mercoledì 15 luglio 2015

Daniele Gaglianone presenta "La mia classe" a Palazzo Reale

"La mia classe"
Dopo essere stato presentato alla 70ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, viene proiettato mercoledì 15 luglio alle 22 nel Cortile d’Onore di Palazzo Reale “La mia classe”, interpretato da Valerio Mastandrea. A presentarlo sarà lo stesso regista, Daniele Gaglianone.

Il film vede protagonista un attore (Mastrandrea) che è maestro e insegna in una classe, reale, di extracomunitari che vogliono imparare l'italiano per avere il permesso di soggiorno e per integrarsi nella società italiana. A un certo punto il regista dà lo "stop" alle riprese: tutta la troupe diventa una cosa sola con la storia del film.

L’idea, particolarissima, che gioca con il fatto stesso di fare cinema, è nata da Claudia Russo e Gino Clemente, coautori della sceneggiatura insieme al regista, sulla falsariga di “Diario di un maestro” di Vittorio De Seta. Un po’ film, un po’ documentario, con il set che entra ed esce dal campo per marcare il territorio delle scene in costruzione, “La mia classe” parla e riflette su immigrazione, integrazione ma finisce con l’interrogarsi sul senso stesso del cinema.

Quest’anno sono sei i percorsi tematici che compongono la proposta di “Cinema a Palazzo Reale”. Nell’anno della dibattuta riforma della scuola, uno è dedicato ad “Aule turbolente” ed analizza il mondo delle classi, degli insegnanti, degli allievi e delle loro aspirazioni. Oltre al film di Gaglianone, questa sezione presenta anche  “I 400 colpi” di Truffaut e “L'attimo fuggente”.

Il costo dell’intero è di 5,50 euro. Ridotto per universitari e i proprietari della Tessera Torino Musei a 5 euro. Gli over 65 pagano 4 euro.