martedì 19 luglio 2016

I cento anni di “Cenere” a Palazzo Reale

"Cenere"
Da sempre “Cinema a Palazzo Reale” omaggia Torino. Quest’anno è in programma una serata speciale - mercoledì 20 luglio alle 22 nel cortile d’onore di Palazzo Reale - per i cento anni del film “Cenere”, una produzione tutta torinese dell’Ambrosio Film, girata tra Torino e le Valli di Lanzo (Balme ed Ala di Stura), con la più grande attrice di quei tempi: Eleonora Duse. Questo è l’unico film dove ha recitato la diva.

La serata-evento prevede la proiezione del film accompagnato dalla pianista Francesca Badalini che ha composto, appositamente per la serata di Palazzo Reale, una partitura che accompagni la proiezione.
Introducono la proiezione Chiara Priante, giornalista, e il critico Giampiero Frasca: in caso di pioggia, ci si sposta al cinema Massimo, via Verdi 18.

“Cenere” è un film muto girato nel 1916, diretto e interpretato da Febo Mari, tratto dall'omonimo romanzo del 1904 della scrittrice Grazia Deledda. Protagonista è una donna (Eleonora Duse) che partorisce un figlio illegittimo e lo abbandona al suo destino. Questi, fattosi adulto (Febo Mari), cercherà con l'aiuto di sua moglie di rintracciare la madre e la famiglia di origine.

Il costo dell’intero è di 5,50 euro. Ridotto per universitari, tesserati Aiace e i proprietari della Tessera Torino Musei a 5 euro. Gli over 65 pagano 4 euro. Conveniente la formula dell’abbonamento: la tessera per dieci film costa 40 euro.