sabato 23 maggio 2015

Workshop di stop motion con Barry JC Purves

Sabato 13 giugno 2015 Camera Film ospita il regista e animatore inglese Barry J. C. Purves, che illustrerà le fasi fondamentali del lavoro dell’animatore di puppets sul set, dalla creazione di cortometraggi alla progettazione e realizzazione di serie televisive in stop motion. Un evento unico nel suo genere, dove l’esperienza e la genialità di Barry Purves sono messi a disposizione degli allievi nel corso della giornata di formazione.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA
Il laboratorio di animazione con Barry Purves si estenderà per l’intera giornata di sabato, dalle ore 10.00 alle ore 17.00.
Durante la prima parte del workshop, il regista inglese illustrerà, attraverso esempi tratti dai suoi film e non solo, le peculiarità della tecnica di animazione in stop-motion. Analizzando alcune scene frame per frame, Purves mostrerà quali sono i metodi e i segreti dell’animazione dei puppet: come si prepara la recitazione, come se ne valuta la timing e come la si realizza materialmente, valorizzando lo shooting di ogni singolo frame.
Scendendo poi nello specifico, l’autore illustrerà le varie tipologie costruttive dei puppet e cosa li rende dei buoni “attori” o meno a seconda del tipo di animazione che si intende ottenere.
Nella seconda parte del corso, utilizzando un piccolo set appositamente costruito, Barry Purves realizzerà alcuni piccoli esempi di animazione. Gli studenti avranno così la possibilità di assistere dal vivo al lavoro del puppet animator e di provare loro stessi a dar vita ai pupazzi.
Purves sarà inoltre disponibile per visionare e valutare eventuali lavori realizzati precedentemente dai corsisti, sia pupazzi che piccoli filmati.

Per info e costi: info@camerafilm.eu

Barry J. C. Purves – Noto per la direzione delle animazioni di film come Mars Attack! di Tim Burton e King Kong di Peter Jackson, Purves si distingue per un carattere eclettico che spazia dal teatro, dove lavora come regista  e  designer  per  la  Altrincham  Garrick  di  Manchester,  alla  televisione,  per  la  quale  intraprende produzioni e ruoli anche molto diversi tra loro. La qualità estetica e geniale del suo lavoro è pienamente apprezzabile nella serie di cortometraggi, di cui è regista e creatore, incentrati su temi classici, che vanno dal teatro shakespeariano alla mitologia greca. Lo stile di B. Purves, oltre che per l’aspetto drammatico della messa in scena, si caratterizza per la scelta accurata dei dettagli e la fluidità dei movimenti nell’animazione dei  puppets.
Indimenticabili  restano film come  Gilbert  & Sullivan,  Achilles,  Rigoletto,  fino al  più  recente Tchaikovsky per la televisione russa.

Barry Purves non si limita all’indagine dell’aspetto pratico della sua professione, poiché estende e diffonde le proprie conoscenze anche in ambito strettamente teorico e storico. A lui si deve la pubblicazione di alcunitesti  in lingua inglese sul cinema di animazione, di cui  Stop Motion. Passion, Process and Performance affronta nello specifico il processo creativo che sta dietro ai suoi lavori di puppet animation.