mercoledì 28 settembre 2016

In Cordata, ricomincia la stagione di incontri e proiezioni

La notizia è bella e ufficiale: torna a Torino la rassegna “In Cordata”, film, narrazioni e suoni di montagna che, da ottobre a dicembre 2016, proporrà proiezioni di lungometraggi, incontri con protagonisti dell’alpinismo contemporaneo e momenti musicali.

Ad inaugurare la rassegna, Nives Meroi, l’alpinista bergamasca con  al suo attivo 13 delle 14 cime più alte del mondo, tutte compiute in coppia con il marito, Romano Benet. L’ultima di queste imprese è stata realizzata a maggio 2016: la salita del Makalu, la quinta montagna più alta della Terra (8.462 metri). L’incontro, è in programma lunedì 3 ottobre al Circolo dei lettori, in  via Bogino 9,con inizio aalle ore 2.

Gli appuntamenti sono frutto della collaborazione tra la Compagnia di San Paolo – programma “Torino e le Alpi”, associazione Dislivelli, CinemAmbiente-Museo Nazionale del Cinema, Circolo dei lettori e CAI UGET Torino.

IL PROGRAMMA

OTTOBRE
lunedì 3 ottobre ore 21 | il Circolo dei lettori
Passo dopo passo. Incontro con Nives Meroi
Modera Linda Cottino, giornalista.
Il 12 maggio 2016, 10 ora locale, Romano Benet e Nives Meroi hanno raggiunto la vetta del Makalu, quinta montagna più alta della Terra, il loro 13esimo Ottomila. Oggi l’alpinista friulana, a partire da Non ti farò aspettare (Rizzoli), racconta di sè, delle esperienze sulle vette e quelle fra ospedali, trapianti di midollo e lunghe convalescenze del marito, compagno di avventure.

lunedì 10 ottobre, ore 20.30 | Cinema Massimo, sala 1
Solidarietà ad alta quota
Café Waldluft di Matthias Koßmehl (D, 2015, 79′)
Berchtesgaden è una storica località turistica ai piedi delle Alpi settentrionali salisburghesi rinomata per lo splendido paesaggio.In questo scenario idilliaco, da oltre due anni la proprietaria del Café Waldluft, la gioviale “Mama Flora”, ospita diversi rifugiati mediorientali e africani che qui iniziano a costruire il loro futuro.
Al termine, incontro con Maurizio Dematteis, Dislivelli e concerto del Coro Moro.


lunedì 17 ottobre, ore 21.15 | CAI UGET Torino, Parco Tesoriera, corso Francia 192
Valerio Chiovarelli e Coro Uget in concerto
Il chierese Chiovarelli, della Torino Jazz Orchestra, ha fondato D’accordeon Quintet che riprende le sonorità tipiche delle Chansons francesi. È tubista di un ensemble di giovani musicisti impegnati nella rilettura del repertorio afroamericano del Dixieland e del New Orleans e ha suonato con musicisti del panorama nazionale e internazionale.

martedì 25 ottobre, ore 21 | il Circolo dei lettori, sala grande
La montagna è di (per) tutti. Incontro con Nasim Eshqi
Modera Enrico Camanni, storico dell’alpinismo.
Per dieci anni campionessa nazionale di kickboxing, Nasim Eshqi ha appeso i guantoni al chiodo.Nata nel 1982 a Teheran, dove insegna alpinismo, sta alla larga dalle palestre e porta gli allievi sulle montagne.Con all’attivo più di settanta nuove vie su roccia e centinaia di ascensioni sugli strapiombi iraniani ed europei, vuole combattere innanzitutto il peso delle discriminazioni.

lunedì 31 ottobre, ore 20.30 | Cinema Massimo, sala 1
Supereroi con le ali
Looking for Exits: Conversations with a Wingsuit Artist di Kristoffer Hegnsvad (DK, 2015, 62′)
Il base jumping con tuta alare è uno sport estremo: lanciati da una vetta, si sfreccia per centinaia di metri fino all’apertura del paracadute. Nella comunità dei base jumper Ellen Brennan è una vera artista della disciplina.Non è, infatti, solamente la più veloce del mondo, è soprattutto una donna che ha scelto di abbracciare una filosofia di vita improntata al contatto diretto con la natura.
Al termine, incontro con Ellen Brennan e Giuseppe Saglio, psicologo.
Modera Leonardo Bizzaro, giornalista.

NOVEMBRE

lunedì 7 novembre, ore 21 | il Circolo dei lettori, sala grande
Esploratori postmoderni. Incontro con Danilo Callegari
Sport estremi e imprese ai confini della realtà sono pane quotidiano per Danilo Callegari. «Adoro misurarmi con me stesso, scoprendo luoghi dove la vita per noi umani è quasi impossibile», come quando ha nuotato per 50 km nell’Oceano Indiano fra squali feroci, corso 27 maratone per 27 giorni nella savana, scalato il Kilimangiaro, scendendo dal versante opposto, in meno di 21 ore.

lunedì 14 novembre, ore 20.30 | Cinema Massimo, sala 1
Al di là dei sogni
Z’Bärg di Julia Tal (CH, D, 2015, 85′)
Sarah e Sämi decidono di realizzare il sogno di trascorrere l’estate in una malga di montagna con vacche, capre e maiali.L’avventura si trasforma presto in un impegno totalizzante, fra vacche testarde, le muffe dei formaggi e la cronica carenza di sonno.La loro relazione è messa alla prova dalla dura realtà che si nasconde dietro il sogno romantico della montagna.
Al termine, incontro con Roberta Clara Zanini, antropologa Università di Torino.

lunedì 21 novembre, ore 21.15 | CAI UGET Torino, Parco Tesoriera, corso Francia 192
Coro Bajolese in concerto
Il coro di Bajo Dora, piccolo paese del Canavese, si dedica fin dalla fondazione nel 1966 alla ricerca e alla raccolta della tradizione orale della Gente Canavesana.I canti raccontano molti aspetti della vita del territorio: la protesta operaia, la Prima Guerra Mondiale e i Partigiani, le liturgie e il Carnevale, l’emigrazione, i cantastorie, il Natale, i margari.

lunedì 28 novembre, ore 21 | il Circolo dei lettori, sala grande
La montagna dentro. Incontro con Hervé Barmasse
Dopo ogni viaggio su cime in terre lontane, ritorna alla sua montagna, il Cervino.A partire dal libro Laterza, Hervé Barmasse, uno degli ultimi eredi dei grandi alpinisti antichi, racconta se stesso.Privo dell’esaltazione da campione, spiega cosa c’è dietro l’avventura dell’alpinismo, dove il coraggio delle decisioni è intrecciato alla fragilità e alla paura.In parete, come nella vita.

DICEMBRE

lunedì 12 dicembre, ore 20.30 | Cinema Massimo, sala 1
Everest di paura
Sherpa di Jennifer Peedom (AUS, NEP, 2015, 96′)
Nel 2013 alcuni alpinisti e un gruppo di Sherpa furono protagonisti di una rissa a oltre 6mila metri. Cosa è successo? Determinata a capirlo, la regista racconta la stagione alpinistica del 2014, trovandosi a documentare una delle più grandi tragedie nella storia della montagna: alle 6:45 del 18 aprile, un gigantesco blocco di ghiaccio abbattendosi su una via di risalita uccise sedici sherpa.
Al termine, incontro con Valter Perlino, veterinario “di montagna” ed Enrico Camanni, storico dell’alpinismo.

lunedì 19 dicembre, ore 21.15 | CAI UGET Torino, Parco Tesoriera, corso Francia 192
Trouveur valdotèn in concerto
Il gruppo di musica tradizionale alpina, nato all’inizio degli anni Ottanta su iniziativa della famiglia Boniface ad Aymavilles, si dedica alla riscoperta del patrimonio musicale valdostano e delle regioni limitrofe. Gli strumenti sono quelli della tradizione, come fisarmonica, violino, flauto, clarinetto, cornamusa, e il repertorio comprende canti in patois, in francese e arie di danza.

PER PARTECIPARE AGLI INCONTRI
Gli incontri al Circolo dei lettori sono a ingresso libero fino a esaurimento posti; la prenotazione è possibile solo per i possessori della Carta Plus.
In occasione degli appuntamenti al Circolo dei lettori (3-25 ottobre 7-28 novembre), Barney’s proporrà un aperitivo speciale al “sapor di montagna” che verrà servito dalle ore 18:30.
Per info e prenotazioni: Circolo dei Lettori

PER PARTECIPARE ALLE PROIEZIONI
Le proiezioni sono a ingresso libero previo ritiro del biglietto d’ingresso gratuito a partire da 30 minuti prima dello spettacolo presso la cassa del Cinema Massimo.

PER PARTECIPARE AI CONCERTI
I concerti del CAI Uget Torino sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.