martedì 31 ottobre 2017

All'Alliance torna "Non è un altro noioso film francese"

"9 mois ferme"
Torna la rassegna di cinema in VO Non è un altro noioso film francese con due appuntamenti da non perdere: venerdì 17 novembre alle 18 la proiezione di “9 mois ferme”, commedia delirante di Albert Dupontel e venerdì 15 dicembre alle 18 de “Les beaux jours”. Proiezioni a ingresso gratuito presso la sede dell'Alliance française Torino, via Saluzzo 60.

Venerdì 17 novembre 2017, ore 18
9 MOIS FERME
Regia di Albert Dupontel
[Francia • 2012 • 1h22′]
SINOSSI
Giovane giudice dai costumi rigidi e single incallita, Ariane a uno schock: è incinta! E, peggio ancora, il padre sarebbe un pericoloso criminale. Cosa è potuto succedere? Una commedia delirante, grande successo sorpresa – César 2014 per la migliore sceneggiatura per Dupontel e César per la migliore attrice a Sandrine Kiberlain.
Versione originale in francese con sottotitoli. Ingresso gratuito, posti limitati.

Venerdì 15 dicembre 2017, ore 18
LES BEAUX JOURS
Regia di Marion Vernoux
[Francia • 2012 • 1h34′]
SINOSSI
Caroline, pensionata di fresco, non ha che tempo libero davanti a sè. Ma come reinventare tutto? Non è così semplice! Trasgredire le regole,  provocare nuovi incontri o semplicemente riempire la propria agenda? E se invece tutto fosse già lì, a disposizione?
Versione originale in francese con sottotitoli. Ingresso gratuito, posti limitati.

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 31 ottobre 2017

"The Lobster"
Ancora cinema e animali in programma al Massimo in collegamento con la mostra Bestiale!: si parte da "The Lobster" e si arriva a "Uccellacci e uccellini".
In serata spazio ad un'ulteriore proiezione di "Blow Up" di Antonioni.

Portofranco al Baretti porta "Le ricette della signora Toku", Il Piccolo Cinema (e Crocevia di Sguardi) propone "La permanence" di Alice Diop.

Altre proiezioni: "3 sere fuori - al cinema" al Centro Studi Sereno Regis, "Il colore nascosto delle cose" di Soldini all'Agnelli.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

lunedì 30 ottobre 2017

"Thor: Ragnarok" è il film più visto a Torino nel fine settimana

"Thor: Ragnarok"
Fine settimana da 41.181 torinesi al cinema, con un bel testa a testa in vetta alla classifica vinto da "Thor: Ragnarok" su "It". Al terzo posto il film in costume "Vittoria e Abdul".

Quarta un'altra novità di settimana, "La ragazza nella nebbia", davanti a "Terapia di coppia per amanti", settimo "Vampiretto".

Risultato deludente (meriterebbe molto di più!) per l'ottimo "Good Time", proposto in esclusiva al cinema Classico, che chiude il fine settimana con 82 spettatori.

CLASSIFICA WEEK END 27-28-29 OTTOBRE 2017

1. THOR: RAGNAROK 10.028 (9.802 in 2d + 226 in 3d) € 71.381
2. IT 8.658 € 63.339
3. VITTORIA E ABDUL 4.411 € 25.592
4. LA RAGAZZA NELLA NEBBIA 4.182 € 25.093
5. TERAPIA DI COPPIA PER AMANTI 2.187 € 14.212
6. BLADE RUNNER 2049 1.673 € 11.091
7. VAMPIRETTO   1.200 € 7.772
8. MONSTER FAMILY  1.161 € 7.420
9. UNA DONNA FANTASTICA   1.010 € 5.522
10. L'UOMO DI NEVE  883 € 5.803

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 30 ottobre 2017

"Fantasma d'amore"
Serata speciale al cinema Massimo con Ezio Mauro in sala a presentare il documentario "Cronache di una rivoluzione".
Nel pomeriggio due proiezioni della copia restaurata di "Blow Up" di Antonioni, in serata anche "Encounters at the end of the world" di Werner Herzog.

Cinetica torna al Baretti con "Vita nova" di Danilo Monte e Laura D'Amore, presenti in sala.

All'Esedra c'è "Manifesto" con Cate Blanchett, all'Agnelli "Il colore nascosto delle cose", al Monterosa "Cars 3", alla Mediateca Rai l'appuntamento con lo speciale "Paparazzi".

Ultimo appuntamento in Bibliomediateca per la rassegna su Romy Schneider con "Fantasma d'Amore" di Dino Risi.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

domenica 29 ottobre 2017

Casting per il film dal titolo provvisorio "Lazzaro felice"

Per il film di Alice Rohrwacher dal titolo provvisorio “Lazzaro felice”, che si girerà prossimamente a Torino, la società di produzione Tempesta s.r.l.di Roma cerca:

- ragazza di corporatura esile con i capelli lunghezza media biondo ossigenati o disposta a tingerli e disponibile ad accorciali;
- ragazzo di 20 anni con i capelli rossi;
- neomamma disposta a prender parte alle riprese con il proprio bimbo/a (in età compresa tra i 3 e i 10 mesi)

Gli interessati potranno mandare 2/3 foto, breve presentazione e recapito telefonico a: lazzarofelicecasting@gmail.com

Le riprese si svolgeranno in provincia di Torino, tra la terza settimana di novembre e la seconda settimana di dicembre.

Il lavoro sarà retribuito.
Poiché non è previsto il rimborso spese viaggio, la ricerca è rivolta preferibilmente ai residenti in Piemonte.

Info: lazzarofelicecasting@gmail.com

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 29 ottobre 2017

"Dog Days"
Si conclude oggi il Dong Film Fest, tra cinema Massimo (con le proiezioni di "Dog Days" e "The taste of rice flower") e Comodo 64, dove avverrà la festa di chiusura.

Inizia oggi un interessante progetto tra musica e cinema proposta da Alberto Campo e Aiace Torino: Transmission, prima puntata alle 18 al Magazzino sul Po.

Altre proiezioni: "Cars 3" al Monterosa, "Manifesto" e "Appuntamento al parco" all'Esedra, "Il colore nascosto delle cose" al Baretti.

Al Polski Kot nel pomeriggio "Short stories from Eastern Europe".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 28 ottobre 2017

L'Agenda in Radio: il podcast della 144^ puntata 27/10/2017

Puntata radiofonica numero 144 dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa venerdì 27 ottobre dalle 14 alle 16.

Puntata speciale interamente dedicata all'edizione 2017 di Viewfest & View Conference, principale evento italiano dedicato alle immagini generate al computer che da 18 anni porta a Torino premi Oscar ed esperti del settore da tutto il mondo.
Uno speciale di 2 ore con ben 13 interviste (solo una parte dei tanti ospiti giunti in città per View): il festival è stato aperto da “Gatta Cenerentola”, sensazionale film d'animazione napoletano presentato in sala da Ivan Cappiello e Marino Guarnieri, co-registi insieme ad Alessandro Rak e Dario Sansone.
Anne-Sophie Vanhollebeke, produttrice, e Fabrice Beau, regista, ci raccontano il cortometraggio “Un tuffo nel futuro”, mentre Pol Jeremias-Vila, direttore di SIGGRAPH, ha portato a Torino la selezione del meglio dal più importante evento di settore del mondo.
Altre interviste, in serie: Simone Giampaolo da Londra per Blue Zoo, Francesco Filippi per parlare del progetto di mediometraggio animato “Mani Rosse”, Victor Perez per parlare delle rivoluzionarie tecnologie alla base del suo corto “Echo”.
La regista Cinzia Angelini, accompagnata dal compositore Flavio Gargano, ci raccontano l'esperienza di lavoro sul cortometraggio “Mila”, che sta coinvolgendo 350 persone in 35 paesi del mondo.
In chiusura, tre interviste relative alla presentazione del meraviglioso film animato “Loving Vincent”: ai microfoni di Radio Banda Larga, nell'ordine, Steve Muench, uno dei primi finanziatori del progetto, e gli artisti Adam Maciejewski e Biserka Petrovic.

Ecco il podcast della puntata:

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 28 ottobre 2017

"Children are not..."
Penultima giornata di Dong Film Fest al cinema Massimo: si comincia dal film "Petals flutter", si prosegue tra fumetti e altre proiezioni ("Children are not afraid of death, children are afraid of ghosts" e "Ciao Ciao").

La Maratona Rivoluzionaria 1917/2017 propone oggi il film "Mr. West nel paese dei bolscevichi" di Kuleshov al circolo Arci La Cricca.

Altre visioni: al Baretti "Il Club" di Larrain e "Il colore nascosto delle cose" di Soldini, "Cars 3" al Monterosa, "Appuntamento al parco" e "Manifesto" sono in programma all'Esedra.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

venerdì 27 ottobre 2017

Box Office Torino: tutti a vedere "It" (e qualcuno a vedere Thor)

"It"
Imbarazzante il vantaggio che "It" ha sul secondo in classifica, "Blade Runner 2049", nella classifica dei film più visti in città nel fine settimana: ben 24.304 torinesi (63.987 che sono andati al cinema) han visto l'horror da Stephen King.

Terzo posto per il nuovo Marvel, "Thor Ragnarok" (in due giorni), quinta "Una donna fantastica".

Tra le novità: bene "La forma della voce", fuori classifica "Manifesto" (546 spettatori), "La ragazza nella nebbia" (428), "Vittoria e Abdul" (400), "Terapia di coppia per amanti" (232), "My name is Adil" (228) e "Vampiretto" (101).

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 20 A GIOVEDÌ 26 OTTOBRE 2017

1. IT 24.304 € 168.228
2. BLADE RUNNER 2049 4.993 € 31.140
3. THOR: RAGNAROK 3.922 (3.848 in 2d + 74 in 3d) € 24.880
4. L'UOMO DI NEVE   3.338 € 20.307
5. UNA DONNA FANTASTICA   2.315 € 12.245
6. LA BATTAGLIA DEI SESSI   1.963 € 11.637
7. MONSTER FAMILY  1.887 € 11.807
8. IL PALAZZO DEL VICERE   1.657 € 8.504
9. RITORNO IN BORGOGNA 1.532 € 8.285
10. BRUTTI E CATTIVI 1.493 € 9.364
11. DOVE NON HO MAI ABITATO 1.404 € 7.919
12. LA FORMA DELLA VOCE  1.346 € 12.857
13. EMOJI - ACCENDI LE EMOZIONI   1.117 € 7.120
14. L'ALTRA META' DELLA STORIA   925 € 4.891
15. VITA DA GIUNGLA: ALLA RISCOSSA - IL FILM!   922 € 5.812
16. NOVE LUNE E MEZZA 874 € 5.006
17. AMMORE E MALAVITA 843 € 4.664
18. LOVING VINCENT 755 € 6.698
19. NICO, 1988 681 € 3.923
20. LEGO NINJAGO - IL FILM   669 € 4.242

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 27 ottobre 2017

"Last laugh"
Inaugurazione questa sera al cinema Massimo per la seconda edizione del Dong Film Fest, festival dedicato al cinema indipendente cinese: si inizia con il cortometraggio "A gentle night", vincitore a Cannes, seguito dal film "Last Laugh" di Zhang Tao.

Ultima giornata per View Conference al Centro Congressi Torino Incontra: ospiti registi, specialisti di effetti speciali e personalità varie da tutto il mondo tra i maggiori esperti della computer grafica, premi Oscar e quant'altro.

Nuovo appuntamento con la stagione di Cinetica, oggi la proposta è il documentario "Vita Nova" di Danilo Monte e Laura D'Amore al Centro Studi Sereno Regis.

Moving TFF porta "Wall Street - Il denaro non dorme mai" di Stone alla Banca Etica, all'Esedra spazio ad "Appuntamento al parco" con Diane Keaton, al Monterosa "Cars 3".

In mattinata al Goethe Institut replica di "Alki, Alki".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 26 ottobre 2017

Venerdì 27/10 per l'Agenda puntata numero 144 su Radio Banda Larga

Venerdì 27 ottobre 2017 alle 14 puntata numero 144 dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Puntata speciale interamente dedicata all'edizione 2017 di Viewfest & View Conference, principale evento italiano dedicato alle immagini generate al computer che da 18 anni porta a Torino premi Oscar ed esperti del settore da tutto il mondo.
Uno speciale di 2 ore con ben 13 interviste (solo una parte dei tanti ospiti giunti in città per View): il festival è stato aperto da “Gatta Cenerentola”, sensazionale film d'animazione napoletano presentato in sala da Ivan Cappiello e Marino Guarnieri, co-registi insieme ad Alessandro Rak e Dario Sansone.
Anne-Sophie Vanhollebeke, produttrice, e Fabrice Beau, regista, ci raccontano il cortometraggio “Un tuffo nel futuro”, mentre Pol Jeremias-Vila, direttore di SIGGRAPH, ha portato a Torino la selezione del meglio dal più importante evento di settore del mondo.
Altre interviste, in serie: Simone Giampaolo da Londra per Blue Zoo, Francesco Filippi per parlare del progetto di mediometraggio animato “Mani Rosse”, Victor Perez per parlare delle rivoluzionarie tecnologie alla base del suo corto “Echo”.
La regista Cinzia Angelini, accompagnata dal compositore Flavio Gargano, ci raccontano l'esperienza di lavoro sul cortometraggio “Mila”, che sta coinvolgendo 350 persone in 35 paesi del mondo.
In chiusura, tre interviste relative alla presentazione del meraviglioso film animato “Loving Vincent”: ai microfoni di Radio Banda Larga, nell'ordine, Steve Muench, uno dei primi finanziatori del progetto, e gli artisti Adam Maciejewski e Biserka Petrovic.

L'appuntamento sarà dalle 14 alle 16 da ascoltare su www.radiobandalarga.it.

Dal giorno successivo la puntata sarà disponibile in podcast.

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 26 ottobre 2017

"Good Time"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 26 ottobre nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

GOOD TIME (Classico)
LA RAGAZZA NELLA NEBBIA (Ambrosio, Eliseo, Ideal, Lux, Reposi, The Space, Uci)
VITTORIA E ABDUL (Ambrosio, Centrale v.o., ELiseo, Reposi, Romano, The Space, Uci)
TERAPIA DI COPPIA PER AMANTI (F.lli Marx, Greenwich, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
THOR: RAGNAROK (Ideal, Lux, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
VAMPIRETTO (Greenwich, Ideal, Massaua, The Space, Uci)

In sala nei prossimi giorni:

MAZINGA Z - Dal 31 (The Space)
SAW LEGACY - Dal 31 (The Space)
CAPITAN MUTANDA - Dall'1 (The Space, Uci)
GEOSTORM - Dall'1 (The Space)
GIFTED - Dall'1 (The Space)
UNA SCOMODA VERITA' 2 (Greenwich, The Space)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 26 ottobre 2017

"L'inganno"
Terza giornata per View Conference al Centro Congressi Torino Incontra: ospiti registi, specialisti di effetti speciali e personalità varie da tutto il mondo tra i maggiori esperti della computer grafica, premi Oscar e quant'altro.

Pre-inaugurazione per il Dong Film Fest, ospite oggi di Comodo 64 con il film d'arte "Traces of an invisible city".

Proiezione in lingua originale con sottotitoli in italiano (tre spettacoli in giornata) per "L'inganno" di Sofia Coppola al cinema Massimo.

Serata speciale per Moving TFF, che propone "Zombi (Dawn of the dead)" di Romero al centro commerciale Area12.

Ricomincia la stagione cinematografica del Goethe Institut, in programma (due repliche, ingresso libero) la proiezione del film "Alki, Alki" di Axel Ranisch.

Al Polski Kot proiezione di "Das Fraulein".

Nel pomeriggio al Campus Einaudi proiezione del documentario "Spes contra Spem" di Ambrogio Crespi, a Camera il doc "Smash his Camera".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

mercoledì 25 ottobre 2017

Il migliore dei mondi possibili? Nuova rassegna al Goethe

"Alki, Alki"
Giovedì 26 ottobre inizia la nuova stagione del Goethe Film Forum, rassegna di cinema tedesco in lingua originale e sottotitoli italiani.
Se quello in cui viviamo sia davvero il "migliore dei mondi possibili", secondo la celebre formula di Leibniz, è un interrogativo che emerge periodicamente in epoche di grandi crisi e trasformazioni. I film di questo e del prossimo ciclo del Goethe Film Forum, tutti inediti nelle sale italiane, mostrano come questa domanda percorra l'odierno cinema tedesco nella sua rappresentazione della società europea a partire dal suo nucleo più intimo: la famiglia.

Apre la rassegna Alki, Alki (Alcolista, alcolista), la storia di Tobias, architetto cinquantenne con moglie e figli, un classico caso di sindrome di Peter Pan. Ogni occasione è per lui buona per sbronzarsi e darsi alla pazza gioia assieme a un inseparabile amico e dimenticare le frustrazioni del lavoro e della vita quotidiana. Il regista Axel Ranisch racconta la tragicomica lotta con se stesso del protagonista attraverso un'originale formula narrativa e uno stile che mescola improvvisazione, finzione e poetico realismo, un'estetica cinematografica definita "mumblecore", coniata a proposito di alcuni registi indipendenti statunitensi dei primi anni Duemila, di cui Axel Ranisch, anche attore e produttore, è considerato il maggior rappresentante in Germania.
Prosegue con Dreiviertelmond (Luna a tre quarti), film che narra la crisi di un burbero tassista di Norimberga, abbandonato dalla moglie dopo trent’anni di matrimonio, e del suo incontro fortuito con una bambina turca che ha perso i contatti con la propria famiglia. Winterschläfer (Letargo invernale), è opera giovanile di Tom Tykwer, autore di grande successo internazionale con Lola corre, Profumo, Cloud Atlas. Nello spettacolare paesaggio innevato delle Alpi Bavaresi i destini di due giovani coppie e quello di una più anziana famiglia contadina si incrociano fatalmente durante le feste di fine anno. Con l'incedere di un thriller il film mette in scena casualità e destino, colpa e memoria, mentre riflette il clima emotivo di grandi cambiamenti e di attesa seguito alla riunificazione del paese e anticipa stilisticamente il successivo Lola rennt, emblema della nuova Berlino e della rinascita del cinema tedesco negli anni Novanta.
Der Wald vor lauter Bäumen (Vedere la foresta e non gli alberi) è la pluripremiata opera prima di Maren Ade, regista autrice di Vi presento Toni Ermann, film tedesco candidato all’Oscar come miglior film straniero che ha fatto molto discutere lo scorso anno. A ventisette anni Melanie lascia fidanzato, famiglia e città natale per un posto di insegnante a Karlsruhe. L'iniziale entusiasmo cede il posto a un succedersi di difficoltà professionali e relazionali, un incalzare di fallimenti sempre più imbarazzanti e irrimediabili, raccontato con disarmante semplicità e straordinaria intensità.

A Camera proiezione di "Smash his Camera"

"Smash his camera"
Per il ciclo de “I giovedì in CAMERA”, giovedì 26 ottobre alle ore 18.00 a CAMERA verrà proiettato il documentario Smash His Camera di Leon Gast sulla vita e le imprese del Paparazzo più famoso degli Stati Uniti, Ron Galella.

Smash His Camera (USA, 2010, 87’) racconta la vita di Ron Galella, il Re dei Paparazzi, colui che ha elevato l’istantanea della celebrità ad arte e, a 86 anni, rimane una colonna nel settore. Ostinato nella sua ricerca di fotografare celebrità in momenti di abbandono, definisce la passione per il suo lavoro con gli alti e bassi della sua carriera, documentando la parata di stelle dello Studio 54 di New York e avendo il dubbioso onore di essere citato in giudizio da Jacqueline Kennedy Onassis (il suo soggetto preferito) dopo essersi rotto la mascella in un vivace diverbio con Marlon Brando.

Il regista Leon Gast profila magistralmente Galella e lo pone al centro del dibattito sul diritto alla privacy del primo emendamento. Il lavoro e le tattiche di Galella hanno le loro critiche, ma la sua influenza è innegabile. In una carriera caratterizzata dalla determinazione e dalla perseveranza, Galella ha creato alcune tra le più durature, icone fotografiche dei nostri tempi.

Il documentario verrà presentato da Grazia Paganelli che cura la programmazione del Museo Nazionale del Cinema.

La proiezione sarà in lingua originale con sottotitoli in inglese.

L’appuntamento con il cinema a CAMERA si inserisce all’interno della rassegna PHOTO. Arrivano i Paparazzi che CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia ha organizzato in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema.

Costo incontro e proiezione: 4 €
Prenotazioni al seguente indirizzo: prenotazioni@camera.to

Ezio Mauro al cinema Massimo con "Cronache della Rivoluzione"

Ezio Mauro presenta il suo documentario sulla Rivoluzione Russa, Cronache della Rivoluzione (2017, 72’), video a cura di Francesco Fasiolo; regia di Sonny Anzellotti: appuntamento lunedì 30 ottobre, ore 20.30, al cinema Massimo, Sala Due,  via Verdi 18, Torino. Ingresso gratuito.

Lo hanno avvelenato col cianuro nei pasticcini e nel vino. Gli hanno sparato più volte. Lo hanno pestato a terra con un manganello terrorizzati dalla leggenda della sua santità diabolica. Visto che Grigorij Efimovic Rasputin non voleva morire”.
Per ricostruire quelli che John Reed chiama I dieci giorni che sconvolsero il mondo, Ezio Mauro ritrova il suo passato di cronista (e di attento cultore degli incipit alla Hemingway e alla Gabriel Garcia Marquez), sbattendoci in faccia il delitto che preannuncia nel sangue il tramonto degli Zar. Nei suoi racconti, la Rivoluzione – che “non è un pranzo di gala” come ci insegnano Mao e Sergio Leone - si conferma fonte inesauribile di storie, oltreché di Storia epica del Novecento che ancora oggi ci avvince in un intreccio di personaggi, colpi di scena, intrighi, bandiere al vento, assalti notturni, altezzosi generali zaristi, soviet di operai contadini e soldati.
“Se mi fossi proposto da puro storico – spiega Mauro - con il ditino alzato, tra citazioni e rimandi in nota, sarebbe stato come offrire al lettore qualcosa che non mi apparteneva”.
Le sue corrispondenze “in diretta” dalla Russia del 1917 non si propongono soltanto in forma di articoli di “Repubblica” o di un libro in uscita da Feltrinelli, ma cercano lettori che amino anche il cinema e web.

I capitoli di queste cronache della Rivoluzione si completano infatti con un “cinegiornale” che ci porta sui luoghi della rivoluizione: il binario morto della stazione di Pskov dove finisce la fuga dello Zar Nicola II, fucilato con tutta la sua famiglia; la Stazione Finlandia di San Pietroburgo, dove arriva Lenin dall’esilio dopo aver attraversato l’Europa in guerra; la Piazza Rossa a Mosca, gremita di folla acclamante il Generale Kornilov che giura di farla finita coi bolscevichi; lo Smolnyi, di nuovo a San Pietroburgo, cattedrale della Rivoluzione da dove Trotskij organizza il colpo di stato; il quartiere operaio di Vyborg da cui partono gli insorti, e l’incrociatore Aurora, vanto della flotta zarista che punta i cannoni contro il Palazzo d’Inverno, la cui caduta segnerà il trionfo simbolico della Rivoluzione.
Le riprese in diretta si alternano con materiali di repertorio, talvolta molto rare, che mostrano i personaggi in azione: i bolscevichi trionfanti: Lenin e Trotskij in nu bagno di folla; il pallido zar Nicola con i suoi generali impettiti; Kerenskij, lo sfortunato capo del governo provvisorio. Accanto agli uomini d’azione, acquistano un volto intellettuali, artisti, poeti -  Mauro ci fa entrare negli appartamenti che furono di Aleksandr Blok, di Anna Achmatova, di Vladimir Nabokov - che preparavano la Rivoluzione delle arti nelle serate passate al Club Cane Randagio, e che saranno progressivamente condannati al silenzio, all’esilio, alla prigionia, alla morte o all’acquiescenza col potere, presto afferrato saldamente da Stalin.

Cronache della Rivoluzione di Ezio Mauro inaugura la retrospettiva che l’Archivio Nazionale Cinema d’Impresa e il Museo Nazionale del cinema dedicano al centenario della Rivoluzione d’Ottobre: Lo schermo della Rivoluzione, a cura di Sergio Toffetti con Grazia Paganelli e Stefano Boni.

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 25 ottobre 2017

"Ninotchka"
Seconda giornata per View Conference al Centro Congressi Torino Incontra: ospiti registi, specialisti di effetti speciali e personalità varie da tutto il mondo tra i maggiori esperti della computer grafica, premi Oscar e quant'altro.

Al cinema Massimo "Uccellacci e uccellini" di Pasolini, seguito da "Il servo" di Losey e in chiusura la proiezione (con presenza del regista in sala) de "I tempi felici verranno presto" di Alessandro Comodin.

Prosegue la Maratona Rivoluzionaria 1917/2017, oggi con "Ninotchka" di Lubitsch al circolo Arci Fuoriluogo.

Nel pomeriggio alla Bibliomediateca Mario Gromo prosegue Moving TFF con "La passione di Erto", a Camera presentazione del libro "Cines de Cuba".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

martedì 24 ottobre 2017

Torna il Divine Queer Film Festival: il programma 2017

Nuovo appuntamento con il Divine Queer Film Festival, festival di cinema indipendente a tematica Queer che esplora i temi fluttuanti di genere, diverse abilità e migrazione, che torna a Torino (nella nuova location dei Laboratori di Barriera di via Baltea 3) dal 10 al 12 novembre 2017.

L’accesso alle proiezioni è libero e gratuito.

IL PROGRAMMA

VENERDÌ 10 NOVEMBRE 2017

18.00 Contestant#4 (19’; Filippine 2016 – di Jared Joven Kaj Palanca)
Un ragazzo visita spesso un uomo più anziano; una sera lo sorprende a guardare un suo vecchio video, in cui partecipa ad un concorso di cross-dressing: è lo spunto per una più ricca e aperta comprensione reciproca.
In collaborazione con Lovers Film Festival

18.30 Apollon (8’; Francia 2016 – di Loic Dimitch)
Apollon è un adolescente preso dagli ideali sociali della mascolinità. Ha fantasie di avere il corpo perfetto, completo di grandi muscoli carnosi e di una grande banana.

18.45 Voci da Manus Island (15’; Australia 2015 – di Lukas Schrank)
Behrouz e Omar sognavano l’Australia. Dall’Iran pareva un Eldorado di libertà, ma il loro viaggio si è fermato nel centro di detenzione per migranti in Papua Nuova Guinea. Dalle loro voci, e grazie a un’animazione cupa e toccante, il racconto di un’Odissea senza ritorno.

19.00 Medulla Oblongata (7’; Nuova Zelanda 2017 – di Roberto Nascimento)
Abraham Naim, drag queen Medulla Oblongata, racconta una storia straziante di fuga dalla persecuzione per essere gay nelle Maldive.

19.10 Axioma (15’; Italia 2017 – di Elisa Possenti)
Nel passato del protagonista un incidente e l’impossibilità di camminare, sono assiomi, un postulato che non deve essere spiegato: ognuno in questo mondo ed a suo modo è toccato dalla disabilità.
Interviene la Regista

Torna THE GIFER, il fetival dedicato al fenomeno della GIF ART

Torna theGIFER, il festival dedicato al fenomeno internazionale della gif art, alla cui prima edizione hanno partecipato 102 artisti da oltre 30 Paesi del mondo. La seconda edizione conferma la vocazione internazionale del progetto, alla cui call hanno partecipato 111 artisti con una prevalenza dell’area europea, statunitense e sudamericana.
 
I lavori verranno esposti presso la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e la Galleria Sabauda – Polo Reale, oltre che presso il Cinema Massimo- Museo Nazionale del Cinema di Torino, dove verrà nuovamente ospitata la proiezione e la premiazione delle opere in gara. Inoltre sugli schermi della metro GTT, come l’anno scorso, passeranno le gif in concorso in una ideale mostra che si snoderà lungo le fermate.

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo ospiterà l’inaugurazione del festival il giorno 3 novembre alle ore 18: una grande proiezione di GIF sul lato esterno dell’edificio, animata da un dj set a base di computer music e suoni 8 bit a cura di Gambo. La Fondazione ospiterà inoltre una personale dedicata al vincitore del festival nei mesi a seguire. La Galleria Sabauda, che ha sede presso la Manica Nuova di Palazzo Reale e custodisce grandi capolavori delle principali scuole europee (tra cui Beato Angelico, Mantegna, Jan van Eyck, Rembrandt, Rubens) ospiterà l’esposizione vera e propria del festival. Le grandi opere d’arte del passato verranno messe in dialogo con le GIF disseminate per le sale attraverso installazioni di monitor e proiezioni, creando un dialogo tra passato e presente.

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 24 ottobre 2017

"Il cavallo di Torino"
Prima giornata operativa (dopo quelle dedicate alle masterclass) per View Conference al Centro Congressi Torino Incontra: ospiti registi, specialisti di effetti speciali e personalità varie da tutto il mondo tra i maggiori esperti della computer grafica, premi Oscar e quant'altro. In serata, festa al Blah Blah con un'edizione speciale dell'Aperitoon.

Seconda edizione, questa volta al cinema Greenwich Village di via Po, per il Filmmaker Day: ingresso gratuito per un flusso continuo di film, corti e incontri con gli autori.

Anteprima a ingresso gratuito di "Mr Ove" al Romano.

Al cinema Massimo prosegue la rassegna dedicata agli animali, con "Il cavallo di Torino" di Bela Tarr e "Il bacio della pantera" di Tourneur, in chiusura di giornata "Un bacio" di Cotroneo e "Blow Up" di Antonioni.

Altre visioni: "Appuntamento al parco" a Monterosa e Agnelli, "Il Club" per Portofranco al Baretti, "Mi ultimo fracaso" a Il Piccolo Cinema.

Nel pomeriggio al Campus Luigi Einaudi workshop "Il ruolo dell'audiovisivo come promotore di cambiamento sociale".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

lunedì 23 ottobre 2017

Il LOVERS FILM FESTIVAL per ARTISSIMA: proiezione di "Mephobia" di Mika Gustafson

La 32° edizione del LOVERS Film Festival ha inaugurato, grazie alla collaborazione con Artissima, la nuova sezione ICONOCLASTA, in glitch tra arte contemporanea e cinema LGBTQI, con una madrina d'eccezione, l'artista Marzia Migliora.

La giuria della sezione composta da Adrian Paci, artista, Guido Costa, gallerista e Andrea Bellini ha scelto come vincitrice della sezione l'artista e regista svedese Mika Gustafson con il film "Mephobia" che racconta la giornata goliardica di un gruppo di ragazzine ribelli e scanzonate attraverso immagini al contempo liriche ed attuali.

Il film verrà proiettato il 5 novembre 2017 alle ore 16.00 all'Oval durante PIPER. Learning at the discotheque, il titolo del nuovo programma di conversazioni e incontri di Artissima a cura di the classroom, centro di arte e formazione di Milano diretto da Paola Nicoli.

Nuove anticipazioni dal programma del Torino Film Festival

Il Torino Film Festival annuncia alcuni titoli che saranno presentati alla 35° edizione che si terrà dal 24 novembre al 2 dicembre.

Cento anni è diretto da Davide Ferrario e sarà presentato in prima mondiale nella sezione fuori concorso Festa Mobile. Il film, suddiviso in quattro capitoli, parte dal racconto della disfatta di Caporetto del 1917, di cui quest'anno ricorre il centenario, proseguendo poi con altre “Caporetto" che hanno segnato la storia italiana, vicende di sconfitta ma anche occasioni di riscossa: la Resistenza, la strage di Piazza della Loggia e la Caporetto della crisi demografica di oggi. Basato su un soggetto di Giorgio Mastrorocco, il film è prodotto da Rossofuoco con Rai Cinema e sarà nelle sale italiane dal 4 dicembre, distribuito da Lab 80 film. Tra i molti artisti coinvolti ci sono il musicista e scrittore Massimo Zamboni, ex CCCP e CSI; gli attori Marco Paolini e Diana Hobel; il poeta e attivista Franco Arminio; il violoncellista Mario Brunello.

Riccardo va all’inferno è il musical dark e psichedelico della regista Roberta Torre, rivisitazione pop del Riccardo III di Shakespeare. Presentato in prima mondiale nella sezione fuori concorso After Hours, il film ha come protagonisti Massimo Ranieri, nel ruolo del temibile Riccardo Mancini, e Sonia Bergamasco, la potente Regina Madre, grande tessitrice di equilibri perversi: dopo anni di cura psichiatrica, Riccardo torna nel Fantastico Regno dove la Nobile famiglia Mancini gestisce il malaffare, e inizia a tramare nell’ombra assassinando chiunque ostacoli la sua scalata al potere… Le musiche e le canzoni originali sono di Mauro Pagani. Il film è prodotto da Paolo Guerra per Agidi srl e Rosebud Entertainment Pictures in collaborazione con Medusa Film che lo distribuirà in sala dal 30 novembre. Completano il cast Silvia Gallerano, Ivan Franek, Silvia Calderoni, Teodoro Giambanco, Michelangelo Dalisi, Antonella Lo Coco, Matilde Diana, Tommaso Ragno, Rocco Castrocielo.

Cines de Cuba, la presentazione mercoledì 25 a Camera

Mercoledì 25 ottobre, alle ore 19.00, CAMERA è lieta di ospitare la presentazione del libro CINES DE CUBA della fotografa Carolina Sandretto.

Con CINES DE CUBA Carolina Sandretto compie un viaggio per immagini attraverso i cinema dell’isola di Cuba, raccontando una parte della storia e delle trasformazioni di questo Paese. Carolina Sandretto ne ha fotografati, con una macchina degli anni ’50, oltre 300 tra l’Havana e le città e villaggi di tutte le regioni dell’isola. Oltre 500 immagini ne raccontano le architetture, le facciate e le insegne rovinate dal tempo, le sale vuote e quelle riconvertite. Il suo viaggio di scoperta è partito dalla cittadina termale, meta di villeggiatura, di San Miguel de los Banos. È qui che, di fronte a un vecchio cinema abbandonato, Carolina Sandretto ha “rivisto” il vecchio cinema della sua infanzia in Italia, e ha deciso di riportare alla luce la magia di un universo che sta scomparendo non solo a Cuba ma in tutto il mondo. “Cines de Cuba è una ricerca sul ruolo del cinema nella nostra cultura. Partendo dai cinema di Cuba ho potuto così raccontare una storia globale che riguarda la nostra società nel suo complesso” – afferma Carolina Sandretto – “Vorrei che questo libro fosse una testimonianza di un patrimonio culturale e architettonico che Cuba può offrire al mondo”.

Il percorso si è compiuto in quattro anni di lavoro, nel corso dei quali la fotografa è andata alla ricerca delle 694 sale cinematografiche che l’isola contava negli anni ’50.

Alla presentazione del libro interverranno l’autrice Carolina Sandretto e la critica Laura Cherubini.
Edito da Skira il volume sarà in vendita da metà ottobre sul sito www.cinesdecuba.com.

Torino Factory, nuovo progetto per i giovani videomaker del territorio

Presentato ieri Torino Factory, un nuovo progetto cinematografico che vuole sviluppare e accogliere la creatività dei giovani filmmaker e metterli in rapporto con il tessuto urbano: la città, i cittadini, le associazioni e le imprese locali diventano soggetti attivi in modo inclusivo e partecipato. Il progetto prende il via con un contest (Fase 1) per lo scouting di giovani talenti del videomaking, che successivamente saranno messi alla prova direttamente sul campo, in una fase produttiva (Fase 2) che prenderà forma parallelamente all’azione di reperimento fondi in atto con enti pubblici e privati.

FASE 1 – CONTEST
Torino Factory rappresenta un'occasione di crescita per i giovani filmmaker, un modo per mettere la propria creatività al servizio del racconto della città e delle sue diverse anime, tendenze e aspirazioni a partire da un video contest aperto a tutti gli under 30. La prima fase si svilupperà presentando un’opera a tema libero della durata massima di 3 minuti, ambientata per almeno l’80% in una o più delle 8 circoscrizioni torinesi. Tutti i lavori iscritti entro il 31 dicembre 2017 (informazioni e iscrizioni www.piemontemovie.com), saranno proiettati in occasione della rassegna di cortometraggi Too Short to Wait (7-11 febbraio 2018), che anticipa la 17^ edizione del gLocal Film Festival (7-11 marzo 2018). Tra i partecipanti, 8 video saranno selezionati dal regista e direttore artistico del progetto Daniele Gaglianone, entrando così a far parte del programma principale del gLocal Film Festival.

FASE 2 – LAB
Il contest non è il punto di arrivo di Torino Factory, da esso prenderà vita la fase più ambiziosa: un laboratorio per la produzione di cortometraggi girati nei quartieri torinesi, realizzati dalle troupe selezionate da Daniele Gaglianone, affiancate da tutor esperti (registi professionisti della scena torinese) che li accompagneranno fino alla proiezione in anteprima in una nuova sezione del Torino Film Festival 2018.

A Torino (quasi) tutti al cinema a vedere "It"

"It"
Fine settimana da 40mila persone al cinema a Torino, ma con un unico grande vincitore, l'atteso horror "It", tratto dal libro di Stephen King e capace di convincere 16.670 persone a recarsi in sala.

Secondo posto per "Blade Runner 2049", terzo per il thriller "L'uomo di neve".

Giù dal podio altre tre novità, "Una donna fantastica", "Monster family" e "La battaglia dei sessi", ottavo il "Ritorno in Borgogna" davanti a "Brutti e cattivi".

Fuori dalla top ten le altre news, "Vita da giungla alla riscossa" registra 808 spettatori, "Nemesi" 497, mentre "Loving Vincent" ne conquista altri 462.

CLASSIFICA WEEK END 20-21-22 OTTOBRE 2017

1. IT 16.670 € 122.719
2. BLADE RUNNER 2049 3.461 € 22.612
3. L'UOMO DI NEVE  2.679 € 16.801
4. UNA DONNA FANTASTICA   1.593 € 8.701
5. MONSTER FAMILY   1.590 € 10.369
6. LA BATTAGLIA DEI SESSI   1.414 € 8.904
7. IL PALAZZO DEL VICERE   1.198 € 6.429
8. RITORNO IN BORGOGNA  1.119 € 6.231
9. BRUTTI E CATTIVI 1.093 € 7.178
10. EMOJI - ACCENDI LE EMOZIONI  967 € 6.318

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 23 ottobre 2017

"L'importante è amare"
Serata di chiusura al cinema Massimo per l'edizione 2017 di Lavori in Corto.
Nel pomeriggio, nella stessa sala due proiezioni della versione restaurata di "Blow Up" di Michelangelo Antonioni.

Nel pomeriggio alla Bibliomediateca Mario Gromo prosegue la rassegna dedicata a Romy Schneider con "L'importante è amare" di Zulawski.

La Maratona Rivoluzionaria 1917/2017 stasera propone "Aelita" di Protazanov all'Unione Culturale Antonicelli.

Altre visioni: "L'intrusa" all'Esedra, "The making of Dark side of the moon" e "Pink Floyd: Live at Pompeii" al Blah Blah.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

domenica 22 ottobre 2017

Ultime ore per iscriversi a "Production Days: Cinema e serie tv"

È stata prorogata a lunedì 23 ottobre 2017 la scadenza per l'invio dell'application form dell'iniziativa "Production Days: Cinema e serie tv", organizzata da Film Commission Torino Piemonte, in collaborazione con TorinoFilmLab e con il sostegno di Compagnia di San Paolo.

Si ricorda che la giornata, che si svolgerà martedì 21 novembre 2017 presso la sede della Film Commission Torino Piemonte in Via Cagliari 40/E, sarà così organizzata:

- Mattina: masterclass sul cinema e sulla serialità televisiva condotta da 2 esperti del settore aperta a tutti i professionisti piemontesi, fino a esaurimento dei posti disponibili.

- Pomeriggio: i due esperti (uno sul fronte cinema, l'altro sul fronte serie tv) incontreranno (in incontri one to one della durata di circa un'ora) i rappresentanti di tre progetti appositamente selezionati per ciascuna categoria, alfine di fornire feedback editoriali e/ produttivi e una consuelenza professionale sulla struttura del prodotto.

Per partecipare alla sessione pomeridiana occorre candidare il proprio progetto alla selezione, compilando l'application form scaricabile qui.

L'application form debitamente compilata e i materiali allegati richiesti vanno inviati all'indirizzo email: productiondays@fctp.it

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 22 ottobre 2017

"Loving Vincent"
Si chiude oggi al cinema Massimo Viewfest (da domani via ai lavori della View Conference): oggi spazio a Leslie Iwerks e "Una visita allo Zoo", "Mani rosse" ed "Echo", "Loving Vincent" e tanto altro ancora. Ingresso libero.

Seconda giornata di proiezioni per Lavori in Corto, questa sera a Il Movie presso la Film Commission Torino Piemonte.

Omaggio a Fela Kuti a Torino con la Felabration, che si chiude questa sera con la proiezione al Magazzino sul Po del bel documentario "Finding Fela".

Altre visioni: "2 biglietti della lotteria" e "L'intrusa" all'Esedra, "Gipo, lo Zingato della Barriera" al Baretti, "Cuori senza frontiere" di Zampa all'Associazione Artemuda (per Moving TFF), "Appuntamento al parco" e "Cattivissimo me 3" all'Agnelli, "Mister Chocolat" alla Cascina Roccafranca, "Appuntamento al parco" anche al Monterosa.

All'Ambrosio in mattinata il FAI propone l'incontro (con proiezioni) "Il cinema nasce a Torino con Arturo Ambrosio e Giovanni Pastrone".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 21 ottobre 2017

L'Agenda in Radio: il podcast della 143^ puntata 20/10/2017

Puntata radiofonica numero 143 dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa venerdì 20 ottobre dalle 14 alle 15.

Due i temi principali della puntata: la nuova edizione di Lavori in Corto, in programma dal 21 al 23 ottobre, e la seconda del Dong Film Fest, prevista dal 27 al 29 del mese. Ospiti ai microfoni della radio le curatrici Valentina D'Amelio e Zelia Zbogar.

Ecco il podcast della puntata:

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 21 ottobre 2017

"Mila"
Seconda giornata di Viewfest al cinema Massimo: in programma selezioni del meglio del cinema digitale da tutto il mondo (Siggraph, ILM, ...), "Cars 3" e "Un tuffo nel futuro", "Mila" e "Spider-Man Homecoming". Ingresso libero.

Si chiude oggi tra Blah Blah e Greenwich l'edizione numero 17 del ToHorror Film Fest: corti e incontri, serie web e fumetti, premiazioni e molto altro.

Prima serata anche per Lavori in Corto, oggi in programma al Centro Studi Sereno Regis.

Altre visioni: al Baretti "Gipo, lo zingaro di Barriera" e "Der Albaner", all'Esedra "L'intrusa", al Polski Kot "Stremt 89 - Corti e doc dalla Romania".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

venerdì 20 ottobre 2017

Box Office Torino: la sorpresa è "Loving Vincent"

"Loving Vincent"
Un giorno in sala e già quarto: "It" si prepara al cambio in vetta nei prossimi giorni, ma intanto resiste ancora una volta "Blade Runner 2049" come film più visto a Torino.

Al secondo posto (di spettatori, sia chiaro, in incassi sarebbe primo visto il prezzo maggiorato) si colloca lo stupefacente "Loving Vincent", film evento che da oggi è di nuovo in sala.

Le altre novità hanno iniziato lentamente: "Brutti e cattivi" registra 147 spettatori, "Una donna fantastica" 127, "Ritorno in Borgogna" 103, "La battaglia dei sessi" 102, "Nemesi" 85, "Monster family" 73 e "Vita da giungla: alla riscossa" solo 30.

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 13 A GIOVEDÌ 19 OTTOBRE 2017

1. BLADE RUNNER 2049 8.223 (8.081 in 2d + 142 in 3d) € 52.643
2. LOVING VINCENT 6.282 € 54.486
3. L'UOMO DI NEVE   4.889 € 28.895
4. IT 3.684 € 24.918
5. IL PALAZZO DEL VICERE   2.026 € 10.530
6. DOVE NON HO MAI ABITATO 1.661 € 9.106
7. NOVE LUNE E MEZZA 1.548 € 9.163
8. EMOJI - ACCENDI LE EMOZIONI  1.479 € 9.013
9. LEGO NINJAGO - IL FILM  1.391 € 8.732
10. L'ALTRA META' DELLA STORIA   1.247 € 6.521
11. COME TI AMMAZZO IL BODYGUARD   1.229 € 8.081
12. 40 SONO I NUOVI 20   1.200 € 7.787
13. AMMORE E MALAVITA 1.055 € 5.844
14. L'INCREDIBILE VITA DI NORMAN   1.005 € 5.631
15. CARS 3 999 € 6.637
16. CHI M'HA VISTO 933 € 5.307
17. NICO, 1988 906 € 5.050
18. VALERIAN E LA CITTA' DEI MILLE PIANETI   644 € 4.311
19. 120 BATTITI AL MINUTO   628 € 3.585
20. L'INGANNO  585 € 3.325

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 20 ottobre 2017

"Gatta Cenerentola"
Prima giornata al cinema Massimo per il Viewfest, tra corti e proiezioni speciali, si segnala la visione alla presenza dei registi dello splendido "Gatta Cenerentola", di "Emoji" e "The Pixar Story", di "Guardiani della Galassia 2" e molto altro. Tutto a ingresso libero.

Terza giornata per il ToHorror Film Festival (sempre diviso tra Blah Blah e Greenwich): in programma "Redwood" e "Stranger in the dunes", "Evil within", "Rift", incontri e cortometraggi.

Altre visioni: all'Esedra "L'intrusa" di Leonardo Di Costanzo, al Monterosa "Appuntamento al parco", a Comodo 64 "Alla ricerca di Vivian Maier".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 19 ottobre 2017

Annunciati i film di apertura e chiusura del Torino Film Festival

Ricomincio da me (Finding Your Feet) di Richard Loncraine, presentato in prima mondiale, è il film di apertura del 35° Torino Film Festival; The Florida Project di Sean Baker sarà quello di chiusura.

Ricomincio da me (Finding Your Feet) è una commedia brillante e agrodolce sul “non è mai troppo tardi”, diretta dal regista di Riccardo III e di Wimbledon e scritta e prodotta da Nick Moorcroft e Meg Leonard. Il titolo originale, Finding Your Feet, significa “ritrovare se stessi” ed è quanto deve fare Sandra (Imelda Staunton), una signora borghese che se ne va di casa quando scopre che il marito (con il quale è sposata da 40 anni) ha una relazione con la sua migliore amica. Sandra si rifugia da sua sorella Bif (Celia Imrie), una sessantenne "alternativa" che vive da sola in un quartiere popolare. Grazie a lei Sandra scoprirà una curiosa scuola di ballo e soprattutto conoscerà Charlie (Timothy Spall), un eccentrico restauratore di mobili che vive su una barca. Catapultata in un ambiente per lei insolito, Sandra inizierà una nuova vita.

Imelda Staunton è, secondo i produttori, “l’attrice più versatile e talentuosa di tutta la Gran Bretagna”; e il regista Richard Loncrainesottolinea come “la sua trasformazione da antipatica snob a donna disponibile e generosa è credibile e quasi impercettibile”. Timothy Spall, attore feticcio di Mike Leigh e reduce da due “cattivi” come il reverendo Ian Paisley di The Journey e lo storico negazionista dell’Olocausto David Irving in Denial, ha dichiarato: “sono felice di interpretare finalmente un personaggio che ha la mia età, parla come me, si veste come me ed è abbastanza simpatico”. Loncraine si è innamorato, come gli attori, della sceneggiatura: “E quando hai un ottimo copione e un cast di tale livello – afferma – il film si fa da solo”. Ad accompagnare il film al 35° Torino Film Festival ci saranno il regista Richard Loncraine, l’attore Timothy Spall e l’attrice Celia Imrie.

The Florida Project, accolto con grande entusiasmo alla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes, è diretto da Sean Baker (Prince of Broadway,Starlet e Tangerine, tutti presentati al Torino Film Festival), che lo ha scritto assieme a Chris Bergoch.
Ambientato in Florida, in una zona degradata tanto vicina a Disneyworld quanto lontana dal suo gioioso e spensierato benessere il film racconta senza pietismi e con una gran dose di allegria la storia di Moonee (Brooklynn Kimberly Prince), una bambina di sei anni sveglia e precoce, della sua piccola banda di amici e di sua madre Halley (Bria Vinaite), appena 22enne. Vivono tutti nel Magic Castle Motel che, nonostante il nome disneyano, è popolato da persone sotto la soglia della povertà. Bobby (Willem Dafoe), il manager del motel, è l’unico adulto che si occupa di Moonee e degli altri con affetto, cercando di tenere le cose a posto. 
Al 35° Torino Film Festival sarà presente il regista Sean Baker.

Ricomincio da me (Finding Your Feet) uscirà nelle sale cinematografiche il 4 Gennaio 2018, The Florida Project entro i primi mesi del 2018. I film sono distribuiti in Italia da CINEMA di Valerio De Paolis.

Venerdì 20/10 per l'Agenda puntata numero 143 su Radio Banda Larga

Venerdì 20 ottobre 2017 alle 14 puntata numero 143 dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Due i temi principali della puntata: la nuova edizione di Lavori in Corto, in programma dal 21 al 23 ottobre, e la seconda del Dong Film Fest, prevista dal 27 al 29 del mese. Ospiti ai microfoni della radio le curatrici Valentina D'Amelio e Zelia Zbogar.

L'appuntamento sarà dalle 14 alle 15 da ascoltare su www.radiobandalarga.it.

Dal giorno successivo la puntata sarà disponibile in podcast.

Cinema e musica al Baretti nel segno di "Gipo"

Sabato 21 ottobre, ore 21, e domenica 22 ottobre, ore 18 e 21, triplo appuntamento al cineteatro Baretti con GIPO, LO ZINGARO DI BARRIERA di Alessandro Castelletto.

Il regista sabato sera sarà presente in sala per presentare il film: inoltre, i musicisti Luca Morino e Bea Manin apriranno la serata con una sequenza di brani tratti dal repertorio di Farassino.

La musica e la vita dell'autoctono Johnny Cash sabaudo: "Con questo film - commenta il regista - ho voluto raccontare la storia di un uomo ma soprattutto il mondo del quartiere di Barriera che sta dietro il percorso artistico e umano di Farassino. Fuori dalla retorica e senza la volontà di costruire un mito. Un documentario autentico come il suo protagonista, per riscoprirlo, rendergli omaggio, dargli il posto che si merita nel panorama artistico locale e nazionale".

Luca Morino, musicista e cantante dei Mau Mau, trova una mattina uno scatolone davanti alla porta del suo negozio di articoli musicali. Dentro lo scatolone vi è del materiale su Gipo Farassino: vinili, foto, libri e articoli di giornale. Ma non solo, anche oggetti intimi e personali. Intuisce che lo scatolone non è finito davanti al suo negozio per caso, qualcuno (chi?) glielo ha recapitato e allo stesso tempo lo sta invitando a compiere un viaggio alla "ricerca" dello chansonnier. Inizialmente titubante Luca decide di seguire le tracce presenti all'interno del misterioso pacco. Incontrerà quindi personaggi legati al mondo farassiniano e luoghi di una Torino nascosta e sconosciuta ai più. Spesso catapultato in situazioni oniriche e surreali.
Gipo, lo zingaro di Barriera non è solo il tentativo di riscoprire la figura di Farassino, autoctono Johnny Cash sabaudo, artista sottovalutato e spesso etichettato con facili stereotipi (il cantastorie dialettale, coofondatore del partito della Lega Nord etc), ma anche un viaggio al centro della natura più profonda di un uomo. Viaggio che confluisce costantemente nel quartiere periferico e popolare della Barriera di Milano a Torino in cui Gipo nacque nel 1934. Periferia circoscritta geograficamente ma emotivamente universale e illimitata. Indelebile luogo dell'anima.

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 19 ottobre 2017

"Una donna fantastica"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 19 ottobre nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

IT (Centrale v.o., Ideal, Lux, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
UNA DONNA FANTASTICA (Due Giardini, Nazionale)
BRUTTI E CATTIVI (Ambrosio, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
NEMESI (Greenwich, Ideal, The Space, Uci)
MONSTER FAMILY (Lux, Massaua, The Space, Uci)
LA BATTAGLIA DEI SESSI (Ambrosio, Eliseo, Greenwich, The Space, Uci)
RITORNO IN BORGOGNA (Due Giardini, Nazionale, Uci)
VITA DA GIUNGLA ALLA RISCOSSA (Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)

Proiezione speciale in settimana per:

MANIFESTO (Romano)
LA FORMA DELLA VOCE (Ambrosio, The Space, Uci)
MY NAME IS ADIL (Lux)
LE AVVENTURE DI ALICE - ROH (Ambrosio, Eliseo, Romano, Uci)
DON CARLO - Opera (Ambrosio)

Il 24 esce "Thor Ragnarok".

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.