venerdì 3 marzo 2017

FUORI SCHERMO presenta "Vista mare" di Andrea Castoldi

"Vista mare"
FUORI SCHERMO presenta al cinema Massimo Vista mare di Andrea Castoldi. Il regista incontra il pubblico al termine della proiezione fissata per domenica 5 marzo alle 20.30.

Girato in quindici giorni, tra Piacenza, Torino e Milano, Vista mare racconta in maniera disincantata una realtà che parte dall’attuale situazione economica italiana. “È un film a cerchio chiuso – spiega il regista - finisce da dove comincia, nel mezzo si muove il tema del film, l'emigrazione. Vista mare non vuole raccontare il dramma da dentro le vicende dei suoi protagonisti, ma semplicemente avvicinarsene fino a sentirne l'odore provando a immaginare quel che potremmo vivere in prima persona in un futuro vicino o lontano”. Al termine del film incontro con Andrea Castoldi. Ingresso 6.00/4.00/3.00 euro.

Andrea Castoldi
Vista mare
(Italia 2017, 85’, DCP, col.)
Italia 2020. La regione Puglia è diventata una frontiera militarizzata, una linea di confine da non oltrepassare e al collasso a causa delle migliaia di italiani che in pochi mesi l'hanno invasa. Lo Stato italiano è ormai alla deriva. Le rivolte popolari e le manifestazioni si susseguono a causa di una crisi economica sempre più soffocante. Stilitano, uscito di prigione, vorrebbe ricominciare a fare il pizzaiolo, ma finisce per mettersi in lista d’attesa per prendere un gommone di fortuna e raggiungere la tanto sognata Albania, terra prospera di lavoro e di speranza.