mercoledì 1 marzo 2017

Bob Dylan, la giustizia e Todd Haynes

Serata speciale firmata Aiace Torino con la rassegna Carta Bianca al cinema Romano: il Procuratore della Repubblica Armando Spataro introdurrà il film di Todd Haynes Io non sono qui e a seguire terrà una presentazione nella quale racconterà il rapporto di Bob Dylan con la giustizia analizzando alcuni suoi testi.

"La mia insana ed acritica passione per Dylan si è forgiata all’inizio degli anni settanta, quando, prima di iniziare a lavorare come pm a Milano, conducevo una rubrica musicale a “Radio Taranto”: la sigla era Harvest di Neil Young." Procuratore della Repubblica Armando Spataro.  Una accoppiata inedita e una occasione per ricordare che cinema musica sono parte della nostra vita quotidiana e hanno curiosi collegamenti con tutte le sfere della stessa.  Io non sono qui è finora l'unico film sulla sua vita ad aver ottenuto l'approvazione dell'icona della cultura rock, il film racconta Bob Dylan dagli inizi della sua carriera come cantante folk, alla conquista del successo nei primi anni '60, la controversa svolta verso il rock, l'incidente di moto e il conseguente ritiro dalle scene, fino all'ultima parte della sua carriera. Un racconto che passa attraverso sei personaggi, ognuno dei quali rappresenta un aspetto diverso della vita e della musica di Bob Dylan: il Poeta (Arthur Rimbaud), il Profeta (Jack Rollins / Padre John), il fuorilegge (Billy McCarty), il falso (Woody Guthrie), il "martire del rock and roll " (Jude Quinn), e la "stella elettrica" (Robbie Clark)

La serata è riservata ai tesserati AIACE e a partire dalle 20 sarà possibile fare la tessera presso la cassa del Cinema Romano a 9 euro.