giovedì 22 ottobre 2015

FriendMovie: a Torino un nuovo servizio per rilanciare le sale

Attualmente il 44% dei posti in sala è vuoto durante l'anno (dati 2013, Audicinema): un milione di italiani ogni anno non va al cinema perché non sa con chi andarci e le sale si svuotano, soprattutto in settimana. Eppure il cinema è sognare, immaginare: dovrebbe essere accessibile a tutti, anche per chi ha minori possibilità economiche. 

Ideato da Valentina D'Amelio e Lorenzo D'Amelio, sviluppato in collaborazione con la Social Media Agency Socializers e supportato dall’incubatore dell’Università degli Studi di Torino 2i3t, in collaborazione con Torino Social Innovation e con il contributo dell’Ufficio Pio della Compagnia di San Paolo, FriendMovie vuole rispondere al problema delle sale cinematografiche che si svuotano, soprattutto in settimana.

FriendMovie vuole sfruttare le potenzialità del digitale per rilanciare la visione in sala, valorizzandone il ruolo socializzante. Il servizio permette di prenotare su www.friendmovie.it un doppio biglietto del cinema (per sé ed un amico) ad un prezzo scontato, comodamente da PC o da smartphone, in maniera semplice e veloce: basta selezionare la città, scegliere il film, prenotare la visione per due e stampare il coupon da consegnare al cinema.

Da fine ottobre FriendMovie sarà disponibile in due città italiane: Torino (Cinema Massimo) e Biella (Cinema Verdi). Per ogni novità è possibile visionare il sito www.friendmovie.it oppure cercare FriendMovie su Facebook o Twitter. Con FriendMovie nasce inoltre il cinema solidale: una percentuale di biglietti sarà offerta gratuitamente a scuole o a persone in disagio economico e sociale, tramite convenzioni con associazioni e scuole del territorio.

FriendMovie è patrocinato dall'Associazione Museo Nazionale del Cinema ed è partner del webmagazine Verifica Incerta.

Per informazioni: www.friendmovie.it