cinema di montagna a Venaria...
Dettagli: GIORNO PER GIORNO

E poi (A QUESTO LINK) il programma dei film nelle altre sale della città, per chi non volesse andare al TFF.


giovedì 20 novembre 2014

Esiste in Italia l'industria culturale? Se ne parla a Torino


Quali sono, nell’era di internet e del web, i nuovi canali di finanziamento della cultura? Il crowdfunding può davvero rappresentare un nuovo modello, partecipativo e dal basso, di reperimento di risorse per finanziare progetti culturali innovativi?

A partire da questi ed altri interrogativi, la rivista 8 ½, realizzata da Luce – Cinecittà, organizza a Torino mercoledì 26 alle ore 14,30 in collaborazione con il Torino Film Festival, un incontro moderato da Gianni Canova sul tema: Fra miserabilismo e mecenatismo. Esiste in Italia l’industria culturale?

All’iniziativa, che si terrà presso il TFF Press & Lounge di Piazza Castello 165, interverranno: Alberto Barbera, Alberto Abruzzese, Maite Carpio Bulgari, Emiliano Morreale e Domenico Sturabotti.

Per informazioni e prenotazioni scrivere a: segreteriarp@cinecittaluce.it