giovedì 29 ottobre 2015

Anticipazioni (succulente) dal prossimo Torino Film Festival


Sono stati ufficializzati pochi minuti fa i primi titoli dal programma del Torino Film Festival numero 33, che inizierà il 20 novembre e che sarà ufficialmente presentato il 10.
Alcune cose si sapevano già (come "Suffragette" in apertura, e l'omaggio a Bozzetto), altre sono succulente novità: torna il grandissimo Rithy Pahn, e per i cinefili ci sono Alexey German Jr., Apichatpong Weeresethakul e Hou Hsiao-Hsien!

Ecco tutti i titoli anticipati:

Festa mobile
- Suffragette di Sarah Gavron (Regno Unito, 2015, 106’) – Film di apertura – Distribuito da BIM
- West & Soda di Bruno Bozzetto (Italia, 1965, 86’) – Restauro
- La felicità è un sistema complesso di Gianni Zanasi (Italia, 2015, 117’) – Distribuito da BIM
- Prima che la vita cambi noi di Felice Pesoli (Italia, 2015, 80’)
- Me and Earl and the Dying Girl di Alfonso Gomez-Rejon (USA, 2015, 105') – Distribuito da Fox Searchlight
- Nie Yinning / The Assassin di Hou Hsiao-Hsien (Taiwan/Cina/Hong Kong, 104') – Distribuito da Movies Inspired
- Pod Electricheskimi oblakami / Under Electric Clouds di Alexey German Jr. (Russia/Ucraina/Polonia, 2015, 130') – Distribuito da Movies Inspired

TFFdoc
- La France est notre patrie di Rithy Pahn (Francia/Cambogia, 2014, 75’)
- Miss cinema – Archivio Mossina a cura di Home Movies (Italia, 2015, 50’)
Programma di apertura della sezione TFFdoc/Mediterraneo:
- Mediterranée di Jean-Daniel Pollet (Francia, 1963, 44’)
- Eclipse of Useless Light di Théo Deliyannis (Grecia, 2015, 15’)
- A Distant Episode di Ben Rivers (Regno Unito, 2015, 20’)
- JDP/JLG 1963 – 2012 a cura di Gaël Teicher e Freddy Denaës (Francia, 2012, 28’)

Onde
- Cemetery of Splendour di Apichatpong Weeresethakul (Thailandia/Regno Unito/Francia/Germania/Malesia, 2015, 122’)
- Stand-by for a Tape Back Up di Ross Sutherland (Regno Unito, 2015, 63’)