martedì 14 luglio 2015

Cinema d'estate al Centrale: una rassegna da seguire


Una rassegna speciale per l'estate anche al Cinema Centrale Arthouse: dal 16 luglio al 2 agosto, tutti i giorni proiezioni e iniziative per il pubblico.

Timbuktu (Le chagrin des oiseaux) di Abderrahmane Sissako
La tragedia dell’uomo e il paradosso del potere, l’assurdo di regime e le forme con cui si dispiega la legge ottusa dell’integralismo. Premio della Giuria ecumenica al Festival di Cannes 2014
giov. 16/07 - sab. 18/07 - h. 16.30
ven. 17/07 - dom. 19/07 - h. 21.30

Difret - Il coraggio per cambiare (Difret) di Zeresenay Mehari
Stile spartano per un film didascalico e asciutto, naïf e volenteroso: è l’equivalente di un articolo di cronaca internazionale con senso per il giusto e per lo storytelling. Premio del pubblico al Festival di Berlino 2014.
giov. 16/07 - sab. 18/07 - h. 21.30
ven. 17/07 - dom. 19/07 - h. 16.30

Whiplash (Whiplash) di Damien Chazelle
È il manifesto del suo autore, un’opera che grida le sue convinzioni, rivendicando il diritto di credere a un cinema duro e puro. Vincitore del Gran Premio della Giuria e del Premio del pubblico al Sundance 2014.
lun. 20/07 - mer. 22/07 - h. 16.30
mar. 21/07 - giov. 23/07 - h. 21.30

Dancing Dreams - Sui passi di Pina Bausch (Tanzträume) di Rainer Hoffmann, Anne Linsel
Un gioiello di documentario. Lo sguardo dei registi si sofferma sui protagonisti: imbarazzati ma determinati, li vediamo scoprirsi sul palco con una sincerità disarmante che solo l’adolescenza può consentire.
lun. 20/07 - mer. 22/07 - h. 21.30
mar. 21/07 - giov. 23/07 - h. 16.30

Mommy (id.) di Xavier Dolan
Sfacciato e impetuoso, urgente e naïf, che cerca con foga gioiosa l’invenzione del cinema ma sa essere racconto popolare. Premio della giuria a Cannes 2014
ven. 24/07 - dom. 26/07 - h. 16.30
sab. 25/07 - lun. 27/07 h. 21.30

The Fighters - Addestramento di vita (Les combattants) di Thomas Cailley
Romanzo di formazione sentimentale in un contesto che lentamente si disgrega, tra massimi sistemi e contingenze legate alla Francia di oggi. Premio Art Cinéma e Premio FIPRESCI a Cannes 2014
ven. 24/07 - dom. 26/07 - h. 21.30
sab. 25/07 - lun. 27/07 h. 16.30

Melbourne (id.) di Nima Javidi
Un dramma da camera, un giallo d’indagine morale, un racconto kafkiano in odor di Polanski, abitato da personaggi che sono i sentimenti di un paese. Film d’attori e di scrittura.
mar. 28/07 - giov. 30/07 - h. 16.30
mer. 29/07 - ven. 31/07 - h. 21.30

Una nuova amica (Une nouvelle amie) di François Ozon
Adattamento del romanzo “The New Girlfriend” di Ruth Rendell. Hitchcock, Ophüls, e molto Billy Wilder, con una spruzzatina di Almodóvar. Ma non si pensi che Una nuova amica sia un semplice divertissement...
mar. 28/07 - giov. 30/07 - h. 21.30
mer. 29/07 - ven. 31/07 - h. 16.30

Il regno d’inverno (Kis uykusu) di Nuri Bilge Ceylan
Più che un film, è uno spettacolo da incontrare, anche fortuitamente, come un formidabile romanzo: Nuri Bilge Ceylan sembra ascoltare in ogni istante il rumore perenne dell’eternità. Palma d’oro a Cannes 2014.
sab. 01/08 - h. 16.30 - dom. 02/08 - h. 20.20

Interstellar (id.) di Christopher Nolan
Una parabola umana, un Piccolo principe adulto, un film forum, confezionato con grandeur ma rivolto all’interiore, in cui si dibattono sentimenti personali, dilemmi etici, caricature politiche, dubbi esistenziali.
sab. 01/08 - h. 20.20 - dom. 02/08 - h. 16.30

I film sono tutti doppiati in italiano.

Tutti i giorni da giovedì 16 a venerdì 31 luglio alle 19.00 in via Carlo Alberto... aperitivo in collaborazione con Officine Panino - Brulé Piadinoteca - Al Vej Bicerin, tutti nelle immediate vicinanze del cinema.
In sala... una selezione dei migliori cortometraggi italiani dell’anno a cura del CNC - Centro del Corto e una selezione di filmati d’epoca su “L’animazione nel cinema d’impresa” a cura dell’ANCI – Archivio Nazionale

Tutti i giorni alle 19.30, Maratona Horror! Dal 1931 al 1981... 50 anni di capolavori horror in versione originale. Frankenstein, Dracula, la Mummia, l’Uomo lupo e altri film che hanno fatto la storia di un genere.