martedì 29 settembre 2015

Moving TFF, gli appuntamenti dal 3 all'8 ottobre 2015

"Adelante Petroleros"
Prosegue Moving TFF, un mese di iniziative "in movimento" attraverso la città legate al multiforme universo del cinema e intente a valorizzare la storia del Torino Film Festival. La manifestazione è ideata e coordinata da Altera e Centro di Cooperazione Culturale, realizzata in collaborazione con UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci), Arci Torino, Museo Nazionale del Cinema e Torino Film Festival.

Proiezioni di film, presentazioni, dibattiti, spettacoli teatrali, attività creative per i più piccoli ed eventi si terranno in tanti luoghi diversi di Torino - biblioteche, circoli, musei, librerie, piazze e cortili - per dare vita ad una edizione ancora più partecipata e ricca del Moving TFF 2015 con l’intenzione di coinvolgere sempre più la città.

Una ventina di proiezioni, che accompagneranno cinefili e non fino all'appuntamento con il 33° TFF (20 – 28 novembre 2015), organizzate sul territorio in maniera capillare, nei circoli Arci Torino e in molti altri luoghi della città (18 spazi in totale).
Inoltre, una serie di “appuntamenti trasversali’’, dove la protagonista è la Fantascienza, intesa come apertura di mondi possibili e messa in discussione del presente attraverso il sogno (o l'incubo) del futuro, renderanno omaggio alla retrospettiva del prossimo Torino Film Festival, “Cose che verranno. Cinema e mondi futuri” curata dal Direttore Emanuela Martini.
L'ingresso alle proiezioni è gratuito. Con tessera Arci nei circoli. Previo tesseramento gratuito e contestuale presso la Bibliomediateca Mario Gromo.

APPUNTAMENTI 3 - 8 OTTOBRE

Sabato 3 Ottobre
L’INUTILE CONTABILITÀ DEL MIO TEMPO ...E NEL CUORE BAGLIORI COSMICI (Spettacolo teatrale a cura di A.R.T.I. Teatro) - 3 ottobre / ore 17.30 / Parco d’arte vivente - Via Giordano Bruno 31
Nella suggestiva cornice delle opere d’arte contemporanea e degli spazi del Parco d’Arte Vivente di Torino, cinque attori parlano, si muovono e agiscono in un’altra dimensione, spalancando una finestra del presente con la vista sul futuro – con spunti dalla Beat Generation, dalla fantascienza classica e dalla narrativa contemporanea. Lo spettacolo è a cura di A.R.T.I. Teatro (Area Ricerca Teatrali Indipendenti), gruppo di progettazione culturale la cui poetica si basa sulla ricerca di nuovi linguaggi per fondere in un unico atto performativo esperienze artistiche diverse e “focalizzare” a trecentosessanta gradi la propria attenzione sul mondo dell’arte.

Domenica 4 Ottobre
ADELANTE PETROLEROS @ CAP – Corso Palestro 3, ore 21.00 (Ingresso con tessera Arci)
M. Zaccaro (2013), durata 73’. Proiettato al 31° TFF. Con la partecipazione di Mani Tese Torino. L’area amazzonica ecuadoregna del parco nazionale Yasuni è uno degli ultimi paradisi terrestri. Un paradiso dove i bambini vivono nell’acqua, “come pesciolini”. Peccato che quel territorio sia anche “la nuova frontiera petrolifera, dove si trovano le riserve più consistenti dell’Ecuador”: dunque, terreno di conquista da parte delle compagnie che estraggono l’oro nero con conseguenze devastanti sull’ambiente e sulla vita dei suoi abitanti.

Lunedì 5 Ottobre
LA SPIAGGIA @ Bibliomediateca “Mario Gromo” - Via Matilde Serao 8/A ore 15.30
Alberto Lattuada (1954), durata 100’. Proiettato al 19° TFF
Anna Maria, prostituta, va in vacanza al mare con la figlioletta: accettata dalla buona società finché la si crede una vedova perbene, rimane isolata nel momento in cui viene scoperta la sua professione. Nonostante l’apparente natura di satira di costume divertente e bonaria, il film nasconde una cattiveria intelligente e in grado di toccare nervi sempre scoperti.

Martedì 6 Ottobre
NESSUNO SIAMO PERFETTI @ Garage Vian - Via Castelnuovo 10/A, ore 21.00 (Ingresso con tessera Arci)
Giancarlo Soldi (2014) durata 71’. Proiettato al 32°TFF
Tiziano Sclavi, il leggendario sceneggiatore di fumetti che ha partorito e cresciuto Dylan Dog,si racconta senza ipocrisie in un documentario decisamente particolare. Attraverso le innumerevoli sfaccettature della personalità di Sclavi la narrazione si trasforma in un docu-fumetto avvincente e amaro su un personaggio schivo e tanto ricco di ombre quanto di talento.

Giovedì 8 Ottobre
Terza edizione della Rassegna cinematografica eVisioni 2015 (Quarant’anni dopo). Il carcere delle rivolte nell’opera di Alberto Grifi. Con la partecipazione di: Jacopo Chessa, Claudio Sarzotti e Marco Santarelli (in uscita con Costituzione – documentario sul carcere che verrà presentato al prossimo Torino Film Festival). Organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Torino in collaborazione con l’associazione culturale Alberto Grifi di Roma.
@ Campus Luigi Einaudi - L.go Dora Siena 100, ore 17.00 Aula D1

MICHELE ALLA RICERCA DELLA FELICITÀ
Alberto Grifi, (1977), 23’.
VIGILANDO REPRIMERE
Alberto Grifi (1972) , 22’.