venerdì 17 giugno 2016

"Romeo e Giulietta" al Massimo per Shakespeare Lives

"Romeo e Giulietta"
Shakespeare Lives è, un programma internazionale di eventi ed attività previsti per tutto il 2016 per celebrare il 400° anniversario della morte di Shakespeare. Il 23 aprile 2016 è stato il 400esimo anniversario dalla morte di William Shakespeare, poeta, drammaturgo ed attore. Shakespeare Lives includerà spettacoli dal vivo, proiezioni e dibattiti, oltre a progetti commissionati ad hoc ad alcuni dei migliori talenti creativi del Regno Unito, che permetteranno ai cittadini di tutto il mondo di celebrare il lavoro e l’influenza di Shakespeare.
Inoltre, sul sito ufficiale Shakespearelives.org  e sui social media, innumerevoli contenuti riporteranno in vita il Bardo per un pubblico globale.

L’Ambasciata britannica a Roma, il British Council e le altre istituzioni britanniche in Italia stanno lavorando alla pianificazione dell’evento, in collaborazione con partner locali, per porre l’accento sul profondo legame culturale esistente tra i due Paesi. Non solo Shakespeare scelse di ambientare diverse delle sue opere in Italia, ma le sue parole sono ancora oggi fonte d’ispirazione per innumerevoli produttori teatrali, scrittori, registi cinematografici e molto altro ancora. Romeo e Giulietta è sicuramente una delle opere più celebri di Shakespeare e la trasposizione cinematografica di Franco Zeffirelli è riconosciuta a livello internazionale come un vero capolavoro. British Council, insieme al British Film Institute e alla Paramount Productions, ha investito nel restauro della pellicola originale ed è lieto di presentarla al pubblico nella sua nuova veste in occasione della celebrazione in corso.

Franco Zeffirelli
Romeo e Giulietta
(Italia, Gran Bretagna 1968, 138′, DCP, col., v.o.sott.it.)
Come nella tragedia scritta da William Shakespeare tra il 1594 e il 1595, l’antico odio tra le ricche famiglie Veronesi dei Montecchi e dei Capuleti insanguina la città.
Un sera, Romeo Montecchi si reca mascherato a un ballo dei Capuleti, dove vede Giulietta, la figlia del suo nemico, e si innamora perdutamente di lei. A fine ballo, egli scavalca il muro di casa Capuleti, e nascosto sotto il balcone dell’amata, al quale ella è affacciata, scopre, sentendola parlare, che è ricambiato, e nel corso della serata i due decidono di sposarsi in segreto. Il tragico epilogo porterà alla riconciliazione tra le famiglie rivali.
Sabato 24 giugno, h.15.30, sala Due. Ingresso euro 4,00