mercoledì 31 dicembre 2014

"Seconde" visioni: da domani 1/1 ai cinema Agnelli, Baretti, Erba, Esedra, Monterosa e Solferino


Torna la rubrica settimanale per l'Agenda del Cinema a Torino, dedicata alle sale di seconda visione e ai loro recuperi dei film usciti nelle settimane precedenti.

Sono sei a Torino le sale di seconda visione attive (in rigoroso ordine alfabetico):

martedì 30 dicembre 2014

IO STO CON IL VALSUSA FILMFEST - Campagna per raccogliere fondi e creare partecipazione

Da quasi vent'anni il Valsusa Filmfest è impegnato sui temi del recupero della memoria storica e della difesa dell’ambiente nell’ampio territorio della Valle di Susa. Fondato nel 1997 da un gruppo di appassionati di cinema insieme all'A.N.P.I. ed al comitato Habitat, è diventato un importante presidio culturale con una macchina organizzativa sempre più complessa e tutta basata sul volontariato.
Un festival itinerante, da Condove a Bardonecchia, che coinvolge scuole, associazioni, cooperative e tante singole persone attraverso un lungo lavoro di radicamento sul territorio e grazie al quale è riuscito a proporre sempre cartelloni di alta qualità con eventi ed ospiti di grande spessore. Uno dei tanti piccoli festival della nostra penisola che mantengono viva la cultura diffusa, elemento caratteristico dell’Italia. Un Festival lontano anni luci dai tappeti rossi e che da 19 anni si prodiga a dare spazio a giovani documentaristi e registi attenti al territorio ed impegnati a cogliere i cambiamenti sociali, culturali e politici di questo inizio di secolo.

Per organizzare la XIX edizione il Valsusa FilmFest ha deciso di avviare la campagna “Io sto con il Valsusa FilmFest”.

Il grande cinema in lingua originale al Massimo a gennaio


A gennaio, quattro nuovi appuntamenti al cinema Massimo con i film presentati in versione originale.

Benoît Jacquot
Tre cuori (Trois coeurs)
In un paese della provincia francese Marc e Sylvie si incontrano per caso e passano alcune ore insieme scoprendo una forte intesa reciproca. Alla fine si danno appuntamento qualche giorno dopo a Parigi, ma per una serie di coincidenze non si incontrano. Tempo dopo Marc incontrerà un’altra donna che scoprirà essere la sorella di Sylvie.
Gio 8, h. 16.30/18.30/20.30/22.30

lunedì 29 dicembre 2014

L'inedito "Cherchez Hortense" a gennaio al cinema Massimo

Nuova iniziativa da gennaio 2015 al cinema Massimo: "L’idea - spiegano dalla sala di via Verdi - è quella di dare spazio a film che non hanno trovato il loro posto nella distribuzione tradizionale, offrendo, così, al nostro pubblico, l’opportunità di vedere opere apprezzate nei festival internazionali, ma inspiegabilmente “sparite”".

Si inizia a gennaio, con "Cherchez Hortense", una commedia intelligente, brillante e raffinata, diretta da Pascal Bonitzer, che è stato lo sceneggiatore dei più bei film di Resnais, Ruiz e Téchiné. Nel cast Jean-Pierre Bacri, Kristin Scott Thomas e Isabelle Carré.

Pascal Bonitzer
Cherchez Hortense
(Francia 2012, 100’. Hd, col., v.o. sott. it.)
Damien Hauer è un professore di sinologia, infelicemente sposato. Per impedire che l’amica di un’amica venga espulsa dalla Francia come clandestina, la moglie gli chiede di intercedere con l’odiato padre, membro del Consiglio di Stato. Sarà l’occasione per conoscere meglio Aurore, giovane cameriera interessata al suo corso di cultura cinese. O magari proprio a lui.

Gennaio:
Mer 7, h. 20.30/22.30
Sab 10, h. 18.30
Dom 11, h. 16.00
Ven 16, h. 16.15
Sab 17, h. 22.30
Dom 18, h. 20.30
Mar 20, h. 18.30
Ven 23, h. 20.30
Sab 24, h. 16.00
Lun 26, h. 16.15
Mer 28, h. 18.45
Sab 31, h. 20.30
Dom 1 febbraio, h. 20.45

domenica 28 dicembre 2014

Seconda stagione per la webserie torinese "G&T"

Dopo i buoni riscontri della prima stagione, andata online lo scorso anno, la torinese RtaMovie, Gay.it il primo portale lgbt d’Italia, con la gentile collaborazione dell’Associazione di Promozione Sociale Trigomiro Creativo, lanciano la seconda stagione di G&T, la prima web serie gay italiana.

Dopo una prima serie che ha visto i due protagonisti rincorrersi nel loro amore sofferto e contrastato da molti dubbi e domande, nella seconda stagione i due dovranno fare i conti con il materializzarsi del loro sogno.
Come si può gestire un rapporto di coppia così intenso e a lungo desiderato senza idealizzarlo? Naturalmente non mancheranno nuovi sviluppi e le risposte al grande punto rimasto in sospeso nel finale della prima stagione: Giulio accetterà di diventare padre del bambino di Sara? E soprattutto, Gianluca come reagirà a tutto questo?

La seconda stagione si focalizzerà sulle storie dei protagonisti, andando ad approfondirne i caratteri e scavando nel loro passato senza togliere quel pizzico di ironia e di semplicità che ha conquistato i fan del primo ciclo di episodi. Inoltre in questa stagione saranno presentati nuovi personaggi che aggiungeranno pepe alla storia interamente ambientata un anno e mezzo dopo le vicissitudini della prima serie.

sabato 27 dicembre 2014

Al Massimo una retrospettiva sul cinema di Andrej Tarkovskij


Al cinema Massimo a gennaio 2015 una retrospettiva per celebrare il cinema di Andrej Tarkovskij.

L’esordio di Tarkovskij nel lungometraggio è subito folgorazione. Nel 1962 L’infanzia di Ivan vince il Leone d’oro alla Mostra del cinema di Venezia e rivela subito lo sguardo insolito di un regista che si pone, con tutta la sua profonda spiritualità, in controtendenza rispetto al cinema russo di quegli anni. Seguiranno altri premi prestigiosi come il Premio Speciale della Giuria vinto con Solaris e Sacrificio.

Il rullo compressore e il violino (Katok i skripka)
(Urss 1960, 55’, 35mm, col., v.o. sott. it.)
Saggio di regia con cui il ventottenne Tarkovskij si diplomò al VGIK di Mosca sotto la guida di Mikhail Romm.. Il piccolo Sasha, 7 anni, studia il violino diventa amico di Sergej, giovane e generoso operaio che lavora su un rullo compressore per la pavimentazione stradale. Andrej Koncalovskij coautore della sceneggiatura.
Mer 7, h. 16.30/Mer 21, h. 18.30/Dom 25, h. 19.00

venerdì 26 dicembre 2014

Berlino protagonista nei film 2015 del Goethe Film Forum


Un anno di eventi in città per la rassegna Torino incontra Berlino, e ovviamente anche tanto cinema: inizio 2015 per il GOETHE FILM FORUM, organizzato dal Goethe-Institut Turin (piazza San Carlo 206), prevede appuntamenti mensili con proiezioni in lingua originale e sottotitoli in italiano, con un programma di film su Berlino,
La città tedesca viene raccontata nei suoi diversi luoghi e momenti storici, osservata da entrambi i lati del muro che l’hanno a lungo segnata e divisa fino al suo presente di città laboratorio e crocevia di culture.

IL PROGRAMMA
22 gennaio ore 18.00 e 20.45 - 23 gennaio ore 10.00
Rosenstraße, di Margarethe von Trotta
Goethe-Institut Turin, piazza San Carlo 206
Il film rievoca l’episodio di resistenza al nazionalsocialismo avvenuto nel 1943 nella via Rosenstraße a Berlino.
Con Katja Riemann, Maria Schrader, Jürgen Vogel
(Germania, 2003, 135 min)

giovedì 25 dicembre 2014

Tutti i film nelle sale a Torino da giovedì 25 dicembre


Tutti i film in sala a Torino da oggi giovedì 25 dicembre nelle sale di prima e seconda visione.
Nella foto: "Paddington".

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

mercoledì 24 dicembre 2014

"Seconde" visioni: da domani 25/12 ai cinema Agnelli, Baretti, Erba, Esedra, Monterosa e Solferino


Torna la rubrica settimanale per l'Agenda del Cinema a Torino, dedicata alle sale di seconda visione e ai loro recuperi dei film usciti nelle settimane precedenti.

Sono sei a Torino le sale di seconda visione attive (in rigoroso ordine alfabetico):

Speciale Santo Stefano al Baretti con "Saving Mr. Banks"


Appuntamento il 26 dicembre 2014, ore 18 e 21, con uno Speciale SANTO STEFANO al cineteatro Baretti (via Baretti 4): il film proiettato è SAVING MR. BANKS di John Lee Hancock, con Tom Hanks ed Emma Thompson.

Quando le sue figlie lo pregarono di realizzare un film tratto dal loro libro preferito “Mary Poppins”, dell’autrice P.L. Travers, Walt Disney fece loro una promessa, non immaginando che ci sarebbero voluti 20 anni per riuscire a mantenerla. Nella sua ricerca per ottenerne i diritti, infatti, Walt si trova ad affrontare un’ipocondriaca scrittrice, irremovibile nella sua decisione di non permettere che il personaggio della sua amata e magica tata venga stravolto dalla macchina di Hollywood. Ma non appena il successo dei libri diminuisce, insieme ai guadagni, la Travers con una certa riluttanza accetta di andare a Los Angeles ad ascoltare le idee di Walt Disney per l’adattamento cinematografico.
Durante quelle due brevi settimane nel 1961, Walt Disney utilizza ogni risorsa a sua disposizione per convincerla. Ma solo quando cercherà nei suoi ricordi d’infanzia Walt capirà il senso delle paure che assillano la scrittrice, e insieme riusciranno a dare vita a Mary Poppins, facendone uno dei più teneri film della storia del cinema.

Interi 5€ - Ridotti 4€ - Aiace 3,50€ (ridotti: under 25, over 65, militari, disabili)

martedì 23 dicembre 2014

L'Agenda in Radio: il podcast della 15^ puntata 22/12/2014


Quindicesima puntata radiofonica dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa in diretta lunedì 22 dicembre dalle 18 alle 19 (replica il venerdì alle 9).

Ospiti Alessandro Castelletto, regista, il coautore Jimmy Soulful e Valentina Farassino per parlare del documentario (e della campagna di crowdfunding relativa) "Gipo, lo Zingaro di Barriera". E ci sarà anche il protagonista Luca Morino.

Ecco il podcast della puntata:


Gli eventi delle feste, da martedì 23 dicembre 2014 in poi


Poche ma interessanti le proposte "extra" nelle vacanze natalizie al di fuori delle sale di prima visione: speciale giornata a Santo Stefano al Baretti con due proiezioni di "Saving Mr. Banks", mentre all'Agnelli sabato 27 c'è la proiezione fiume dell'intera saga de "Il Signore degli Anelli" in altissima definizione... "I Diavoli" di Ken Russell chiudono l'anno al Blah Blah lunedì 29, mentre al Baretti si inizia il 2015 con "La spia", ultimo film girato da Philip Seymour Hoffman (nella foto).

E poi, stasera, Ambra Angiolini sarà all'UCI del Lingotto per presentare il suo "Un Natale stupefacente".

Per tutto il resto, novità del caso e anticipazioni di gennaio, continuate a consultare l'Agenda!

lunedì 22 dicembre 2014

Gli eventi di oggi, lunedì 22 dicembre 2014


Quattro proiezioni in serata quest'oggi: un Dino Risi minore (nella foto), un Luca Miniero recente, un Christopher Nolan acclamato e un Juan Manuel Cotelo da scoprire (e sicuramente in tema...).
E, appuntamento forse più interessante di tutti, "The Raid 2" all'Askatasuna.



domenica 21 dicembre 2014

Gli eventi di oggi, domenica 21 dicembre 2014


Oggi è il giorno più corto dell'anno e quindi è giorno di "Short Film Day", celebrato dal Centro del Corto in tutta Italia con due programmi speciali (nella foto).
E poi tantissime "seconde visioni" e la proiezione "tematica" di "Terra di Maria".



sabato 20 dicembre 2014

Quattro film per le feste al cinema Massimo


Proseguono le proiezioni di Storie Pazzesche dell’argentino Damian Szifron e arrivano in sala Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores e Jimmy’s Hall di Ken Loach. Gennaio poi vedrà l’arrivo di Big Eyes di Tim Burton.

SALA UNO
Gabriele Salvatores - Il ragazzo invisibile (Italia 2014, 100’, DCP, col.)
Michele ha 13 anni e vive in una tranquilla città sul mare. Non si può dire che a scuola sia popolare, non brilla nello studio, non eccelle negli sport. Ma a lui in fondo non importa. A Michele basterebbe avere l’attenzione di Stella, la ragazza che in classe non riesce a smettere di guardare.
Da Giovedì 18 a Sabato 20 dicembre, h. 16.00/18.10/20.20/22.30
Domenica 21 e Lunedì 22 dicembre, h. 16.00/18.10/20.20
Martedì 23 dicembre, h. 16.00/18.10/20.20/22.30
Mercoledì 24 dicembre, h. 16.00/18.10/20.20

Gli eventi di oggi, sabato 20 dicembre 2014


Sabato pre-Natalizio con alcune pellicole da recuperare tra quelle uscite in sala nelle ultime settimane e ormai scomparse dal circuito di prima visione: "La Trattativa", "Interstellar", "The judge" (nella foto)...



venerdì 19 dicembre 2014

Lunedì 22/12 per l'Agenda quindicesimo appuntamento su Radio Banda Larga


Lunedì 22 dicembre alle 18 quindicesimo appuntamento dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Saranno ospiti Alessandro Castelletto, regista, il coatore Jimmy Soulful e Valentina Farassino per parlare del documentario (e della campagna di crowdfunding relativa) "Gipo, lo Zingaro di Barriera". E ci sarà anche il protagonista Luca Morino!

L'appuntamento sarà dalle 18 alle 19 ai Laboratori di Barriera di via Baltea 3 a Torino e su www.radiobandalarga.it/play (in replica il venerdì alle 9).

Dal martedì successivo la puntata sarà disponibile in podcast.


Il cinema al mattino è la novità delle feste del Massaua Cityplex


Una nuova iniziativa per le feste natalizie dal Massaua Cityplex: "Gustati il cinema al mattino", l'idea di aprire le sale fin dal mattino da mercoledì 24 dicembre fino al 6 gennaio 2015.

Alla normale programmazione si aggiungono gli spettacoli delle 10,40 e delle 12,40 (con piccole variazioni a seconda della durata dei film). Il biglietto per queste proiezioni costa 6 euro.

Informazioni al numero di telefono 011/7740461.

"CasaOz" questa sera al cinema Reposi con ospiti e sorprese


Stasera, venerdì 19 dicembre ore 20,30, al Cinema Reposi verrà proiettato il film CasaOz di Alessandro Avataneo; la proiezione sarà preceduta dallo spot di Matteo Bernardini sul tema dell'affidamento familiare.

Il film, recentemente presentato fuori concorso al Torino Film Festival nella sezione TFFDOC – PROIEZIONE SPECIALE, è stato realizzato nell’arco di 5 anni e racconta da vicino le vite di cinque bambini colpiti da gravi malattie e delle loro famiglie.
Attorno a loro, tante altre storie di persone si incrociano in questo spazio e si aiutano, una convivenza serena in cui pare quasi “normale” trasformare la disperazione in gioia di vivere. CasaOz è anche un film che parla di cose che si preferisce pensare non esistano, perché fanno troppa paura. È la metafora del viaggio e della vita: si pianificano ambiziose destinazioni per poi accorgersi invece che la piu’ grande avventura magari aspetta dietro l’angolo.
Dal racconto di queste famiglie, ma soprattutto dei bambini, pari a dei reduci di guerra per quello che hanno dovuto attraversare, è chiaro che non siano loro a essere inadeguati al mondo, ma gli altri, cioè noi. Per i genitori coinvolti ha comportato un percorso tortuoso cercare una risposta al senso di ingiustizia che si prova di fronte all’evento più terribile che possa capitare: la malattia che rovina o spezza la vita di un figlio. Per rispondere a questa domanda bisogna prima sapere che cosa sia la vita: questi bambini ce lo trasferiscono inconsapevolmente, e la risposta è il film.

È prevista la partecipazione in sala di Luciana Littizzetto, storica testimonial di CasaOz.

Proiezione: Multisala Reposi – Via XX Settembre 15 – Torino venerdì 19/12 h. 20.30 in sala 3

Gli eventi di oggi, venerdì 19 dicembre 2014


Inizia a diradare il calendario di proiezioni "non natalizie" per il cinema, anche a Torino: oggi proiezione speciale de "La Trattativa" (cui segue l'incontro con il movimento delle Agende Rosse), e poi un bel pugno di film: "Interstellar", "Un gatto a Parigi", "Pelo Malo", "Tre tocchi" (nella foto)...
Serata speciale al cinema Reposi dalle 20.30 con "CasaOz" di Alessandro Avataneo, un nuovo corto di Matteo Bernardini, Luciana Littizzetto ospite...



giovedì 18 dicembre 2014

Martedì 23 Ambra Angiolini presenta "Un Natale stupefacente" all'UCI Lingotto


Martedì 23 dicembre, alle ore 21, presso la multisala UCI Cinemas di Torino Lingotto (via Nizza 262 – Torino), Ambra Angiolini presenta al pubblico il suo ultimo film, “Un Natale Stupefacente” di cui è co-protagonista insieme a Lillo&Greg.

La produzione è della Filmauro di Luigi e Aurelio De Laurentiis (distribuzione Universal) per la regia di Volfango De Biasi.

Al cinema Erba "La Trattativa", venerdì incontro con le Agende Rosse


Proseguono, al Cinema Erba di Torino, le proiezioni del film La Trattativa di Sabina Guzzanti. Venerdì 19 dicembre, il film è proiettato alle 20.30 e, al termine, la sala ospita l’incontro-dibattito con il Movimento delle Agende Rosse di Torino - Gruppo "Paolo Borsellino" e con l'attore Michele Franco che nel film interpreta Giancarlo Caselli e che avrà modo di raccontare anche gli aneddoti dei “dietro le quinte”.

Il Movimento delle Agende Rosse illustrerà la propria attività di sensibilizzazione dei giovani e dell'intera società civile, al fianco di Salvatore Borsellino, affinché venga fatta piena luce sulla strage di Via D'Amelio -nella quale furono uccisi il Magistrato Paolo Borsellino e gli agenti di Polizia Emanuela Loi, Agostino Catalano, Claudio Traina, Eddie Walter Cosina e Vincenzo Li Muli- e sulle altre stragi che insanguinarono l'Italia nel biennio 1992-1993.

Orari proiezioni La trattativa:
giovedì 18 dicembre ore 20.30
venerdì 19 dicembre ore 20.30 e, a seguire, incontro con Agende Rosse
sabato 20 dicembre ore 19.30 e 21.30
domenica 21 dicembre ore 17.30 e 19.30

Prezzi biglietti film La trattativa:
posto unico € 6
ridotto (under 26, over 60) € 4,50 – speciale (abbonati e convenzionati Torino Spettacoli) € 2,50

Tutti i film nelle sale a Torino da giovedì 18 dicembre


Tutti i film in sala a Torino da oggi giovedì 18 dicembre nelle sale di prima e seconda visione.
Nella foto: "St Vincent".

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Gli eventi di oggi, giovedì 18 dicembre 2014


Manca una settimana a Natale, ma il programma nelle sale torinesi è sempre fitto: da "Un gatto a Parigi" (nella foto) a "Pelo Malo", da "Chi è Dayani Cristal?" a "La Trattativa".
"La spia" con Philip Seymour Hoffman in lingua originale al Massimo, la webserie "Velvet Bunny" a CasArcobaleno e molto molto altro ancora...



mercoledì 17 dicembre 2014

"Seconde" visioni: da domani 18/12 ai cinema Agnelli, Baretti, Erba, Esedra, Monterosa e Solferino


Torna la rubrica settimanale per l'Agenda del Cinema a Torino, dedicata alle sale di seconda visione e ai loro recuperi dei film usciti nelle settimane precedenti.

Sono sei a Torino le sale di seconda visione attive (in rigoroso ordine alfabetico):

Domani a CasArcobaleno la presentazione di "Velvet Bunny"

Première assoluta domani, giovedì 18 dicembre alle ore 21.00 presso CasArcobaleno (Via Bernardino Lanino 3, Torino), per "Velvet Bunny", una web serie ideata da Donato Luigi Bruni & Giuseppe Fazzari, in collaborazione con Lacumbia Film.

Nel cast: Samuele Gangarossa, Jane Nina Nzua, Donato Luigi Bruni. Agnese Urbano, Giuseppe Fazzari, Gabriele Maggiolo, Enrico Giorge, Alessandro Rovellotti e Francesca Giuffrida.
La regia è di Donato Luigi Bruni.


A seguire una storia a tematica Lesbica che trova il suo culmine sotto le feste di capodanno: "The Four-Faced Liar" di Jacob Chase.

Giovani per Immagini, una serata di corti il 23 dicembre a Il Movie

Martedì 23 dicembre alle ore 20.30 presso la Sala Movie - Film Commission Torino Piemonte (via Cagliari 40, Torino) si terrà la proiezione di “Giovani per Immagini”, con il supporto del festival cinematografico Cortomatto, che ha premiato con una serata di proiezioni il corto “Leggero come l’aria” di Luigi di Cillo e Lea Brugnoli. La serata è organizzata dagli autori del corto e da Zona, studio artistico torinese.

Per questo appuntamento, la Film Commission ospiterà una proiezione di cinque cortometraggi, prodotti da talenti della sfera torinese e piemontese. Al termine Giuseppe Selva, direttore di Immagina, darà il via al dibattito.
In questa serata dedicata all’analisi della figura professionale nel mondo del cinema, si propone una programma eterogeneo e di qualità che analizza diverse figure professionali: dal giovane filmmaker, all’affermato direttore della fotografia.

Tra i principali obiettivi del progetto quello di valorizzare le attività e i mestieri del nostro territorio. Si focalizza l’analisi cinematografica su temi che interessano le nuove generazioni: in che modo insicurezza e instabilità contribuiscono a formare talenti? In un periodo dove sempre più prende piede la figura del film maker, come ci si pone di fronte alle specializzazioni?

Gli eventi di oggi, mercoledì 17 dicembre 2014


Proiezione imperdibile dell'ultimo capolavoro di Alain Resnais, mai uscito in Italia, "Non avete ancora visto niente" (nella foto).
Nel pomeriggio Ferrario al DAMS, in serata Grossi al Cecchi Point, ai fratelli Marx secondo giorno di anteprime per "smoKings".
Al Cap10100 cineforum con "Little Miss Sunshine".



martedì 16 dicembre 2014

Dal cinema ricadute in Piemonte per 15 milioni di euro


Ricevuti oggi a Palazzo Civico, in Commissione Cultura (presidente: Luca Cassiani) i vertici della Film Commission Torino Piemonte (Fctp), alla presenza dell’assessore alla Cultura e consigliere Fctp Maurizio Bracchialarghe.

Sono intervenuti il direttore Davide Bracco, il presidente Paolo Damilano e la vice presidente Antonella Frontani.

“La Film Commission Torino Piemonte, così come le altre Commission, nate in Italia agli inizi del 2000 (nel resto d’Europa, ad esempio in Germania, sono attive già dagli anni Ottanta), è un’agenzia per la promozione territoriale – ha spiegato il direttore Davide Bracco – che sostiene la produzione audiovisiva locale e attira anche produzioni cinematografiche nazionali e internazionali, con importanti ricadute economiche sul territorio”.

“Fctp infatti – ha spiegato Bracco – ha una funzione culturale, ma anche produttiva: nel 2014, a fronte di un bilancio che pareggia a 2,9 milioni di euro, abbiamo avuto ricadute sul territorio piemontese per oltre 15 milioni di euro”. “Il cinema – ha concluso – talvolta è arte, ma è sempre industria”.

“Anche per questo motivo – ha spiegato l’assessore Maurizio Braccialarghe – servono più risorse per la nostra Film Commission. La nostra professionalità è riconosciuta a livello nazionale, ma dobbiamo aumentare gli investimenti per competere con le altre Film Commission emergenti, come quella della Puglia e del Trentino, e per aumentare i benefici per il territorio”.

Ultimi giorni per iscriversi al bando del laboratorio Cinema Plurale 2.0


Bando per l'individuazione di 20 maggiorenni, residenti in Torino e provincia, per partecipare al laboratorio di video finalizzato alla formazione tecnico-espressiva e all'integrazione tra persone con diverse abilità e disabilità, attraverso il video-racconto della rete di Motore di Ricerca. Il laboratorio si svolgerà da gennaio a giugno, con cadenza settimanale.

Oggetto
Il progetto si propone di creare un gruppo di lavoro misto, in cui i partecipanti possano confrontarsi per arrivare a raccontare le diverse realtà della rete "Motore di Ricerca: comunità attiva", attraverso un percorso di formazione per la conoscenza e  l'utilizzo del linguaggio audiovisivo. Nel corso dei primi incontri i partecipanti avranno modo di conoscersi, ragionare sul linguaggio audiovisivo e discutere i contenuti del progetto, fino a identificare una chiave narrativa in grado di restituire la molteplicità della rete e, al tempo stesso, ideare insieme un format per realizzare i video. Divisi in quattro gruppi i partecipanti approfondiranno le fasi del processo produttivo e, seguendo i vademecum redatti, contribuiranno alla realizzazione di 8 video-documenti. I quattro gruppi saranno dedicati a: 1) produzione: si occuperà dell'organizzazione delle riprese, gestirà le tempistiche e i permessi, presenzierà alle riprese per la supervisione; 2) troupe: realizzerà le riprese audiovisive;  3) grafica: creeranno per ogni video titoli e sigla animata;  4) montaggio: daranno forma finita alle clip mettendo insieme riprese e grafica rispettando il format. A conclusione del percorso, si prevede un incontro finale con tutti i partecipanti, per la visione collettiva dei prodotti finiti e la verifica del lavoro svolto.

L'Agenda in Radio: il podcast della 14^ puntata 15/12/2014


Quattordicesima puntata radiofonica dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa in diretta lunedì 15 dicembre dalle 18 alle 19 (replica il venerdì alle 9).

Ospiti Dario Cambiano e Loredana Arcidiacono del Centro Studi Sereno Regis, per parlare del premio (e della rassegna) Gli Occhiali di Gandhi e della programmazione di cinema della sala Gabriella Poli.

Ecco il podcast della puntata:


Gli eventi di oggi, martedì 16 dicembre 2014

La giornata vede sicuramente nel doppio incontro con Silver e Lupo Alberto organizzato dal Piccolo Cinema (alle 17 l'appuntamento è all'Unione Culturale Antonicelli) il suo momento più importante.
Al cinema Fratelli Marx primo giorno (di due) di anteprima del doc "SmoKings".
Ma c'è anche l'ultimo Resnais al Massimo, "Tempi moderni" e in mattinata la premiazione di Obiettivo Professioni, "Alps" per lo Psicologia Film Festival, Elio Petri e Portofranco e il doc su Rodriguez...



lunedì 15 dicembre 2014

"Gone Girl (L'Amore Bugiardo)" in versione originale al Centrale dal 18 dicembre


Segnatevelo in agenda: uno dei film più attesi del 2014, "Gone Girl" (tradotto in italiano "L'amore bugiardo"...) di David Fincher sarà in programmazione al cinema Centrale da giovedì 18 dicembre in versione originale con sottotitoli in italiano.
Questi gli orari: tutti i giorni alle 16, alle 18.45 e alle 21.30.

Il trailer:

Quattro le proiezioni di "smoKings" al cinema Fratelli Marx


Lo avevamo annunciato nei giorni scorsi, ora completiamo l'informazione: saranno quattro le proiezioni in anteprima (in attesa dell'uscita in sala a inizio 2015) del documentario "SmoKings" di Michele Fornasero, martedì 16 e mercoledì 17 dicembre alle ore 20 e 22 al cinema Fratelli Marx (corso Belgio 53), sempre alla presenza degli autori.

Due serate di proiezioni e approfondimento con l'AMNC al Cecchi Point


Mercoledì 17 dicembre ore 21,00 appuntamento al Cecchi Point (via Cecchi 17) con la proiezione del documentario 106.600 – Radio Rock di Stefano Grossi (2001, 77').
Il regista e la sua troupe sono riusciti a realizzare un film che segue più forme narrative: documentario, inserti di fiction (interpretati dall’attore Giordano De Plano), interviste a scrittori (Luigi Pintor), musicisti rock (Elettrojoyce), giornalisti e critici musicali (Gino Castaldo).
Contribuiscono alla discussione alcuni dei DJ storici della famosissima emittente romana come MarGus, Armandino e Prince Faster ed interviene anche il gruppo rock romano degli Elettrojoyce.

La proiezione sarà preceduta da Diritto Abusivo di Maura Paoli (2012, 15'). Torino è la prima città in Italia per numero di sfratti. Le case popolari non sono abbastanza, il Comune non riesce a soddisfare le richieste di emergenza abitativa. I cittadini, con il supporto dello Sportello Diritto alla Casa di ZonaSanPaolo, gestito dal Csoa Gabrio, trovano la loro soluzione resistendo agli sfratti e occupando palazzine sfitte da anni e ristrutturandole. Ascoltiamo le voci degli occupanti che chiedono regolarità, i responsabili dello Sportello e l'Assessore Tisi. Intervengono gli autori.

Giovedì 18 dicembre ore 21,00 nell'ambito della Giornata Internazionale del Migrante proiezione del film Chi è Dayani Cristal? di Marc Silver e Gael García Bernal (USA, Mexico 2013, 83') Nell’immenso deserto di Sonora, bruciato dal sole, la Polizia di Frontiera dell’Arizona scopre il corpo di un uomo in decomposizione. Sotto una maglietta lacerata, è esposto un tatuaggio: DAYANI CRISTAL. Chi è quest’uomo? Cosa lo ha portato qui? Come è morto? Chi o cosa è “Dayani Cristal”? Seguendo un team di persone della morgue della Contea di Pima, in Arizona, il regista Marc Silver cerca di rispondere a queste domande, per dare a quest’uomo un’identità. Mentre l’indagine prosegue, l’attore e attivista messicano Gael García Bernal ripercorre i passi di quest’uomo, lungo il sentiero dei migranti in America Centrale. Nel tentativo di capire cosa debba aver provato nel suo ultimo viaggio, si mescola ai migranti nella missione imminente per varcare il confine. Sperimenta, in prima persona i pericoli che sono costretti ad affrontare e impara dalle loro motivazioni, dalle loro speranze e dalle loro paure.

Promosso da Carovane Migranti con Associazione Museo Nazionale del Cinema e Videocommunity. Gli autori hanno voluto che Carovane Migranti proiettasse il film durante il viaggio italiano in contemporanea all'uscita nelle sale. A Lampedusa il 23 novembre, presso la Comunità di Sant’ Egidio di Roma il 1 dicembre e ora a Torino durante la Giornata Internazionale del Migrante. La proiezione del film sarà l'occasione per parlare ancora una volta della tratta di esseri umani tra il Centro America, il Messico e gli Stati Uniti. Gli autori hanno costruito intorno all'opera un'interessante rete di solidarietà condividendo campagne di finanziamento, allo stesso rifugio di migranti di Padre Solalinde, e contribuendo a realizzare un database sui desaparecidos (http://whoisdayanicristal.com). Intervengono i rappresentanti di Carovani Migranti.