sabato 31 gennaio 2015

L'Agenda in tv: la puntata del 29 gennaio 2015 su Torinow - Videogruppo


Giovedì 29 gennaio è andata in onda su Torinow - Videogruppo (canali 18 e 199 del digitale terrestre) la prima puntata dell'Agenda del Cinema a Torino versione televisiva: un appuntamento mensile in cui raccontare il mese di eventi in città (in questo caso, ovviamente), febbraio 2015.

Si è parlato di Too Short to Wait e del tour del BANFF, di Mondovisioni e del National Theatre Live, di cinEtica, del bando di Lavori in Corto e di molto altro ancora!

Ecco il video-podcast della puntata:

"Orizzonti di gloria" di Kubrick alla Bibliomediateca Gromo

"Orizzonti di gloria"
L'occasione è la mostra AL FRONTE. Cineoperatori e fotografi raccontano la Grande Guerra (Museo Nazionale del Cinema, dal 29 gennaio al 3 maggio 2015), e permette alla Bibliomediateca “Mario Gromo” di proporre un ciclo di proiezioni dedicate a film che riflettono, in modo critico e anti-militarista, sull'esperienza della Grande Guerra.
Film che nel corso degli anni sono diventati dei classici e che ancora oggi rappresentano uno sguardo lucido e disincantato su uno degli avvenimenti più importanti e drammatici del Novecento. Primo appuntamento della rassegna con Orizzonti di gloria di Stanley Kubrick.

Lunedì 2 febbraio  - ore 15.30
Orizzonti di gloria di Stanley Kubrick, USA 1957, 88’, b/n
Interpreti: Kirk Douglas, Adolphe Menjou, George Macready, Wayne Morris

Roberta Basano, co-curatrice di AL FRONTE. Cineoperatori e fotografi raccontano la Grande Guerra, presenterà la mostra in corso presso la Mole Antonelliana.

Tutti gli incontri sono a ingresso libero fino esaurimento posti, previo tesseramento gratuito alla Bibliomediateca e presentazione di un documento d’identità.

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 31 gennaio 2015

"Il sale della terra"
Gennaio si conclude con "Solaris" di Tarkovskij e i film ricercati di Gianikian e Ricci Lucchi, ma anche con i documentari di Wenders e Gaglianone, con l'inedito "Cherchez Hortense" e con l'impegnato "Hannah Arendt".
Ma non solo: "Big Hero 6", Aldo Giovanni e Giacomo e molto altro.


venerdì 30 gennaio 2015

Lunedì 2/2 per l'Agenda puntata numero 18 su Radio Banda Larga


Lunedì 2 febbraio 2015 alle 18 puntata numero 18 dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Saranno ospiti i registi Paolo Rapalino e Cristina Monti, che insieme a Daniele Gaglianone hanno diretto il documentario "La' Suta - La Nostra Eredità Nucleare in un Triangolo d'Acqua", dal 2 al 6 febbraio protagonista della prima tappa 2015 del circuito torinese cinEtica.

L'appuntamento sarà dalle 18 alle 19 ai Laboratori di Barriera di via Baltea 3 a Torino e su www.radiobandalarga.it/play (in replica il venerdì alle 9).

Dal martedì successivo la puntata sarà disponibile in podcast.


#BraccialettiRossi al cinema: l'8 febbraio in cinque sale a Torino

"Braccialetti Rossi 2"
Evento per il ritorno di "Braccialetti Rossi", serie tv di grande successo popolare che torna su Raiuno con la seconda stagione da febbraio 2015. Domenica 8 alle ore 10.30 la prima puntata sarà trasmessa anche sul grande schermo: un braccialetto in regalo a tutti gli spettatori.

Cinque i cinema torinesi che proietteranno la 'prima' di "Braccialetti Rossi 2":

Torino Cityplex Massaua
Torino The Space Torino
Beinasco The Space Beinasco - Le Fornaci
Torino Torino UCI Info
Moncalieri Moncalieri UCI

Le prevendite sono aperte.

"Guantanamera" al Piccolo Cinema per Peliculas Imperfectas

Nono appuntamento della Rassegna di Cinema cubano 'Peliculas Imperfectas' al Piccolo Cinema di via Cavagnolo 7: martedì 3 febbraio alle ore 21 è in programma "Guantanamera" (Fiction, 1995, di Tomas Gutierrez Alea e Juan Carlos Tabio, 110’, doppiata in italiano),

Adolfo è un funzionario amministrativo caduto in disgrazia e viene assegnato ai servizi funerari. Per riconquistare credibilità davanti all’apparato burocratico e agli occhi di Gina, la moglie, decide di rivoluzionare il trasporto dei defunti e si imbarca in una piccola impresa trasportando personalmente una salma da un capo all’altro dell’isola. Ricco di poesia, ironia e chiavi di lettura, Guantanamera è un succedersi infinito di peripezie, un’occasione per raccontare uno spaccato di vita cubana accompagnato dalla famosa canzone, il cui testo è di volta in volta reinventato a commentare ciò che capita senza mai risultare didascalico. E’ una favola leggera e ironica immersa in quel real maravilloso latinoamericano tanto caro a tanti scrittori davvero meravigliosi.

"La' Suta" dal 2 al 6 febbraio protagonista di cinEtica

"La' Suta"
"LÀ SUTA - La nostra eredità nucleare in un triangolo d'acqua" di Daniele Gaglianone, Cristina Monti e Paolo Rapalino apre la programmazione 2015 di CINETICA, la nuova rete delle sale indipendenti della città.
Tre proiezioni: lunedì 2 febbraio 2015 al CineTeatro Baretti, mercoledì 4 al Cecchi Point e venerdì 6 al Centro Studi Sereno Regis - Sala Gabriella Poli, sempre alle ore 21 (Ingresso 3,50 € – ridotto 2,50 € (under 25, over 65)).

Dopo il fortunato debutto di CINETICA che tra ottobre e dicembre 2014 ha raggiunto oltre 800
spettatori nel corso dei primi dieci appuntamenti, il programma della nuova rete delle sale
indipendenti della città prosegue nel mese di febbraio con il documentario LÀ SUTA di Daniele
Gaglianone, Cristina Monti e Paolo Rapalino.

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 30 gennaio 2015

"Prigioni della guerra"
Inizia da oggi la retrospettiva dedicata al cinema sulla prima guerra mondiale al Massimo, dove prosegue ancora quella su Andrej Tarkovskij.
Da segnalare la serata di crowdfunding per il festival See You Sound.


giovedì 29 gennaio 2015

"Wall-E" al Cecchi Point domenica 1 febbraio

"Wall-E"
L’Associazione Museo Nazionale del Cinema, Videocommunity e la Scuola Parini - in collaborazione con l’Associazione E.C.O. - organizza la proiezione del film Wall-E di Andrew Stanton (USA 2008, 97′) domenica 1 febbraio 2015 alle 16,30 al Cecchi Point – Hub Multiculturale, (Via Antonio Cecchi 17, Torino). Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Dopo aver trascorso centinaia di anni solitari facendo ciò per cui era stato costruito - ripulire il pianeta - W.A.L.L.E (che sta per Waste Allocation Load Lifter Earth-Class - Sollevatore terrestre di carichi di rifiuti) trova un nuovo scopo nella sua vita (oltre a collezionare cianfrusaglie) quando incontra un affusolato robot ricognitore di nome EVE. EVE si rende conto che W.A.L.L.E è involontariamente incappato nella chiave che assicurerà il futuro del pianeta, e torna di corsa nello spazio per riferire le sue scoperte agli umani (che sono ansiosi di sapere di poter tornare a casa senza rischi). Nel frattempo, W.A.L.L.E segue EVE per tutta la galassia, dando vita ad una delle avventure comiche più fantasiose ed emozionanti mai portata sul grande schermo.

Per l’occasione proseguirà la collaborazione con l’Associazione E.C.O. che al termine del film curerà La forza degli elementi: il laboratorio dell'acqua, dell'aria e dell'energia tre esperimenti scientifici in diretta a cura di Walter Caputo (conduttore) e Rossano Caputo (assistente):  1) Un fiore di carta si apre da solo. L'acqua vince la gravità in due mosse. 2) L'incomprimibilità dell'aria: una missione facile, ma impossibile. 3) Il mistero della pallina che si muove da sola. Si sospetta dell'energia cinetica.

FilmFamily ”Mi fai amico?” è il sottotitolo del programma condiviso con la Scuola Parini - dichiarano i curatori Elisa Di Pasquale e Sergio Fergnachino - che da ottobre a marzo per otto domeniche prevede la proiezione di quattro film dedicati all’importanza di costruire rapporti di amicizia o di famiglia, in grado di far emergere il meglio da noi stessi e farci sentire più forti di fronte al mondo “dei grandi.” Storie di amicizia tra coetanei, racconti di legami tra bambini e adulti che ci riportano modi diversi per trovare il proprio posto nel mondo, per provare a dirci che il calore di un rapporto può costruirsi in tanti modi. Al termine di ogni proiezione gli spettatori più giovani potranno rilasciare una video-intervista e fermarsi a disegnare con lo staff di FilmFamily per realizzare un piccolo film sulla libera interpretazione dei legami e delle relazioni che i cartoni animati della rassegna suggeriranno loro. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 22 febbraio con I Croods sempre con inizio alle ore 16,30 e sempre con ingresso libero.

I cinema di Torino e Piemonte in cui vedere "Addicted to Life - Les Nuites de la Glisse"

"Addicted to life"
Nexo Digital propone in sala mercoledì 4 febbraio il nuovo adrenalinico film di Thierry Donard LA NUIT DE LA GLISSE - ADDICTED TO LIFE, solo per un giorno: le sorprendenti imprese dei migliori atleti del mondo in lotta con se stessi per superare i propri limiti, nel pieno rispetto della natura.

"La mia passione per il cinema non ha mai vacillato. Evidenziare la relazione di questi atleti straordinari con l’ambiente, la loro visione ecologica e il loro stile di vita è un aspetto umano essenziale per i miei film. Ed è probabilmente la ragione per cui hanno avuto tanto successo", dice Thierry Donard.

ADDICTED TO LIFE è un appuntamento che unisce in ogni parte del pianeta gli amanti degli sport estremi e della natura selvaggia: i migliori “riders” del mondo metteranno infatti in scena spettacolari performance tra sci, snowboard, wingsuit, bike, surf, stand up paddle, kitesurf e skate nella cornice di paesaggi mozzafiato e nel pieno rispetto della natura e dei suoi ambienti.

Ai quattro angoli del globo, da Chamonix-Mont-Blanc alla Polinesia francese attraverso Châtel, le Alpi svizzere, i Pirenei e il deserto spagnolo di Tabernas a nord di Almeria, il nuovo film La Nuit de la Glisse. Addicted to Life mostra lo straordinario talento di questi fuoriclasse sportivi in ambienti ancora incontaminati eppure costantemente minacciati dall’inquinamento globale. Un incontro unico e ravvicinato con uomini e donne che si spingono continuamente oltre i propri limiti in situazioni estreme. Sempre alla ricerca di nuove sfide e di sensazioni uniche, questi atleti spendono la loro vita a studiare l’ambiente che li circonda per proteggerlo e valorizzarlo.

"Skylight", il National Theatre Live il 3 febbraio nei cinema di Torino e Piemonte

"Skylight"
Nexo Digital presenta la rassegna NATIONAL THEATRE LIVE - I più grandi successi dai più prestigiosi palcoscenici del mondo al cinema. Si comincia con SKYLIGHT di David Hare, regia di Stephen Daldry, con Carey Mulligan, Bill Nighy e Matthew Bears. Appuntamento martedì 3 febbraio al cinema, in lingua originale sottotitolato in italiano.

Il regista premio Oscar Stephen Daldry (Billy Elliot, The Hours, Molto Folte Incredibilmente Vicino) dirige gli attori britannici Bill Nighy e Carey Mulligan in Skylight, una delle opere teatrali più rappresentate dello sceneggiatore David Hare (noto per The Hours e The Reader). Vincitore dell'Olivier Award come Miglior Testo Drammatico, Skylight esplora la complessa e drammatica relazione tra Tom e la sua ex-amante, la maestra di scuola Kyra. Durante un inaspettato incontro, che durerà l'arco di una sola notte, si riaccenderanno in loro sia la passione erotica di un tempo che le differenze ideologiche, unite ad un senso di colpa schiacciante che li porterà ancora una volta ad una separazione lacerante e allo stesso tempo inevitabile. Skylight è stato originariamente prodotto dal National Theatre nel 1995, prima del trasferimento al West End e a Broadway, e ha vinto un Olivier Award come miglior spettacolo.

David Hare ha scritto 29 opere teatrali, 17 delle quali sono state presentate proprio al National Theatre, come Pravda (con Howard Brenton), Racing Demon, Murmuring Judges, The Absence of War, Stuff Happens and The Power of Yes; Hare ha lavorato anche per cinema e televisione per The Hours, The Reader, Page Eight, Turks & Caicos e Salting the Battlefield.
Carey Mulligan è nota al grande pubblico per le sue interpretazioni magistrali in importanti film, come An Education di Lone Scherfig, Il Grande Gatsby di Baz Luhrmann, Shame di Steve McQueen.

Le sale di Torino e Piemonte in cui vederla:

PIEMONTE Beinasco - The Space
PIEMONTE Bra' - Vittoria
PIEMONTE Torino - Uci Lingotto
PIEMONTE Torino - Romano
PIEMONTE Torino - The Space

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 29 gennaio

"Italiano medio"
Tutti i film in sala a Torino da oggi giovedì 29 gennaio nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana al cinema a Torino sono "Gemma Bovery", "Italiano medio", "Unbroken", "Turner" e - ma è uscito il 28 - "Notte al museo 3".

Tra le proposte 'extra' le opere "Andrea Chenier" e "I racconti di Hoffman", lo spettacolo di "Addicted to life" e il teatro live da Londra con "Skylight".

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 29 gennaio 2015

"Ida"
C'è "Ida" al cineforum del Sociale (si può accedere anche pagando il biglietto - 4 euro - per chi non ha la tessera), uno dei migliori film europei degli ultimi tempi.
E poi la serata speciale "Superschock vs Golem", Marion Cotillard in lingua originale, appuntamenti ancora legati al Giorno della Memoria, un po' di J-Horror e altro ancora...


mercoledì 28 gennaio 2015

"Seconde" visioni: da domani 29/1 ai cinema Agnelli, Baretti, Erba, Esedra, Monterosa e Solferino

"Big hero 6"
Torna la rubrica settimanale per l'Agenda del Cinema a Torino, dedicata alle sale di seconda visione e ai loro recuperi dei film usciti nelle settimane precedenti.

Sono sei a Torino le sale di seconda visione attive (in rigoroso ordine alfabetico):

"Kebab Connection" alla Casa del Quartiere per Il Cielo sopra Torino


Domenica 1 febbraio ore 21,00 alla Casa del Quartiere di San Salvario (via Morgari 14, Torino, ingresso libero) è in programma Il Cielo sopra Torino, serate di cultura tedesca a km 0 con la proiezione del film sceneggiato da Fatih Akin, Kebab connection di Anno Soul (Germania 2005, 96', V.O. sott. ita.).

Ad Amburgo Ibo sogna di dirigere il primo film di kung fu della storia del cinema tedesco. Nel frattempo confeziona spot per lo zio turco che ha un negozio di kebab. Le cose sembrano andare piuttosto bene finché la sua fidanzata, Titzi, gli rivela di essere incinta...

La proiezione sarà preceduta alle 19,30 da un aperitivo GrecoTurcoTedesco (dal curry wurst alle kofta allo ztaztiki, un bel buffet fusion).

"Al Fronte", la nuova mostra del Museo Nazionale del Cinema


È stata presentata oggi (ma inaugurerà domani sera) la nuova mostra del Museo Nazionale del Cinema di Torino, "AL FRONTE. Cineoperatori e fotografi raccontano la Grande Guerra". 

Cento anni fa, la Grande Guerra investe il Vecchio Continente con la sua modernità che, oltre alle armi micidiali, annovera l'utilizzo di nuovi mezzi di comunicazione. Tra queste la fotografia e il cinema si rivelano risorse fondamentali nel definire gli equilibri di potere dei principali paesi belligeranti. Scatti e riprese realizzati da fotografi e operatori militari invadono le pagine di quotidiani e riviste e dominano gli spettacoli cinematografici di tutto il mondo, trovando una eco nelle innumerevoli fotografie amatoriali accumulate dai reduci e dalle loro famiglie, memoria di un'esperienza umana e sociale estrema e contraddittoria.

La mostra propone un percorso di immagini attraverso 160 fotografie inedite, scattate da Luis Bogino al seguito del Regio Esercito Italiano e dai soldati fotoamatori dislocati sui territori di guerra. Accanto a questo primo tracciato si sviluppa il percorso cinematografico: una selezione di film “dal vero”, girati al fronte e nelle retrovie, e di titoli di fiction di epoche diverse, testimonianza di un'eredità visiva e culturale variamente interpretata nel corso del tempo. Lo sguardo di artisti come Paola De Pietri, Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi propone infine una lettura personale della prima guerra mondiale, dei luoghi che essa ha attraversato e di una memoria spesso dimenticata.

Il Museo Nazionale del Cinema è inoltre partner del concorso per le scuole Al fronte e nelle retrovie, l'Italia nella Prima Guerra Mondiale, che invita gli studenti a raccontare, in maniera creativa e originale, l'Italia durante la Grande Guerra in tutte le sue realtà, sfruttando le potenzialità espressive offerte dalla sinergia dei diversi media e dall'utilizzo competente e consapevole delle risorse della rete.

Lunedì Nero del TOHorror Film Fest dal 3 febbraio


In attesa della prossima edizione del festival, il TOHorror Film Fest organizza cinque serate di proiezioni cinematografiche (ingresso 3 euro), ogni primo lunedì del mese, da febbraio a giugno: il Lunedì Nero del TOHorror Film Fest.

Saranno proposti i migliori titoli dai Concorsi Cortometraggi e Lungometraggi dalle passate edizioni del festival, ma anche anteprime e vecchie glorie del fantastico e orrorifico immaginario TOHorror.
Si parte lunedì 2 febbraio alle ore 21 con una selezione dei migliori corti del Concorso Cortometraggi 2014.

Tre ore di proiezione, 16 shorts movie di altissimo livello, provenienti da ogni parte mondo e premiati dai festival più quotati. Centottanta minuti di pura fuga dalla realtà, ma nelle direzioni più diverse.

Ecco i titoli del primo appuntamento TOHorror.

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 28 gennaio 2015

"Touki bouki"
Importante appuntamento al Museo della Resistenza dedicato all'instant doc sull'iniziativa delle Pietre d'Inciampo, ma c'è spazio anche per Tarkovskij e il cinema africano e per un'ulteriore replica dell'inedito "Cherchez Hortense".


martedì 27 gennaio 2015

"Camminando sull'acqua" di Eytan Fox al Sociale (ingresso libero)

"Camminando sull'acqua"
Giovedì 29 gennaio alle ore 20:30 presso l'Istituto Sociale (corso Siracusa 10 - Torino) è in programma la proiezione del film di Eytan Fox CAMMINANDO SULL'ACQUA, presentata da padre Guido Bertagna S.J. e organizzata dalla Pastorale diocesana con persone omosessuali.

Ingresso libero

Al Classico anteprima di "Life Itself", il film su Roger Ebert


Mercoledì 4 febbraio, Unipol Biografilm Collection presenta Life Itself, il documentario diretto dal regista Steve James (Hoop Dreams) che ripercorre la vita avvincente e stimolante di Roger Ebert, critico cinematografico e giornalista di fama mondiale vincitore del premio Pulitzer, il primo mai assegnato ad un critico cinematografico.
Il film è sostenuto dal SNCCI – Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, e l'anteprima sarà introdotta da un noto critico cinematografico.

LIFE ITSELF di Steve James
Mercoledì 4 Febbraio - Cinema Classico (piazza Vittorio Veneto 5) - ore 20.30 - 8 euro

Steve James (Hoop Dreams) e i produttori esecutivi Martin Scorsese e Steven Zaillian (L’arte di vincere) presentano LIFE ITSELF, un documentario che ripercorre la vita avvincente e stimolante di Roger Ebert, critico cinematografico e giornalista di fama mondiale: una storia che è a tratti intima, divertente, dolorosa e trascendente. Basato sull’omonima autobiografia di successo, LIFE ITSELF esplora l’eredità lasciata dalla vita di Roger Ebert, dagli articoli di critica cinematografica per il Chicago Sun Times, con cui ha vinto il premio Pulitzer, fino a diventare una delle voci più autorevoli nella cultura in America.

Versione originale con sottotitoli in italiano.

Dal 5 febbraio al cinema Centrale c'è "Birdman"


Dal 5 febbraio al cinema Centrale in lingua originale con sottotitoli in italiano verrà proiettato "Birdman" di Alejandro González Iñárritu, uno dei massimi favoriti ai prossimi premi Oscar.

Nel cast Michael Keaton, Edward Norton, Naomi Watts, Emma Stone, Jamahl Garrison-Lowe.

Serata all'Amantes per presentare il documentario "Numero Zero"


Giovedì 29 gennaio dalle ore 21.00 all'Amantes (Via Principe Amedeo 38/a, 10123 Torino) serata speciale di presentazione del documentario "Numero Zero" di Enrico Bisi.

“Numero Zero – Alle origini del rap italiano” è il titolo del documentario di Bisi, nato a Torino da Withstand con Zenit Arti Audiovisive e dedicato alle radici dell’hip hop nazionale con interventi, interviste e contributi dei protagonisti di allora, da Neffa a Militant A, da J–Ax a The NextOne, Deemo, Ice One, Frankiee tanti altri.Immagini, parole con Paolone aka e con chi desideri intervenire, dj set a tema, proiezione di clip del film in lavorazione.

A partire dalle 19 musica a cura di Paolone aka.

Ingresso libero con tessera ARCI

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 27 gennaio 2015

"Arrivederci ragazzi"
"Barry Lyndon" e tante proiezioni legate al Giorno della Memoria in questo martedì di fine gennaio. Da segnalare anche "Internet's own boy" per Mondovisioni - I documentari di Internazionale e "Frances Ha" per la rassegna Dams al Rat.



lunedì 26 gennaio 2015

"Vogliamo vivere!" di Lubitsch domani al Polski Kot


Domani, martedì 27 gennaio alle 21, in occasione del Giorno della Memoria, al Polski Kot di via Massena 19 a Torino si terrà la proiezione di "Vogliamo vivere" di Ernst Lubitsch (To be or not to be, USA 1942, 99', v.o. con sottotitoli).

Il film è una pungente e straordinaria satira verso il nazismo, i suoi ideali e la sue barbarie. Il titolo originale è riferito al presunto tradimento dell'attrice Maria Tura con un aviatore polacco, che si reca nel suo camerino ogni volta che il marito Josef attacca il monologo dell'Amleto (di qui il titolo: "To be or not to be"). Introduzione a cura di cinemazuta.eu (Marta Cardinale e Francesco Prestia).

Film e consumazione: 5 euro.

Il Baretti celebra il Giorno della Memoria con "Hannah Arendt"


Il Cineteatro Baretti celebrerà il Giorno della Memoria, domani martedì 27 gennaio, proiettando alle ore 21 nell’ambito di Portofranco il film HANNAH ARENDT (replica sabato 31 gennaio, ore 18).

HANNAH ARENDT, un film di Margarethe von Trotta [Francia, Lussemburgo, Georgia • 2012 • 113']
Film in lingua originale con sottotitoli. Evento che celebra il Giorno della Memoria.

Scappata dagli orrori della Germania nazista, la filosofa ebreo-tedesca Hannah Arendt nel 1940 trova rifugio insieme al marito e alla madre negli Stati Uniti, grazie all'aiuto del giornalista americano Varian Fry. Qui, dopo aver lavorato come tutor universitario ed essere divenuta attivista della comunità ebraica di New York, comincia a collaborare con alcune testate giornalistiche. Come inviata del New Yorker in Israele, Hannah si ritrova così a seguire da vicino il processo contro il funzionario nazista Adolf Eichmann, da cui prende spunto per scrivere La banalità del male, un libro che andrà incontro a molte controversie.

Festa (e crowdfunding) per sostenere See You Sound


Una serata speciale di musica per presentare ufficialmente SEEYOUSOUND, il primo Festival italiano di cinema a tematiche musicali (di cui l'Agenda del Cinema sarà media partner): appuntamento dalle 20 di venerdì 30 gennaio 2015 alla Casa del Quartiere, in via Oddino Morgari 14 a Torino.

Questi gli artisti che si esibiranno sul palco della Casa del Quartiere in San Salvario per aiutare SeeYouSound Festival a raccogliere i fondi necessari alla sua realizzazione:

OFFICIAL LINEUP:

"Arrivederci ragazzi" al Piccolo Cinema per il Giorno della Memoria

"Arrivederci ragazzi"
Martedì 27 gennaio alle ore 21 al Piccolo Cinema (Via Cavagnolo 7 - Torino) in occasione del Giorno della Memoria è in programma la proiezione di ARRIVEDERCI RAGAZZI di Louis Malle (FRANCIA/GERMANIA/ITALIA, 1987, 104’).

A Parigi nel 1944, l’undicenne Julien Quentin ed il fratello François salutano la madre, costretta a separarsi da loro a causa della guerra e della situazione che in città sta diventando sempre più critica. Il piccolo è particolarmente affezionato alla giovane donna e soffre per questo distacco. I due fratelli arrivano nel collegio di gesuiti dove giungono anche altri ragazzi benestanti ed incoscienti: in breve tutti riprendono la vita spensierata di allievi più o meno studiosi.

Ingresso libero

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 26 gennaio 2015

Barry Lyndon
Torna al Massimo "Barry Lyndon", ma in serata l'evento è l'omaggio ad Alberto Signetto a un anno dalla sua scomparsa.
"Non aprite quella porta" e "Solino", oltre a "Il rosa nudo", "Poliziotti" e "Cherchez Hortense" rendono la proposta di oggi davvero varia e per tutti i gusti!


domenica 25 gennaio 2015

Incontro con Simone Riccioni alla Piazza dei Mestieri

Simone Riccioni in "E fu sera e fu mattina"

Lunedì 26 gennaio la Piazza dei Mestieri di Torino (via Jacopo Durandi 13) ospita un incontro con Simone Riccioni, attore italiano autore del libro "Eccomi - Un'avventura appena iniziata".

Scrivono gli organizzatori: "Guardando il mondo dal punto di vista di un pallone, la cosa più importante non è chi lo prende a calci, ma sfrecciare nell'aria e rotolare nell'erba". Inizia così lo spot di 10' scritto da Simone Riccioni e diretto da Alessandro Valori per promuovere il libro "Eccomi. Un'avventura appena iniziata".
Simone Riccioni, classe 1988, nasce in Uganda da genitori missionari laici. Ama il basket, gioca come semiprofessionista in serie C e D, ma da grande vuole fare l'attore.

Comincia a farsi le ossa con gli spot televisivi (Novi, Smemoranda, Clarks) e nel 2011 nel suo primo set cinematografico accanto a Fabio De Luigi nel film Com'è bello far l'amore di Fausto Brizzi; l'anno successivo è protagonista di E fu sera e fu mattina di Emanuele Caruso per il quale, insieme a una troupe rigorosamente under 40, partecipa al crowdfunding. L'anno dopo è coprotagonista di Universitari amori in corso, una divertente commedia di Federico Moccia, in cui Simone che frequenta il Centro Sperimentale di cinematografia, racconta attraverso l'obiettivo della telecamera, la vita dei suoi coinquilini, prossimi come lui alla laurea.
Ma chi è Simone Riccioni?

Tre tappe nel torinese per il crowdfunding di "Senzachiederepermesso"

Senzachiederepermesso
Proseguono le iniziative della casa di produzione torinese Cinefonie per la campagna di raccolta fondi crowdfunding finalizzata a terminare la realizzazione del documentario Senzachiederepermesso - Memorie operaie a Mirafiori, il film di Pier Milanese e Pietro Perotti su Fiat Mirafiori e le lotte operaie degli anni '70.

Pietro Perotti, operaio alla Fiat Mirafiori dal 1969 al 1985, partecipa a tutte le lotte operaie occupandosi da subito di comunicazione all’interno della fabbrica. Con la sua cinepresa super8 riprende situazioni, cortei e picchetti a Mirafiori dal 1974. Grazie a questo materiale inedito il film dipinge un affresco di vita operaia in quella che è stata la più grande fabbrica metalmeccanica d’Europa.

Ecco le date delle presentazioni a Torino e provincia:

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 25 gennaio 2015

Stalker
Ultima domenica di gennaio con proiezioni da non perdere: "Stalker" di Tarkovskij per iniziare, ma anche il 'caso' "Terra di Maria" e "Il sale della terra" di Wim Wenders che rientra nel circuito di seconda visione dopo la nomination all'Oscar.
C'è anche "Searching for Sugarman", "Nannerl" e molto altro!


sabato 24 gennaio 2015

Cinema Due Giardini, gli eventi delle prossime settimane

"National Gallery"
Uno sguardo sulla programmazione del cinema Due Giardini delle prossime settimane: per il Giorno della Memoria, sono previste due giornate con la proiezione speciale del film L’UOMO PER BENE – LE LETTERE DI HEINRICH HIMMLER, il 27 e il 28 gennaio (Intero € 10 – Ridotto € 8).

Il 6 maggio del 1945 i soldati dell’armata americana occuparono la casa di famiglia degli Himmler a Gmund, in Germania, dove furono scoperte centinaia di lettere private, documenti, diari e fotografie. Dalla lettura di questo materiale è nato un film che svela i pensieri nascosti, gli ideali, i piani e i segreti del comandante delle SS, l’architetto della Soluzione Finale Heinrich Himmler.

La grande stagione Live & Special tornerà a febbraio con I RACCONTI DI HOFFMANN (3 febbraio – ore 19). opera in tre atti, cantata in francese, dal METROPOLITAN OPERA DI NEW YORK  (3 ore 46 minuti).

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 24 gennaio 2015

Fargo
Sabato con maratona mozartiana al Baretti (anche cinema!), con la mostra sulla fantascienza Rai che parte al MuFant, con Tarkovskij e "La Trattativa", Gaglianone e Clint.
Segnaliamo anche "Mateo" e la maratona dedicata alla serie tv "Fargo".