mercoledì 29 giugno 2016

Portofranco Summer Night in versione Silent Movie

"Dio esiste e vive a Bruxelles"
Portofranco SummerNight 2016 è la sesta edizione della rassegna cinematografica che riproduce il format di PortoFranco – la rassegna permanente di cinema invisibile dell’Associazione Baretti. Prevede quattro appuntamenti serali, nel mese di luglio 2016, alla Casa del Quartiere di San Salvario.
Di particolare importanza è la collocazione della sede della rassegna: la Casa del Quartiere di San Salvario. Luogo di aggregazione e crocevia di iniziative e proposte culturali, la Casa, e in modo specifico il suo cortile e la sua caffetteria, i Bagni Municipali, sono un’ubicazione ideale per proporre proiezioni all’aperto.

La rassegna intende offrire ai cittadini e al quartiere una proposta culturale di valore ed animare, attraverso il cinema, le sere d’estate di San Salvario.
Ma come fare a non recare disturbo al vicinato? Sembrava impossibile rispondere a questa domanda, invece quest’anno proponiamo una grande novità: la rassegna sarà in versione SILENT MOVIE, ovvero con l’ausilio di cuffie wireless con cui sarà possibile fruire al meglio la visione e del film senza alcun disturbo esterno.

Tutto questo sistema ha un costo e, non avendo alcun tipo di sovvenzione, l'organizzazione è costretta a richiedere al pubblico un piccolo contributo di soli 3 € che andrà a copertura dei costi di noleggio delle cuffie. Per il noleggio sarà indispensabile lasciare in cauzione un documento d’identità in corso di validità che sarà restituito al termine della proiezione, nel momento della restituzione delle cuffie.

Dalle ore 19.30 sarà possibile consumare l'aperitivo a tema presso i Bagni Municipali.

Il programma è il seguente:

Martedì 5 luglio 2016, ore 21.45:
DIO ESISTE E VIVE A BRUXELLES di Jaco van Dormael (Belgio, Francia, Lussemburgo – 2015 – 113’)
«Dio  esiste  e  vive  a  Bruxelles. Appartamento  tre  camere  con  cucina  e  lavanderia,  senza una porta di entrata e di uscita. Si è parlato molto di suo figlio, ma poco di sua figlia... sua figlia sono io». Non è facile essere la figlia di Dio. Ea, undici anni, lo sa bene: suo padre – anzi,  suo  Padre  –  è  odioso  e  antipatico  e  passa  le  giornate  a  rendere  miserabile l’esistenza degli uomini. È una situazione che non può andare avanti, ma come risolverla?
Dopo l’ennesimo litigio, Ea scende tra gli uomini per scrivere un nuovo Nuovo Testamento che  ci  permetta  di  cercare  la  nostra  felicità;  ma,  prima  di  andarsene,  usa  il  computer  del Padre  per  liberarci  dalla  più  grande  delle  nostre  paure  inviando  a  ciascun  essere  umano un sms con la data della propria morte.

Martedì 12 luglio 2016, ore 21.45:
PERFETTI SCONOSCIUTI di Paolo Genovese (Italia - 2016 - 97')
Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata e una segreta. Un tempo quella segreta era ben protetta nell'archivio nella nostra memoria, oggi nelle nostre sim. Cosa succederebbe se quella minuscola schedina si mettesse a parlare? Perfetti sconosciuti è un film dove tutto è il contrario di tutto, dove ognuno può raccontare la sua esperienza, può fissare dei confini tra cose giuste e sbagliate, corrette e scorrette, disdicevoli o no, parlando di vite segrete, di quello che non possiamo o non vogliamo raccontare. Nel corso di una cena, che riunisce un gruppo di amici, la padrona di casa Eva, ad un certo punto, si dice convinta che tante coppie si lascerebbero se ogni rispettivo partner controllasse il contenuto del cellulare dell'altro. Parte così una sorta di gioco per cui tutti dovranno mettere il proprio telefono sul tavolo e accettare di leggere sms/chat o ascoltare telefonate pubblicamente. Quello che all'inizio sembra un passatempo innocente diventerà man mano un gioco al massacro e si scoprirà che non sempre conosciamo le persone così bene come pensiamo.

Martedì 19 luglio 2016, ore 21.45:
TUTTO PUO’ CAMBIARE di John Carney (USA – 2014 – 104’)
Tutto  può  cambiare è  una trascinante commedia che racconta cosa succede quando due anime alla deriva si incontrano e insieme danno vita ad una musica meravigliosa.
Greta e Dave, fidanzati dai tempi del liceo ed entrambi cantautori, si trasferiscono a New York quando lui riceve un'offerta da un colosso dell’industria musicale.
La celebrità e le molte tentazioni che la accompagnano fanno perdere la testa a Dave e incrinano il loro rapporto.
Anche se sola e sconfortata Greta continua a suonare e proprio grazie alla musica incontra Dan, un ex dirigente di un'etichetta musicale che, assistendo per caso ad una sua esibizione nell'East Village, resta subito colpito dal suo talento naturale. Intorno a questo incontro casuale, nel corso di un’estate newyorkese, prende vita la storia di due persone che si aiutano reciprocamente a cambiare, non smettendo mai di inseguire i propri sogni...

Martedì 26 luglio 2016, ore 21.45:
PERFECT DAY di Fernando León de Aranoa (Spagna, 2015, 105’)
Bosnia,  1995. La guerra  è appena finita e un  gruppo di operatori umanitari deve rimuovere un cadavere da un pozzo, per evitare che contamini l’acqua del villaggio.
La  squadra, guidata dal carismatico Mambrú, comprende Sophie, ingenua idealista appena arrivata dalla Francia, la bella e disinibita Katya e l’incontenibile B, volontario di lungo corso e allergico alle regole.
Dopo una rocambolesca serie di avventure, i quattro capiranno che si tratta di una missione più complicata del previsto, in un paese in cui anche trovare una corda può diventare un’impresa impossibile.
Una commedia unica nel suo genere, capace di raccontare il dramma della guerra con le armi dell’ironia e della speranza, affidandosi a un formidabile gruppo di antieroi.