venerdì 15 dicembre 2017

Box Office Torino: i Jedi pronti a scavalcare l'Orient Express

Oltre 9.000 spettatori in due giorni fanno presagire grandi incassi a Torino per "Star Wars: Gli ultimi Jedi", comunque secondo - ma per poco - dietro al sorprendente successo dell'"Assassinio sull'Orient Express".
Terzo "Il premio", anche questo molto sorprendente.

Tra le altre novità di settimana: "La ruota delle meraviglie" di Allen è stato visto da 442 spettatori, "Poveri ma ricchissimi" da 257, "Natale da chef" da 119 e "Super Vacanze di Natale" da 73.

L'evento "L'arte viva di Julian Schnabel" ha convinto 138 torinesi ad andarlo a vedere.

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 8 A GIOVEDÌ 14 DICEMBRE 2017

1. ASSASSINIO SULL'ORIENT EXPRESS  15.393 € 95.572
2. STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI   9.310 (9.035 in 2d + 275 in 3d) € 61.230
3. IL PREMIO 3.242 € 18.164
4. SUBURBICON 2.939 € 16.888
5. SMETTO QUANDO VOGLIO - AD HONOREM 2.863 € 18.164
6. JUSTICE LEAGUE 2.130 € 14.532
7. DUE SOTTO IL BURQA  1.906 € 11.010
8. GLI EROI DEL NATALE   1.879 € 11.992
9. GLI SDRAIATI 1.675 € 9.522
10. SEVEN SISTERS  1.373 € 10.043
11. L'INSULTO  1.277 € 6.951
12. BAD MOMS 2 - MAMME MOLTO PIU' CATTIVE  1.240 € 8.579
13. HAPPY END 1.203 € 6.496
14. LOVELESS  1.169 € 6.067
15. AMORI CHE NON SANNO STARE AL MONDO 912 € 5.301
16. THE SQUARE  911 € 5.288
17. FINCHE' C'E' PROSECCO C'E' SPERANZA 761 € 3.971
18. NUT JOB - TUTTO MOLTO DIVERTENTE   725 € 4.806
19. MY LITTLE PONY: IL FILM  575 € 3.630
20. THE PLACE 503 € 3.146

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 15 dicembre 2017

"Les Garcons Sauvages"
Doppio Luis Bunuel nel pomeriggio al cinema Massimo, prima "Bella di giorno", poi "L'isola che scotta". In serata Bertrand Mandico presenta "Les Garcons Sauvages", imperdibile.

L'Alliance Francaise propone nel pomeriggio il film "Les Beaux Jours" di Marion Vernoux, il Centro Studi Sereno Regis per Cinetica il doc "Ilmurran - Masaai in the alps", l'Esedra una replica con regista in sala di "Gipo - Lo Zingaro di Barriera", il Monterosa "Vittoria e Abdul".

In mattinata nuova replica al Goethe Institut per "Winterschlafer" di Tom Tykwer.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 14 dicembre 2017

Proiezione al Baretti per "Granma" di Daniele Gaglianone

È l’ultimo appuntamento del 2017 per PORTOFRANCO, il cinema invisibile - la rassegna del Cineteatro Baretti di Torino dedicata a quelle pellicole d’essai che raramente vengono proposte in sala - quello in programma martedì 19 dicembre, alle ore 21.00, al CineTeatro Baretti con il regista Daniele Gaglianone e la proiezione del suo film Granma. Ingresso libero.

Un’occasione per festeggiare i primi 10 anni di una rassegna cinematografica ormai diventata un’istituzione del quartiere di San Salvario e della città. Dieci anni di PORTOFRANCO - commenta la responsabile della rassegna Cristina Voghera - sono un grande traguardo per la nostra Associazione e un buon momento per dare qualche numero: 9 volontari sono riusciti in 9 anni e a portare in sala oltre 30.000 spettatori in 351 repliche, in una sala da 112 posti. PORTOFRANCO è riuscito a costruirsi una sua identità e un suo spazio, una sua riconoscibilità sul territorio cittadino che ci riempie di orgoglio. Abbiamo ancora spazi di crescita, la voglia di aprirci a nuove collaborazioni e sinergie, una voglia di guardare al futuro per crescere e consolidarci ancora di più

Il Baretti e tutto il suo pubblico festeggeranno il bel traguardo raggiunto martedì 19 dicembre, alle ore 21.00, in compagnia dell’amico regista Daniele Gaglianone che presenterà il suo film Granma (Italia, 2017, 35’) tratto dal soggetto originale a firma di Gianni Amelio.

Il film racconta la storia di Jonathan, giovane cantante hip-hop di Lagos che un giorno, mentre è intento a registrare una nuova canzone nello studio di registrazione, riceve una telefonata. Il cugino Momo che aveva tentato la traversata verso l’Europa è morto in mare. Jonathan deve cambiare i suoi programmi, non ha scelta e deve accompagnare sua nonna a portare la notizia alla sorella, la nonna di Momo, che vive in un villaggio nel cuore del sud-est della Nigeria… Il viaggio sarà occasione di confronto e crescita per i due protagonisti e per il pubblico stesso.

A fine proiezione, il pubblico del Baretti potrà fermarsi al Cinema e brindare al complenno di PORTOFRANCO.

Sandro Baldoni presenta "La Botta Grossa" al cinema Fratelli Marx

Il regista Sandro Baldoni, candidato al David di Donatello come miglior regista esordiente nel 1994 per "Strane Storie", presenterà il suo docufilm "La botta grossa" al pubblico del cinema Fratelli Marx, mercoledì 20 dicembre alle ore 20.30.

Il 30 ottobre 2016 il terremoto ha colpito nuovamente il Centro Italia, già piegato dal sisma di agosto ad Amatrice, con la scossa più forte registrata in Italia negli ultimi 40 anni: magnitudo 6,5, con epicentro tra le province di Perugia e Macerata, in Umbria e nelle Marche, e un raggio d’azione che ha devastato tutta la zona dei Monti Sibillini, dove il regista è nato e cresciuto.

Partendo dalla sua casa distrutta e dal suo personale stato d’animo, Baldoni compie un viaggio “da dentro” l’esperienza del terremoto, per cogliere le paure profonde, i traumi, le ansie, le rabbie, le speranze delle persone colpite.

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 14 dicembre 2017

"La ruota delle meraviglie"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 14 dicembre nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI (Ideal, Lux, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
LA RUOTA DELLE MERAVIGLIE (Ambrosio, Centrale v.o., Due Giardini, Eliseo, F.lli Marx, Romano, The Space, Uci)
NATALE DA CHEF (Greenwich, Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
SUPER VACANZE DI NATALE (Greenwich, Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
POVERI MA RICCHISSIMI (Greenwich, Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 14 dicembre 2017

"Iqbal"
Tre proiezioni in lingua originale sottotitolata in italiano per "La battaglia dei sessi" al cinema Massimo.

Torna il cinema al Goethe Institut con "Winterschlafer" di Tom Tykwer (due proiezioni a ingresso libero).

Al Polo del 900 per il ciclo "Infanzia negata" l'animazione di "Iqbal".

All'Unione Culturale Antonicelli giornata speciale con Superottimisti dal titolo "Re-Framing Home Movies - Per ri-scoprire il cinema di famiglia".

Al Polo del 900 proiezione di "Momenti di vita e lotta partigiana".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

mercoledì 13 dicembre 2017

Venerdì 15/12 per l'Agenda puntata numero 149 su Radio Banda Larga

Venerdì 15 dicembre 2017 alle 14 puntata numero 149 dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Argomenti di puntata: la masterclass organizzata da Piemonte Movie con i registi Fabio&Fabio, il worskhop con lo showrunner Neil Landau tenuto da Grey Ladder, l'attività de Il Piccolo Cinema e il ciclo di appuntamenti cinematografici organizzati dall'Unione Culturale Franco Antonicelli.

L'appuntamento sarà dalle 14 alle 15 da ascoltare su www.radiobandalarga.it.

Dal giorno successivo la puntata sarà disponibile in podcast.

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 13 dicembre 2017

"Viridiana"
Grande protagonista di giornata è il cinema Massimo, che propone in apertura "Viridiana" di Luis Bunuel, a cui fa seguito "La passione di Giovanna d'Arco" di Dreyer e "Accadde una notte" di Dreyer.

Al cinema teatro Baretti torna il PFF Psicologia Film Festival con "Outing" di Sebastian Meise.

Al Dams il convegno "Una "scandalosa grandezza". A 80 anni dalla nascita di Carmelo Bene".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

martedì 12 dicembre 2017

Il comparto dell’animazione, la TV dei Ragazzi: il futuro del settore in Piemonte

A chiusura di un anno significativo per l'animazione piemontese sono diverse le novità riguardanti il settore presentate quest'oggi da Regione Piemonte, Film Commission Torino Piemonte e FIP Film Investimenti Piemonte.

"Lo sviluppo del settore dell'animazione è uno degli assi strategici su cui stiamo lavorando, in ambito culturale, con l'obiettivo di fare del Piemonte un territorio di riferimento a livello nazionale, e non solo. Un'attività a suo modo eccezionale, perché, come Assessorato alla cultura, ci occupiamo di aziende Creative.” L'assessore alla cultura della Regione Piemonte Antonella Parigi evidenzia così “l'impegno su più fronti, in sinergia con tutti gli operatori della filiera: da quello dell'industry, per cui è in dirittura d'arrivo un accordo con Rai per l'attivazione di un fondo di garanzia per le imprese del settore, a quello culturale, per il quale prosegue la collaborazione con Rai Com per Cartoons on the Bay, a quello della formazione, con il Csc".

È confermata infatti la collaborazione con Rai Com per la 22° edizione di Cartoons On The Bay, prevista dal 12 al 14 aprile 2018 e che, dopo il fortunato esordio di aprile 2017, porterà nuovamente a Torino il festival internazionale dell'animazione cross-mediale e della tv dei ragazzi diretto da Roberto Genovesi. Confermata anche la location, il Museo Nazionale del Risorgimento: qui sarà allestita un’area Industry, a fianco di un ricco programma di proiezioni gratuite per scuole e famiglie presso il Cinema Ambrosio.

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 12 dicembre 2017

"Forza Maggiore"
Torna con l'ultimo appuntamento dell'anno l'Aperitoon al Blah Blah, ritrovo mensile di tutti gli autori e amanti dell'animazione, che si possono incontrare, confrontare e anche guardare insieme corti e novità. Una creatura di Emiliano Fasano, che conduce sul palco. Ingresso libero.

Il Piccolo Cinema propone un doppio documentario, "Per chi vuole sparare" e "Vergot". Ingresso libero.

Al cinema Massimo spazio a Bunuel ("La via lattea"), Spielberg ("Incontri ravvicinati del terzo tipo"), Badham ("La febbre del sabato sera") e in serata anche per Anselma Dell'Olio, che presenta il suo doc "La lucida follia di Marco Ferreri".

Altre visioni: "La ragazza nella nebbia" all'Agnelli, "Forza Maggiore" al Baretti per Portofranco, "Pina e Alpignano - Un secolo di sport" con Superottimisti ad Alpignano.

In giornata il Convegno internazionale di studi La Cines - Pittaluga e le altre, alla Bibliomediateca Mario Gromo.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

lunedì 11 dicembre 2017

Iscrizioni aperte (e gratuite) al dis-corso "La periferia al centro della scena"

"Via della Felicità"
Si conclude con un appuntamento di grande valore l'anno dei Dis-Corsi del Piccolo Cinema in via Cavagnolo. I Dis-corsi sono laboratori aperti al pubblico ed offrono momenti di incontro, studio e confronto con i professionisti del cinema, ospiti del Piccolo Cinema che si raccontano a partire dal proprio lavoro, nel segno di quel “mutuo soccorso cinematografico” che è principio motore delle iniziative del Piccolo Cinema.

Dopo il recente seminario al Campus Einaudi, in cui - insieme con l’associazione italiana Zalab, i francesi di Film Flamme e l'organizzazione del festival argentino CineMigrante - si è offerta alla città una riflessione ed un confronto sulle pratiche di creazione e diffusione cinematografica come veicolo di trasformazione sociale, continua l'incontro e lo scambio di esperienze e competenze con chi pratica il cinema come chiave di relazione in realtà periferiche.

Dalle 17.00 alle 20.00 di martedì 19 dicembre la protagonista del Dis-corso sarà Martina Di Tommaso, regista di Via della Felicità (successivamente proiettato alle 21.30 presso la stessa sala di via Cavagnolo 7), e docente dell’Accademia del Cinema Ragazzi - San Pio di Bari.

L’Accademia del Cinema Ragazzi - San Pio, nasce nell'ottobre 2005 ed è un progetto unico sul territorio pugliese, poiché offre a bambini, ragazzi e adulti, una proposta culturale sempre gratuita e inclusiva, attraverso la quale poter intraprendere percorsi di cambiamento e di crescita. Per gli adolescenti che si apprestano a diventare giovani adulti, ovvero gli utenti dell'Accademia classica, studiare cinema diventa uno strumento di crescita: l'auto-racconto e il confronto con gli altri favoriscono l'acquisizione di quegli strumenti analitici che spesso aiutano a comprendere ed accettare la realtà in cui si vive. L’Accademia di fatto è un luogo composto da integrazioni: il gruppo di utenti è sempre molto eterogeneo, formato da persone differenti per età, formazione, estrazione sociale e provenienza. L’integrazione dei ragazzi del quartiere con gli altri ragazzi ha evitato una conformazione di gruppo isolato col rischio di una facile ghettizzazione; l'integrazione è un modo per dare alla periferia una sua centralità.

Martina Di Tommaso è stata studente dell'Accademia dal 2005 al 2007, in seguito si è trasferita a Roma per studiare regia al Centro Sperimentale. L'anno successivo al diploma è tornata nel quartiere San Pio (ex Enziteto) per insegnare regia ai nuovi studenti.
L'Accademia del cinema ragazzi prevede un biennio costituito da un percorso teorico modulare e intensivo che abbraccia tutti i mestieri del cinema, per poi sfociare in una parte pratica dedicata alla realizzazione dei film di diploma.

A seguire, alle ore 21.30, proiezione del documentario Via della Felicità, alla presenza e con il commento dell'autrice.

Per partecipare al dis-corso scrivere a: info@ilpiccolocinema.net

Il film più visto a Torino è (ancora) "Assassinio sull'Orient Express"

"Assassinio sull'Orient Express"
Fine settimana festivo, oltre 35mila spettatori al cinema a Torino: al primo posto le cose non cambiano, c'è sempre "Assassinio sull'Orient Express", nettamente in vantaggio rispetto ai "colleghi" di podio, "Il premio" e "Smetto quando voglio - Ad honorem".

Quarto Clooney con "Suburbicon", subito fuori dalla top ten i tre film d'autore più meritevoli: "L'insulto" (962 spettatori), "Happy End" e "Loveless" (797).

"Finché c'è Prosecco c'è speranza" convince 586 torinesi a recarsi in sala, "Free Fire" solo 103.

CLASSIFICA WEEK END 8-9-10 DICEMBRE 2017

1. ASSASSINIO SULL'ORIENT EXPRESS  11.488 € 74.754
2. IL PREMIO 2.560 € 14.888
3. SMETTO QUANDO VOGLIO - AD HONOREM 2.099 € 14.038
4. SUBURBICON 2.049 € 12.384
5. JUSTICE LEAGUE 1.822 € 12.823
6. GLI EROI DEL NATALE  1.550 € 10.047
7. DUE SOTTO IL BURQA   1.499 € 9.062
8. SEVEN SISTERS   1.176 € 8.899
9. GLI SDRAIATI 1.091 € 6.808
10. BAD MOMS 2 - MAMME MOLTO PIU' CATTIVE  970 € 7.022

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 11 dicembre 2017

"Gli insospettabili"
Torna con due proiezioni pomeridiane al cinema Massimo il restauro de "La febbre del sabato sera", in serata spazio a "Gli insospettabili" di Mankiewicz con Michael Caine.

In Bibliomediateca lo show "Bianco Ila Rosso e Verdone".

Altre visioni: "Auxilium, la fede continua" al Classico, "Lavorare con lentezza" in via Baltea 3, "Gifted" al Monterosa, "Vittoria e Abdul" all'Esedra, "La ragazza nella nebbia" all'Agnelli.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

domenica 10 dicembre 2017

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 10 dicembre 2017

"Atto di forza"
Tantissimi gli appuntamenti cinematografici di oggi, a cominciare dal norvegese "Kitchen Stories" di Bent Hamer, all'ora di pranzo insieme a un brunch scandinavo presso il Centro Pannunzio.

Al cinema Massimo spazio ad Alejandro Jodorowsky, con "La danza della realtà", a cui segue Luis Bunuel e "Bella di giorno" e, in chiusura di giornata, "Incontri ravvicinati del terzo tipo" di Spielberg.

"Atto di Forza" al Laboratorio Manituana per il ciclo su Dick, nel pomeriggio spazio all'animazione con "Vampiretto" (Esedra), "Vita da giungla alla riscossa" (Monterosa), "Zootropolis" (Barrito), "Paddington 2" (Agnelli) e "Ballerina" (Cascina Roccafranca).

Altri film: l'Esedra propone anche "Sami Blood" e "Vittoria e Abdul", "La ragazza nella nebbia" è al Baretti e all'Agnelli, "Gifted" al Monterosa.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 9 dicembre 2017

L'Agenda in Radio: il podcast della 148^ puntata 8/12/2017

Puntata radiofonica numero 148 dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa venerdì 8 dicembre dalle 14 alle 15.

Argomento di giornata l'edizione 2017 del Torino Film Festival, con molte interviste esclusive agli ospiti del festival..

Ecco il podcast della puntata:

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 9 dicembre 2017

"Macbeth"
Luis Bunuel è protagonista della giornata di oggi al cinema Massimo, con - nell'ordine - "L'angelo sterminatore", "Diario di una cameriera" e "Il fantasma della libertà".

Altre visioni: al Baretti replica di "Condotta" per Portofranco e poi "La ragazza nella nebbia" di Donato Carrisi, al cinema Esedra prima il classico "Macbeth" di Roman Polanski e a seguire "Vittoria e Abdul" di Stephen Frears.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

venerdì 8 dicembre 2017

Aggiornamento sul Museo del Cinema: lavoratori preoccupati, la Presidente risponde

Il Museo Nazionale del Cinema è da inizio secolo il faro, il motore di ogni attività legata al cinema in città, direttamente o anche solo in modo indiretto. Negli ultimi tempi, dopo la confusione pre e post sostituzione di Alberto Barbera alla direzione, i buchi (più o meno) grandi di bilancio, tagli trasversali ai festival, dichiarazioni poco convincenti in merito al futuro degli eventi organizzati hanno creato un po' di panico, specie tra i lavoratori del Museo.
Nelle ultime ore hanno diffuso questo comunicato, dichiarando lo stato di agitazione, a cui ha risposto (la leggete sotto) la Presidente Laura Milani.

I LAVORATORI DEL MUSEO NAZIONALE DEL CINEMA DICHIARANO LO STATO DI AGITAZIONE.
Viste le recenti dichiarazioni a mezzo stampa da parte di politici e amministratori in merito al Museo Nazionale del Cinema - durante e immediatamente dopo la 35° edizione del Torino Film Festival che si è chiusa con grande successo - e visti i recenti articoli che paventano ipotesi di tagli al personale ipotizzando contratti di solidarietà, i lavoratori del Museo Nazionale del Cinema, rimasti in silenzio finora in attesa di comunicazioni effettive dai diretti interlocutori, hanno deciso che è giunta l’ora di far sentire la loro voce. 
L’innegabile valore del Museo Nazionale del Cinema, a livello nazionale e internazionale, è il frutto del pluriennale lavoro di persone che ogni giorno, con competenza e professionalità, garantiscono lo svolgersi delle molteplici attività nei diversi settori del Museo.
Solo chi non conosce la realtà della Fondazione può affermare che 77 dipendenti siano troppi. Il Museo Nazionale del Cinema non è solo la Mole Antonelliana, ma è anche Cinema Massimo, Cineteca, Bibliomediateca, Archivio Storico, Apparecchi e Collezioni del Precinema, Manifesti e Memorabilia, Fototeca, Servizi Educativi, Amministrazione, Comunicazione, Ufficio Stampa, Servizi Museali, Programmazione, Settore Video, Torino FilmLab e tre Festival Internazionali - Torino Film Festival, Lovers Film Festival e Festival CinemAmbiente. Il complesso reticolo di attività che queste realtà irradiano sul territorio è sorretto da questi 77 lavoratori e le attività necessitano spesso di entrare in regime di straordinario non retribuito.
Dalla sua apertura ad oggi, il numero di visitatori del Museo del Cinema ha superato i 9.000.000, di cui 690.000 solo nel 2016, confermando un trend di crescita annuale intorno al 5-6% annuo.
Durante l’ultimo incontro istituzionale, avvenuto il 31 ottobre 2017 alla presenza delle parti sindacali e dell’Assessore Leon, la Presidente della Fondazione Laura Milani ha annunciato la presentazione del suo Progetto triennale al Collegio dei Soci Fondatori per il 29 novembre 2017, dopo questo incontro si è detta disponibile a condividere il piano con le parti sindacali. Tale incontro di condivisione non è mai avvenuto, le parti hanno sollecitato in data 1 dicembre 2017, ma al momento non è pervenuta risposta. Continua ad essere nostra priorità conoscere nel dettaglio il Progetto che ci riguarda e capire attraverso le parti Sindacali come questo piano vada ad impattare sul corpo dei lavoratori, vogliamo ottenere a breve termine delle risposte.
Richiediamo un impegno istituzionale forte, per la crescita continua del Museo e per tutti i professionisti che da anni lavorano per questa Fondazione. Nello specifico puntiamo l’attenzione in questo momento su 4 colleghi, compresi nel totale di 77, che lavorano da circa 8 anni con reiterati contratti a tempo determinato, in scadenza a fine 2017. Senza questi lavoratori i relativi settori di riferimento non sono in grado di procedere con le attività. Vogliamo ottenere in tempi brevi una pianta organica che ci includa tutti e l’organizzazione del lavoro, richiesta dal Sindacato da circa un decennio.
L’assemblea dei lavoratori riunitasi in data 7 dicembre 2017 dichiara all’unanimità lo STATO DI AGITAZIONE. Chiediamo risposte certe entro l’11 dicembre 2017, se non le otterremo torneremo a riunirci martedì 12 dicembre per decidere il percorso da intraprendere per ottenerle.

Questa la risposta della Presidente:

Al Museo Nazionale del Cinema partirà, a breve, un’analisi approfondita per produrre una fotografia precisa qualitativa e quantitativa di tutto il personale. Solo alla fine di questo lavoro si potrà valutare se e quali interventi potrebbero essere attuati sul personale, in accordo con i sindacati”.
Laura Milani, Presidente Museo Nazionale del Cinema.

Box Office Torino: tanta gente al cinema, finalmente

"Assassinio sull'Orient Express"
Tantissimi torinesi al cinema questa settimana: dopo un anno complicato, la notizia sono sicuramente i 51.771 biglietti venduti negli ultimi giorni. Tante persone hanno scelto "Assassinio sull'Orient Express", con più del triplo di spettatori rispetto al secondo, "Smetto quando voglio - Ad honorem". Terzo "Justice League".

Non tutte bene le nuove uscite della settimana: "Bad Moms 2" conta 315 spettatori, "Due sotto il burqa" 257, "L'insulto" 168, "Loveless" 143, "Finché c'è Prosecco c'è speranza" 108, "My little pony" 68, solo due per "Il Gruffalò".

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 1 A GIOVEDÌ 7 DICEMBRE 2017

1. ASSASSINIO SULL'ORIENT EXPRESS  18.385 € 110.700
2. SMETTO QUANDO VOGLIO - AD HONOREM 4.301 € 26.495
3. JUSTICE LEAGUE 3.699 € 23.738
4. GLI SDRAIATI 3.505 € 21.057
5. HAPPY END 1.971 € 10.402
6. SEVEN SISTERS   1.751 € 12.290
7. GLI EROI DEL NATALE 1.714 € 10.346
8. AMORI CHE NON SANNO STARE AL MONDO 1.463 € 8.177
9. THE PLACE 1.368 € 8.102
10. THE SQUARE 1.215 € 6.760
11. VASCO MODENA PARK - IL FILM 941 € 12.739
12. AMERICAN ASSASSIN 911 € 6.356
13. NUT JOB - TUTTO MOLTO DIVERTENTE   747 € 4.759
14. IL PREMIO 701 € 3.905
15. THE BIG SICK 633 € 3.460
16. BORG MCENROE 591 € 3.780
17. PADDINGTON 2 548 € 3.582
18. IL SENSO DELLA BELLEZZA - ARTE E SCIENZA AL CERN 540 € 2.223
19. SUBURBICON 526 € 2.826
20. FLATLINERS - LINEA MORTALE   489 € 3.505

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 8 dicembre 2017

"Tristana"
Venerdì festivo, tante proposte in sala. Al cinema Massimo prosegue la retrospettiva su Luis Bunuel con tre film, "Il fascino discreto della borghesia", "Tristana" e "Quell'oscuro oggetto del desiderio".

Pomeriggio per i più piccoli con "Il castello errante di Howl" al Castello di Rivoli, "Paddington 2" all'Agnelli, "Vita da giungla alla riscossa" al Monterosa e "Vampiretto" all'Esedra.

Altre visioni: "La ragazza nella nebbia" all'Agnelli, "Gifted" al Monterosa, "Vittoria e Abdul" all'Esedra, "Sami Blood" ancora all'Esedra (prima visione).

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 7 dicembre 2017

"La Febbre dell'Oro" di Charlie Chaplin al Teatro Regio

"La Febbre dell'Oro"
Lunedì 18 dicembre, alle ore 20.30, la Filarmonica TRT porta il grande cinema al Teatro Regio con la proiezione del film La febbre dell’oro di Charlie Chaplin e l’esecuzione in sincrono della colonna sonora interpretata dall’orchestra diretta dal Maestro Timothy Brock.

La Filarmonica Teatro Regio Torino ripropone al pubblico una formula di grande successo, sperimentata per la prima volta nel 2005 con Tempi moderni di Chaplin, riproposta nel 2006 con la colossale operazione di restauro della colonna sonora di Cabiria di Pastrone e, ancora con Chaplin, con Luci della città nel 2007 e Il monello nel 2012.

In questa stagione la scelta ricade nuovamente su Chaplin, non soltanto per la straordinaria bellezza del film e della colonna sonora, ma anche quale sentito tributo al regista nel 40° dalla sua morte (01/08/1889 – 01/09/1977). La febbre dell’oro (The Gold Rush) uscì nel 1925 come film muto, ma nel 1942 Chaplin lo riadattò inserendo una traccia orchestrale e realizzando con la propria voce un commento sonoro in sostituzione delle didascalie.

Nella scelta del soggetto il regista venne fortemente ispirato dalla visione di alcune diapositive che ritraevano lunghe file di cercatori d’oro diretti all’ingresso di un giacimento; a questa visione seguì la lettura di alcuni diari di cercatori e migranti americani dell’Ottocento, da cui il genio creativo di Chaplin fu talmente colpito che lo stesso non poté resistere dal realizzare un nuovo film, sebbene dall’uscita del suo precedente fossero trascorsi soli due mesi.

La colonna sonora eseguita dal vivo accompagnerà la proiezione del film sul grande schermo e, così come nelle precedenti occasioni, anche in questa sarà Timothy Brock a dirigere nell’esecuzione l’orchestra della Filarmonica TRT.

"Belle Dormant" sabato 16 dicembre all'Unione Culturale

"Belle dormant"
Proiezione organizzata da Zomia in programma all'Unione culturale Franco Antonicelli: sabato 16 dicembre ore 21 in via Cesare Battisti 4b a Torino BELLE DORMANT del grande regista spagnolo - ma ormai apolide e residente in Francia - Ado Arrietta, passato quest'estate al Festival del Nuovo Cinema di Pesaro (prima ancora a Lovers) e distribuito ora in sala proprio da Zomia.

Il film ha un cast di attori d'eccezione come Mathieu Amalric, Ingrid Caven, Niels Schneider (angelo biondo che ha recitato in alcuni film di Xavier Dolan come J'ai tué ma mère e Gli amori immaginari).

L'ingresso alla proiezione è a offerta libera.

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 7 dicembre 2017

"Loveless"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 7 dicembre (alcuni in sala già dal 6) nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

DUE SOTTO IL BURQA (Due Giardini, Ideal, Massimo, Uci)
FREE FIRE (Classico)
L'INSULTO (Nazionale)
LOVELESS (Romano)
SUBURBICON (Due Giardini, F.lli Marx, Massaua, Massimo, Reposi, The Space, Uci)
BAD MOMS 2 (Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
IL PREMIO (Ambrosio, Ideal, Lux, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
FINCHE' C'È PROSECCO C'È SPERANZA (Eliseo, Greenwich)
MY LITTLE PONY (Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
IL GRUFFALO'... (Centrale)

Proiezioni speciali per:

L'ARTE VIVA DI JULIAN SCHNABEL (Eliseo, Massaua, Romano, The Space, Uci)
JOVA DAY (Uci)
VASCO - MODENA PARK (The Space, Uci)

Mercoledì esce il nuovo "Star Wars".

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 7 dicembre 2017

"Vittoria e Abdul"
Tre proiezioni in lingua originale sottotitolate in italiano per "Vittoria e Abdul" di Stephen Frears al cinema Massimo (il film stasera è anche, in italiano, al cinema Esedra).

Serata di corti e doc su Sarajevo al Polski Kot con "The captain of Sarajevo", mentre al Monterosa spazio al cineforum di Natale con "Il GGG - Il Grande Gigante Gentile" di Steven Spielberg.

Al Polo del 900 per la rassegna sull'infanzia negata proiezione del capolavoro dei fratelli Dardenne, "Rosetta".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

mercoledì 6 dicembre 2017

Venerdì 8/12 per l'Agenda puntata numero 148 su Radio Banda Larga

Venerdì 8 dicembre 2017 alle 14 puntata numero 148 dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Argomento di giornata l'edizione 2017 del Torino Film Festival, con molte interviste esclusive agli ospiti del festival.

L'appuntamento sarà dalle 14 alle 15 da ascoltare su www.radiobandalarga.it.

Dal giorno successivo la puntata sarà disponibile in podcast.

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 6 dicembre 2017

"Sale per la capra"
Prima edizione al cinema Classico per un nuovo festival, il Collateral 102 FilmFest, "parente" del Torino Underground Cinefest. Ingresso gratuito, film dalle 13 fino a notte fonda.

Al cinema Massimo parte la rassegna su Bunuel con "L'isola che scotta", seguito dal "Nosferatu" di Murnau e da "Incontri ravvicinati del terzo tipo" di Spielberg.

A Luoghi Comuni Porta Palazzo serata sulla sicurezza sul lavoro nel decennale della tragedia della Thyssenkrupp: dibattito e proiezione di "Sale per la capra" sul caso del cinema Statuto.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

martedì 5 dicembre 2017

Anteprima di "50 primavere" al cinema Romano

Lunedì 11 dicembre alle ore 20 al cinema Romano è in programma l'anteprima di "50 primavere" con Agnes Jaoui. Prezzo speciale per tutte le donne di soli 3 euro.

Aurore è una donna sulla cinquantina che fa la cameriera ed è separata dal marito da cui ha avuto due figlie di cui una è incinta. Nel momento in cui perde il lavoro apprende anche di stare per diventare nonna. Questi due eventi la mandano in crisi: vede troppi anni dietro di sé. Casualmente però incontra un amore di gioventù e pensa di poter ricominciare. Non è però così semplice.

Superottimisti ad Alpignano, un secolo di sport

Superottimisti è un progetto di recupero della memoria, attraverso la raccolta di filmati amatoriali in formato ridotto 8 mm, super8, 9,5 mm e 16 mm, la loro successiva catalogazione, archiviazione, diffusione e valorizzazione. Il progetto, coordinato dall'Associazione Museo Nazionale del Cinema, da dieci anni è attivo sul territorio regionale e da sempre si caratterizza per lo sviluppo di iniziative che coinvolgono comunità locali, con l'obiettivo di preservare la memoria storica e non ufficiale del territorio e mettere in contatto le diverse generazioni attraverso il cinema.

Il prossimo 12 dicembre, alle ore 18,00 presso il Salone dell'Ecomuseo "Sogno di Luce" Alessandro Cruto verrà presentato in anteprima assoluta il film documentario Pina e Alpignano – un secolo di sport realizzato all'interno del progetto Superottimisti ad Alpignano.

Partito nel 2016 con una raccolta di film di famiglia in super8, che sono stati poi digitalizzati e archiviati, il progetto si è sviluppato poi in un laboratorio professionalizzante per la realizzazione di un documentario, a cui hanno partecipato tre giovani di Alpignano: Valentina Ceciliato, Davide Pezzilli, Simone Trapani.

Il laboratorio, coordinato dall'Associazione Museo Nazionale del Cinema di Torino, si è protratto per l'intero 2017, coinvolgendo professionisti del settore (Giulia Carbonero, Giulio Pedretti, Paolo Rapalino), case di produzione (Zenit Arti Audiovise), autori e registi di documentari (Rossella Schillaci, nata anche lei ad Alpignano). I tre giovani videomaker hanno affiancato i responsabili del progetto in tutte le fasi: dalla ricerca e raccolta di pellicole, alla fase di digitalizzazione, all'ideazione del documentario e alla sua realizzazione pratica (regia, riprese e montaggio).

Il 14 dicembre appuntamento con "RE-FRAMING HOME MOVIES Per ri-scoprire il cinema di famiglia"

L’Associazione Museo Nazionale del Cinema / Archivio Superottimisti organizza l’evento RE-FRAMING HOME MOVIES - Per ri-scoprire il cinema di famiglia, giovedì 14 Dicembre 2017, 10.00-23.00, all'Unione Culturale “Franco Antonicelli” di via Cesare Battisti. Ingresso gratuito.

Una giornata interamente dedicata al cinema di famiglia attraverso approfondimenti multidisciplinari, analisi di case studies, presentazione di progetti nazionali e internazionali, proiezioni di materiali originali e nuove opere, condivisione di idee e buone pratiche in un’ottica di networking. L’evento è dedicato a professionisti, addetti ai lavori, studenti e studiosi, ma anche appassionati di cinema e cittadini curiosi di conoscere una modalità originale per raccontare il territorio, la società e i cambiamenti che li attraversano.

Re-framing Home Movies – per ri-scoprire il cinema di famiglia, è un evento organizzato da Associazione Museo Nazionale del Cinema, Lab80, Cineteca Sarda, AVI Associazione Videoteche e Mediateche Italiane, in collaborazione con Karianne Fiorini e Gianmarco Torri.
L’evento ha ricevuto il patrocinio della Regione Piemonte e del Comune di Torino ed è inserito all’interno degli appuntamenti dell’Home Movie Day Internazionale 2017.
La giornata è realizzata con il sostegno di SIAE all’interno dell'iniziativa Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura (ed. 2016), bando Funder35 promosso da Fondazione Cariplo e da Fondazione CRT.
Re-framing Home Movies si avvale della collaborazione di Unione Culturale “Franco Antonicelli”, Center fo Home Movies, Film Commission Torino Piemonte, Museo Nazionale del Cinema,  8mmezzo Livorno, Zenit Arti Audiovisive, Associazione Documentary in Europe, Reading Bloom, B.Lab.

PROGRAMMA
10.00 Saluti istituzionali
10.30 Archivio Superottimisti: dieci anni di cinema di famiglia in Piemonte
11.30 Presentazione dei progetti Cinescatti/Lab80 (Bergamo) e La tua memoria è la nostra storia/Cineteca Sarda - Società Umanitaria (Cagliari)
12.15 Presentazione del progetto Re-framing home movies, percorso di formazione e produzione attraverso residenze artistiche per giovani autori
13.00 pausa pranzo
14.30 Per la salvaguardia dei film di famiglia: il progetto di censimento dell'Istituto Centrale per gli Archivi (ICAR)
15.30 Presentazione del Center for Home Movies (USA) e del progetto internazionale Home Movie Day
16.30 Presentazione del progetto 8mmezzo (Livorno)
17.30 Il cinema di famiglia nelle produzioni cinematografiche: l’esperienza di Alina Marazzi.
19.30 Aperitivo in collaborazione con B.lab
21.00 Presentazione delle opere realizzate all’interno del progetto Re-framing home movies, introdotte dagli autori Alberto Diana, Sara Fgaier e Giulia Savorani.
22.30 Anteprima italiana dei film privati della cineasta Shirley Clarke, accompagnati da musiche originali dal vivo di Roberto Paci Dalò (in collaborazione con Reading Bloom)

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 5 dicembre 2017

"Mingong"
Tornano i martedì del Piccolo Cinema dopo la pausa per il TFF, e tornano con il documentario "Mingong" di Davide Crudetti alla presenza del regista.

Portofranco porta al Baretti il film cubano "Condotta".

Stasera primo appuntamento con la rassegna Corti al Cinema Lux.

Al cinema Massimo ancora due repliche de "La febbre del sabato sera", in serata "L'ultima tentazione di Cristo" di Scorsese. In giornata nel cinema di via Verdi anche "Libere disobbedienti innamorate" e "Mustang".

Altre visioni: "Sami Blood" in prima visione all'Esedra, "Gifted" all'Agnelli.

Nel pomeriggio alla Libreria Bodoni/Spazio B presentazione del libro "Star Wars. L'epoca Lucas".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

lunedì 4 dicembre 2017

Tanti ospiti per la prima edizione del Collateral 102 Film Fest

Mancano solo due giorni alla prima edizione del Collateral 102 Film Fest, partner del Torino Underground Cinefest.

La kermesse cinematografica sarà infatti in scena il 6 dicembre 2017, dalle ore 13.00 alle ore 1.30 del 7 dicembre, presso il Cinema Classico in p.zza Vittorio, 5 a Torino, promossa da SystemOut e A.C.S.D. ArtInmovimento, sotto la direzione artistica del regista Mauro Russo Rouge.

A meno di quarantotto ore dall’evento, sono arrivate significative conferme sugli ospiti. Si segnala la presenza in sala di Hayko Gevorgyan, rappresentante del film armeno “The Symon’s Way” del regista Edgar Baghdasaryan, miglior cortometraggio armeno nel 2016 agli Armenian Film Academy Award. Dopo la proiezione del film, fissata per le 17.35, Hayko Gevorgyan interverrà in un dibattito con il pubblico presente in sala.

A seguire, alle 18.25, sarà proiettato il film “Beulah” di Denise Alessandra Ambroggio e Gordon James Asti, presenti entrambi in sala, disponibili a rispondere alle domande del pubblico a partire dalle ore 18.45.

Infine presenzierà all’evento il regista di “Binxet-Sotto il confine”, Luigi D’Alife. Al termine della proiezione, prevista per le ore 20.30, il regista spiegherà come sta affrontando il processo distributivo con il supporto di Movieday. Moltissime date in tutta Italia con un “nuovo” sistema che la distribuzione tradizionale non gradisce.

Presiedono gli interventi con gli autori l’attore e doppiatore Giorgio Perno e il presidente dell’A.C.S.D. ArtInMovimento, il giornalista Annunziato Gentiluomo.

Un torinese su 3 nel fine settimana al cinema ha visto "Assassinio sull'Orient Express"

"Assassinio sull'Orient Express"
Totale spettatori al cinema nel fine settimana a Torino: 33.610, 12.105 dei quali (più di un terzo) ha scelto di recarsi nelle sale che proiettavano "Assassinio sull'Orient Express", film all star tratto da un classico giallo di Agatha Christie.

Al secondo posto in classifica, "Gli sdraiati", terzo "Justice League".

Giù dal podio i nuovi "Smetto quando voglio 3" e "Gli eroi del Natale", "Happy End", "Seven sisters" e "Amori che non sanno stare al mondo".

Fuori dalla top ten, altre tre novità: "Daddy's Home 2" con 260 spettatori, "Riccardo va all'inferno" con 104 e "Sami Blood" con 75.

CLASSIFICA WEEK END 1-2-3 DICEMBRE 2017

1. ASSASSINIO SULL'ORIENT EXPRESS  12.105 € 76.487
2. GLI SDRAIATI 2.836 € 17.509
3. JUSTICE LEAGUE 2.721 € 18.034
4. SMETTO QUANDO VOGLIO - AD HONOREM 2.713 € 17.882
5. GLI EROI DEL NATALE   1.386 € 8.745
6. HAPPY END 1.350 € 7.328
7. SEVEN SISTERS   1.109 € 8.371
8. AMORI CHE NON SANNO STARE AL MONDO 1.044 € 6.065
9. THE PLACE 988 € 6.080
10. THE SQUARE 854 € 4.902

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 4 dicembre 2017

"Eva"
Nuovi importanti appuntamenti al cinema Massimo: molta musica, con la serata organizzata da Seeyousound e il film "If I think of Germany at night" dedicato alla scena tedesca del clubbing. Nel pomeriggio due repliche della versione restaurata da "La febbre del sabato sera", ma anche due del capolavoro "Solaris" di Andrej Tarkovskij.

Serata speciale al Centro Pannunzio con la proiezione di "Io sono l'amore" di Luca Guadagnino accompagnata dalla "cena dei ricordi".

Il Passo Social Point propone "La paura mangia l'anima" di Fassbinder, nel pomeriggio alla Bibliomediateca Mario Gromo Jeanne Moreau è la protagonista di "Eva" di Losey. 

Altre visioni: "Mr Ove" in serata al Monterosa e all'Esedra, all'Agnelli c'è "Gifted".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

domenica 3 dicembre 2017

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 3 dicembre 2017

"Sami Blood"
Mentre al cinema Massimo vanno in scena le repliche dei film vincitori del Torino Film Festival, si rianimano le proiezioni "extra" in città.

L'appuntamento più interessante giunge dal cineteatro Baretti, che nel pomeriggio propone il doc "The Antifascists" (a seguire il film "Gitfted").

L'Esedra oltre alla programmazione di seconda visione (oggi in programma l'ottimo "Mr Ove") propone nel pomeriggio una replica del bel film in prima visione e in esclusiva "Sami Blood".

Prosegue la rassegna su Dick al laboratorio Manituana con "A Scanner Darkly".

Altre visioni: "Mr Ove" è anche al Monterosa, "Gifted" all'Agnelli (dove, nel pomeriggio, è in programma l'animazione di "Monster Family").

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 2 dicembre 2017

Torna a dicembre l'appuntamento con il festival 100 Ore

Appuntamento abituale di fine anno, imprescindibile per aspiranti filmmaker che vogliano testare le loro capacità (divertendosi) in una competizione basata su improvvisazione e ingegnosità: torna dal 7 dicembre (per l'edizione numero 11) il festival 100 Ore.

Di che si tratta? Di una gara cinematografica per la realizzazione di cortometraggi della durata massimo di 10 minuti. Tema di quest'anno: "Onirica Mente".

Giovedì 7 dicembre (alle ore 20,30) al CineTeatroDromo di via Accademia Albertina 14 in Torino (presso l’Istituto Alfieri-Carrù) verranno consegnati i kit onironautici (di cui saranno spiegati in dettaglio scopo e utilizzo). Verranno rivelati solo cinque dei sei parametri segreti (oggetto di scena, elemento di costume indossato, frase, elemento di fotografia, suono in presa diretta e elemento vagante), perché uno sarà rivelato il giorno seguente.

Le iscrizioni al concorso sono aperte fino alla sera stessa del lancio, ma é consigliato compilare il form sul sito www.100oretorino.com.

Il 15 dicembre visione generale, finalissima e premiazioni al teatro San Giuseppe di via Andrea Doria 18. Per ogni dettagli rimandiamo al sito ufficiale del festival.

venerdì 1 dicembre 2017

Dall'8 dicembre film di Natale al Castello di Rivoli

Il teatro del Castello di Rivoli, in piazza Mafalda di Savoia, per il secondo anno ospita “Film di Natale al Castello”, curata da Distretto Cinema in collaborazione con il Museo d’Arte Contemporanea.

Distretto Cinema, che in città organizza d’estate “Cinema a Palazzo Reale”, propone a dicembre film per bambini. L’8 dicembre, l’Immacolata, si inizia alle 16 con “Il castello errante di Howl”, diretto da Hayao Miyazaki e prodotto dallo Studio Ghibli. Presentato in concorso alla 61ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, ha conquistato il Premio Osella per il migliore contributo tecnico. L’anno dopo, proprio a Venezia, Miyazaki, è stato premiato con il Leone d'oro alla carriera, unico regista di film d'animazione a conquistare sia l'Oscar sia il Leone d'Oro.
Si prosegue poi con un film a Santo Stefano. Il 26 dicembre, sempre alle 16, c’è infatti “Sing”, diretto da Garth Jennings, prodotto da Illumination Entertainment con protagonisti animali di ogni genere e dai caratteri antropomorfi. Il 6 gennaio, Epifania, alle 16 è la volta de “La tartaruga rossa”, presentato al Festival di Cannes del 2016. Tre titoli pensati per i bambini che troveranno a Rivoli, negli stessi giorni, anche il Villaggio di Babbo Natale organizzato da Turismovest e distribuito in tutto il centro storico: il castello diventa simbolico arrivo del Villaggio con questa piccola rassegna.

A gennaio, quindi, i titoli sono per gli adulti, sempre in programma di domenica, ma alle 17. Il 14 gennaio “Libere, disobbedienti, innamorate”, il 21 gennaio “La tenerezza”, il 28 gennaio “L’altro volto della speranza”. Quindi, il 4 febbraio “Il cliente”, l’11 febbraio “Io Daniel Blake”, il 18 febbraio “Il cittadino illustre” e il 25 “Mal di pietre”.

Ingresso (per tutti i titoli) 5 euro adulti. Over 65 e under 17 pagano 4 euro.
Proiezioni dell'8 dicembre, 26 dicembre e 6 gennaio alle 16.
Dal 14 gennaio inizio film alle 17.
Informazioni su www.distrettocinema.it.