martedì 14 marzo 2017

Presentato il programma di cinemAutismo 2017

cinemAutismo 2017 si presenta con il suo programma che dal 2 al 5 aprile vedrà una serie di incontri e proiezioni. L’ingresso a tutte le proiezioni è libero sino all’esaurimento dei posti in sala. Per ragioni organizzative non è possibile effettuare prenotazioni, ma un numero limitato di posti è riservato ai soci di ANGSA Piemonte Onlus e del Gruppo Asperger Onlus. I soci possono rivolgersi direttamente ai propri referenti.

IL PROGRAMMA
Domenica 2 aprile Cinema Massimo – Via Verdi 18, Torino
Ore 20.30
Jane Wants a Boyfriend di William C. Sullivan (USA 2015, 101’)  Anteprima – v.o. sott. it.
Vincitore del premio come miglior attrice al Napa Valley Film Festival 2015
Proiezione in collaborazione con il Sottodiciotto Film Festival & Campus
Jane, una giovane donna con sindrome di Asperger, deve andare a vivere con la sorella Bianca, appena trasferitasi con il fidanzato. Osservando la vita della sorella maggiore, in Jane cresce il desiderio di indipendenza e di una propria vita sentimentale, e decide quindi di chiedere a Bianca di aiutarla a trovare un ragazzo.

Intervengono:
Dott. Maurizio Arduino, Responsabile del Centro Autismo e Sindrome di Asperger (C.A.S.A.) – Mondovì ASL CN1
Stefano Della Casa, direttore del Sottodiciotto Film Festival & Campus
Stefania Goffi, Presidente Gruppo Asperger Onlus
Arianna Porzi, Presidente ANGSA Piemonte Onlus sezione di Torino
Fabrizio Serra, Direttore della Fondazione Paideia Onlus
Paolo Cosi, Comitato Siblings Onlus

Lunedì 3 aprile Cinema Massimo – Via Verdi 18, Torino
Ore 20.45 Life, Animated di Roger Ross Williams (USA 2016, 92′) – v.o. sott. it.
Vincitore del premio per il miglior documentario al Sundance Film Festival 2016 e candidato agli Oscar 2017
Oliver Suskind è un ragazzo autistico con la passione per i classici della Disney. Nonostante le grandi difficoltà comunicative, il padre di Oliver riesce a trovare un modo per interpretare i pensieri e le emozioni del figlio utilizzando le battute dei suoi cartoni animati preferiti permettendogli, così, di comunicare e imparare ad orientarsi nel mondo per iniziare una propria vita indipendente.
Intervengono:
Dott. Bert Pichal, Orthopedagogista – Consulente pedagogico presso Fondazione Teda per l’Autismo Onlus
Giovanni Morandini, co-autore del documentario radiofonico “Alias – Cronache dal pianeta Asperger”

Martedì 4 aprile Cecchi Point – Via Antonio Cecchi 17/21, Torino
Ore 19.00
AspieDubProject
Proiezione di cortometraggi doppiati da ragazzi con sindrome di Asperger a cura di Teatro 8.
Intervengono:
Patrizia Da Rold, direttrice di Teatro 8 e ideatrice di AspieDubProject
Gli allievi del laboratorio di doppiaggio AspieDubProject: Massimiliano Ambrogio, Francesco Amorico, Simone Armiento, Alessandro Barba, Lorenzo Cavarero, Federico Colazzo, Dario Macocco, Veronica Pagliara, Francesco Parenti

Ore 21.00
Normal Autistic Film di Miroslav Janek (CZ 2016, 90′) – v.o. sott. it.
Presentato al Festival Internazionale del cinema di Karlovy Vary 2016 e al Trieste Film Festival 2017
Viaggio nella vita quotidiana di cinque ragazzi all’interno dello spettro autistico: Lukaš è un appassionato cinefilo; Denis un pianista molto dotato; Madja ama rappare; i fratelli Hamid e Marjam si dividono tra la passione per i pony e le tradizioni della madre sudanese.
Intervengono:
Dott. Roberto Keller, Psichiatra – Ambulatorio disturbi pervasivi dello sviluppo in età adulta ASL TO 2
Elisabetta Manolino, Gruppo Asperger Onlus
Paolo Cavarero, Gruppo Asperger Onlus
Elena Savà, Referente per l’autismo ad alto funzionamento di ANGSA Piemonte Onlus sezione di Torino

Mercoledì 5 aprile Cinema Lux – Galleria San Federico 33, Torino
Ore 20.30
Delivery Boy di Vinicius Saramago (BR 2016, 16’35”) – v.o. sott. it.
Presentato alla 4° edizione dell’AS Film Festival
Gustavo, un giovane fattorino nella condizione autistica, non è più in sé dopo aver visto una ragazza in bicicletta.

Redha di Tunku Mona Riza (MAL 2016, 115′) Anteprima – v.o. sott. it.
Vincitore del premio come miglior attrice e miglior regista al World Premieres Film Festival 2016
Quando al figlio Danial viene diagnosticato l’autismo, Alina e Razlan si trovano divisi tra le difficoltà dell’accettazione e il desiderio di creare un contesto ideale per il bimbo. Ispirato ad una storia vera.

Intervengono:
Dott.ssa Daniela Clauser, Neuropsichiatra infantile – S.C. Neuropsichiatria infantile ASL TO3
Noemi Girardi, Referente del “Gruppo cuccioli” di ANGSA Piemonte Onlus sezione di Torino
Pasquale Cammera, Referente del “Gruppo cuccioli” di ANGSA Piemonte Onlus sezione di Torino