venerdì 28 aprile 2017

SOTTO IL SEGNO DI VOLONTÉ, una mostra in Bibliomediateca

SOTTO IL SEGNO DI VOLONTÉ. Dalle collezioni del Museo Nazionale del Cinema (17 maggio – 15 ottobre 2017): dedicato a Gian Maria Volonté l’omaggio allestito nei nuovi spazi espositivi della Bibliomediateca Mario Gromo.

Gian Maria Volonté, un attore ribelle, inquieto, anticonformista, un “attore contro”, come è stato più volte definito. Alla sua intramontabile figura è dedicato l’omaggio “Sotto il segno di Volonté”, nato dal desiderio di celebrare uno degli interpreti più importanti del cinema italiano di tutti i tempi attraverso i materiali che la figlia dell’attore, Giovanna Gravina, ha recentemente donato al Museo Nazionale del Cinema.

L’omaggio presenta documenti che testimoniano in particolare gli ultimi decenni della lunga carriera di Volonté e sono arricchiti dai materiali provenienti dalle collezioni dell’Archivio storico, della Bibliomediateca Mario Gromo e da alcuni scatti fotografici particolarmente significativi della Fototeca del Museo Nazionale del Cinema.
La figura di Gian Maria Volonté, sia per i ruoli che ha interpretato nel corso della sua carriera, sia per la coerenza che ha sempre perseguito nelle scelte di vita, appartiene alla categoria degli artisti più liberi e, al tempo stesso, più schierati: ha preso parte a pellicole controverse, scomode e censurate, raccontando, in anticipo sui tempi, verità non ancora note, esponendosi in prima persona a critiche e ritorsioni. Per citare solo alcuni esempi, Uomini contro, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Sacco e Vanzetti, Il caso Mattei, tutti film su tematiche scottanti, talune ancora storicamente irrisolte.
Un attore ribelle, inquieto, anticonformista, che ha prestato il volto a numerosi protagonisti del cinema politico italiano divenendone in qualche modo il simbolo, sempre fedele ai propri ideali e costantemente impegnato in pellicole scomode, contestate e censurate.

L’esposizione è resa possibile grazie a Giovanna Gravina, figlia di Volonté, che ha di recente donato al Museo Nazionale del Cinema i preziosi materiali appartenuti al padre.

Mercoledì 17 maggio, ore 18.00: apertura dell’esposizione. Introduce Franco Prono (Università di Torino, CRAD)

La mostra SOTTO IL SEGNO DI VOLONTÉ rientra anche nel programma della Giornata Internazionale dei Musei #MuseumDay 18 maggio 2017 che quest’anno ha come tema il racconto, attraverso le proprie collezioni, di storie controverse, scevre da qualsivoglia pregiudizio: la figura di Gian Maria Volonté si inserisce a pieno titolo nel contesto di questa iniziativa, sia per i ruoli che ha interpretato nel corso della sua carriera sia per la coerenza che ha sempre perseguito nelle scelte di vita.

Ingresso libero
Bibliomediateca Mario Gromo
Orari:
Lunedì e Venerdì 9 -13
Martedì e Giovedì 9 – 17.30
Mercoledì, Sabato e Domenica chiuso
Via Matilde Serao, 8/A - Torino
Info: biblioteca@museocinema.it