mercoledì 7 ottobre 2015

Torinesi a #CA2015: oggi "Contromano", due corti e il progetto "The city I like"


Secondo giorno di festival CinemAmbiente, due le segnalazioni torinesi dal programma: se in mattinata viene presentato il progetto The City I Like ai ragazzi di Ecokids, alle 22.15 in sala 3 del cinema Massimo tocca al doc "Contromano" di Stefano Gabbiani.

In una Torino travolta da importanti trasformazioni, un tempo città industriale e oggi alla ricerca di una nuova identità, due piccole ciclofficine sono state aperte da persone che, tramite la bici, vivono la concreta possibilità di reinventarsi, come in parte accade alla loro città. Persone che, pur provenendo da storie e mondi molto diversi tra loro, sono testimoni di un riscatto personale e professionale che si dimostra ancora oggi possibile. Alle loro storie si affianca, defilata e quasi nascosta, la presenza di una nuova categoria di invisibili: i “raccoglitori”, persone che spostandosi ogni giorno sulla propria bici si muovono tra i bidoni della spazzatura alla ricerca di qualche “pezzo pregiato” da poter rivendere o riutilizzare.

Due, inoltre i corti piemontesi in programma in giornata: alle 16.15 al Massimo 1 "Floriano e le api", alle 18 al Centro Studi Sereno Regis "Aguas de Oro" di Simona Carnino, vincitore del bando Dev Reporter.