giovedì 16 febbraio 2017

"Our War", il documentario che racconta chi combatte l'Isis, a Torino

"Our war"
Dopo i sold out nelle città di Milano, Roma, Cagliari e Perugia il 23 febbraio 2017 alle ore 21.30 al Cinema Classico verrà presentato Our War, il documentario di Benedetta Argentieri, Bruno Chiaravalloti e Claudio Jampaglia, che racconta le storie e il mondo di tre volontari internazionali partiti per la Siria a combattere l’autoproclamato Stato islamico. Uno spaccato su una realtà inedita e ancora poco conosciuta rispetto ai “foreign fighters” del terrorismo islamico.

Il film, già presentato Fuori Concorso allo scorso festival del cinema di Venezia, verrà introdotto da Claudio Jampaglia, uno dei tre registi e al termine della proiezione è previsto un dibattito con il pubblico sui temi affrontati nel documentario.

Our War, prodotto da Possibile Film e Lorenzo Gangarossa, con Rai Cinema e in associazione con Start, racconta la storia di Karim, Joshua e Rafael: tre ragazzi che per motivi diversi hanno scelto di abbandonare le proprie certezze e benessere, per arruolarsi come volontari alle Unità di Protezione Popolare (YPG), le milizie curde che controllano la regione Nord Est della Siria, denominata Rojava.

Our War ci porta dalle postazioni di tiro, a pochi metri dalla linea di fuoco dell’Isis, alla quotidianità, nelle nostre case e città, si spinge nell’intimità e nel labirinto di aspirazioni e di contraddizioni dei tre protagonisti accompagnando la loro esperienza personale ed emotiva, sfiorando i loro incubi ed affrontando domande senza possibilità di appello: può mai essere giusto uccidere un altro essere umano?

Il film è a disposizione del pubblico tramite l’innovativa piattaforma MovieDay, dove ciascuno può scegliere la città, la sala e la data in cui vedere Our War. Un meccanismo di distribuzione dal basso che favorisce la scelta e la partecipazione diretta del pubblico. Un metodo di successo che ha permesso al film di guadagnare nella città di Perugia una settimana di proiezione in sala e numerose repliche nelle più importanti città d’Italia. I prossimi eventi saranno a Genova, Milano, Roma, Bologna, Ancona e tante altre città con personaggi, eventi e l’intervento dei registi.