martedì 30 giugno 2015

CinemAmbiente 2015, il bando aperto fino al 15 luglio


Sono aperte le iscrizioni al bando di partecipazione alla diciottesima edizione del Festival CinemAmbiente, che si terrà a Torino dal 6 all'11 ottobre 2015.

Le tre sezioni competitive del Festival sono dedicate a film a tematica ambientale prodotti dopo il 1° gennaio 2013: Concorso Internazionale Documentari, Concorso Documentari Italiani, Concorso Internazionale One Hour a cui si aggiungono focus tematici e sezioni fuori concorso. La scadenza per le iscrizioni è il 15 luglio 2015.

I premi da assegnare sono in tutto nove, le sette giurie saranno composte da esponenti di primo piano del mondo del cinema, dello spettacolo, della cultura e dell'ambientalismo.

Clicca qui per conoscere il regolamento e le istruzioni e per candidare il tuo film. CinemAmbiente - Environmental Film Festival ha lo scopo di presentare e promuovere opere cinematografiche che trattino i temi e i problemi legati all’ambiente naturale, umano e culturale.

Il più importante evento di cinema e cultura ambientale in Italia, CinemAmbiente è diretto da Gaetano Capizzi e organizzato dal Museo Nazionale del Cinema di Torino e dall’Associazione CinemAmbiente.

#hesback, "Terminator" torna al cinema martedì 30 giugno e mercoledì 1 luglio

"Terminator"
Dopo più di 30 anni dal suo esordio sul grande schermo, il 30 giugno e il 1° luglio torna al cinema Terminator, il film cult diretto da James Cameron nel 1984 con Arnold Schwarzenegger e Linda Hamilton. Le vicende sul cyborg proveniente dal futuro non sono ancora state tutte raccontate e gli indimenticabili protagonisti sono pronti a regalare nuove emozioni in una versione del film restaurata, digitalizzata e distribuita da Park Circus. Con effetti speciali straordinari e una trama avvincente Terminator ha conquistato un largo pubblico e anche oggi è in grado di tenere con il fiato sospeso dal primo all’ultimo minuto.

Terminator sarà proposto il 30 giugno e il 1° luglio nelle sale UCI Cinemas e The Space.

Il film è ambientato a Los Angeles, dove il cyborg T-800 ha affrontato un viaggio nel tempo per uccidere Sarah Connor. Nel 2029 infatti sarà in atto una guerra tra l’umanità e le macchine, è l’unica speranza per gli uomini sarà proprio John Connor, il futuro figlio di Sarah. Tra esplosioni, colpi di fucile e molte vittime Sarah combatterà contro Terminator, per proteggere il suo futuro e quello dell’intera specie.

L'Agenda in Radio: il podcast della 36^ puntata 29/06/2015


Trentaseiesima puntata radiofonica dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa in diretta lunedì 29 giugno dalle 18 alle 19 (replica il venerdì alle 9).

Ospite Gianluca De Serio per parlare della collana di dvd de La Sarraz che lo vede protagonista insieme al fratello Massimiliano, del Piccolo Cinema e di tutte le loro molteplici attività nel cinema cittadino.

Ecco il podcast della puntata: 


Agenda del Cinema di Oggi, martedì 30 giugno 2015


"Dogma" di Kevin Smith per il Triciclo Risate Sacrosante del Piccolo Cinema.
E poi Kubrick e Polanski, ma anche il primo film di Portofranco Summer Night e "La ragazza di via Millelira" a Mirafiori Cinepark.


lunedì 29 giugno 2015

Sorpresa al box office, l'orso Ted batte i dinosauri

"Ted 2"
Sommando le versioni in 2 e 3 dimensioni, il distacco è davvero minimo ma "Ted 2" ha scalzato dal primo posto del fine settimana il kolossal "Jurassic World", mentre è terzo l'altro nuovo arrivo in sala, "Ruth & Alex".

CLASSIFICA WEEK END 26-27-28  GIUGNO  2015

1. TED 2 3.795
2. JURASSIC WORLD 3.365 (2.672 in 2d + 693 in 3d)
3. RUTH & ALEX - L'AMORE CERCA CASA 1.391
4. TORNO INDIETRO E CAMBIO VITA 988
5. FURY 849
6. BIG GAME - CACCIA AL PRESIDENTE 613

TOTALE PRESENZE SABATO 6.265
TOTALE PRESENZE DOMENICA 6.142

TOTALE 12.407

(Dati Agis Piemonte e Valle d'Aosta)

"Dogma" al Piccolo Cinema per Risate Sacrosante

"Dogma"
Martedì 30 giugno alle 21 (inizio 21.30) al Piccolo Cinema di via Cavagnolo 7 è in programma per il Triciclo Risate Sacrosante la proiezione del film DOGMA di Kevin Smith (USA, 1999, 130').

Bethany ascolta la voce di Dio che le chiede di fermare due angeli rinnegati. Durante la strada incontra, tra gli altri, due profeti e un uomo che dice di essere il tredicesimo apostolo...

Ingresso gratuito

Al RAT da luglio in rassegna i Midnight Movies

Da lunedì 6 luglio, al RAT verrà presentato un nuovo ciclo di film dedicato ai Midnight movie/Film della mezzanotte, pellicole che hanno segnato un epoca, con sei autori ormai leggendari: Alejandro Jodorowsky, George Romero, Perry Henzell, John Waters, Richard O'Brien e David Lynch.

Sei film che questi registi girarono negli anni '70 sperimentando linguaggi spregiudicati e innovativi. Tutte produzioni a basso costo, che divennero veri e propri cult per il pubblico di allora (ma lo sono ancora oggi per noi). E si conquistarono un posto speciale nelle proiezioni di mezzanotte dei cinema americani, a cui partecipava un pubblico eterogeneo, che volentieri faceva uso di droghe durante le proiezioni.

Si parte dal messicano "El topo" (1971), quello che viene definito il primo "western surrealista", per arrivare all'ornai introvabile, enigmatico, saggio di regia di Lynch "Eraserhead" (1977), passando per l'horror "La notte dei morti viventi", per il reggae del brutale giamaicano "The Harder They Come", per il corrosivo "Pink Flamingos" dove il transessuale Divine mangia gli escrementi di un cane, e per il mitico "The Rocky Horror Picture Show", visto da alcuni fan oltre 3.000 volte.

Le proiezioni saranno sempre alle 21,00 ogni lunedi al RAT per sei settimane.

Tutto il cinema di Architettura in Città 2015


Inizia domani 30 giugno a Torino il programma di Architettura in Città, un appuntamento ormai consolidato nel calendario estivo della Città di Torino per parlare ai cittadini di architettura, di città e di cura del territorio.

Anche molto cinema nel programma dell'evento:

MERCOLEDI' 1 LUGLIO
17.00-19.30 - Ritrovo presso Sede del Comitato Urban Barriera di Milano, Corso Palermo 122
I murales di Millo in Barriera di Milano. Un tour in bicicletta percorrerà il quartiere per una visita guidata delle tredici facciate del bando B.Art trasformate in opere d’arte dallo street artist Millo, vincitore del concorso internazionale. Alla fine del tour proiezione del docufilm "Il Pittore volante" di Francesco Bordino e Isabela Doriana Giurgiu presso il Museo Ettore Fico, via Cigna 114.
Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria: urbanbarriera@comune.torino.it, entro le 13.00 del 29 giugno.

21.00-22.00 - Unione Culturale Franco Antonicelli, Via Cesare Battisti 4b
Proiezione di "eyelid". Quella che un tempo era una semplice e spartana capanna di legno e lamiera, nata per ospitare gli alpinisti di passaggio, oggi è diventata una struttura all'avanguardia. Il film segue il progetto di una stazione alpina che diventerà l’Eco-Hotel più alto del mondo, ma anche una macchina della visione in grado di informare lo sguardo dei suoi ospiti.

GIOVEDI' 2 LUGLIO
15.00-24.00 - Collegio Artigianelli, Corso Palestro 14
Sconfinamenti sociali, tra arti e mestieri. Dalla pittura al pane. Happening “A150” sconfinando tra sociale, arti e vocazioni artistiche. Visite al Museo Murialdo, Laboratorio Engim di Panificazione, Cappella S.Giuseppe e mostra “I Like Pulcherada”. Il Consorzio San Luca ci parladiscute di Reffo e Massoglia, e poi seguono Concerto e tango con Sandalphon e LCMM, . Segue cinema con “Poema Circular” di A.Avataneo, apericena e performance d’artista. Si fa festa donando un obolo per contribuire liberamente alla ristrutturazione dell’ex Procope – -Juvarra.

17.00-19.30 - Cortile del Maglio, Via Andreis 18c
La Ville Ouverte è un osservatorio sulle pratiche artistiche nel Mediterraneo. L’incontro mette insieme due progetti di ricerca artistica che indagano, attraverso la produzione di film e documentari, alcune realtà post industriali italiane descrivendone i vuoti, le attese, i confini. Partecipano Marco Trulli - curatore programma La Ville Ouverte, Alberto Gemmi e Mirco Marmiroli - autori, Irene Dionisio - artista.

21.30-23.00 - Ex Borsa Valori, Via San Francesco da Paola 28
Proiezione di "Lost Rivers". Da sempre la civiltà̀ si è sviluppata lungo i fiumi. Essi , che hanno rappresentato per molto tempo le principali vie di comunicazione e sulle cui rive abbiamo costruito le nostre città o sviluppato le nostre attività̀ produttive. Ma con l’affermarsi della rivoluzione industriale si è invece deciso di sostituire tanti corsi d’acqua cittadini con più̀ comode strade in terra. Nascosti ai nostri occhi, essi continuano però a scorrere, pur se in modo sotterraneo. Regia di Caroline Bacle.

VENERDI' 3 LUGLIO
21.00-23.00 - Unione Culturale Franco Antonicelli, Via Cesare Battisti 4b
Presentazione del nuovo progetto di arte pubblica di ConiglioViola e, a seguire, proiezione del breve documentario sull’opera. “Le notti di Tino di Bagdad” è un progetto transmediale che trasforma la città in un cinema diffuso grazie all’uso della Realtà Aumentata. Un esperimento di storytelling partecipativo che abbraccia letteratura, arti visive, architettura e cinema, per ridisegnare la mappa dello spazio pubblico.

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 29 giugno 2015

"Macbeth"
Naomi Kawase alle ultime repliche al Massimo, ma il trio di autori di giornata merita uno sguardo più attento: voglia di Allen, Kubrick o Polanski?


domenica 28 giugno 2015

"Journey to Jah – Viaggio nel Reggae" all'UCI Torino Lingotto


Il 29 giugno alle ore 21, UCI Cinemas Torino Lingotto proietterà Journey to Jah – Viaggio nel Reggae, docufilm distribuito da Wanted in collaborazione con Feltrinelli Real Cinema, di Noël Dernesch e Moritz Springer.

Gli spettatori potranno ripercorrere un viaggio di sette anni accanto a due grandi artisti del panorama reggae internazionale, l’italiano Alborosie e il tedesco Gentleman e assistere al racconto della ricerca della loro identità e spiritualità nella madre patria del reggae e della cultura rasta: la Giamaica.

Il documentario, presentato al Festival di Berlino 2013, ha vinto l’Audience Award allo Zurigo Film Festival 2013 e il Max Ophüls Preis 2014. 

Il prezzo del biglietto è di 6 euro per l’intero e di 5 euro per il ridotto e convenzionati.
Il docufilm sarà proiettato in versione originale con i sottotitoli in italiano.

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 28 giugno 2015

"La kryptonite nella borsa"
Ancora Kubrick, ma in serata c'è la rassegna di 'buon gusto' con "Resistenza Naturale", e il simpatico esordio alla regia di Cotroneo "La kryptonite nella borsa".
Impegno 'green' con "Night moves".


sabato 27 giugno 2015

Short Film Fund - on line i materiali per il bando scadenza 31 luglio 2015

I materiali per la prossima scadenza del bando Short Film Fund - Fondo regionale per il cortometraggio sono on line (a partire da giovedì 18 giugno 2015).

L’ammontare del presente bando è stabilito in € 30.000,00.

Le istanze di richiesta del sostegno devono essere inviate entro e non oltre venerdì 31 luglio 2015.

Si invita a consultare i materiali alla seguente pagina: www.fctp.it/shortfilmfund

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 27 giugno 2015

"Grand Budapest Hotel"
Giocare con il cinema nel pomeriggio per poi dedicarcisi con impegno: tra maestri oggi in programma, Kubrick, De Oliveira e Anderson. A ciascuno il suo.


venerdì 26 giugno 2015

Lunedì 29/6 per l'Agenda puntata numero 36 su Radio Banda Larga


Lunedì 29 giugno 2015 alle 18 puntata numero 36 dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Ospiti Gianluca e Massimiliano De Serio per parlare della collana di dvd de La Sarraz che li vede protagonisti, del Piccolo Cinema e di tutte le loro molteplici attività nel cinema cittadino.

L'appuntamento sarà dalle 18 alle 19 ai Laboratori di Barriera di via Baltea 3 a Torino e su www.radiobandalarga.it/play (in replica il venerdì alle 9).

Dal martedì successivo la puntata sarà disponibile in podcast.


Box Office Torino: sempre primo per distacco "Jurassic World"

"Jurassic World"
Quattro volte più del secondo in classifica: in attesa dei blockbuster estivi (già "Ted 2" fa capolino dopo un solo giorno in sala), "Jurassic World" continua a non avere rivale in classifica.

Secondo per biglietti venduti a Torino è "Fury", terzo di pochissimo il nuovo Vanzina, "Torno indietro e cambio vita".

Buon risultato per "Teneramente folle" e "Unfriended" tra le novità.

BOX OFFICE TORINO 19 - 25 GIUGNO 2015

1 JURASSIC WORLD 10.772   (8.460 in 2d + 2.312 in 3d)
2 FURY 2.533
3 TORNO INDIETRO E CAMBIO VITA 2.461
4 UNFRIENDED 2.148
5 YOUTH - LA GIOVINEZZA 1.725
6 TENERAMENTE FOLLE 1.641
7 TED 2 987
8 LE REGOLE DEL CAOS 901
9 LA REGOLA DEL GIOCO 871
10 E' ARRIVATA MIA FIGLIA! 751
11 ALBERT E IL DIAMANTE MAGICO 608
12 ANIME NERE 579
13 IL RACCONTO DEI RACCONTI 565
14 LA RISPOSTA E' NELLE STELLE 462

(Dati Agis Piemonte e Valle d'Aosta)

Oblom Cine, il programma del festival di cinema indipendente

Cinque giorni a San Salvario con il cinema indipendente (soprattutto) torinese: Oblom Cine è un festival alla prima edizione, in programma a ingresso libero negli spazi della Biblioteca Natalia Ginzburg - Lombroso 16 (via Lombroso 16, Torino).

Un progetto della Galleria Oblom, ideato da Fabrizio Bonci e Roberto Tarallo e organizzato da Caterina Scala e dall'Associazione culturale Oblom Poesia.

In programma riflessioni e proiezioni sul cinema indipendente torinese degli anni '90 e duemila, incontri con esperti del settore e un concorso di cortometraggi.

Il Programma:
Mercoledì 1 luglio
Sala Molinari
ore 17,30-18,15
Concorso Oblom Cine

ore 18,30-21
Smarrimenti con spettatori. Traiettorie del cinema indipendente torinese degli anni Novanta
Umberto Spinazzola, Cous cous (1996, 90')
Claudio Paletto, Filo rosso (1996, 18')
Gianni Ubaldo Canale, Di, a, da… (1987, 15')

ore 21,30
Smarrimenti con spettatori. Traiettorie del cinema indipendente torinese degli anni Novanta
Roberto Tarallo, Atti Ritratti (1989, 15')
Max Chicco, Enrico Verra, Il signor Rossi prese il fucile (1998, 25')
Roberto Tarallo, An Absolutely Normal Day In East Berlin (1992, 35')

Giovedì 2 luglio
Sala Molinari
ore 18,30-19,30
Smarrimenti con spettatori. Traiettorie del cinema indipendente torinese degli anni Novanta
Fabrizio Bonci, Caterina Scala, Alamo (1992, 7')
Fabrizio Bonci, Angelo Pace, Caterina Scala, Un grande sonno nero (1993, 15')
Roberto Tarallo, Guerra e le didascalie pornografiche (1993, 22')

ore 19,45-20,30
Concorso Oblom Cine

Terrazza
ore 20,45
Incontro con Roberta Pellegrini, fondatrice di Piemonte Movie, direttore dell'Associazione Stampa subalpina. Il cinema torinese della fine degli anni Ottanta e dei primi anni Novanta

ore 21,30
Smarrimenti con spettatori. Traiettorie del cinema indipendente torinese degli anni Novanta
Claudio Paletto, Spider (1992, 12')
Claudio Paletto, Rabbia infinita (2001, 5')
Giacomo Ferrante, Uomo della pietra (1992, 19')
Max Chicco, Lunedì mattina (1994, 5')
Enrico Verra, Benvenuto in San Salvario (1996, 26')

Venerdì 3 luglio
Sala Molinari
ore 17,30-18,30
Concorso Oblom Cine

ore 18,45-19,45
Pierfranco Milanese, FantaZONE (1992-1993)

Terrazza
ore 20,45
Incontro con Vittorio Sclaverani, presidente dell'Associazione del Museo Nazionale del Cinema.

ore 21,30
Orbite e Rivoluzioni. Circuiti indipendenti del nuovo millennio
Nicola Rondolino, 3.6 (2003, 90')

Sabato 4 luglio
Sala Molinari
ore 16,00-18,15
Orbite e Rivoluzioni. Circuiti indipendenti del nuovo millennio
Giacomo Ferrante, Cassa da vivo - Gli espropriati (2003, 54')
Fabrizio Bonci, Caterina Scala, Il mondo morto. La strage nazifascista di Castelnuovo dei Sabbioni, Arezzo 4 luglio 1944 (2005, 30')
Giuseppe Calopresti, Frammenti (2005, 25')

ore 18,30-20,30
Orbite e Rivoluzioni. Circuiti indipendenti del nuovo millennio
Luciano D'Onofrio, Monica Affatato, La voce Stratos (2009, 110')

Terrazza
ore 21,30 -22,00
Oblom Cine Concorso

ore 22,15
Orbite e Rivoluzioni. Circuiti indipendenti del nuovo millennio
Fabrizio Bonci, Caterina Scala, Danza d'agosto (2005, 25')
Giovanni Spada, Max Bianco e Marco Savio, Il mago (2005, 5')

Domenica 5 luglio
Sala Molinari
ore 17,00
Leggere il cinema. Con Ivo De Palma. A cura di Fabrizio Bonci e Maurizio Lorenzati.

ore 18,30
Orbite e Rivoluzioni. Circuiti indipendenti del nuovo millennio
Giuseppe Calopresti, Gli amici ci sono (2007, 25')
Giovanni Spada, Hemingway a Kirkuk (2004, 20')

ore 19,30-20,15
Concorso Oblom Cine

Terrazza
ore 21
Premiazione dell'opera vincitrice del Concorso Oblom Cine

ore 21,30
Proiezione dell'opera vincitrice di Oblom Cine

Orbite e Rivoluzioni. Circuiti indipendenti del nuovo millennio
Nicola Rondolino, Davide Tosco, Sei. Radici in superficie. Un documentario sulla Falchera (2005, 26')
Maurizio Lorenzati, Triptik (2004, 6')
Maurizio Lorenzati, Marrobbio (2009, 5')

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 26 giugno 2015

"2001 Odissea nello Spazio"
"Ottopunti", "40%" e "La neuropatologia" sono titoli da recuperare (anche) per il valore sociale che contengono, così come l'ecologista "Night moves" di Kelly Reichardt.
Per vedere al cinema "2001", invece, basta il semplice amore per il cinema...


giovedì 25 giugno 2015

Al via Mirafiori Cinepark nella fabbrica ex DAI

"Mirafiori Lunapark"
In attesa di vedere a fine agosto Mirafiori Lunapark nelle sale cinematografiche, il film dà vita a una rassegna cinematografica, Mirafiori Cinepark, proprio in una ex fabbrica di Mirafiori al centro di un'operazione di riqualificazione per fini culturali.

La manifestazione è curata dal regista Stefano Di Polito in collaborazione con Torino Nuova Economia e con l'Associazione Museo Nazionale del Cinema, all'interno del calendario della Mirafiori Week che celebra la prima fase del Concorso Mirafiori per il riutilizzo delle aree industriali ex DAI di corso Settembrini 178.

“Torino Nuova Economia sta offrendo una preziosa e rara opportunità di riutilizzare uno spazio industriale a fini culturali. In queste aree ho girato Mirafiori Lunapark e ora ripropongo un evento che è uno “spin off” nella realtà della mia favola metropolitana.
Nel film i 3 protagonisti, Alessandro Haber, Antonio Catania e Giorgio Colangeli, si battevano per realizzare un lunapark, adesso grazie al Concorso Mirafiori, architetti di tutta Europa hanno realizzato progetti che risponderanno al bisogno di nuove opportunità culturali e aggregative dell'intera città. Li presenteranno venerdì 3 luglio dalle 16 alle 19, innanzitutto agli abitanti del quartiere, per ricevere suggerimenti su come svilupparli in un percorso partecipativo guidato da Avventura Urbana.
Probabilmente stiamo scoprendo la vera vocazione di queste aree. D'altronde nella fabbrica ex DAI lavoravano entrambi i miei genitori e anche io ci sono stato, nei primi mesi di vita, nel grembo di mia madre. È proprio il caso di dire: “Mamma Fiat”.

Sono tre gli appuntamenti previsti, nella ex DAI di corso Settembrini 178, i primi due comprendono anche la presentazione di due libri che raccontano la periferia con gli occhi di chi l'ha vissuta direttamente, il terzo, invece, si rivolge a una platea internazionale.

Martedì 30 giugno, a partire dalle ore 20:30, ritornerà a Mirafiori “La ragazza di via Millelire” di Gianni Serra, con la proiezione del film preceduta dall'intervento di Dario Basile, autore del libro “Le vie sbagliate” ed. Unicopli, che racconta da un punto di vista antropologico il percorso di vita di chi nasce in periferia.

Venerdì 3 luglio, sempre a partire dalle ore 20:30, sarà presentato il film “La classe operaia va in Paradiso” di Elio Petri, preceduto dall'intervento di Erika Savio e Federico Guiati, autori del libro “Mirafiori Sud” ed. Graphot, che accanto al racconto della storia del quartiere industriale apre a futuri scenari diversi da quello operaio.

Infine, domenica 5 luglio, alle ore 17.00, in occasione della prima edizione del Fisad - Festival Internazionale delle Scuole d'Arte e Design - si terrà una proiezione speciale del film “Mirafiori Lunapark” di Stefano Di Polito, con sottotitoli in lingua inglese, riservata agli accreditati del Fisad 2015. 

Il 1° luglio i De Serio presentano la collana dvd de La Sarraz


Per celebrare i primi dieci anni di attività de La Sarraz è stata prodotta la versione dvd homevideo di alcuni titoli del catalogo della casa di produzione torinese.

Mercoledì 1° luglio alle ore 19:00 alla Libreria Belgravia (via Vicoforte, 14/d) di Torino, è in programma la presentazione di questa collana alla presenza di Paola Bortolaso della Bibliomediateca Mario Gromo del Museo Nazionale del Cinema di Torino di Torino. All'incontro saranno presenti anche Gianluca e Massimiliano De Serio, autori torinesi di cui nella collana figurano "L'esame di Xhodi", "Bakroman" e "Sette Opere di Misericordia" (distribuito da Luce Cinecittà).

Appuntamento curato dall'Agenda del Cinema a Torino in collaborazione con CinemaItaliano.info.

Ingresso libero

Iniziata la post-produzione di "Neve rosso sangue"

"Neve rosso sangue"
Nelle ultime due settimane di marzo 2015 si sono svolte presso il Santuario di Valmala e in altre zone della Valle Varaita (CN) le riprese del cortometraggio "Neve rosso sangue" diretto da Daniel Daquino.

Il cortometraggio è prodotto da ANPI Sez. di Verzuolo - Valle Varaita e Eurofilm in collaborazione con Babydoc Film, con il contributo della Fondazione CRT (Bando Lumiere 2014), di Fondazione CRC, di Film Commission Torino Piemonte (con il Bando Short Film Fund 2014 e numerosi altri enti istituzionali e privati, olitre a una campagna di crowfunding).

Il Set ha coinvolto una troupe di professionisti del torinese di circa 25 persone e un cast artistico di circa 30 persone, a cui va aggiunta la partecipazione del gruppo di rievocazione storica "Progetto 900" nel ruolo della Divisione Alpina Monterosa.

Da segnalare la straordinaria partecipazione di Roberto Zibetti nel ruolo del Tenente Adriano Adami.

In questo momento si sta procedendo con la post-produzione.

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 25 giugno 2015

"Ted 2"
Tutti i film in sala a Torino da oggi giovedì 25 giugno nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono "Acrid - Storie di donne", "Ted 2", "Ruth & Alex", "Going Clear", "Contagious", "Big game", "Bota", "Crushed Lives - Il Sesso dopo i figli" e "Soundtrack".

Tra le proposte 'extra' "Journey to Jah", il primo "Terminator" e "Macbeth" di Polanski.

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 25 giugno 2015

"Third person"
L'ultimo film di Paul Haggis, "Third Person"; è passato quasi inosservato nei nostri cinema: oggi lo si può recuperare nel formato migliore, al cinema e in lingua originale.
"Aguasaltas.com" è una commedia gradevole e simpatica, "Arrivano i gatti" un classicone trash...


mercoledì 24 giugno 2015

L'Agenda in Radio: il podcast della 35^ puntata 22/06/2015


Trentacinquesima puntata radiofonica dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa in diretta lunedì 22 giugno dalle 18 alle 19 (replica il venerdì alle 9).

Ospiti Fabrizio Bonci e Giacomo Ferrante per parlare della prima edizione di Oblom Cine, e anche Antonio Casto e Davide Drochi per parlare del cortometraggio "Le Anatre" e della casa di produzione Laborafilm

Ecco il podcast della puntata: 


"Acrid - Storie di donne" al cinema Centrale dal 25 giugno

"Acrid - Storie di donne"
Da giovedì 25 giugno al cinema Centrale di Torino (via Carlo Alberto 27) è in programmazione il film iraniano "Acrid - Storie di donne" di Kiarash Asadizadeh, in versione originale farsi sottotitolata in italiano.

Sinossi: Soheila e Jalal sono una coppia di mezza età la cui relazione viene messa a dura prova dalla infedeltà dell’uomo. Anche Azar, segretaria dello studio medico di Jalal, è in crisi con il marito Khosro che, a sua volta, lavora come istruttore in una scuola guida e frequenta una delle sue allieve, Simin. Quest’ultima, più grande di Khosro e docente di chimica all’università, ha tra i suoi allievi Mahsa, la figlia di Soheila e Jalal, anche lei tradita dal fidanzato. Alle prese con uomini, dentro un Paese che non vuole cambiare, Soheila, Azar, Simin e Mahsa provano a decidere del proprio destino, resistendo, troncando, rilanciando, o fuggendo lontano.

#fragolaalcinema il 29 giugno al Massaua, all'UCI e al The Space


Un giorno al cinema per Lorenzo Fragola: il cantante verrà accompagnato nell'evento del 29 giugno da ospiti come Chiara, Francesca Michielin, Nek e Rocco Hunt.
Oltre a dialogare con tutte le sale su Twitter, Lorenzo si collegherà via Skype dal Palalottomatica per un saluto ai fan con tre cinema di Milano, Napoli, e Catania.

Lorenzo Fragola al cinema è un evento unico con musica dal vivo, tante sorprese e l’interazione con i fan prodotto da Sony, QMI e Freemantle in diretta dal Palalottomatica a Roma in oltre 180 sale cinematografiche in tutta Italia: a Torino è in programma al Massaua Cityplex, all'UCI Lingotto e al The Space.

Nel corso della serata, condotta dal volto di Sky Tg 24 Alessio Viola con interventi di Filippo Firli di RDS, il pubblico presente nelle sale cinematografiche potrà interagire su Twitter tramite #fragolaalcinema e alle domande più belle e divertenti Lorenzo risponderà in diretta.

Per info e prenotazioni www.fragolaalcinema.it

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 24 giugno 2015

"Qui"
Jarmusch e Kubrick, ma anche l'ultimo Gaglianone ("Qui") e un De Oliveira tra i più interessanti degli ultimi anni, oltre al curioso e da recuperare "Tokyo Fiancée", che in italiano è diventato "Il fascino indiscreto dell'amore"...


martedì 23 giugno 2015

Dal 4 luglio torna Cinema a Palazzo Reale


Saranno oltre 40 le serate, nove settimane ininterrotte di programmazione: dal 4 luglio torna, nel cortile di Palazzo Reale, “Cinema a Palazzo Reale”, rassegna che quest’anno spegne la sua quarta candelina.

Ogni estate il pubblico gremisce i 500 posti disponibili (lo scorso anno nonostante il maltempo si sono sfiorate le 10.000 presenze), ma anche dai turisti che trovano nell'evento un'occasione per vivere in maniera diversa un monumento simbolo di Torino, respirando dentro il grande cinema, altra passione della città.
In cartellone i film più importanti della storia del cinema, alcuni proposti in lingua originale per apprezzarli ancora di più, e molte rassegne tematiche. Organizza Distretto Cinema in collaborazione con Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Polo Reale di Torino, Comune di Torino e Museo Nazionale del Cinema.

Sei i percorsi tematici che compongono la proposta di “Cinema a Palazzo Reale”. Nell’anno della dibattuta riforma della scuola, “Aule turbolente” analizza il mondo delle classi, degli insegnanti, degli allievi e delle loro aspirazioni, attraverso tre film simbolo, “I 400 colpi” di Truffaut e “L'attimo fuggente”, e “La mia classe”, interpretato da Valerio Mastandrea e presentato alla 70ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, che sarà lo stesso regista Daniele Gaglianone a presentare a Torino.
Lampi di guerra” indaga  invece la seconda guerra mondiale: a 70 anni dalla fine del conflitto con “Il grande dittatore” di Chaplin, il pluripremiato “La vita è bella” di Benigni, “La ciociara” di Vittorio De Sica e “Hiroshima mon amour” di Resnais.
In collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema, e in occasione della mostra allestita alla Mole Antonelliana, “Cinema Neorealista. Lo splendore del vero nell’Italia del dopoguerra” (visitabile fino al 29 novembre), una sezione è dedicata a “Il cinema Neorealista” con “Roma città aperta”, “Riso amaro” e “Sciuscià”. Guarda invece all’attualità la sezione “La solitudine del diverso”. Nell’anno delle tragedie in mare, del grande dibattito sull’immigrazione, ecco film che raccontano di quando erano gli italiani gli immigrati e le difficoltà incontrate nel loro cammino. In cartellone “Pane e cioccolata”, “The Truman Show”, “Il buio oltre la siepe” e, per riflettere sulla diversità a tutto tondo, “Edward mani di forbice” di Tim Burton.
All’interno della sezione “Manie del controllo” una chicca: viene presentato “Metropolis” di Fritz Lang nella versione integrale, corredata di una parte che si credeva perduta (e che è stata ritrovata in Argentina) e di alcuni cartelli nelle parti mancanti ricavate dagli storyboard del regista.
“Il gusto del crimine” è poi un omaggio al genere (con “Scarface”, “L.A. confidential”, “Le iene” e “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto”) mentre, a cento anni dalla nascita, viene celebrato il maestro Monicelli, con “Omaggio a Monicelli”: in cartellone “La Grande Guerra”, “L'Armata Brancaleone” e “Amici miei”.

Tornano inoltre gli spettacoli “Scelti dal pubblico”: anche lo scorso anno, il pubblico ha potuto votare e suggerire i film della storia del cinema che avrebbe voluto rivedere. I più acclamati (ben 14 titoli) sono stati inseriti nel cartellone.

Come ogni anno, Palazzo Reale ospiterà poi le celebrazioni per la festa di Francia il 14 luglio. Quest’anno, in collaborazione con il Consolato di Francia a Torino, viene proposto “The artist”. In collaborazione con l’Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa e Atts, Associazione Tram Storici Torino, vengono presentati invece i filmati inediti dagli archivi che documentano i primi mezzi di trasporto a Torino e l’inaugurazione della cremagliera Sassi-Superga. In quella serata, introdotta da Sergio Toffetti, direttore dell'Archivio Nazionale del Cinema d'Impresa,  sarà poi proiettato “Un tram che si chiama desiderio”, mentre alcuni tram storici gireranno per il centro città prima e dopo il film per consentire agli spettatori il gusto di vivere Torino su mezzi d’epoca.

Sarà Torino, e la rassegna di Palazzo Reale, a ospitare “Yuppi Du”, indimenticato film di Adriano Celentano, a quarant'anni dalla sua realizzazione.

Da quest'anno ci sarà una novità: il meglio delle edizioni di Cinema a Palazzo Reale sarà presentato da metà luglio al Cinema Ambrosio di Torino, in collaborazione con Dreamlight, per una rassegna parallela con proiezioni pomeridiane e serali.

ORARI. Le proiezioni iniziano alle 22, la biglietteria apre alle ore 21.
I BIGLIETTI. Le tariffe restano invariate e non subiscono aumenti. Il costo dell’intero è di 5,50 euro. Ridotto per universitari e i proprietari della Tessera Torino Musei a 5 euro. Gli over 65 pagano 4 euro. Conveniente la formula dell’abbonamento: la tessera per dieci film costa 40 euro.
INFORMAZIONI. Aggiornamenti costanti e informazioni su www.distrettocinema.com e sulla pagina Facebook dell’iniziativa, Cinema a Palazzo Reale.

I cinema di Torino e Piemonte in cui vedere oggi e domani "Mobile Suit Gundam The Origin 1"


Sbarca oggi e domani sul grande schermo il prequel della serie arrivata in Italia nel 1980: l’anime che racconta come ebbe inizio la leggenda di GUNDAM, una delle saghe più amate e longeve di sempre! La proiezione comprende lo speciale Making Of, una chicca esclusiva riservata all’evento su grande schermo.

Mobile Suit Gundam - The Origin I arriva nei cinema italiani solo per due giorni, il 23 e 24 giugno, per svelare l’inizio di una delle saghe anime più amate e longeve di sempre, tratta dal manga di Yoshikazu Yasuhiko.
Gundam è talmente popolare che a Tokyo ne è stata eretta una riproduzione a misura originale: è di fronte a questa mastodontica statua che si recano in visita anche tutti i fan italiani della saga che ora potranno scoprire su grande schermo come la storia del mitico Gundam ebbe inizio.

Siamo nell’Universal Century 0068, Side 3: la Federazione sembra destinata a riportare una schiacciante vittoria quando il Principato di Zeon cala il proprio asso nella manica, i Mobile Suit. Questi mezzi altamente manovrabili sapranno mutare le sorti dello scontro anche grazie all’abilità di Char Aznable, un misterioso pilota che combatte indossando una maschera. Le vicende che hanno portato Aznable a combattere hanno avuto origine anni prima, quando era solo un bambino e rispondeva al nome di Casval vivendo insieme alla sua sorellina Artesia…

Uno dei motivi del successo di Gundam, l’epopea che sin dagli anni Ottanta ha conquistato il pubblico italiano, risiede nell’estremo realismo e nella maturità con cui vengono affrontati tematiche come la guerra, la politica e la morte. Nelle mani di ogni singolo pilota di Mobile Suit risiede infatti la possibilità di fare la differenza in battaglia, a seconda delle sue doti e del modo in cui saprà comandare il suo robot… In occasione dell’arrivo al cinema di Mobile Suit Gundam - The Origin I, tutti i fan della saga potranno gustarsi su grande schermo anche lo speciale making of del film: una chicca esclusiva riservata all’evento su grande schermo.

Il ciclo degli anime al cinema è distribuito da Nexo Digital in collaborazione con Dynit e con il sostegno dei media partner Radio DEEJAY, MYmovies.it, VVVVID e Lucca Comics & Games.

I cinema di Torino e Piemonte in cui vedere il film:


Agenda del Cinema di Oggi, martedì 23 giugno 2015

"Imatra"
Il Piccolo Cinema ospita questa sera l'ultimo appuntamento dell'Omaggio a Corso Salani con la proiezione - a ingresso gratuito - di "Imatra".
Prosegue la rassegna Kubrick, ma di 'classici' oggi consigliamo il "Down by law" di Jarmusch in lingua originale.
Di più recente va segnalato "The Fighters" e il Wes Anderson di "Grand Budapest Hotel".


lunedì 22 giugno 2015

Oltre 6.500 spettatori a Torino nel weekend per "Jurassic World"

"Jurassic World"
"Jurassic World" mantiene come da aspettative il primo posto al botteghino torinese (e italiano, e mondiale) nel fine settimana.

Buon secondo posto per "Fury" con Brad Pitt, discreto esordio per l'ultimo Vanzina "Torno indietro e cambio vita".

In classifica anche le altre novità "Unfriended" e "Teneramente folle".

CLASSIFICA WEEK END 19-20-21 GIUGNO  2015

1 JURASSIC WORLD 6.520  (5.074 in 2d + 1.446 in 3d)
2 FURY 1.661
3 TORNO INDIETRO E CAMBIO VITA 1.525
4 UNFRIENDED 1.210
5 TENERAMENTE FOLLE 1.061
6 YOUTH - LA GIOVINEZZA 1034


TOTALE PRESENZE SABATO 7.355
TOTALE PRESENZE DOMENICA 5.679

TOTALE 13.034

(Dati Agis Piemonte e Valle d'Aosta)

Stand by me/Racconti di un'estate, anche il cinema alla Scuola Holden

"Index Zero"
Sei serate di cinema all'interno del programma estivo di Scuola Holden, Stand by me/Racconti di un'estate, che si svolgerà negli spazi di piazza Borgo Dora 49. Un programma con il meglio del cinema italiano più recente, sei serate con i registi presenti a incontrare il pubblico.

La rassegna estiva di performing arts e storytelling è in programma dal 30 giugno al 31 luglio.

IL PROGRAMMA CINEMATOGRAFICO
Lunedì 6 luglio – ingresso 5 euro
Cinema: SmoKings di Michele Fornasero
Prima della proiezione, incontro con il regista.

Giovedì 9 luglio – ingresso 5 euro
Cinema: Index Zero di Lorenzo Sportiello
Prima della proiezione, incontro con il regista.

Lunedì 13 luglio – ingresso 5 euro
Cinema: Banana di Andrea Jublin
Prima della proiezione, incontro con il regista.

Lunedì 20 luglio – ingresso 5 euro
Cinema: Anime nere di Francesco Munzi e Thriller di Giuseppe Marco Albano, vincitori dei David di Donatello 2015
Prima della proiezione, incontro con i registi. 

Lunedì 27 luglio – ingresso 5 euro
Cinema: Short Skin di Duccio Chiarini
Prima della proiezione, incontro con il regista.

Giovedì 30 luglio – ingresso 5 euro
Cinema: Una storia sbagliata di Gianluca Tavarelli
Prima della proiezione, incontro con il regista.

Piemonte Doc Film Fund - on line i materiali per il bando scadenza 15 luglio 2015


I materiali per la prossima scadenza del Piemonte Doc Film Fund - Fondo regionale per il documentario ("Obiettivi, criteri, condizioni, modalità" e il "Modulo di presentazione della richiesta di accesso al Fondo") sono on line (a partire da lunedì 15 giugno 2015).

L’ammontare del presente bando è stabilito in € 180.000,00.

Le istanze di richiesta del sostegno devono essere inviate entro e non oltre mercoledì 15 luglio 2015.

Si invita a consultare i materiali alla seguente pagina:

www.fctp.it/piemontedocfilmfund