venerdì 1 maggio 2015

"Prospettive dai margini della città" al Castello del Valentino

Il Collettivo Studentesco di Pianificazione Territoriale, con i fondi per la progettualità studentesca del Politecnico e il supporto del Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio, organizza al Castello del Valentino la seconda edizione della rassegna cinematografica “Prospettive dai margini della città”.

Tema dell’edizione 2015 “Vuoti a rendere”, sui vuoti urbani raccontati attraverso proiezioni di film, incontri con i registi e docenti e le fotografie della mostra Urban Voids With(Out) Policies di Ivan Tosics, del Metropolitan Research Institute di Budapest (28 aprile – 8 maggio 2015).

Iniziata lo scorso martedì 28 aprile con Temporary 8th, film del Collettivo Zimmerfrei sulle trasformazioni urbanistiche dell’8° distretto di Budapest rimaste incomplete a seguito della crisi economica internazionale (Salone d’Onore, ore 17), quindi martedì 5 maggio (Aula 10V, sempre alle 17) Space Metropoliz di Giorgio De Finis e Fabrizio Boni, storia di un ex salumificio romano abbandonato e trasformato in abitazione; il 12 maggio New South China Mall, Living City di Grégoire Basdevant, sulla città luna-park nel più grande centro commerciale del mondo quasi completamente inutilizzato; il 19 maggio Casa para todos di Gereon Wetzel, una città-fantasma in Spagna, e infine mercoledì 27 maggio, nel Salone d’Onore, il film di chiusura, Habitat-Note personali di Emiliano Dante, sull’abitare all’Aquila dopo il terremoto, tra un centro storico ancora disabitato e la realtà alienante dei progetti C.A.S.E.

Tutti gli incontri della rassegna sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.

Info su www.facebook.com/ProspettiveMarginiCitta.