mercoledì 27 gennaio 2016

"Remix the Cinema" al Massimo il 29 gennaio


Appuntamento venerdì 29 gennaio alle ore 21 al cinema Massimo con Remix the Cinema.

«Se il cinema è l’arte del movimento e quindi del tempo, allora il remix è quella sostanza decisamente musicale che prende, combina, manipola e così facendo lo rilegge.L’operazione che Luca Acito e Alberto Casati attuano è infatti un vero e proprio affronto alla “istituzionalità” del cinema. Da una parte si tradisce il film come opera unica, chiusa e d’autore e la si apre, se ne rileggono le regole di scrittura attraverso un montaggio diverso. La lingua stessa del film viene scardinata in una logica nuova che combina diversamente le parti e le immagini, che prova a rianimare lo stupore dell’immagine cinematografica attraverso punti di vista e riscritture divergenti. Dall’altra questa operazione viene fatta dal vivo e quindi in una dimensione anch’essa estranea al cinema: Remix the Cinema si pone infatti nell’alveo delle live experience. Si serve, sì, del cinema, dello schermo e della proiezione, ma lo filtra, attraverso i computer, in una dimensione performativa. Il cinema diviene oggetto di una rilettura e di un omaggio anche un po’ nostalgico: Le sang d’un poète (1939) di Cocteau, Häxan – La stregoneria attraverso i secoli (1922) di Christensen, Il gabinetto del dottor Caligari (1920) di Wiene e La passione di Giovanna d’Arco (1928) di Dreyer sono opere “antiche”, figlie di un cinema meraviglioso e lontano. Allo stesso tempo la ieratica e “dreyeriana” composizione de Il vangelo secondo Matteo (1964) di Pasolini evidenzia tutta la sua ricchezza estetica in questa operazione che è, in fin dei conti, una reinterpretazione all’interno di un’esperienza audio e visiva diversa». (Simone Arcagni)

Live video> Luca Acito
Live music>Alberto Casati

durata: 60’
prod. Action30

Ven 29, h. 21.00 – ingresso euro 4