sabato 31 ottobre 2015

Sonia Bergamasco tra il Baretti e il TFF33


Il rapporto tra cinema e teatro è il tema di “Ciack, si vive!” la nuova stagione del Baretti, diretto da Davide Livermore. L’inaugurazione della stagione, il 25 novembre 2015, vedrà l’attrice Sonia Bergamasco mettere in scena Palcoscenico, un remake per la regia di Monica Luccisano. La serata sarà preceduta da una proiezione del film "Stage door" a cui il testo si lega nell'ambito del TFF.

25, 26, 27 novembre 2015, ore 21
PALCOSCENICO, UN REMAKE
con Sonia Bergamasco | premio Eleonora Duse 2014
testo originale e regia Monica Luccisano
video editing Ivano Coviello
scene Nathalie Deana
luci e direzione tecnica Alberto Giolitti
Associazione Baretti
Primo allestimento

Uno spettacolo ispirato a un vecchio film in bianco e nero: Palcoscenico (1937), regia di Gregory La Cava. Un film che parla di teatro. E sul palcoscenico un ribaltamento, un remake, un gioco di scatole cinesi con continui rimandi fra le due arti: cinema che contiene teatro e teatro che contiene cinema. Protagoniste del film sono tre giovani attrici dai caratteri diversissimi (interpreti Katharine Hepburn, Ginger Rogers, Andrea Leeds). Vivono a New York, non lontano da Broadway, ospiti della Pensione Ribalta. Sono amiche e rivali, stringono e sciolgono alleanze, ognuna con la propria visione del “recitare”, e fanno di tutto per ottenere la parte principale in uno spettacolo: “Quella parte vale tutta la mia vita”.
Sulla scena, a raccogliere le loro storie, la voce di una sola interprete: Sonia Bergamasco, che nel ruolo di attrice-guida in una sorta di casa museo dialoga con immagini di quel vecchio film, e ci conduce “altrove”…

Il 24 novembre ore 20.30 il film Stage Door (Palcoscenico), versione originale con sottotitoli, sarà proiettato al Cinema Massimo di Torino nell’ambito del 33° Torino Film Festival. Ospite della serata Sonia Bergamasco.

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 31 ottobre 2015

"Blancanieves"
Ancora "Compro oro" al cinema Fratelli Marx, e "Blancanieves" e "Nightmare" per festeggiare Halloween. E poi gli ultimi Wenders e Muccino, e un film russo da non perdere con Portofranco...

Sabato, 31 ottobre
16:15   IL PROCESSO di Orson Welles
18:00   TUTTI MORIRANNO, MA IO RESTERÒ VIVA di Valerija Gaj Germanika
18:30   OTELLO di Orson Welles
20:30   BLANCANIEVES di Pablo Berger
20:30   NIGHTMARE di Wes Craven
21:00   PADRI E FIGLIE di Gabriele Muccino
21:00   RITORNO ALLA VITA di Wim Wenders
21:15   PADRI E FIGLIE di Gabriele Muccino
21:30   COMPRO ORO: VIVERE JAZZ, VIVERE SWING di Toni Lama e Marino Bronzino
22:15   NIGHTMARE di Wes Craven
22:45   COMPRO ORO: VIVERE JAZZ, VIVERE SWING di Toni Lama e Marino Bronzino

venerdì 30 ottobre 2015

Box Office Torino: Marco Ponti passa in vetta

"Io che amo solo te"
Dopo mesi di primato per l'animazione, tocca a un film (italiano, e di un autore torinese!) passare in vetta alla classifica di vendita di biglietti settimanali al cinema a Torino: primeggia "Io che amo solo te" di Marco Ponti, davanti a "Hotel Transylvania 2" e "Suburra".

Continua il sorprendente andamento de "Lo stagista inaspettato", quarto, mentre in classifica entra la Palma d'Oro "Dheepan", con sole due sale.

STATISTICA SETTIMANALE DA VENERDI' 23 A GIOVEDI' 29 OTTOBRE 2015 

1 IO CHE AMO SOLO TE 6.475
2 HOTEL TRANSYLVANIA 2 5.644
3 SUBURRA 4.935
4 LO STAGISTA INASPETTATO 4.450
5 INSIDE OUT 4.271
6 CRIMSON PEAK 4.162
7 WOMAN IN GOLD 4.063
8 SOPRAVVISSUTO: THE MARTIAN 3.618
9 THE WALK 3.300
10 MAZE RUNNER: LA FUGA 2.933
11 THE LOBSTER 2.482
12 GAME THERAPY 1.847
13 DHEEPAN - UNA NUOVA VITA 1.698
14 PADRI E FIGLIE 1.079
15 DARK PLACES - NEI LUOGHI OSCURI 622

(Dati Agis Piemonte e Valle d'Aosta)

Lunedì 2/11 per l'Agenda puntata numero 49 su Radio Banda Larga


Lunedì 2 novembre 2015 alle 18 puntata numero 49 dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Ospiti Danilo Monte, regista di "Memorie - In viaggio verso Auschwitz" e gli organizzatori del CineSocialForumDOC.

L'appuntamento sarà dalle 18 alle 19 ai Laboratori di Barriera di via Baltea 3 a Torino e su www.radiobandalarga.it/play.

Dal martedì successivo la puntata sarà disponibile in podcast.


Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 30 ottobre 2015

"Rada"
Stasera proiezione (con mostra fotografica!) per "Rada" alla libreria Belgravia, penultimo appuntamento di Moving TFF.
Seconda giornata di proiezioni per "Compro oro - Vivere jazz vivere swing", e poi cinema tedesco e Orson Welles, Muccino e cinema francese non "noioso"...

Venerdì, 30 ottobre
 Compro Oro Vivere Jazz Vivere Swing
10:00
 DIE FARBE DES OZEANS di Maggie Peren
16:30
 F FOR FAKE di Orson Welles
18:15
 STORIA IMMORTALE di Orson Welles
20:30
 LA SIGNORA DI SHANGHAI di Orson Welles
21:00
 GUY MOCQUET di Demis Herenger
21:00
 RADA di Alessandro Abba Legnazzi
21:15
 PADRI E FIGLIE di Gabriele Muccino
22:15
 MACBETH di Orson Welles

giovedì 29 ottobre 2015

Anticipazioni (succulente) dal prossimo Torino Film Festival


Sono stati ufficializzati pochi minuti fa i primi titoli dal programma del Torino Film Festival numero 33, che inizierà il 20 novembre e che sarà ufficialmente presentato il 10.
Alcune cose si sapevano già (come "Suffragette" in apertura, e l'omaggio a Bozzetto), altre sono succulente novità: torna il grandissimo Rithy Pahn, e per i cinefili ci sono Alexey German Jr., Apichatpong Weeresethakul e Hou Hsiao-Hsien!

Ecco tutti i titoli anticipati:

Festa mobile
- Suffragette di Sarah Gavron (Regno Unito, 2015, 106’) – Film di apertura – Distribuito da BIM
- West & Soda di Bruno Bozzetto (Italia, 1965, 86’) – Restauro
- La felicità è un sistema complesso di Gianni Zanasi (Italia, 2015, 117’) – Distribuito da BIM
- Prima che la vita cambi noi di Felice Pesoli (Italia, 2015, 80’)
- Me and Earl and the Dying Girl di Alfonso Gomez-Rejon (USA, 2015, 105') – Distribuito da Fox Searchlight
- Nie Yinning / The Assassin di Hou Hsiao-Hsien (Taiwan/Cina/Hong Kong, 104') – Distribuito da Movies Inspired
- Pod Electricheskimi oblakami / Under Electric Clouds di Alexey German Jr. (Russia/Ucraina/Polonia, 2015, 130') – Distribuito da Movies Inspired

TFFdoc
- La France est notre patrie di Rithy Pahn (Francia/Cambogia, 2014, 75’)
- Miss cinema – Archivio Mossina a cura di Home Movies (Italia, 2015, 50’)
Programma di apertura della sezione TFFdoc/Mediterraneo:
- Mediterranée di Jean-Daniel Pollet (Francia, 1963, 44’)
- Eclipse of Useless Light di Théo Deliyannis (Grecia, 2015, 15’)
- A Distant Episode di Ben Rivers (Regno Unito, 2015, 20’)
- JDP/JLG 1963 – 2012 a cura di Gaël Teicher e Freddy Denaës (Francia, 2012, 28’)

Onde
- Cemetery of Splendour di Apichatpong Weeresethakul (Thailandia/Regno Unito/Francia/Germania/Malesia, 2015, 122’)
- Stand-by for a Tape Back Up di Ross Sutherland (Regno Unito, 2015, 63’)

A Torino 15 giorni con la Video Danza


Dal 30 ottobre al 13 novembre 2015 Torino e la Lavanderia a Vapore di Collegno diventano luoghi aperti e dedicati alla VIDEO DANZA: una residenza artistica alla Lavanderia a Vapore di Collegno, una serata di proiezione  ed un convegno al nuovo Campus Luigi Einaudi di Torino.

15 giorni di confronto, ricerca, sperimentazione
15 giorni per scoprire il luogo d’incontro tra cinema, danza, sound design e architettura
15 giorni di con aperture al pubblico ed al territorio della regione Piemonte

Dal 29 ottobre all’11 novembre 2015 alla Lavanderia a Vapore di Collegno il primo step di CAMPO LARGO (DANCE, FILM, PLACE, PEOPLE), un progetto di residenza artistica triennale sui linguaggi della video danza (2015/2017) a cura di COORPI, Casa * Marziano (Berlino) e Experimental Film Virginia (USA) con la collaborazione e il sostegno di LIVE Fondazione Piemonte dal Vivo

Campo Largo riunisce artisti internazionali, tutti con una forte connessione con la regione Piemonte ed il suo territorio,, che avranno la possibilità di condividere la propria ricerca attraverso lo scambio diretto di esperienze.
Si prevedono momenti di apertura al pubblico (saranno pubblicati giorni e orari sul sito di COORPI).

I 15 giorni di residenza si concluderanno il 13 Novembre. All’interno della serata OPENING alla Lavanderia a Vapore sarà presente “Campo Largo Screening Night” momento dedicato al progetto durante il quale verranno presentati i cortometraggi realizzati durante il periodo di residenza come momento restituivo dell’intero processo creativo.

Il nuovo Campus Universitario Luigi Einaudi di Torino ospita invece l’11 Novembre PRO.DIGI.DANCE, un convegno incentrato sulla video danza che permetterà di approfondire e dibattere sulla relazione tra la danza contemporanea e i nuovi linguaggi nell’era dei media digitali.  Un momento di confronto tra la produzione italiana e quella internazionale con il contributo di operatori ed esperti del settore tra i quali gli artisti ospitati nella residenza CAMPO LARGO. Proiezioni e dibattiti animeranno l’intera giornata.

Le iniziative sono sostenute dal MIBACT - Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dalla Regione Piemonte e dalla Fondazione CRT e fanno parte del progetto R.I.SI.CO. - Rete Interattiva per Sistemi Coreografici, progetto triennale per la promozione della cultura della danza e la formazione del pubblico a cura di: Cro.me - Cronaca e Memoria dello Spettacolo (Milano), Coorpi - Coordinamento Danza Piemonte (Torino) e Perypezye Urbane (Milano)

Seminario "Dall'impotenza alla creatività" con Silvano Agosti


Dopo il successo della scorsa edizione, l'Associazione Percorsi di Vita è lieta di presentare un nuovo appuntamento con il seminario "Dall'impotenza alla creatività" tenuto da Silvano Agosti.

Il regista, facendo ricorso anche ad alcuni spezzoni dei suoi film, guiderà i partecipanti in un percorso con lo scopo di rendere visibili le gabbie nelle quali ogni essere umano è prigioniero. Tra aneddoti, poesie, racconti, parabole e paradossi, il regista ci condurrà nel suo mondo creativo.
Tutti i partecipanti riceveranno in omaggio, inoltre, uno dei DVD del regista.

La partecipazione al seminario prevede un contributo di 40 euro.
Data la grande richiesta, è necessario prenotarsi scrivendo all'indirizzo comunicazione@associazionepercorsidivita.it.
Le prenotazioni saranno accolte fino ad esaurimento della disponibilità dei posti a sedere.

MOVING TFF 2015 - Ultimi due appuntamenti 30 e 31 ottobre

"Rada"
Ultimi due appuntamenti per Moving TFF, un mese di iniziative "in movimento" attraverso la città legate al multiforme universo del cinema e intente a valorizzare la storia del Torino Film Festival. La manifestazione è ideata e coordinata da Altera e Centro di Cooperazione Culturale, realizzata in collaborazione con UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci), Arci Torino, Museo Nazionale del Cinema e Torino Film Festival.

Venerdì 30 Ottobre
RADA @ Libreria Belgravia - Via Vicoforte 14, ore 21.00
Alessandro Abba Legnazzi (2014), 70’. Proiettato al 32° TFF.
A strapiombo sul mare, affacciato sulla baia Paradiso di Camogli, svetta l’imponente palazzo che ospita la casa di riposo G. Bettolo, storica istituzione della marina mercantile italiana, ora in possesso dell’Inps e sotto la sua gestione. Qui abitano diciotto marinai in pensione, un equipaggio forzatamente a terra che, sotto la guida di una troupe, naviga nelle acque sconosciute della lavorazione di un film.
Sarà inoltre allestita una mostra fotografica di Arnaldo Abba e sarà presente il regista Alessandro Abba Legnazzi. Conduce la serata Carlo Griseri.

Sabato 31 Ottobre
BLANCANIEVES+DARKNESS NIGHT
BLANCANIEVES @ Borgo Medievale - Salone San Giorgio - Viale Virgilio 107, ore 20.30
Pablo Berger (2012), durata 104’. Proiettato al 30° TFF.
Film muto del 2012, in bianco e nero. Denso di forti suggestioni, la pellicola ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti nel circuito dei festival cinematografici internazionali: presentato in occasione del Torino Film Festival del 2012, ha vinto il premio “Goya” nel 2013. Se lo sfondo del film è un’Andalusia senza tempo, sospesa tra corride, suggestioni gotiche, flamenco e atmosfere che riprendono quasi ossessivamente il paradigma di una Spagna “sangre y pasiòn”, la vicenda umana è quella di una giovane donna, Blancanieves, soggetta alla vendetta di una  perfida matrigna.
Al termine della proiezione (22.00 - 24.00), tra altre suggestioni dark, sorprese gotiche e personaggi horror, la strega-matrigna darà prova della sua cattiveria nel cortile di Avigliana e nel dehors della Caffetteria, dove sarà servito un terrificante spuntino notturno a tema, condito da sangria e vin brulé.
Code dressing consigliato: Halloween party - Ingresso libero, massimo 150 persone

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 29 ottobre 2015

"Tutto può accadere a Broadway"
Tutti i film in sala a Torino da oggi giovedì 29 ottobre nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono "Tutto può accadere a Broadway", "Mustang", "Tutti pazzi in casa mia", "La legge del mercato", "Giotto, l'amico dei pinguini", "Belli di papà", "The Last Witch Hunter - L'ultimo cacciatore", "Hitman 47", "Ghosthunters" e "Kreuzweg – Le stazioni della fede".

Tra le proposte 'extra' "Firenze e gli Uffizi", "Il secondo tragico Fantozzi", "Spongebob Live Party" e "Nightmare - Dal profondo della notte".

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 29 ottobre 2015


Inizia oggi l'avventura in sala del documentario "Compro Oro - Vivere jazz, vivere swing", ai Fratelli Marx fino a domenica.
E poi Vinterberg in lingua originale, Segre e Polanski, Bruce LaBruce, "Unlearning" e molto altro.

Giovedì, 29 ottobre  
Compro Oro Vivere Jazz Vivere Swing
16:00   VIA DALLA PAZZA FOLLA di Thomas Vinterberg (V.O.)
17:00   SIC FIAT ITALIA di Daniele Segre
18:00   DIE FARBE DES OZEANS di Maggie Peren
18:10   VIA DALLA PAZZA FOLLA di Thomas Vinterberg (V.O.)
20:20   VIA DALLA PAZZA FOLLA di Thomas Vinterberg (V.O.)
20:45   DIE FARBE DES OZEANS di Maggie Peren
21:00   ABOUT ELLY di Asghar Farhadi
21:00   LIFE IN PARADISE di Roman Vital
21:00   OTTO; or Up with The Dead People di Bruce La Bruce
21:00   REPULSION di Roman Polanski
21:00   UNLEARNING di Lucio Basadonne
22:30   VIA DALLA PAZZA FOLLA di Thomas Vinterberg (V.O.)

mercoledì 28 ottobre 2015

Stasera Alberto Fasulo presenta "Genitori" ai Fratelli Marx


Anteprima di GENITORI di Alberto Fasulo oggi, mercoledì 28 ottobre, al cinema Fratelli Marx di corso Belgio: ospite l’autore e regista, appuntamento alle 19:45.

Genitori è un film documentario che si permette la libertà di entrare, immaginare e comprendere la realtà di famiglie che vivono l’esperienza di crescere un figlio disabile.
Negli ultimi 16 anni un gruppo di genitori con figli disabili si è incontrato ogni 15 giorni per parlare della vita quotidiana e trovare soluzioni volte a migliorare la vita dei figli. Dopo tanti anni il gruppo è diventato una comunità con un suo equilibrio, una famiglia.

“Un film sulla forza particolare che mi ha avvolto in quella stanza”, così Alberto Fasulo (regista di "Tir") presenta il suo nuovo film, “la loro forza mi ha avvolto come una magia: racconto questa forza e spero di portarla nelle case di chi ha bisogno”.

Goethe Film Forum, Alla ricerca della felicità


Nell’ambito del progetto nazionale “Cantiere Felicità”, il Goethe-Institut Turin (piazza San Carlo 205) organizza dal 29 ottobre al 12 gennaio la rassegna "Alla ricerca della felicità" (ingresso libero, lingua originale con sottotitoli italiani).

La ricerca della felicità, una delle aspirazioni umane più universali, è il filo conduttore di questo e del prossimo Goethe Film Forum, l’appuntamento mensile con il cinema tedesco in lingua originale. Otto film recenti, inediti sugli schermi italiani, nei quali diversi tentativi di concepire e perseguire la felicità nell'epoca della globalizzazione danno vita ad un intrecciarsi di storie che sembrano illuminarsi reciprocamente.Il colore dell’oceano, ambientato in un paradiso turistico al largo delle coste africane, racconta l’incontro con chi la felicità è costretto a cercarla in un viaggio da clandestino verso l'Europa. Il tempo dei cannibali ritrae un gruppo di rappresentanti di un'anonima compagnia multinazionale mentre si spostano in alberghi di lusso di paesi in via di sviluppo prendendo decisioni fatali per le popolazioni locali. Diamoci del tu, tesoro!, commedia natalizia ambientata a Berlino, è una dissacrante e al tempo stesso poetica riflessione sull’attuale senso della famiglia. Love Steaks, con il quale si chiude il primo ciclo della rassegna, è la storia di due giovani lavoratori di un centro benessere sul Mar Baltico e del loro scontro con le regole aziendali attraverso il quale impareranno il senso della solidarietà e dell'amore.

Giovedì 29 ottobre, ore 18 e 20:45
Venerdì 30 ottobre, ore 10
Die Farbe des Ozeans [Il colore dell'oceano]
Regia: Maggie Peren
2011, 91 min.
Una giovane tedesca si gode le vacanze sulle Isole Canarie. Il naufragio di un barcone di profughi sulle spiagge di questo paradiso turistico la porta a conoscere due sopravvissuti e il comandante della polizia di frontiera spagnola. Ne scaturisce un precipitare di eventi che, fuori dalle usuali retoriche sul tema, affronta alcune inquietanti domande sul fenomeno delle migrazioni che stanno attraversando l'Europa.

Giovedì 19 novembre, ore 18 e 20:45
Venerdì 20 novembre, ore 10
Zeit der Kannibalen [Il tempo dei cannibali] 
Regia: Johannes Naber
2014, 93 min.
Tre consulenti d'impresa in continua trasferta nelle metropoli di grandi paesi in via di sviluppo per conto di un’anonima società finanziaria. Come soldati in prima linea del capitalismo globale eseguono ciò che viene stabilito altrove. Un Kammerspiel interamente recitato all’interno di camere di hotel a cinque stelle, mette in scena la loro ascesa e caduta. Miglior film tedesco dell'anno per la critica cinematografica  tedesca.

Giovedì 17 dicembre, ore 18 e 20:45
Venerdì 18 dicembre, ore 10
Wir sagen Du!, Schatz [Diamoci del tu, tesoro!]
Regia: Marc Meyer
2007, 97 min.
Un Natale in famiglia a Berlino, molto particolare. Oliver ha pianificato con estrema cura ed efficienza la composizione del suo nucleo familiare: moglie, due figli, nonni e un cane. Tutti sequestrati e rinchiusi al diciassettesimo piano di un grande edificio abbandonato in un’area isolata della città. Una brillante commedia, satirica e a tratti poetica, sulla solitudine, le dinamiche familiari e la società tedesca.

Giovedì 21 gennaio, ore 18 e 20:45
Venerdì 22 gennaio, ore 10
Love Steaks
Regia: Jakob Lass
2013, 90 min.
Due giovani lavoratori in un centro benessere sul Mar Baltico: lui fisioterapista in prova, timido e riservato; lei, apprendista nel reparto cucina, sembra non aver paura di niente e di nessuno. Tra i due nasce un'attrazione che lì porterà a scontrarsi con le regole aziendali e i propri limiti personali. Premiato in diversi festival, è considerato il manifesto di una nuova estetica ("fogma film") che mescola finzione, improvvisazione e realismo.

Visioni Pop – Rock Movie, un nuovo corso di cinema

Segnaliamo un nuovo corso di cinema al via in città, a partire da giovedì 29 ottobre e organizzato dall'associazione Babelica.

Visioni Pop – il cinema come arte popolare raccontato da Umberto Mosca
ROCK MOVIE: ICONE CULTURALI E MODELLI DI RACCONTO 
Il Cinema e il Rock, ovvero la storia di un legame che dura saldamente da sessant’anni e che ha prodotto una quantità sorprendente di filoni, formati e narrazioni differenti (basti ricordare il complesso sistema di derivazioni e scambi reciproci che lega i film ai music video). Un numero impressionante di opere, di registi, di musicisti e di attori, ma soprattutto una irresistibile occasione per osservare le trasformazioni dell’immaginario, della cultura visiva, del costume e delle mode che hanno segnato generazioni di giovani, da quella dei baby boomers alle più recenti web generations. Alla ricerca degli elementi di continuità che definiscono le varie tendenze, ma anche e soprattutto di quei prodotti originali e irripetibili che hanno rinnovato profondamente le caratteristiche del genere. Una guida preziosa per orientarsi in una produzione sconfinata, per comprenderne le formule narrative, i riferimenti stilistici e iconografici, le metafore politiche e sociali.

Programma degli incontri:
1- Rock Doc
Gli artisti “così come sono”: dai film dei Beatles ai documentari di Julien Temple, da Gimme Shelter a Sugar Man.
2 – Almost Famous, crescere a suon di musica: storie di formazione da Elvis a The Wall, da Rock’n’Roll High School a I Love Radio Rock.
3 – Rock Opera
La musica è diventata grande: l’arte come metafora politica spettacolare, da Jesus Christ Superstar a The Blues Brothers, da Rocky Horror Picture Show a Hair.
4 – Art Rock, una panoramica sugli autori: Pennebaker e Godard, Scorsese e Todd Haynes, Michel Gondry e Anton Corbijn, Chris Cunningham e Romain Gavras.
5 – Biography
“The Harder They Come”: gli artisti come personaggi fuori e dentro lo schermo. Non soltanto Biopic…

Destinatari: dai 16 anni a infinito..
Durata: 5 incontri – dalle 20,30 alle 22,30
Data: tutti i Giovedì dal 29 Ottobre; 5, 12, 19, 26 Novembre 2015
Dove: Via Don Bosco 23E a Torino (Quartiere San Donato, pressi Via Livorno)

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 28 ottobre 2015

"True Detective 2"
Giornata mondiale dell'animazione e mostra su Arrigo Frusta, ma anche Hitchcock e De Sica, Moretti e "17 anni" e la seconda parte della seconda serie di "True Detective"...
Stasera Alberto Fasulo ai Fratelli Marx presenta "Genitori".

Mercoledì, 28 ottobre
16:00
 UMBERTO D di Vittorio De Sica
17:00
 Arrigo Frusta e il cinema
18:00
 CACCIA AL LADRO di Alfred Hitchcock
19:45
 GENITORI di Alberto Fasulo
20:00
 MARATONA TRUE DETECTIVE 2 Seconda parte
20:00
 MIA MADRE di Nanni Moretti
20:30
 Corti d’autore. Giornata Mondiale dell’Animazione
22:00
 17 ANNI di Zhang Yuan

martedì 27 ottobre 2015

I cinema di Torino e Piemonte in cui vedere "Spongebob Live Party"


Dopo aver sbancato il botteghino con SpongeBob - Fuori dall'acqua, la spugna gialla, icona globale di Nickelodeon e la più amata da bambini e adulti, torna al cinema con una festa molto speciale: SPONGEBOB LIVE PARTY, al cinema solo sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre.

Non gli è bastato aver sbancato il botteghino con SpongeBob - Fuori dall'acqua, il film uscito nelle sale di tutto il mondo lo scorso febbraio. Il nostro eroe, si sa, è infatti un tipo pieno di risorse! Spongebob, icona di Nickelodeon tra le più amate in tutto il mondo, vive in una casa sottomarina a forma di ananas, ha la carnagione giallognola, grandi occhi celesti che fanno emozionare e lunghissime sopracciglia. Il suo carattere allegro, solare e dirompente si riflette in un look impeccabile con cravattino rosso fuoco e calzini a righe. Sì perché il nostro SpongeBob lavora come addetto alla friggitoria nel più famoso fast food della città, il Krusty Krab, passa le sue giornate circondato da amici nelle profondità marine, a Bikini Bottom, e naturalmente… è una spugna! Anzi meglio: una spugna con cui non ci si annoia mai e che questa volta ha proprio voglia di scatenarsi!

Del resto Spongebob, amato da bambini e adulti di tutte le età in oltre 170 paesi del mondo, è senza dubbio il protagonista più famoso di Nickelodeon (Sky 605 e 606), il canale satellitare di Viacom per ragazzi e famiglie. Un “generatore di felicità”, un personaggio genuino, fresco e incontenibile (con oltre 115 milioni di fan su Facebook!) che ora sta riscaldando i muscoli per tornare al cinema in splendida forma per una due giorni mozzafiato! Sabato 31 ottobre e Domenica 1 novembre sarà infatti il momento dell’esclusivo SpongeBob Live Party, la divertentissima festa ambientata proprio nel cuore di Bikini Bottom, che si svolgerà in tantissimi cinema italiani.

L’evento sarà guidato dal camaleontico conduttore e speaker Niccolò Torielli (volto de Le Iene e di numerose trasmissioni televisive come La Scimmia, Superclassifica 2, La posta del cuore), che presenterà sul grande schermo alcuni episodi inediti della nuova serie animata che sarà poi in onda su Nickelodeon e accompagnerà gli spettatori tra tantissimi giochi e quiz. A presentare insieme a Niccolò Torielli ci sarà anche il giovane youtuber pugliese, classe 1998, Francesco Posa (con una fan base di 110.642 follower).

Cineforum dedicato a Roman Polanski al Polski Kot


Grande iniziativa in partenza a Torino, un lungo e imperdibile organizzato al circolo culturale Polski Kot (via Massena 35) e dedicato al cinema del regista polacco Roman Polanski. Si comincia giovedì 29 ottobre con "Repulsion", si prosegue fino all'11 febbraio con "Carnage", una serie di appuntamenti che saranno curati, introdotti e analizzati dai ragazzi di Cinema Zuta (Marta Cardinale e Francesco Prestia).

L'esordio sarà con "Repulsione" (1965, USA, 106', v.o. con sottotitoli). Carol, giovane manicure belga, vive a Londra con la sorella Hélène. Timida, impacciata e androfoba, Carol avverte con disagio e ripugnanza la costante presenza dell’amante di Hélène nell’appartamento dove abita, tanto da non sopportare neppure la vista dei suoi oggetti personali. Le attenzioni di Colin (un ragazzo che la corteggia senza successo) e il lavoro in un grande salone di bellezza non riescono a smuoverla dalla sua morbosa ritrosia e dal suo continuo ricadere in uno stato di allucinata separazione dal mondo. Quando Hélène e il suo compagno partono per una breve vacanza lasciandola completamente sola, il fragile equilibrio psichico di Carol si spezza definitivamente.

Costo (consumazione inclusa): 5 euro

L'Agenda in Radio: il podcast della 48^ puntata 26/10/2015


Quarantottesima puntata radiofonica dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa in diretta lunedì 26 ottobre dalle 18 alle 19.

Ospiti Valentino D'Amelio di FriendMovie e Daniele Segre di Redibis Film.

Ecco il podcast della puntata:


Agenda del Cinema di Oggi, martedì 27 ottobre 2015

"Mustang"
Anteprima del bellissimo "Mustang" al Nazionale, ma anche Sissoko e il cinema iraniano, il primo Bellocchio e un inedito Orson Welles, Moving TFF al Piccolo Cinema e Portofranco.


lunedì 26 ottobre 2015

33TFF - La sezione curata dal Guest Director: Julien Temple

Questioni di vita e di morte è il titolo della sezione curata dal Guest Director del 33° Torino Film Festival, Julien Temple. L'idea nasce dal suo nuovo film, The Ecstasy of Wilko Johnson, nel quale il regista mescola, alle riprese con Wilko, brani di film classici che raccontano le sensazioni e le emozioni di persone che si trovano ad affrontare il pensiero della morte.
Naturalmente, si tratta di opere molto surreali, poetiche, fantasiose, frutto del lavoro di maestri dell’immaginario cinematografico.

“Ho visto molti di questi film - racconta Temple - nel vecchio Electric Cinema di Portobello Road, negli anni in cui era un fantastico cineclub che proiettava di tutto, dai classici hollywoodiani degli anni '30 alle avanguardie europee e americane degli anni '70. La cosa più divertente era che, se sprofondavate indietro nelle vecchie poltroncine di velluto consunte, potevate guardare le immagini attraverso l’effervescenza delle pulci che si sollevavano dal sedile di fronte e saltavano davanti allo schermo. E questo conferiva un effetto ancora più surreale alle immagini, già di per sé ossessive”.

I film che compongono la sezione sono:
The Ecstasy of Wilko Johnson di Julien Temple (2015) - anteprima italiana;
Oil City Confidential di Julien Temple (2009);
A Matter of Life and Death (Scala al paradiso) di Michael Powell ed Emeric Pressburger (1946);
La Belle et la Bête (La bella e la bestia) di Jean Cocteau (1946);
Det sjunde inseglet (Il settimo sigillo) di Ingmar Bergman (1957);
Sayat Nova (Il colore del melograno) di Sergei Parajanov  (1969);
Stalker (id.) di Andrei Tarkovsky (1979) - che fa parte anche della retrospettiva del 33° TFF.

Grandi incassi a Torino per "Io che amo solo te" di Marco Ponti

"Io che amo solo te"
Secondo posto, ma solo di un'incollatura, per "Io che amo solo te" di Marco Ponti, regista torinese (di Avigliana) che giovedì ha portato nelle sale italiane (con ottimo successo ovunque, va detto) il suo ultimo film.

Poche centinaia di biglietti venduti lo separano dal capolista "Hotel Transylvania 2". Terzo "Suburra", mentre tiene bene (quinto) "Lo stagista inaspettato".

Tranne Ponti, nessuna novità è in classifica.

CLASSIFICA WEEK END  23-24-25 OTTOBRE 2015

1 HOTEL TRANSYLVANIA 2 4.684
2 IO CHE AMO SOLO TE 4.164
3 SUBURRA 3.466
4 INSIDE OUT 3.385
5 LO STAGISTA INASPETTATO 3.310
6 SOPRAVVISSUTO: THE MARTIAN 2.853
7 WOMAN IN GOLD 2.838

TOTALE PRESENZE SABATO 17.334
TOTALE PRESENZE DOMENICA 16.040

TOTALE 33.374

(Dati Agis Piemonte e Valle d'Aosta)

Serata con Emergency e il cinema al Cecchi Point

"Killa Dizez"
Lunedì 26 ottobre alle ore 21,00 verrà presentato il libro Zona Rossa di Gino Strada e Roberto Satolli insieme alla versione breve in anteprima del film documentario Killa Dizez, vita e morte al tempo di Ebola di Nico Piro al Cecchi Point – Hub Multiculturale (Via Antonio Cecchi 17/21, Torino). L'ingresso è libero con la possibilità di fare un'offerta a sostegno di Emergency; dalle 19,30 presso il CecchiMangia sarà allestito un'apericena benefit da 12 Euro (di cui 5 andranno a Emergency).

Alla serata parteciperanno il regista Nico Piro e il co-autore del libro Roberto Satolli; l'evento è organizzato da Emergency Torino in collaborazione con l’Associazione Museo Nazionale del Cinema, Cecchi Point – Hub Multiculturale e Videocommunity.

Il 25 maggio 2014 l’Ebola entrava in Sierra Leone, dove Emergency era già presente con un ospedale pediatrico. La lotta al virus è stata durissima, e in Sierra Leone è costata la vita a più di 3.500 malati e oltre 200 operatori sanitari. A settembre 2014, per far fronte all’epidemia di Ebola nel Paese, Emergency ha aperto un Centro per la cura dei malati di Ebola (poi diventato Centro di isolamento) a Lakka, a pochi chilometri da Freetown. Nei mesi successivi l’impegno per lottare contro il virus è aumentato, con l’apertura di un Posto di primo soccorso a Waterloo e un Centro di cura da 100 posti a Goderich. Gino Strada, insieme a Roberto Satolli (e con la testimonianza di Fabrizio Pulvirenti) spiega in Zona Rossa cos’è un’epidemia di Ebola e perché, anche in questo caso, è giusto portare una medicina di alta qualità, per curare i malati e non semplicemente “isolarli”. Il giornalista Nico Piro racconta in Killa Dizez la lotta quotidiana alla malattia degli operatori di Emergency attraverso le storie dei pazienti, dei sopravvissuti al contagio e del popolo della Sierra Leone costretto ad affrontare la peggiore epidemia di un male incurabile dei tempi moderni.

"Sanpère" al Piccolo Cinema per Moving TFF

"Sanpère"
Martedì 27 ottobre alle 21 per la rassegna Moving TFF appuntamento al Piccolo Cinema di via Cavagnolo 7 con la proiezione di SANPERE' di Francesca Frigo, 2013, 70'.

Un anno nel centro di accoglienza di Caramagna, in Piemonte, dove risiedono il giovane ivoriano Diarra e i suoi compagni di sventura arrivati dalla Libia in attesa di ricevere il permesso di soggiorno e la risposta alla domanda di asilo politico. C’è chi è in fuga dalla guerra, chi è in cerca di un nuovo futuro per il quale ha pagato una grossa somma. Nel vuoto delle giornate, tante parole, tanti confronti, l’incombere della chiusura del centro… Fino a quando non finisce la cosiddetta «emergenza Nordafrica», che li ha visti protagonisti involontari per quasi due anni, e Diarra e gli altri sono costretti a riprendere il loro cammino, ciascuno per sé verso un diverso destino.

Sarà presente l'autrice Francesca Frigo. 

INGRESSO GRATUITO

International Animation Day 2015 al cinema Massimo

Il 28 ottobre, in tutto il mondo, si festeggia la Giornata Mondiale dell'Animazione. Il Centro del Corto, ASIFA Italia e il Dipartimento d’Animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia propongono un raffinato e articolato programma della serata: i corti italiani presentati da Andrea Martignoni, i film di diploma degli studenti del CSC e, come gran finale, la selezione dei Cartoon d'Or 2015. Ingresso euro 3, cinema Massimo, ore 20.30.

Nel 1991 la prima edizione del prestigioso riconoscimento dedicato al miglior cortometraggio animato dell'anno realizzato in Europa venne vinto da Nick Park, il futuro papà di Wallace & Gromit e Galline in Fuga. Negli anni a seguire il  premio fu assegnato, tra gli altri, a Sylvian Chomet, il regista di Appuntamento a Belleville, Jacques-Rémy Girerd, regista e produttore per Folimage, Mark Baker, l'ideatore di Peppa Pig.

Come è noto la proiezione dei fratelli Lumière al Grand Café del 28 dicembre 1895 sancì la nascita del cinematografo. Ciò che forse è meno risaputo è che il cinema d’animazione nacque tre anni prima. Il 28 ottobre 1892, infatti, Charles-Émile Reynaud mostrò al Musée Grévin il primo cartone animato della storia. Non si trattò della proiezione di una pellicola, bensì di disegni dipinti da Reynaud su strisce di celluloide e riprodotti da due lanterne magiche. L’International Animation Day – che rievoca ogni anno quella proiezione – è un evento promosso da ASIFA (sezione italiana dell’Association Internationale du Film d’Animation, affiliata all’UNESCO) che coinvolge più di 50 i paesi per oltre un migliaio gli eventi in programma.

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 26 ottobre 2015

"Io che amo solo te"
Serata speciale con Emergency e "Killa Dizez", ma anche con Marco Ponti che incontra il pubblico del suo "Io che amo solo te".
E poi "Torino Calabro 9", "Dracula" e Welles e Chabrol e Bellocchio!


domenica 25 ottobre 2015

Riparte domani il cineforum Sirene sotto la Mole

Inizia domani lunedì 26 ottobre dalle ore 21 al Circolo Arci Sud (Via Principe Tommaso 18/bis) il nuovo ciclo di proiezioni Sirene sotto la Mole 2, dedicato a film girati in città.

Primo appuntamento con "Torino Calabro Nove" dei Marzano Bros, che saranno ospiti della serata.
In una Torino surreale, popolata da grotteschi personaggi, arriva Turi Geraci, emissario di Don Suriano, con il facile compito di consegnare una tangente. Ma non tutto fila liscio e Turi dovrà fare i conti con amici e nemici.

Visione Gratuita Per Soci ARCI

Il programma completo:

In scadenza il bando "Accendi la Resistenza. Storie di uomini e donne in guerra"

L’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti” (Istoreto) con il sostegno della Compagnia di San Paolo propone un concorso creativo rivolto ai giovani under 35 e incentrato sulla narrazione della seconda guerra mondiale e dei “venti mesi” della Resistenza.

L’obiettivo è la trasmissione della conoscenza storica su quegli eventi attraverso una pluralità di linguaggi (cinema, teatro, musica, fumetto) che, ancorati alle fonti storiche, possono produrre rappresentazioni originali e di alto livello culturale.
Destinatari del progetto sono i giovani nati dopo il 1980, appartenenti a generazioni per le quali quei fatti sono molto distanti nel tempo e non più mediati dai racconti familiari.

Il concorso ha come fine ultimo quello di tradurre in rappresentazioni nuove ed efficaci le suggestioni che la conoscenza di questo passato, fondamentale per la costruzione di una cittadinanza attiva, offrono a un pubblico non tradizionale.

L’iscrizione è libera e gratuita. 

Destinatari del concorso: under 35
Scadenza iscrizioni: 31 ottobre 2015
Consegna opere: 25 aprile 2016
Premiazioni: giugno 2016

Premi:
Resistenza.avi
cortometraggio (fiction e non fiction): 1.000 euro
Resistenza.tea
sceneggiatura teatrale: 1.000 euro
Resistenza.mp3
canzone o album musicale: 1.000 euro
Resistenza.gulp
progetto di graphic novel: 1.000 euro
Premio giovani (riservato agli under 20): 1.000 euro

Comitato organizzativo
Giovanni De Luna, Barbara Berruti, Chiara Colombini, Eric Gobetti, Carlo Greppi, Enrico Manera

Per il bando integrale del concorso: www.istoreto.it/accendilaresistenza.htm

Per informazioni: carlo.greppi@istoreto.it

Segui anche su Facebook: www.facebook.com/accendilaresistenza

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 25 ottobre 2015

"Pecore in erba"
Domenica di grandi appuntamenti: dai tanti film per ragazzi a "Per amor vostro" (da recuperare!), da Welles a "Everest" fino al recupero dopo un fugace passaggio in sala del curioso "Pecore in erba" al Baretti.


sabato 24 ottobre 2015

Lunedì 26/10 per l'Agenda puntata numero 48 su Radio Banda Larga


Lunedì 26 ottobre 2015 alle 18 puntata numero 48 dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Ospiti gli organizzatori di FriendMovie e i produttori di Redibis Film.

L'appuntamento sarà dalle 18 alle 19 ai Laboratori di Barriera di via Baltea 3 a Torino e su www.radiobandalarga.it/play.

Dal martedì successivo la puntata sarà disponibile in podcast.


Agenda del Cinema di Oggi, sabato 24 ottobre 2015

"Ghessa"
I migliori documentari cinesi al Massimo per Luci dalla Cina, mentre proseguono le repliche dell'iraniano "Ghessa" e la rassegna dedicata a Orson Welles.
"Mare mosso" al Polski Kot dopo CinemAmbiente.


venerdì 23 ottobre 2015

Box Office Torino: animazione in vetta, stupisce "Lo stagista inaspettato"

"Hotel Transylvania 2"
Niente di nuovo in vetta alla classifica settimanale delle vendite di biglietti nei cinema torinesi: primi posti per l'animazione, con "Hotel Transylvania 2" davanti a "Inside Out".

Terzo posto per "Suburra", quarto per "Sopravvissuto" e quinto per un sorprendente "Lo stagista inaspettato"!

Tra le curiosità, ottimi risultati per il "Ritorno al futuro day", per "The lobster" (presente solo al cinema Massimo) e per il primo giorno di proiezioni del torinese "Io che amo solo te".

STATISTICA SETTIMANALE DA VENERDI' 16 A GIOVEDI' 22 OTTOBRE 2015 

1 HOTEL TRANSYLVANIA 2 9.285
2 INSIDE OUT 8.640
3 SUBURRA 6.800
4 SOPRAVVISSUTO: THE MARTIAN 6.378
5 LO STAGISTA INASPETTATO (THE INTERN) 5.831
6 WOMAN IN GOLD 5.822
7 MAZE RUNNER: LA FUGA 5.265
8 PADRI E FIGLIE 2.617
9 THE LOBSTER 2.522
10 BLACK MASS 2.419
11 RITORNO AL FUTURO DAY 2.167
12 POLI OPPOSTI 1.985
13 IO E LEI 1.153
14 EVEREST 1.036
15 IO CHE AMO SOLO TE 846

(Dati Agis Piemonte e Valle d'Aosta)

La moda nello schermo al cinema Classico

Voce del verbo moda
Appuntamento speciale al sabato 24 ottobre dalle ore 20 al Cinema Classico di piazza Vittorio Veneto 5 con VOCE DEL VERBO MODA ED 03 | fashion&cinema.
Introducono Alberto Barbera, direttore Museo Nazionale del Cinema e Luca Guadagnino, regista e produttore

IL PROGRAMMA
ore 20 Parte I

Walking Stories di Luca Guadagnino per Ferragamo (Usa 2013, 21’, col.v.o.)
Una favola romantica, fra i dieci migliori film di moda della stagione per BOF, che corre veloce, dall’alba al tramonto, sulle note di uno swing anni ‘20, con coincidenze e spostamenti, simboli e metafore.
One Plus One di Luca Guadagnino per Armani (Italia 2012, 3’, col.v.o.)
Lo short movie d’autore, girato tra Mantova e Cremona, in tre minuti racconta in maniera ellittica un girotondo d’amore che intepreta il rapporto tra lo spazio e la silhouette di una donna.
A Rose Reborne di Park Chan-Wook per Zegna (Italia 2014 , 19’, col.v.o.sott.it.)
Il primo lavoro per il fashion world del regista sud coreano realizzato in collaborazione con Stefano Pilati, è un viaggio dove protagonisti sono lo stile e i valori di un leader, consapevole di se stesso e di ciò che lo circonda.
Dior and I.Una sfida creativa di Frédéric Tcheng (Francia 2014, 90’, col.v.o sott.it)
Il fashion doc ripercorre le sette settimane che hanno segnato il debutto alla direzione creativa della Maison Dior del designer belga Raf Simons.

ore 22.30 Parte II
Bill Cunnigham New York di Richard Press (Usa 2011, 84’, col.v.o.sott.it), anteprima nazionale.
Il documentario, con, tra gli altri, Anna Wintour e David Rockefeller, narra come il fotografo di “The New York Times”, ormai ottantenne, ritrae da oltre quarant’anni le tendenze della moda per le strade della Grande Mela.

In collaborazione con Museo Nazionale del Cinema
Ingresso Parte I € 5, Parte II € 5, Parti I+II € 8

Kinoforum, nuova rassegna al Blah Blah con Seeyousound


Nuova rassegna al Blah Blah (via Po 21) dedicata al cinema a tematica musical, il Kinoforum in collaborazione con il festival Seeyousound: il via lunedì 2 novembre alle 21.30 con "Einstürzende Neubauten - Elektrokohle (Von Wegen)" di Uli M. Schueppel, a cui seguiranno il primo lunedì di ogni mese "OstPunk! Too Much Future" (7 dicembre), "Ag Geige - ein amateurfilm" (4 gennaio) e "Decoder" (1 febbraio).

Ingresso libero

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 23 ottobre 2015

"Morbayassa"
Ultimo giorno di View Conference a Torino, mentre per Crocevia di Sguardi è in programma la giornata di workshop con Angelo Loy.
E poi Welles, e ancora Jodorowsky, e CreativAfrica al Baretti, e il documentario cinese al Massimo!