lunedì 12 settembre 2016

Cinema2Day, il mercoledì a 2 euro: a Torino quali cinema aderiscono?

AGGIORNAMENTO ore 16.54 di Lunedì 12/9: L'Ambrosio Cinecafé ha deciso di ADERIRE alla campagna.

AGGIORNAMENTO ore 16.13 di Venerdì 9/9: Tutti confermati gli altri cinema come nell'articolo. L'Ambrosio, che ha recentemente cambiato gestione, è stato interpellato ma non ha ancora ufficializzato la sua posizione.

AGGIORNAMENTO ore 8.06 di Venerdì 9/9: Il Cityplex Massaua ufficializza l'adesione. Il Classico conferma che NON farà lo sconto a 2 euro.

È stata annunciata e programmata la promozione di Cinema2Day, il secondo mercoledì del mese ingresso a 2 euro in tutte le sale (a 4 euro per i film in 3d). Si comincia il 14 settembre 2016, si proseguirà fino a febbraio 2017 (12 ottobre, 9 novembre, 14 dicembre, 11 gennaio e 8 febbraio).

Già, ma tutti i cinema aderiranno? No, lo diciamo subito.

Il cinema Massimo ha annunciato sul suo sito che lo farà (nelle sale 1 e 2), ma è stato al momento l'unico a esporsi. AGGIORNAMENTO ore 11.58: Sul suo profilo Facebook anche l'Ideal ha annunciato la partecipazione all'evento.
Dal sito ufficiale dell'iniziativa scopriamo che tutte le altre sale avrebbero aderito: dall'Ambrosio al Cityplex Massaua, dal Greenwich all'Ideal, dal Lux al Reposi, dal Classico al The Space e all'Uci.

NON aderiranno invece i cinema del circuito Slow Cinema (Centrale, Due Giardini e Fratelli Marx), gestiti da Gaetano Renda che sui social delle sue sale ha pubblicato un testo inequivocabile dal titolo NON SVENDIAMO LA CULTURA: "Noi, i nostri spettatori li coccoliamo ogni giorno con una politica dei prezzi che è vantaggiosa tutto l'anno, per i ragazzi, per gli studenti, per le famiglie, per gli anziani. Il nostro Abbonamento14 costa solo 23 euro per 5 spettacoli, ed è il più conveniente d'Italia. La nostra è una politica consapevole , mirata e attenta a tutte le fasce più deboli, non di svendita tipo discount. Per queste ragioni non aderiremo a Cinema2Day".

NON aderiranno neanche le sale del gruppo Ventavoli, Romano, Nazionale ed Eliseo.