giovedì 31 dicembre 2015

Film e novità nei cinema a Torino da venerdì 1 gennaio 2016

"Little Sister"
Tutti i film in sala a Torino da domani, venerdì 1 gennaio nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana al cinema a Torino sono "Quo Vado?", "Little Sister" e "Il Piccolo Principe".

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

mercoledì 30 dicembre 2015

Il collettivo Mylfestival presenta la nuova rassegna Face On

"Laurence Anyways"
Novità dell’anno cinematografico a Torino è l’avvio di una rassegna che è il risultato di un progetto ibrido, svolto in collaborazione dal Museo Nazionale del Cinema e dall’Università di Torino, che vede coinvolti studenti e studiosi con l’obiettivo di creare una rassegna destinata specificamente al pubblico giovanile.
L’intero processo di costruzione della rassegna è stato gestito da una quindicina di studenti provenienti da discipline diverse, a costituire il gruppo di lavoro denominato Mylfestival (acronimo di Movies You'll Like Festival) che propone da gennaio a maggio un ciclo di film sul tema della maschera, formulato secondo un criterio di dialogo fra cinema edito e inedito in Italia. Lo scopo è quello di coprire organicamente gli interessi e i desideri di diverse fasce culturali di pubblico e nel contempo proporre film trascurati dal mercato nazionale.

Ambizione di Mylfestival è anche quella di stimolare un dibattito spontaneo dopo la visione, che si è scelto di proporre come esperienza ulteriore sull’esempio della veneranda tradizione dei cineforum, ma in una forma ingentilita, per far riemergere la bellezza della discussione.

Primi due film della rassegna lunedì 11 alle ore 21.00 Scream 4 di Wes Craven e lunedì 25 alle ore 21.00 Laurence Anyways di Xavier Dolan.

Ad ogni film, infine, sarà abbinato un cortometraggio che verrà scelto dal pubblico in sala relativamente all’appuntamento successivo. Ingresso 3.00 euro.

Calendario delle proiezioni

Lun 11 gennaio, ore 21.00
Wes Craven
Scream 4
(Usa 2011, 110’, Hd, col., v.o. sott.it.)
Sono passati più di dieci anni dalle stragi di Woodsboro, timida cittadina americana dove del famigerato Ghostface non resta che lo sfilacciato mito residuale. Il serial killer in maschera però è tornato, e le regole del gioco stanno per cambiare. L'ultimo film di Wes Craven, summa poetica che rimescola gli stilemi del passato preservandone i cardini, ironia e tensione, è il punto d'arrivo di una riflessione sulla postmodernità sedimentata sul filone slasher, che spinge lo spettatore a chiedersi: "qual è il mio film horror preferito?".
Introduzione e dibattito finale a cura di Bruno Surace, Federica Scarpa, Elisa Gasti


Lunedì 25 gennaio, ore 21.00
Xavier Dolan
Laurence Anyways
(Francia/Canada 2011, 159’, HD, col., v.o. sott.it.)
Cosa succede quando cadono le maschere? Laurence Anyways è un film che fin dal titolo sostiene l’identità dei personaggi anche di fronte ai cambiamenti più estremi. Dolan racconta la storia delle responsabilità che la decisione di Laurence impone a lui stesso e alle persone che lo circondano. Mai con occhio giudicante o prendendo le parti di un solo personaggio, con incredibile delicatezza, siamo trascinati nella profonda complessità dei rapporti umani. Tra l’euforia dei colori e della musica tipici della cultura queer, tra virtuosismi e citazioni registiche, viene indagato quel territorio dove l’uso della parola “normalità” non è più giustificabile. Lo sguardo del film mostra il percorso di ognuno per abbattere le proprie categorie sociali, sessuali e culturali. L’enfant prodige del cinema non sbaglia un colpo, standing ovation, anyways!
Introduzione e dibattito finale a cura di Cecilia Defilippi, Ilaria Magariello, Andrea Oliva

martedì 29 dicembre 2015

Il Museo Nazionale del Cinema rende omaggio a Mario Brenta


Il Museo Nazionale del Cinema rende omaggio al regista Mario Brenta, in continuità con la Cineteca Nazionale che gli ha dedicato di recente un’ampia retrospettiva, con proiezione di due tra i suoi ultimi documentari: mercoledì 13 gennaio alle ore 18.30 Corpo a corpo e alle ore 20.30 Calle de la Pietà.

Regista di documentari e film di finzione, direttore della fotografia, docente all’Università di Padova e a Ipotesi Cinema, Mario Brenta è una figura di assoluta unicità nel panorama cinematografico italiano. L’autore veneziano sarà presente alle proiezioni per incontrare il pubblico in sala. Ingresso libero.

Mario Brenta/Karine de Villers
Corpo a corpo
(Italia/Belgio 2014, 90’, HD, col.)
Dalla scena allo schermo non c’è che lo spessore di una tela. Ma su questa tela bianca molteplici universi s’intrecciano e si giustappongono dando vita a uno spettacolo cinematografico autonomo, a sé stante, che trae origine, senza bisogno di un testo scritto, dalle improvvisazioni degli attori durante le prove di Orchidee di Pippo Delbono.

Mario Brenta
Calle de la Pietà
(Italia 2010, 59’, Digibeta, col.)
La cronaca, reale e immaginaria, dell'ultimo giorno di vita di Tiziano Vecellio, 24 ore tra il mattino del 26 agosto 1576 e il mattino successivo, e dell'ultimo suo quadro, la Pietà.

lunedì 28 dicembre 2015

Piemonte Movie gLocal Film Festival: iscrizioni fino al 10 gennaio 2016

Sono aperte le iscrizioni per le due sezioni competitive del 15° Piemonte Movie gLocal Film Festival, "Spazio Piemonte" e "Panoramica Doc", sono ammessi cortometraggi e documentari realizzati da registi piemontesi, o girati su suolo piemontese, o prodotti da case piemontesi.

Il Festival aprirà con la trazionale "anteprima" Too Short to Wait - Anteprima Spazio Piemonte (dall'8 al 14 febbraio 2016) e si concluderà a marzo (dal 9 al 13 marzo 2016) con le fasi finali delle due sezioni, gli omaggi e le sezioni storiche del gLocal Film Festival.

La 15° edizione della manifestazione omaggerà i registi Guido Chiesa e Claudio Caligari.

PER INFO E ISCRIZIONI: segreteria@piemontemovie.com

domenica 27 dicembre 2015

Ultimi giorni per visitare la mostra "Cinema neorealista - Lo splendore del vero nell'Italia del dopoguerra"

Prorogata fino all'11 gennaio 2016 la mostra "Cinema neorealista - Lo splendore del vero nell'Italia del dopoguerra".

A settant’anni dalla folgorante apparizione di Roma città aperta di Roberto Rossellini, il Neorealismo continua ad essere il momento più conosciuto, amato e influente della storia del cinema italiano. Attraverso fotogrammi e sequenze di film, documenti, manifesti, materiali pubblicitari, testi e sceneggiature originali, frammenti sonori di interviste, dichiarazioni e colonne musicali, la mostra propone un'originale rilettura di quell’esperienza seminale, ripercorrendone le tappe più significative: dall’influenza di alcune esperienze anticipatrici degli Anni Trenta e dei primi Anni Quaranta (il Renoir di Toni, i film di De Robertis), alle figure centrali del Neorealismo (Rossellini, De Sica, Visconti, Lattuada, De Santis, Lizzani), ai principali collaboratori (sceneggiatore come Suso Cecchi D’Amico e Cesare Zavattini, direttori della fotografia come Aldo Tonti), per giungere sino all’eredità neorealista rintracciabile in numerosi autori del cinema contemporaneo.

sabato 26 dicembre 2015

Il futuro a portata di mano, un nuovo programma dell'Archivio Cinema Impresa

Finestra sul mondo, il cinema da sempre riflette aspettative, speranze, opinioni e timori del pubblico, eventi quotidiani, ma anche “idee di futuro”. In occasione del nuovo episodio della saga di Guerre stellari, l’Archivio Nazionale Cinema Impresa di Ivrea presenta sul canale YouTube cinemaimpresatv "Il futuro a portata di mano", un’antologia di film industriali e spot realizzati tra gli anni Cinquanta e gli anni Ottanta sullo “spazio”.

Anticipata dalla celebre edizione radiofonica della Guerra dei mondi realizzata da Orson Welles negli anni Trenta, l’interesse per l'esplorazione del cosmo e per i suoi possibili abitatori “alieni”, diventa un tema ricorrente del cinema e degli show televisivi. In risposta a questa tendenza – che aveva una corrispondenza diretta nella corsa allo spazio condotta nell'ambito della guerra fredda tra Stati Uniti e Unione Sovietica – anche la comunicazione d’impresa inizia ad affollarsi di “presenze aliene” e di “occasioni spaziali” per testimoniare la capacità di stare in sintonia con la modernità.

Il programma proposto dall’Archivio consente dunque di confrontarsi con “marziani” incuriositi dal livello tecnico raggiunto dai terrestri; cosmonauti accolti come divi nelle aziende italiane che intrattengono rapporti con i paesi sovietici; donne del futuro vestite di carta argentata che pubblicizzano il Made in Italy.

Film industriali e spot pubblicitari di Fiat, Olivetti, Pirelli, Edison ci fanno rivivere oggi quel pezzo di futuro a portata di mano che abbiamo vissuto e sognato negli anni d’oro dell’economia italiana.

Programma:

Invito a Torino, III Salone della tecnica (1953)
Il cosmonauta Aleksej Archipovič Leonov visita la FIAT (1967)
Cinturato Pirelli - Atterraggio sulla luna - Le avventure dell'uomo (1969)
Cinturato Pirelli - Primo cosmonauta - Le avventure dell'uomo - Yuri Gagarin (1969)
Il cosmonauta Georgy Beregovoy visita la FIAT (1971)
Spot - Olivetti - Macchina per scrivere portatile - Valentine - Donna nello spazio
Spot - Fiat croma - un altro pianeta (1983)
Spot - Lancia Y10 - Donna Robot (1986)
Io, astronauta / Joseph Allen


venerdì 25 dicembre 2015

Natale al Museo Nazionale del Cinema

Il Museo Nazionale del Cinema sarà sempre aperto durante tutte le festività natalizie, inclusi i giorni di Natale, Santo Stefano, Capodanno e Epifania, con numerose iniziative per grandi e piccini.

Fino all’11 gennaio 2016 è possibile visitare la grande mostra CINEMA NEOREALISTA. Lo splendore del vero nell’Italia del dopoguerra a cura di Alberto Barbera, con la collaborazione di Grazia Paganelli e Fabio Pezzetti Tonion che, realizzata a settant’anni dalla folgorante apparizione di Roma città aperta di Roberto Rossellini, celebra il neorealismo quale stagione più conosciuta, amata e influente della storia del cinema italiano. Numerose le attività proposte per il pubblico e per le famiglie.

Tutte le informazioni

giovedì 24 dicembre 2015

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 24 dicembre 2015

"Franny"
Tutti i film in sala a Torino da oggi giovedì 24 dicembre nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono - uscite già ieri, mercoledì 23 dicembre - "Franny", "Masha e Orso" e "Alvin Superstar 4".

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

mercoledì 23 dicembre 2015

Film di Natale per bambini al Castello di Rivoli

"La città incantata"
Distretto Cinema, che a Torino cura la direzione e l’organizzazione delle consolidate rassegne estive di successo come “Cinema a Palazzo Reale”, nel cortile d’onore di Palazzo Reale, e “Notti di cinema alla Reggia”, nel cortile delle Carrozze alla Reggia di Venaria, propone infatti una mini rassegna invernale, pensata per i più piccini e le famiglie. Si chiama “Film di Natale al Castello” ed è organizzata insieme al Castello di Rivoli Museo d’arte contemporanea proprio nel teatro del maniero sabaudo, in piazza Mafalda di Savoia.

L’iniziativa è una delle novità più importanti del Villaggio di Babbo Natale che così, da questa edizione, grazie alla rassegna si spinge fino al castello e lo coinvolge. I film sono tutti in programma durante le vacanze di Natale: sabato 26 dicembre e mercoledì 6 gennaio. L’inizio è sempre per le 16,30 e il biglietto costa 4 euro per tutti, adulti e bambini.

Il 26  dicembre si comincia con “Frozen” di Chris Buck e Jennifer Lee, un film del 2013 diretto da Chris Buck e Jennifer Lee, ispirato alla fiaba di Hans Christian Andersen “La regina delle nevi”. È un film animato al computer, prodotto dalla Walt Disney Animation Studios e distribuito dalla Walt Disney Pictures.  È il 52° Classico Disney ed è stato distribuito negli Stati Uniti il 27 novembre 2013, mentre in Italia il 19 dicembre. Il 2 marzo 2014 si è aggiudicato due Oscar: Miglior film d'animazione e Miglior Canzone (Let It Go). È il film di animazione che nella sua categoria ha realizzato il maggiore incasso della storia del cinema.

Il 6 gennaio è la volta de “La città incantata”, prodotto dallo Studio Ghibli e distribuito dalla Buena Vista. Il film, liberamente ispirato al romanzo fantastico “Il meraviglioso paese oltre la nebbia” della scrittrice Kashiwaba Sachiko, narra le avventure di Chihiro, una bambina di dieci anni che s’introduce senza rendersene conto, insieme ai genitori, in una città incantata abitata da spiriti. Il film presenta l'altissima qualità tecnica consueta dello Studio Ghibli ed è considerato il capolavoro del cineasta giapponese. Rilasciato il 20 luglio 2001, diventò il più grande film di successo della storia del Giappone, guadagnano circa 330 milioni di dollari in tutto il mondo. Superò “Titanic” (allora in cima alle classifiche di vendita) ai box-office giapponesi e fu il lungometraggio che più ha guadagnato nella storia, con un totale di 30,4 miliardi di ¥. Acclamato all'unanimità dai critici, è considerato uno dei migliori film di sempre: vinse l'Orso d'oro al Festival di Berlino nel 2002 e  - caso finora unico nella storia degli anime - l'Oscar per il miglior film d'animazione nel 2003.

martedì 22 dicembre 2015

Agenda del Cinema a Torino delle feste: tutti gli appuntamenti principali

"La scomparsa di Eleanor Rigby"
L'arrivo delle festività natalizie ogni anno porta a una quasi totale sospensione delle proiezioni "extra", vista la presenza in sala di film importanti capaci di attirare un pubblico superiore al resto dell'anno, e per permettere agli organizzatori degli eventi di riposarsi un po'...

Martedì 22 dicembre
Ultimo appuntamento al Baretti con Portofranco, oggi doppia proiezione "lui e lei" per "La scomparsa di Eleanor Rigby", mentre al Garage Vian c'è il cinema muto musicato dal vivo e al Piccolo Cinema festa di Natale con proiezione a tema e a sorpresa. 

Mercoledì 23 dicembre
Doppia proposta giornaliera al The Space, con le riproposizioni dell'ultimo "Hunger Games" e di "Belli di papà". 

Giovedì 24 dicembre
Vigilia di Natale all'Esedra con "Il sapore del successo".

Venerdì 25 dicembre
Esedra attivissimo oggi con 3 film: dalle 17 in poi nell'ordine "Snoopy & Friends", "Il sapore del successo" e "The lobster".

Sabato 26 dicembre 
Maratona "Lo Hobbit" al cineteatro Agnelli, mentre il Baretti ripropone "Inside Out" nel pomeriggio e "Woman in Gold" la sera.
All'Esedra ancora tris, "Snoopy & Friends", "Il sapore del successo" e "The lobster". 

Domenica 27 dicembre 
Cinque film in seconda visione: "Chiamatemi Francesco" di Luchetti, e ancora "Inside out", "Il sapore del successo", "The lobster" e "Woman in gold".

Lunedì 28 dicembre
Al Blah Blah si conclude lo speciale James Dean, oggi c'è "Il gigante".
E poi "Chiamatemi Francesco", "The lobster", "Snoopy & Friends"...

Martedì 29 dicembre
Altre due proiezioni all'Agnelli per "Chiamatemi Francesco" e una per "Inside out", mentre l'Esedra propone "Il sapore del successo". 

Mercoledì 30 dicembre
Anche oggi due proiezioni all'Agnelli per "Chiamatemi Francesco". All'Esedra l'ottimo "The lobster".

Venerdì 1 gennaio
All'Esedra "Snoopy & Friends" e "Chiamatemi Francesco".

Sabato 2 gennaio
"Belle & Sebastien - L'avventura continua" e "Chiamatemi Francesco" nella programmazione del Cinema Teatro Monterosa.
All'Esedra "Chiamatemi Francesco" e "La felicità è un sistema complesso".

Domenica 3 gennaio
All'Agnelli una proiezione pomeridiana per "Il viaggio di Arlo", a seguire due spettacoli per "Chiamatemi Francesco".
"Belle & Sebastien - L'avventura continua" e "Chiamatemi Francesco" nella programmazione del Cinema Teatro Monterosa.
All'Esedra "Snoopy & Friends", "La felicità è un sistema complesso" e "Chiamatemi Francesco".

Lunedì 4 gennaio
Ritorna al Blah Blah il kinoforum organizzato in attesa della seconda edizione del festival Seeyousound: oggi in programma "Ag Geige - ein amateurfilm".
All'Agnelli una proiezione pomeridiana per "Il viaggio di Arlo", a seguire due spettacoli per "Chiamatemi Francesco". "Belle & Sebastien - L'avventura continua" e "Chiamatemi Francesco" nella programmazione del Cinema Teatro Monterosa.
Anche all'Esedra c'è "Chiamatemi Francesco".

Martedì 5 gennaio
All'Agnelli una proiezione pomeridiana per "Il viaggio di Arlo", a seguire due spettacoli per "Chiamatemi Francesco".
"Belle & Sebastien - L'avventura continua" e "Chiamatemi Francesco" nella programmazione del Cinema Teatro Monterosa.
All'Esedra "La felicità è un sistema complesso".

Mercoledì 6 gennaio
"La città incantata" di Miyazaki nel pomeriggio al Castello di Rivoli. 
All'Agnelli una proiezione pomeridiana per "Il viaggio di Arlo", a seguire due spettacoli per "Chiamatemi Francesco".
"Belle & Sebastien - L'avventura continua" e "Chiamatemi Francesco" nella programmazione del Cinema Teatro Monterosa.
All'Esedra "Snoopy & Friends", "La felicità è un sistema complesso" e "Chiamatemi Francesco".

lunedì 21 dicembre 2015

Dominio "Star Wars" nel fine settimana a Torino

"Il Risveglio della Forza"
Prevedibile, ma comunque da segnalare il dominio al botteghino torinese nel fine settimana del nuovo capitolo della saga di "Star Wars": oltre 20.000 dei biglietti venduti in città tra venerdì e domenica sono stati per "Il Risveglio della forza", su un totale di 36.000!

Secondo Spielberg con "Il ponte delle spie", terzo Woody Allen col deludente "Irrational man". Seguono i cinepanettoni nostrani.

CLASSIFICA WEEK END  18-19-20 DICEMBRE 2015

1 STAR WARS: IL RISVEGLIO DELLA FORZA 20.243 (16.783 in 2D + 3.460 in 3D)
2 IL PONTE DELLE SPIE 6.865
3 IRRATIONAL MAN 4.359
4 VACANZE AI CARAIBI 2.606
5 NATALE COL BOSS 2.380
6 HEART OF THE SEA: LE ORIGINI DI MOBY DICK 1.311

TOTALE PRESENZE SABATO 19.271
TOTALE PRESENZE DOMENICA 17.432

TOTALE 36.703

(Dati Agis Piemonte e Valle d'Aosta)

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 21 dicembre 2015

"E.T.E.R.N.I.T."
Il programma di cinema a Torino oggi, lunedì 21 dicembre 2015.

Appuntamento principale di oggi è lo Short Film Day organizzato dal Centro Nazionale del Cortometraggio: ore 20.30, cinema Massimo.

Alle 15.30 ultimo film del ciclo in Bibliomediateca dedicato a Powell & Preesburger, oggi c'è "I racconti di Hoffmann".

In serata anche "Gioventù Bruciata" con James Dean al Blah Blah, un evento cine-natalizio al Sud e tre recuperi di stagione ("Mustang", "Spectre" e "Lo stagista inaspettato").

E alle 18 il festival Fish & Chips inaugura una mostra fotografica sul bondage da Moi.To.

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

domenica 20 dicembre 2015

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 20 dicembre 2015

"Pink Flamingos"
Il programma di cinema a Torino oggi, domenica 20 dicembre 2015.

Alle 18 al cinema Massimo proiezione (con merenda) per lo Short Film Day, oggi dedicato ai più piccoli con un bellissimo programma animato europeo.

In serata alle 21 in Cavallerizza Reale CineFrocium propone "Pink Flamingos", classico trash firmato John Waters.

Ben cinque le proiezioni tra Esedra e Baretti per l'ottimo "Mustang" di Deniz Gamze Erguven.

Nel pomeriggio l'animazione de "Il viaggio di Arlo" e il balletto del Bolshoi "Lo schiaccianoci".

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 19 dicembre 2015

L'Agenda in Radio: il podcast della 55^ puntata 18/12/2015


Cinquantacinquesima puntata radiofonica dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa venerdì 18 dicembre dalle 19 alle 20.

Ospiti Milena Paulon delle BadHole Video per parlare del loro progetto "10percento", e Giulia Trivero e Marcello La Versa, autori della webserie "Nine".

Ecco il podcast della puntata:


Agenda del Cinema di Oggi, sabato 19 dicembre 2015

"Mustang"
Il programma di cinema a Torino oggi, sabato 19 dicembre 2015.

Doppio recupero al Baretti e all'Esedra questa sera per uno dei film più interessanti di stagione, "Mustang" di Deniz Gamze Erguven.

"Io sono Mateusz" al Baretti alle 18 per il ciclo Portofranco è un film da non sottovalutare.

Serata conclusiva dalle 19 a Nichelino per il festival Nickelclip - My Generation.

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

venerdì 18 dicembre 2015

Box Office Torino: "Star Wars" subito primo dopo soli 2 giorni

"Star Wars - Il risveglio della forza"
Sono bastati solo due giorni di programmazione (massiccia) a "Star Wars - Il Risveglio della Forza" per salire in vetta alla classifica settimanale dei film più visti a Torino. Più del doppio dei biglietti venduti rispetto al secondo classificato ("Heart of the sea", terzo è Pieraccioni).

Più lente a salire le altre novità: Spielberg con "Il ponte delle spie" (dodicesimo) è l'unico in classifica (i cinepanettoni e Woody Allen si fanno attendere...).

Benissimo sempre Van Dormael con "Dio esiste e vive a Bruxelles" e il film spagnolo "La Isla Minima".

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 11 A GIOVEDÌ 17 DICEMBRE 2015

1 STAR WARS   10.568 (9.049 in 2D + 1.519 in 3D)
2 HEART OF THE SEA 4.933
3 IL PROFESSOR CENERENTOLO 4.291
4 BELLE & SEBASTIEN 2.701
5 DIO ESISTE E VIVE A BRUXELLES 2.572
6 IL VIAGGIO DI ARLO 2.485
7 CHIAMATEMI FRANCESCO 2.307
8 LA ISLA MINIMA 1.728
9 MON ROI - IL MIO RE 1.695
10 PERFECT DAY 1.624
11 IL SAPORE DEL SUCCESSO 1.397
12 IL PONTE DELLE SPIE 1.362
13 HUNGER GAMES 1.315
14 REGRESSION 1.256

(Dati Agis Piemonte e Valle d'Aosta)

Sabato 19 dicembre serata finale per Nickelclip - My Generation


Sabato 19 dicembre serata conclusiva dell'edizione 2015 di Nickelclip - My Generation Festival, vetrina nata per osservare e mostrare lo stato dell’arte sulla produzione italiana indipendente e giovane di videoclip e sulla creatività – nell’era digitale – espressa attraverso il rapporto, sempre evocativo, tra immagine e musica.
In questi nove anni, il Concorso nazionale Nickeclip ha creato una library di oltre 300 titoli capaci di percorrere stili, tendenze e fughe avanguardistiche: un’ampia produzione artistica consultabile sul canale “YouTube” dedicato. Da quest’anno, inoltre, si sono affiancate due nuove sezioni: WebStories, dedicata a web serie e cortometraggi a tematica giovanile e artistica; VlogStyle, aperta a video blog, spot e virali. Inoltre, si è aperta, con questa edizione, una nuova partership strategica con “Sottodiciotto Film Festival” di Torino e con “Booktrailer Festival” di Brescia.

Sarà il nuovo Centro Giovani “Factory – Marco Fiorindo” (via del Castello, 15 – Nichelino) a ospitare la serata finale di “Nickelclip”(in gara 20 titoli selezionati tra i molti giunti all’organizzazione ), prevista il 19 dicembre, dalle ore 19.00.

Ecco il programma dell’evento nazionale.

DALLE 19:00 ALLE 20:30
Aperitivo al CENTRO (6,00 €) con la band nichelinese “The Bastard Smile ” – l ive in concert

ORE 20:30
Proiezione del documentario sul fare musica a Nichelino“IL CAOS PRIMIGENIO – Music StoryTelling”, realizzato in collaborazione con gli studenti dell’IIS “Erasmo da Rotterdam” di Nichelino

DALLE 21:00 ALLE 23:30
PREMIO WEBSTORIES
SKRATCH – Episodio Pilota di Alessandro Pisapia, Guglielmo Lipari e Gerardo Lupi Milite (6’41)
Tre ragazzi di Cava de’ Tirreni decidono di convivere nello stesso appartamento e si trovano ad affrontare i problemi analizzandoli in maniera leggera e comica, ovviamente accompagnati dai loro suoni preferiti.

“27” di Alessio Mattia (5’25”)
Il viaggio di un giovane musicista diventa il momento per dire addio ai miti di gioventù ed entrare nell’età adulta.

A seguire:
IX CONTEST NICKELCLIP – VIDEOCLIP MUSICALI INDIPENDENTI

Proiezione e premiazione videoclip selezionati
LE TUE PAURE di Francesco Lettieri (Mezzala) 5’09”
BE MY MURDERESS di Vieri Brini (All About Kane) 4’01”
DARIO IL PRECARIO di Federico Maccagni (Bravi Tutti) 3’14”
CHUBANGA di Hermes Mangialardo (Mauro Ottolini) 7’
SORRIDO E PARLO POCO Parte 2 di Giovanni Giordano (Milo & Judah) 3’24”
LE BORSE DELLE DONNE di Ferdinando Amato (Salvo Campisi) 3’35”
COSA MI MANCHI A FARE di Francesco Lettieri (Calcutta) 2’53”
VAI VAI CIAO di Vieri Brini (Pagliaccio) 2’17”
EL DESAYUNO di Hermes Mangialardo (Antonella Guido) 7’
NON C’E’ PIU’ ARROSTO di Andrea Di Bartolo (Ribes) 7’14”
UN PO’ DI ANIMA di Ferdinando Amato e Felice Romano (Salvo Campisi) 4’46”
STOP THE RAIN di Menteplastica (Osvaldo Supino) 3’50”
SKIT di Fabio Luongo (Pescecane) 3’04”
MIRRORS di Federica Wu (The Stompcrash) 4’35”
HEAVY HEAD DEER di Marta Errera (Weapes) 3’16”
ARTERIA di Stefano Crabolu e Federico Conti (Almamater) 4’21”
FOTO E LETTERE di Lucia Scipioni (Massimo Lazzeri) 3’23”
ITALY di Hermes Mangialardo (Salento All Stars) 4’11”
LIVIN’ AGAIN di Shar Adrias (Osvaldo Supino) 4’17”
ARGH di Vieri Brini (Eugenio in Via di Gioia) 2’35”

La serata sarà trasmessa su RADIOOH

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 18 dicembre 2015

"Mustang"
Il programma di cinema a Torino oggi, venerdì 18 dicembre 2015.

Cinque appuntamenti in serata, almeno tre dei quali da non perdere: iniziamo dalla proiezione del documentario "Senzachiederepermesso" di Pier Milanese e Pietro Perotti al Cecchi Point, alle 21.
"Senzachiederepermesso"
Il film documentario racconta la storia di Perotti, operaio alla Fiat Mirafiori dal 1969 al 1985, che ha partecipato a tutte le lotte operaie occupandosi da subito di comunicazione all'interno della fabbrica. Con la sua cinepresa Super8 ha ripreso situazioni e lotte a Mirafiori dal 1974 ad oggi. Intervengono gli autori.

Stessa ora, ma a Luoghi Comuni "Nessun fuoco nessun luogo" di Marco Bertora e Carla Grippa. Otto storie diverse, accomunate da un percorso di strada che ogni tanto si affronta assieme, a volte in coppia, spesso da soli: dopo la proiezione verrà aperto un dibattito

Il ricordo di Felice Andreasi è il motivo della proiezione di "Pane e tulipani" al cinema Massimo, mentre quello di Edith Piaf porta alla Casa del Quartiere di San Salvario "La vie en rose".
Al cinema teatro Esedra in seconda visione l'ottimo "Mustang".

Alle 10 di mattina terza e ultima replica (gratuita) di "Wir sagen du!, Schatz" di Marc Meyer per il Goethe Film Forum.

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 17 dicembre 2015

Venerdì 18/12 per l'Agenda puntata numero 55 su Radio Banda Larga


Venerdì 18 dicembre 2015 alle 19 puntata numero 55 dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Ospiti le BadHole per parlare del loro progetto "10percento", e gli autori della webserie "Nine".

L'appuntamento sarà dalle 19 alle 20 ai Laboratori di Barriera di via Baltea 3 a Torino e su www.radiobandalarga.it/play.

Dal giorno successivo la puntata sarà disponibile in podcast.


Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 17 dicembre 2015

"Francofonia"
Tutti i film in sala a Torino da oggi giovedì 17 dicembre nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono "Francofonia" e - usciti già ieri, mercoledì 16 dicembre - "Star Wars - Il risveglio della forza", "Il ponte delle spie", "Vacanze ai Caraibi", "Natale col boss" e "Irrational man".

Proiezione extra dal Bolshoi con "Lo Schiaccianoci". Torna in sala "Youth - La giovinezza".

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 17 dicembre 2015

"Wetlands"
Il programma di cinema a Torino oggi, giovedì 17 dicembre 2015.

Tanto cinema oggi a Torino: torna il PFF - Psicologia Film Festival, con un'anteprima del prossimo Fish&Chips, "Wetlands" di David Wnendt, e torna anche la rassegna Cosa c'è dietro la curva dedicata a Luca Rastello, al Cecchi Point con un doc inedito in città di Daniele Gaglianone.
Luca Rastello

Il Goethe Film Forum propone "Wir sagen Du!, Schatz", mentre in Bibliomediateca c'è "Il fuoco" di Pastrone musicato dal vivo.

Al cinema Massimo ottimo recupero in lingua originale sottotitolata, uno dei migliori film dell'anno, "The Lobster" di Yorgos Lanthimos.

Nel pomeriggio doc speciale per l'Edith Piaf Festival, in serata il cubano "Lista d'attesa", "La famiglia Belier" al Sociale e il nuovo appuntamento della rassegna Polanski al Polski Kot, "Macbeth". Il Nuovo Cinema Lungodora propone "L'appartamento" di Billy Wilder.

Infine, tutti i film in prima visione in sala: tutte le novità, a cui si aggiunge da oggi al Nazionale "Francofonia" di Sokurov.
Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

mercoledì 16 dicembre 2015

"Nessun fuoco nessun luogo" venerdì 18 a Luoghi Comuni

"Nessun fuoco nessun luogo"
Venerdì 18 dicembre alle ore 21,00, nell'ambito della collaborazione con Luoghi Comuni, realtà di social housing a Porta Palazzo, l'Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) propone una serata dedicata alle questioni abitative, con la proiezione del film Nessun fuoco nessun luogo di Marco Bertora e Carla Grippa (2014, 75'), l'ingresso è libero fino a esaurimento posti disponibili in sala.  

Il titolo Nessun fuoco nessun luogo proviene da un proverbio francese che indica le persone senza fissa dimora, il cui destino è vivere sulla strada senza un focolare domestico a cui tornare. Il film racconta otto storie diverse, accomunate da un percorso di strada che ogni tanto si affronta assieme, a volte in coppia, spesso da soli. Un documentario senza sceneggiatura, risultato della frequentazione delle strade genovesi fatta dai registi in prima persona nell'arco temporale di un anno. Il film è il risultato del progetto di ricerca Quando la città soffre e realizzato in collaborazione con Laboratorio Probabile Bellamy, è stato sostenuto da Caritas Italiana, Caritas Diocesana di Genova, Comune di Genova, Università degli Studi di Genova, Federazione Italiana Organismi Persone Senza Dimora, Fondazione Casa della Carità e da oltre 150 sponsor che hanno risposto alla campagna di crowdfunding su Produzioni Dal Basso.

Dopo il film, verrà aperto un dibattito insieme agli autori e ai relatori della serata. Intervengono: Valentina D'Amelio dell'AMNC, Marco Bertora e Carla Grippa autori del documentario Nessun fuoco nessun luogo, Paolo Spadavecchia di Fisheye che ha recentemente prodotto il documentario Tornare a casa. Torino ai tempi della crisi e Cristian Campagnaro, docente del Politecnico di Torino e responsabile del progetto “Costruire Bellezza”.

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 16 dicembre 2015

Paolo Gobetti
Il programma di cinema a Torino oggi, mercoledì 16 dicembre 2015.

L'evento di oggi è sicuramente la giornata dedicata alla memoria di Paolo Gobetti al cinema Massimo, con proiezioni e incontri, a partire dalle 16.30 e per tutta la sera.

"Ararat"
Al Teatro San Felice di via Doria ultima serata di proiezione per la rassegna Luci sul cinema armeno, in programma "Ararat" di Atom Egoyan. Ingresso gratuito.

Alle Officine Corsare presentazione di "Nine", prima webserie psicologia totalmente autoprodotta in Italia. Dalle ore 21.30, ingresso libero con tessera Arci.

Infine, tutti i film in prima visione in sala: tutte le novità, oggi è il giorno di "Star Wars - Il risveglio della forza", "Il ponte delle spie", "Irrational man", "Natale col boss" e "Vacanze ai Caraibi".
Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

martedì 15 dicembre 2015

Serata conclusiva il 17 dicembre per La danza in 1 minuto

"L'amante del cervo"
La danza in 1 minuto è un contest di video di danza rivolto alle creatività del territorio nazionale, un' opportunità per esprimere, attraverso un video della durata di 60”, quali significati possa assumere la danza nel senso più ampio del termine.

Il 17 Dicembre 2015 alle ore 21 la LAVANDERIA A VAPORE di Collegno ospita la serata di premiazione del Contest animata dalla proiezione dei video finalisti e dalla performance  Stage to Screen: Experiment # 1 un  “dance event” ispirato ai quattro film degli artisti residenti del progetto Campo Largo, i nuovi membri della compagnia Balletto di Torino condividono sul palco e con il pubblico un’esperienza creativa giocosa e sperimentale che indaga lo schermo come spazio performativo. Uno studio che colma il divario tra palcoscenico e schermo, una sintesi fra corpi in movimento, in video e dal vivo.

In prima assoluta verranno presentati i due cortometraggi inediti realizzati dai vincitori del Premio Speciale - Under 30 e del Premio Speciale – Sostegno alla produzione de La Danza in 1 minuto dell' edizione 2014: Still di Augenblick e L'amante del cervo di Carmelo Brustia.

Presentazione video realizzati nell’ambito della residenza Artistica Campo Largo: Assembling Terpsichore di Paolo Armao,  Variazione per aorta di toro di Matteo Marziano Graziano, Where does the body end? di Laurent Pellissier, outside IN di Renata Sheppard

In serata saranno inoltre assegnati i premi Critica in MOVimento, contest nazionale di foto/video critica online a cura di Perypezye Urbane.

IL PROGRAMMA DELLA SERATA

- Saluti di Loredana Furno / Intervento direzione artistica
- Performance  Stage to Screen: Experiment # 1
- Presentazione video realizzati nell’ambito della residenza Artistica Campo Largo
- Videoproiezione di “Still”
- Videoproiezione“L’amante del cervo” di Carmelo Brustia
- Intervento Perypezye urbane
- Videoproiezione e assegnazione premi Critica in movimento
- Videoproiezione dei 15 finalisti La Danza in 1 Minuto 2015  (20')
- Attribuzione Premio del Pubblico
- Videoproiezione video vincitore premio del pubblico
- Attribuzione del Premi della giuria

Venerdì 18 dicembre i Minions saranno (fisicamente!) a Torino

Per festeggiare l'uscita in home video della commedia d'animazione Minions, i Minion incontreranno i loro fan italiani a Torino in due appuntamenti.

• Venerdì 18 Dicembre, ore 10 - 14: Carrefour Grugliasco (TO)
• Venerdì 18 Dicembre, ore 15 - 19: Coop Tecnostore Torino

Dal 10 dicembre è disponibile in home-video la commedia d'animazione Minions, il primo lungometraggio che vede protagonisti gli spassosi ed agguerriti Stuart, Bob e Kevin.

Il film è disponibile in DVD, Combo Blu-ray + DVD e Combo Blu-ray   3D + Blu-ray ed ognuna delle versioni conterrà i tre inediti mini-film Competizione, Cro Minion, Ciuccio Nelson Senza Ciucciotto, oltre ad altri contenuti speciali.
Dal 10 Dicembre inoltre disponibili in Blu-ray e DVD anche i cofanetti contenenti i tre film: Cattivissimo me, Cattivissimo Me 2, Minions.

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 15 dicembre 2015

"Destino cieco"
Il programma di cinema a Torino oggi, martedì 15 dicembre 2015.

Prosegue la rassegna Kieslowski al Massimo, con "Destino cieco" e "La doppia vita di Veronica".

Proiezioni extra in sala, il concerto di Natale di Pavarotti e "Lo schiaccianoci" dal Royal Albert Hall, oltre alla proiezione di "Numero Zero" al cinema Massimo.
"Notte e nebbia"

Appuntamento messicano al Piccolo Cinema con "Quien sabe?" di Damiani, mentre al Baretti c'è il polacco "Io sono Mateusz".

Nel pomeriggio "Il primo dei bugiardi" al laboratorio Manituana, speciale evento dedicato al Pianeta Africa e l'emozionante "Notte e nebbia" di Alain Resnais. All'Agnelli c'è "Lo stagista inaspettato".

Infine, tutti i film in prima visione in sala: tutte le novità, a cui si aggiunge per il secondo e ultimo giorno in sala per lo spettacolare "Don't crack under pressure".
Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

lunedì 14 dicembre 2015

Ron Howard resiste a Pieraccioni al box office torinese

"Heart of the sea"
Non affollatissimo il fine settimana nei cinema torinesi, ma vince ancora una volta Ron Howard col suo viaggio alle origini di Moby Dick, "Heart of the sea".

Secondo posto per l'ultimo Pieraccioni, "Il professor Cenerentolo", davanti al secondo capitolo delle avventure di "Belle & Sebastien".

Sorprendono positivamente l'andamento di "Dio esiste e vive a Bruxelles" (quinto e con numero copie aumentato) e "Mon Roi".

CLASSIFICA WEEK END  11-12-13 DICEMBRE 2015

1 HEART OF THE SEA: LE ORIGINI DI MOBY DICK 3.867
2 IL PROFESSOR CENERENTOLO 3.392
3 BELLE & SEBASTIEN - L'AVVENTURA CONTINUA 2.245
4 IL VIAGGIO DI ARLO 2.201
5 DIO ESISTE E VIVE A BRUXELLES 1.941
6 CHIAMATEMI FRANCESCO - IL PAPA DELLA GENTE 1.808
7 MON ROI - IL MIO RE 1.322

TOTALE PRESENZE SABATO 12.387
TOTALE PRESENZE DOMENICA 10.458

TOTALE 22.845

(Dati Agis Piemonte e Valle d'Aosta)

Seconda serata al Cecchi Point del ciclo "Cosa c'è dietro la curva"

La seconda tappa del ciclo COSA C’È DIETRO LA CURVA si propone di indagare alcune delle contraddizioni irrisolte del nostro presente, a partire dai libri di Luca Rastello.

Il secondo appuntamento a ingresso libero della rassegna COSA C’È DIETRO LA CURVA è in programma giovedì 17 Dicembre  ore 21.00 al Cecchi Point – Hub Multiculturale e prende le mosse dal libro di Luca Rastello Binario morto. Alla scoperta del Corridoio 5 e dell'Alta velocità che non c'è (Chiarelettere 2012), scritto con Andrea De Benedetti, che sarà presente all'incontro insieme a Irene Pepe, laureata in comunicazione con una tesi su TAV e rappresentazione della violenza nella stampa valsusinae al regista Daniele Gaglianone.

Verrà proiettata integralmente in anteprima torinese l'intervista Una stanza di casa mia. Val di Susa e dintorni: conversazione con Luca Rastello (2015, 62'), realizzata da Gaglianone durante la realizzazione del film documentario Qui (2014).

"Quien Sabe?" al Piccolo Cinema martedì 15 dicembre

"Quien Sabe?"
Nuovo appuntamento del triciclo QUE VIVA MEXICO! al Piccolo Cinema di via Cavagnolo 7: martedì 15 dicembre è in programma la proiezione di QUIEN SABE? di Damiano Damiani (Italia, 1966, 118').

Messico. 1917. Durante la rivoluzione messicana, l'americano Bille Tate riceve l'incarico dal governo di Città del Messico di eliminare un generale ribelle, capo dei rivoluzionari. Per compiere la sua missione l'uomo s'aggrega a un razzo ex rivoluzionario diventato bandito. I due diventano amici e si salvano reciprocamente la vita... Con Gian Maria Volontè, Klaus Kinski, Lou Castel.

Ingresso gratuito

Omaggio a Paolo Gobetti al cinema Massimo

Paolo Gobetti
Il Museo Nazionale del Cinema ospita mercoledì 16 dicembre al Cinema Massimo l’omaggio a Paolo Gobetti organizzato dall’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza in occasione del ventennale dalla sua scomparsa.

La breve rassegna, che affronterà i tempi della Resistenza, il cinema e l'impegno culturale di Paolo Gobetti attraverso alcuni dei film da lui realizzati, è la prima delle iniziative che l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza ha pensato per rievocarne la figura e la multiforme attività di protagonista e di maestro. Ai film si aggiungono brevi spezzoni di interviste a Paolo Gobetti montati da Daniele Gaglianone.
Prima della proiezione delle ore 20.30 Bruno Gambarotta, Alessandro Amaducci, Franco Prono, Daniele Gaglianone, Melina Bracco ricordano Paolo Gobetti. Ingresso euro 6,00/4,00/3,00.

Programma
h. 16.30 Gli amici di Piero Gobetti
Questo ragazzo che è rimasto là lo perdo sempre di più (frammento di intervista, 1989, 10’, col.)
Racconto interrotto di Paolo Gobetti e Claudio Cormio (1992, 55’, col. e b/n)
Piero Gobetti nel racconto degli amici. Una cavalcata nella cultura e nella storia dell'Italia del '900 attraverso le testimonianze di uomini e donne semplici e illustri, alla ricerca del significato della lotta di un giovane per il rinnovamento della società italiana stroncata dal fascismo.

h. 17.45 Cinema e militanza
L'operaio che voleva spaccare la macchina (frammento di intervista, 12', col.)
Scioperi a Torino di Carla Gobetti e Paolo Gobetti (1962, 35', b/n)
Nell'inverno del 1962 scendono in sciopero i metalmeccanici della Lancia di Torino: i picchetti all’alba, il quartiere di Borgo San Paolo che si stringe attorno agli scioperanti, i pochi operai immigrati che cominciano a partecipare, le riunioni di lega, i cortei in centro.
Un film militante, la cronaca quotidiana di una lotta che aprì un lungo periodo di mobilitazioni, culminato nei grandi scioperi della Fiat.

h. 18.45 Percorsi della memoria
Il cinema secondo Paolo Gobetti (frammento d'intervista, 10', col.)
Autobiografia di una guerra civile di Paolo Gobetti, Paola Olivetti, Beppe Risso (1990, 50')
Sette frammenti di interviste a militanti repubblicani nella guerra civile spagnola, come esempio dello straordinario corpus di centosettanta interviste realizzate da Paolo Gobetti tra il 1975 e il 1980 sulla guerra di Spagna.

h. 20.30 Resistenza Resistenza
Una piccola banda un po' sbandata... (frammento d'intervista, 12', col.)
Le prime bande di Paolo Gobetti (1983, 90’, col. e b/n)
Gli inizi della guerra partigiana vengono rievocati senza retorica né intenti celebrativi, discutendo soprattutto le difficoltà e gli entusiasmi di questi primi tentativi; scavando nei problemi di «apprendistato» di questa nuova forma di lotta, negli imprevisti della vita quotidiana, nei risvolti anche dolorosi dell´esercizio della giustizia e nella creazione di nuovi, concreti ideali. Attorno ai principali testimoni dell´indagine – Nardo Dunchi, Guido Quazza e Nuto Revelli – si muove tutta una serie di personaggi provenienti degli ambienti più diversi, le cui testimonianze arricchiscono il panorama degli eventi situati tra l´8 settembre 1943 e il marzo 1944. Gli unici documenti filmati autentici del periodo, girati da Don Pollarolo, Claudio Borello e Michele Rosboch con le cineprese portatili di allora, sono il contrappunto nella raccolta odierna dei ricordi di allora.

Cinecronache partigiane da un progetto di Paolo Gobetti realizzato da Alessandro Amaducci e Daniele Gaglianone (1996, 45’, col. e b/n)
Con immagini colte dalla macchina da presa dei pochissimi operatori partigiani, i materiali che Franco Antonicelli definiva “gli incunaboli” della Resistenza, il film restituisce con immediatezza la cronaca viva dell'esperienza partigiana, accompagnata da un commento musicale e dalle voci dei testimoni.

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 14 dicembre 2015

"My summer in Provence"
Il programma di cinema a Torino oggi, lunedì 14 dicembre 2015.

Cinemambiente torna per una sera proponendo al cinema Massimo il film vincitore dell'ultimo Trento Film Festival, il curioso "Valley Uprising".

"Valley Uprising"
Anteprima speciale al cinema Fratelli Marx per "My summer in Provence" con Jean Reno (in sala a gennaio), mentre alle 18 al Circolo dei Lettori inizia l'omaggio all'attore Felice Andreasi.

Al cinema Massimo è il Dams Day, con proiezioni e incontri organizzati dagli studenti di cinema.

Bella proposta a CasArcobaleno, alle 21 c'è "Jenny's Wedding" con Katherine Heigl.

Seconde visioni: due commedie italiane recentissime, "Loro chi?" e "Gli ultimi saranno ultimi", a cui si aggiunge "Lo stagista inaspettato".
Al Blah Blah serata James Dean con "La valle dell'Eden".

Infine, tutti i film in prima visione in sala: tutte le novità, a cui si aggiungono oggi il documentario mozzafiato di Thierry Donard "Don't crack under pressure" e il concerto di Natale di Luciano Pavarotti.
Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

domenica 13 dicembre 2015

"Il fuoco" di Giovanni Pastrone musicato dal vivo in Bibliomediateca

"Il fuoco"
Prosegue in Bibliomediateca il progetto di valorizzazione del patrimonio della Cineteca del Museo attraverso le sonorizzazioni dal vivo dei più importanti restauri del Museo Nazionale del Cinema ad opera di ensemble, organici o singoli musicisti di varia corrente, età e provenienza.

Giovedì 17 dicembre 2015, ore 20.00, "Il fuoco" di Giovanni Pastrone (1915), rivive alla Bibliomediateca in una straordinaria serata di musica dal vivo nella quale il musicista iraniano Alireza Mortazavi, virtuoso di santur e conosciuto dal pubblico italiano anche per la sua collaborazione con Franco Battiato, accompagnerà le vicende di amore e passione di Pina Menichelli e Febo Mari con una sonorizzazione sorprendente e innovativa.

Il fuoco, restaurato dal Museo Nazionale del Cinema, sarà lo sfavillante banco di prova di un esperimento in cui i suoni di uno strumento tradizionale - reinterpretati secondo una sensibilità moderna, personale e capace di comunicare con altre culture - si fonderanno con l’estetica simbolista e al contempo essenziale del capolavoro di Piero Fosco, nome d’arte con cui Giovanni Pastrone firmò il film.

La proiezione sarà preceduta dalla presentazione del libro Giovanni Pastrone. I sogni della ragione di Silvio Alovisio, Fondazione Ente dello Spettacolo, 2015. Con l’autore intervengono Claudia Gianetto, Stella Dagna (MNC) e Giulia Carluccio (Università di Torino).

Tutti gli incontri sono a ingresso libero fino esaurimento posti, previo tesseramento gratuito alla Bibliomediateca e presentazione di un documento d’identità.

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 13 dicembre 2015

"Bancs Publics"
Il programma di cinema a Torino oggi, domenica 13 dicembre 2015.

Seconda e ultima giornata di programmazione (mattino e pomeriggio) per l'Horror Fest al Lingotto, all'interno degli spazi di Torino Xmas Comics. Oggi da segnalare "Drag me to hell" di Sam Raimi alle 14.00 e lo zombiesco "Anger of the dead" alle 11.15.

"Drag me to hell"
Tre appuntamenti speciali: l'anteprima gratuita de "Il Ponte delle Spie" di Steven Spielberg al cinema Massimo, l'incontro "Mille lire l'uno" alla Casa del Quartiere di San Salvario nel pomeriggio e la nuova serata della rassegna "Non è un altro noioso film francese" con "Bancs Publics".

Al cinema Massimo prosegue la retrospettiva dedicata al regista polacco Krzysztof Kieślowski: oggi oltre alla trilogia dei colori ("Film Blu", "Film Bianco" e "Film Rosso") alle 15 vengono proposti alcuni suoi cortometraggi.

I film proposti dai cinema di seconda visione: "Loro chi?", "Lo stagista inaspettato", "Suburra" e "Gli ultimi saranno ultimi". E poi tanta animazione fin dal mattino: "Home - A Casa", "Inside Out", "Minions" e "Hotel Transylvania 2".

Alle 17 Ohh C'mon Short Movies, alle 18 la conclusione del festival 100 Ore Torino.

Infine, tutti i film in prima visione in sala: tutte le novità, a cui si aggiunge ancora per oggi il film animato "Il mio vicino Totoro" di Hayao Miyazaki.
Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 12 dicembre 2015

L'Agenda in Radio: il podcast della 54^ puntata 11/12/2015


Cinquantaquattresima puntata radiofonica dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa venerdì 11 dicembre dalle 19 alle 20.

Ospite Jacopo Chessa, direttore del CNC - Centro Nazionale del Cortometraggio.

Ecco il podcast della puntata: