giovedì 5 novembre 2015

CinEtica a Torino, tutto pronto per la nuova stagione

"Cartel Land"
CINETICA - la rete delle sale indipendenti della città inaugurerà il programma della seconda stagione 2015/2016 lunedì 9 Novembre alle ore 21,00 presso la sala del CineTeatro Baretti con la proiezione del film Memorie, in viaggio verso Auschwitz di Danilo Monte (2014, 76') alla presenza dell'autore e di Roberto Monte in sala; il film, presentato in anteprima all'ultimo Torino Film Festival, ha vinto il Premio Avanti al TFF 2014 e il Premio miglior film a Lo spiraglio - Film Festival della salute mentale Roma 2015, il film verrà replicato mercoledì 11 Novembre alle ore 21,00 al Cecchi Point – Hub Multiculturale. L'ingresso intero è di 3,50 Euro, ridotto 2,50 Euro (under 25, over 65 e Aiace).

CINETICA è un progetto nato con lo scopo di diffondere il cinema documentario di qualità, rendendolo sempre più vicino e a disposizione del pubblico cinematografico e della cittadinanza. Il CineTeatro Baretti, il Cecchi Point – Hub Multiculturale e la Sala Gabriella Poli del Centro Studi Sereno Regis, contesti culturali da tempo dedicati alla promozione del cinema indipendente, dall'anno scorso hanno unito le loro idee e forze per raggiungere le sinergie derivanti da una collaborazione sostenibile per una distribuzione diffusa del cinema del reale a Torino.

Dopo il complesso percorso familiare e psicologico di Memorie il programma di CINETICA proseguirà nel mese di Dicembre con la proiezione di Gente dei bagni di Stefania Bona e Francesca Scalisi che racconterà un altro tipo di intimità attraverso la comunità che frequenta i bagni municipali di Via Bianzè a Torino.

Nel 2016 inizierà la collaborazione tra CINETICA e Mondovisioni – i documentari proposti dalla rivista Internazionale attraverso la proiezione di cinque documentari in anteprima regionale che raccontano questioni e urgenze della nostra contemporaneità: a Gennaio si approfondiranno le difficili condizioni della stampa e del fare informazione libera in un paese come l'Iran grazie a We are journalists di Ahmad Jalali Farahani. A Febbraio si volerà in Sud America con Life is sacred di Andreas M. Dalsgaard per scoprire l'incredibile avventura sociale e politica di Antanas Mockus, candidato alle elezioni presidenziali in Colombia nel 2010. Nel mese di Marzo la proposta sarà dedicata al tema più attuale di questo contesto storico, ovvero il dramma dell'immigrazione dal Nord Africa all'Europa raccontato da Cécile Allegra e Delphine Deloget in Voyage en Barbarie. Ad Aprile lo sguardo raggiungerà il confine tra il Messico e gli Stati Uniti, uno dei territori più simbolici del nostro presente, con il documentario Cartel Land di Matthew Heineman.
CINETICA concluderà la sua seconda stagione a Maggio con (T)error di Lyric R. Cabral e David Felix Sutcliffe, il primo documentario a seguire dall'interno una operazione anti-terrorismo dell'FBI negli Stati Uniti.