lunedì 10 ottobre 2016

Sabato 15 a Torino c'è l'Home Movie Day

Sabato 15 ottobre alle ore 21,00 presso l'Unione Culturale Franco Antonicelli (via Cesare Battisti 4b, Torino) si svolgerà - a ingresso libero - la tappa torinese dell'HOME MOVIE DAY 2016.

In occasione dell'Home Movie Day, evento internazionale dedicato al cinema di famiglia, l'Associazione Museo Nazionale del Cinema – Archivio Superottimisti, in collaborazione con Società Umanitaria – Cineteca Sarda e il gruppo cinema dell’Unione Culturale – Franco Antonicelli, organizzano una serata a tema per presentare al pubblico questo particolare e originale approccio al cinema, attraverso una selezione di lavori e materiali inediti.

L'Home Movie Day, giornata internazionale del cinema di famiglia, è un evento coordinato dal Center for Home Movies di Baltimora (USA), giunto alla sua tredicesima edizione. Dall'Argentina all'Australia, dal Giappone al Canada, decine di archivi e associazioni organizzeranno per il 15 ottobre eventi e serate dedicate al cinema super8.

Torino e l'archivio SUPEROTTIMISTI, che da dieci anni lavora sul territorio regionale, non potevano mancare a questo importante appuntamento, con una serata di proiezioni e approfondimenti, che si terrà all'Unione Culturale Franco Antonicelli (via Cesare Battisti 4b) sabato 15 ottobre alle ore 21,00 con ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Che cosa si intende per home movies, cinema di famiglia, cinema privato? È poi davvero così privato questo cinema che – documentando con mezzi di ripresa leggeri e amatoriali la vita quotidiana di chi filma, dei suoi cari e del mondo che lo circonda – finisce per testimoniare modi di vivere, di lavorare, di muoversi, di gestire il rapporto con il tempo e lo spazio e con il guardare la realtà? Chi realizza, chi raccoglie e chi conserva questa forma di cinema?

La serata del 15 ottobre sarà un'occasione per approfondire i diversi ambiti e stili del cinema di famiglia, con la presentazione di un montaggio di materiali provenienti dall'archivio piemontese SUPEROTTIMISTI, una selezione di materiali dall'archivio home movies della Società Umanitaria - Cineteca Sarda e la proiezione di Impressioni a distanza di Luca Ferro (14′) alla presenza dell’autore, che illustrerà il suo lavoro di ricerca cinematografica a partire dal film di famiglia. Si alterneranno così proiezioni, commenti e dibattiti, coordinati da SUPEROTTIMISTI, AMNC e gruppo cinema dell'Unione Culturale, per dialogare con il pubblico e ricreare la magica atmosfera degli storici CineClub, che anche a Torino animavano la comunità di cineamatori negli anni '60 e '70.

Inoltre, sarà presente in sala anche un proiettore di bobine Super8 (in collaborazione conZenitArtiAudiovisive) e, nell’ultima parte della serata, il pubblico potrà partecipare attivamente proiettando i propri home movies, quindi portate le vostre bobine, ne verranno proiettate alcune a richiesta.

Il 15 ottobre è anche la Giornata mondiale per la consapevolezza sul lutto perinatale, l'AMNC, insieme a CiaoLapo Onlus organizza la terza edizione de L'immagine dei genitori speciali. Nel corso della serata verrà proiettato il prologo de Gli equilibristi di Cristina Monti e Paolo Rapalino sostenuto dal Piemonte Doc Film Fund della Film Commission Torino Piemonte, girato in parte in formato super8.

La serata sarà anche un'occasione per fare il punto sui diversi progetti in corso: il progetto di raccolta per la circoscrizione 1 e 7 e dei quartieri Mirafiori e Santa Rita a Torino; il progetto di raccolta e laboratorio cinematografico dedicato ai giovani di Alpignano; i corsi nelle scuole del quartiere Vanchiglia, le collaborazioni con festival cinematografici, archivi nazionali ed internazionali e società di produzione.

Info:superottimisti@gmail.com