giovedì 2 giugno 2016

Regione Piemonte e Regione Valle d’Aosta a CinemAmbiente in difesa dell’acqua

In occasione della 19^ edizione del Festival CinemAmbiente, venerdì 3 giugno alle ore 17.30  nella sala 3 del Cinema Massimo di Torino verrà proiettato il film “La Soif du monde” (Francia  2012, 90’) di Yann Arthus-Bertrand, Thierry Piantanida e Baptiste Rouget-Luchaire.

Al termine della proiezione saranno presenti Roberto Corgnati (Regione Piemonte – Project  Manager di “Una Buona Occasione”) e Lucilla Minelli (Unesco – World Water Assessment  Programme) per discutere sulla “water crisis”.

Regione Piemonte e Regione Autonoma Valle d’Aosta stanno realizzando “Una Buona  Occasione”, progetto di contrasto agli sprechi alimentari che vuole diffondere la consapevolezza  dell’insostenibilità, sotto l’aspetto etico, ambientale, economico e sociale, degli sprechi di cibo e di  scelte alimentari troppo “idrovore”in un mondo dove la crescita della popolazione genera più fame  e più sete.
Sono già stati realizzati o sono in corso di realizzazione (con la collaborazione di prestigiosi  partner): il sito www.unabuonaoccasione.it, due cartoon e relativi educational (sullo spreco di  cibo e di acqua) destinati al mondo scolastico, l‘app unabuonaoccasione (UBO-app applicazione  per una corretta conservazione del cibo e non solo - scaricabile gratuitamente da AppStore e  GooglePlay) e una serie di campagne di sensibilizzazione che hanno coinvolto più di 300 scuole  piemontesi e valdostane e 400.000 consumatori attraverso materiale distribuito presso grandi  strutture di vendita.

La campagna d'autunno di "Una buona occasione" affronterà in modo specifico il tema  dell'acqua sotto un duplice aspetto: la crisi dell’acqua e l'impronta idrica degli alimenti. Si vuole,  da un lato, rendere consapevoli delle crescenti difficoltà di approvvigionamento idrico, già oggi  palesi in estese aree del pianeta (ma non così estranee anche a talune zone del nostro Paese),  dall'altro, far capire che una delle principali cause di queste difficoltà è rappresentata dal nostro  tipo di alimentazione (consumo eccessivo di carne, abbandono della dieta mediterranea, etc).
Saranno organizzati in 200 scuole del Piemonte e della Valle d’Aosta eventi di sensibilizzazione su  questi temi con la proiezione di un cartoon e con l’utilizzo di un educational appositamente  realizzati, accompagnati da una “colonna sonora” anch’essa appositamente realizzata dal rapper  Rayden.  Inoltre, in venti città e centri del Piemonte e Valle d’Aosta sarà proiettato il film “La Soif du monde”  e presentata la nuova sezione di UBO-app dedicata all’impronta idrica degli oltre 500 alimenti  presenti nell’applicazione.