venerdì 24 aprile 2015

NON UCCIDERE - Visita sul set torinese ai Lumiq Studios


Si è svolta oggi a Torino la visita sui set della fiction Rai "Non Uccidere", diretta da Giuseppe Gagliardi e interpretata da Miriam Leone, Monica Guerritore, Thomas Trabacchi e Gigio Alberti.

Ancora in fase di riprese, la fiction andrà in onda da settembre su Raitre per 12 prime serate: oltre a molti esterni in città, le riprese sono effettuate all'interno dei Lumiq Studios, recentemente di nuovo attivi e affidati alla gestione Rai.

"Alcuni mesi fa - ha spiega il direttore generale Rai, Luigi Gubitosi - qui era tutto ancora in stato di totale abbandono, poteva sembra impossibile riuscire a riattivarli in poco tempo e invece siamo riusciti nei nostri propositi: due mesi di lavoro e da qualche settimana qui si sta girando "Non Uccidere", con una scenografia fantastica: siamo convinti che questo sia solo il primo progetto di una lunga serie che produrremo a Torino e in questi spazi".

Felicità per il progetto è stata espressa anche dal Sindaco di Torino, Piero Fassino. "Qui, in questi spazi è nato il cinema italiano, negli studi Fert di corso Lombardia a inizio '900 si girò "Cabiria", e fino all'inizio del secondo conflitto mondiale qui si è fatto tanto cinema. Poi a inizio anni duemila si è ripartiti, con una struttura estremamente moderna che però non è mai stata pienamente sfruttata: oggi possiamo assistere a una nuova ripartenza".

"Non uccidere" vedrà l'Ispettore in forze alla sezione Omicidi della Squadra Mobile di Torino, Valeria Ferro, interpretata da Miriam Leone, indagare di volta in volta su uxoricidi, stalking, baby prostitute, parricidi e scomparse di minori. Nel contempo dovrà anche avere a che fare con sua madre (Monica Guerritore), appena uscita dal carcere dopo avere scontato 15 anni per l'omicidio del marito, nonché padre di Valeria.