domenica 21 giugno 2015

Sul set torinese della fiction "Tango per la libertà"


Si sono concluse sabato 20 giugno dopo 6 settimane le riprese a Torino e in Piemonte della fiction Rai "Tango per la Libertà", diretta da Alberto Negrin e interpretata da Alessandro Preziosi, Rocìo Munoz, Giorgio Marchesi, Anna Valle e Franco Castellano.

Liberamente tratta dal romanzo di Enrico Calamai edito da Feltrinelli "Niente più asilo politico", la fiction parte dalla vera storia di un vice-console italiano in Argentina negli anni della dittatura, i '70, diviso tra la responsabilità morale e personale di fronte al dramma delle torture e dei desaparecidos e all'amore per due donne. Una storia in cui anche il ballo, il tango, avrà un ruolo da protagonista (e sarà ballato da tutti gli interpreti principali).

A Torino le riprese si sono svolte a Villa Carcerano (Crocetta), all'ex-Manifattura Tabacchi, all'Istituto di Riposo per la Vecchiaia (IRV - Poveri Vecchi), al Parco del Valentino, all'ex-caserma Mar.Di.Chi. di via Bologna e all'ex cimitero di San Pietro in Vincoli.

Fuori città il set, sostenuto da Film Commission Torino Piemonte, è stato a Villa Cimena, a Sauze di Cesana, a Pragelato e in due ville a Carmagnola.

Il set ora si sposterà a Roma e in Argentina, la fiction è prevista in autunno su Raiuno.