sabato 16 gennaio 2016

Serata-evento di PIANETA AFRICA in Bibliomediateca

Nuovo appuntamento di Pianeta Africa martedì 19 gennaio, olle ore 18.00, nella Sala Eventi della Bibliomediateca “Mario Gromo”.
Dopo il primo interessante incontro del mese di dicembre, nuove storie nell’ambito del progetto europeo DEV REPORTER NETWORK promosso dal Consorzio delle Ong Piemontesi con la presentazione di due reportage realizzati in collaborazione con le associazioni CISV e ENGIM.
Alla serata partecipano gli autori dei reportage e i responsabili delle Associazioni piemontesi da molti anni impegnate in quei paesi. Introduce Ornella Mura (MNC)

Burkina Faso. I guardiani della terra
di Marco Bello (rivista Missioni Consolata) e Jean-Victor Ouedraogo (IJACOD Burkina)
Come è cambiata la vita nel sud-ovest del Burkina Faso dopo 18 anni di cooperazione internazionale? È il tema dell’inchiesta realizzata da un giornalista italiano, Marco Bello, insieme a un collega africano, Jean-Victor Ouedraogo e in collaborazione con l’Ong CISV. Un’occasione per parlare anche dei recenti e positivi cambiamenti vissuti dalle popolazioni di questo Paese dell’Africa Occidentale.

Guinendadi. Storie di rivoluzione e sviluppo in Guinea Bissau
di Serena Carta, Fabio Lepore, Carolina Lucchesini, Sara Perro
Quindici storie-testimonianze raccolte in un sito multimediale realizzato in collaborazione con l’Ong ENGIM e che esplora la cultura, il contesto sociale e le dinamiche collettive di sviluppo locale della Guinea Bissau. Parole e le esperienze di coloro che ogni giorno lavorano per costruirsi un futuro diverso e lo fanno credendo nella forza della cultura locale per determinare il proprio sviluppo.

PIANETA AFRICA è una manifestazione, organizzata dal Museo Nazionale del Cinema sin dal 2010, che ha come finalità principale quella di mettere il continente africano, con le sue problematiche forti ma anche con le grandi spinte positive e propositive che si stanno delineando, al CENTRO di una riflessione attenta e partecipata da più soggetti e INSIEME creare uno spazio dove agevolare l’incontro delle due culture, salvaguardandone le rispettive identità.

Gli appuntamenti della rassegna – incontri con registi, proiezioni e presentazioni di libri – si alterneranno tra Cinema Massimo e Bibliomediateca “Mario Gromo” fino a maggio 2016 (mese in cui si celebra la giornata internazionale dell’Africa).

Tutti gli incontri sono a ingresso libero fino esaurimento posti, previo tesseramento gratuito alla Bibliomediateca e presentazione di un documento d’identità.