mercoledì 25 maggio 2016

"Land of Storms" di Adam Csaszi alle Officine Corsare per PFF

L’Associazione Sinestesia e il Collettivo di Psicologia, in collaborazione con le Officine Corsare e con il patrocinio del Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino, organizzano la quindicesima proiezione del 7° PFF Psicologia Film Festival: giovedì 26 maggio ore 21,00 a Il Cubo, Officine Corsare - via Pallavicino 35, è in programma la proiezione del film LAND OF STORMS di Ádám Császi (2014). Ingresso libero con tessera Arci. Presenta Luca Rollè.

Le disavventure di Szabolcs, calciatore ungherese, innamorato di Bernard, suo compagno di squadra in Germania. Quando vengono espulsi entrambi dalla loro squadra, Szabolcs decide di abbandonare il calcio e di rientrare nel suo paese natale, l'Ungheria. Si stabilisce in una grande prateria della Puszta, lavora in una fattoria isolata che ha ereditato e incontra Áron, un ragazzo di 16 anni in cerca d'identità in una regione ultra tradizionalista. Ma Bernard arriva dalla Germania e chiede a Szabolcs di ripartire con lui, dove una nuova squadra di calcio li attende..

Il regista spiega di aver voluto girare il film lavorando su gesti sinceri e minimali, emozioni intense. Ha limitato l'uso dei dialoghi per sottolineare la difficoltà dei personaggi a verbalizzare ciò che sta accadendo loro, concentrandosi sui vissuti nascosti e non detti.
Anche se decine di film LGBT affrontano l’idea della scoperta sessuale, Csaszi trova un modo per farlo in maniera nuova e originale.


Ádám Császi, nato in Ungheria nel 1978, ha studiato all'Università di Teatro e Arte Cinematografica di Budapest e ha girato il suo primo corto nel 2003. Nel 2008, il suo Weak Days ha vinto il Premio al Miglior Corto alla Settimana del Cinema Ungherese. Col suo lungometraggio d’esordio Land of Storms, presentato alla Berlinale, discute con sincerità e convinzione un argomento poco familiare al cinema ungherese: una relazione tra due uomini.

Luca Rollè è ricercatore all'Università degli Studi di Torino nel Dipartimento di Psicologia, insegna Psicodinamica dell'Orientamento Sessuale. Si occupa di depressione post-partum materna e paterna, orientamento sessuale e identità di genere