giovedì 30 novembre 2017

Presentato oggi il contest I SAVOIA. LA SERIE

È stato presentato oggi al Circolo dei Lettori il progetto speciale dal titolo “Contest I Savoia. La Serie”, ideato da Film Commission Torino Piemonte e FIP Film Investimenti Piemonte e fortemente voluto dall’Assessore alla Cultura della Regione Piemonte Antonella Parigi.

Dalla data odierna è quindi online il bando, aperto a tutti gli sceneggiatori europei che intendano presentare un progetto di Serie TV storicamente ambientato nell’epoca della Dinastia Savoia, dalla metà del ‘500 fino all’Unità d’Italia, rivolgendosi con particolare attenzione al territorio e al circuito delle residenze reali.

Il contest resterà aperto fino a marzo 2018 e verrà promosso su scala europea, anche grazie alla collaborazione attivata con il TorinoFilmLab: nei mesi successivi alla chiusura del bando un comitato editoriale di esperti selezionerà una lista di progetti finalisti tra i quali verrà individuato il miglior concept cui assegnare un riconoscimento di 50.000 €: 30.000 € saranno attribuiti immediatamente dopo la cerimonia di premiazione prevista per l’autunno, mentre i restanti 20.000 € verranno versati nel corso dell’anno successivo, al termine di un percorso produttivo volto all’attivazione del progetto.

"Gli eventi e le personalità che hanno contraddistinto la dinastia Savoia rappresentano un importante patrimonio per la storia della nostra regione e quella nazionale. Attraverso questo contest vogliamo quindi metterlo in risalto, con un'importante operazione di valorizzazione culturale e attraverso una delle forme più attuali delle produzioni audiovisive, ovvero le serie tv, consapevoli di quanto queste rappresentino anche un importante mezzo di promozione del territorio. Lo dichiara Antonella Parigi, assessore alla cultura e al turismo della Regione Piemonte, che aggiunge: “Un progetto che ha quindi l'obiettivo di valorizzare una parte significativa della nostra storia e cultura, nell’ottica di una più generale riscoperta di questo nostro passato, anche attraverso un sostegno concreto a chi vincerà il contest."

Collateral 102, un festival (di una giornata) al cinema Classico

Mercoledì 6 dicembre 2017, presso il cinema Classico di piazza Vittorio Veneto 5 a Torino, andrà in scena COLLATERAL 102 FilmFest (waiting for Torino Underground Cinefest).
L'ingresso è gratuito previa registrazione.

L'inizio delle proiezioni è fissato alle 13.00 e si proseguirà fino all'1.30. È prevista una ricca ed intensa giornata di proiezioni nazionali ed internazionali di cortometraggi e lungometraggi.

PROGRAMMA UFFICIALE
13.00 - Has#tag
Drammatico - Regia di Adil El Arbi \\ 2017 \\ Belgio \\ 15' \\ V.O. con sott. it
Marie conosce online Kevin, il ragazzo più dolce e romantico che abbia mai incontrato. Lei inizia a fantasticare sul loro futuro insieme, ma poi lui chiede delle foto che la ritraggono nuda…
-----------------------------------------------------------------------
13.20 - The Butterfly
Drammatico - Regia di Paillès Cyrille \\ 2017 \\ Francia \\ 25' \\ V.O. con sott. it
In seguito alla morte del padre che non vedeva da quando era adolescente, Vanessa, una ragazza di umili origini, si reca a Marsiglia.
Master Leclerc, l’avvocato che si occupa dell’eredità, offre a Vanessa un’opportunità inaspettata che sarà per lei un tuffo nel passato.

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 30 novembre 2017

"Assassinio sull'Orient Express"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 30 novembre nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

HAPPY END
(F.lli Marx, Romano)
SAMI BLOOD (Esedra)
SEVEN SISTERS (The Space, Uci)
ASSASSINIO SULL'ORIENT EXPRESS (Ambrosio, Eliseo, Ideal, Lux, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
AMORI CHE NON SANNO STARE AL MONDO (Eliseo, Lux, Uci)
RICCARDO VA ALL'INFERNO (Eliseo, Ideal, Reposi - da domenica)
DADDY'S HOME 2 (Ideal, Uci)
SMETTO QUANDO VOGLIO 3 - AD HONOREM (Greenwich, Massaua, Reposi - da domenica, The Space, Uci)
GLI EROI DEL NATALE (Greenwich, Ideal, Massaua, Reposi - da domenica, The Space, Uci)

Proiezioni speciali per:

PEARL JAM: LET'S PLAY TWO (Ambrosio, Massaua, Uci)
VASCO - MODENA PARK (Lux, Massaua, The Space, Uci)
LO SCHIACCIANOCI - ROH (Ambrosio, Eliseo, Romano, Uci)

Mercoledì 6 escono in sala "Suburbicon" e "Due sotto il burqa".

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

mercoledì 29 novembre 2017

Femme fatale, in Bibliomediateca un omaggio a Jeanne Moreau

Jeanne Moreau
Dopo il successo delle rassegne proposte dalla Bibliomediateca Mario Gromo negli scorsi mesi - l’omaggio ad Alain Delon, a Romy Schneider e al polar francese - rimaniamo nell’ambito della cinematografia francese proponendo per dicembre una mini-rassegna di due film dedicati all’attrice, cantante e regista francese, recentemente scomparsa, Jeanne Moreau dal titolo Femme fatale. Inaugura la rassegna la proiezione di Eva di Joseph Losey.

Jeanne Moreau (1928-2017) è stata una delle interpreti più emblematicamente versatili del cinema francese, a proprio agio con ruoli complessi quanto diversi l’uno dall’altro. A tutti l’attrice è stata in grado di imprimere una propria decisiva sfumatura, un marchio capace di circonfondere il personaggio interpretato da un’aura caratterizzata dal mistero, dal fascino e da una sorta di sfuggente indeterminatezza, indice del suo essere rappresentante di una femminilità nuova, moderna, inquieta e non facilmente rinchiudibile in uno stereotipo.

A qualche mese dalla scomparsa della grande attrice, la Bibliomediateca Mario Gromo propone due appuntamenti dedicati in cui la Moreau veste i panni di una femme fatale sui generis: Eva di Joseph Losey (film nel quale incarna un ideale femminile capace di portare gli uomini all’autodistruzione) e La sposa in nero di François Truffaut (nel quale veste i panni di un’affascinante vendicatrice del marito ucciso nel giorno delle nozze).

Tutte le proiezioni sono a ingresso libero fino esaurimento posti, previo tesseramento gratuito alla Bibliomediateca e presentazione di un documento d’identità.

Lunedì 4 dicembre, ore 15.30
Joseph Losey
Eva
(Francia-Italia 1962, 116, b/n)
Tyvian Jones è uno scrittore che ha raggiunto il successo con un romanzo ampliamente plagiato. A Venezia, dove si trova per promuovere il suo libro ed annunciare che ne verrà tratto un film, incontra la seducente ed enigmatica Eva. Affascinato dalla donna, inizia con lei una relazione che lo vedrà vittima di numerose e feroci umiliazioni. Pensando di liberasi di questa insana passione, Jones sposa la giovane Francesca, la quale ben presto scopre che il marito è ancora succube di Eva e si suicida. L’uomo va incontro a una pericolosa deriva ossessiva, illudendosi che Eva torni da lui.
Con Jeanne Moreau, Stanley Baker, Virna Lisi, Giorgio Albertazzi

Lunedì 18 dicembre, ore 15.30
François Truffaut
La sposa in nero
(Francia-Italia 1968, 107’, col.)
Una scommessa tra cinque amici intenti a provare un fucile di precisione provoca involontariamente la morte di David, mentre quest’ultimo esce dalla chiesa nel giorno del proprio matrimonio con Julie. La donna, legata al ricordo del marito, ha come fermo proposito l’intenzione di vendicarne la morte. Mette quindi in atto un piano che la porta ad avvicinare gli uomini che considera i diretti responsabili del suo amato, per poi ucciderli con modalità sempre diverse. Ha già eliminato quattro uomini, quando si rende conto che l’ultima persona sul suo elenco si trova in carcere: decide quindi di costituirsi e farsi imprigionare per portare a termine la sua vendetta.
Con Jeanne Moreau, Jean-Claude Brialy, Michel Bouquet, Charles Denner

Corti al Lux, una nuova rassegna a Torino sul cortometraggio

"Corti al Cinema" è il titolo di una nuova rassegna dedicata al cortometraggio che partirà a Torino dal 5 dicembre (per durare fino a gennaio) presso il centrale Cinema Lux di Torino, sotto la Galleria San Federico.

È composta da due appuntamenti settimanali: Short Film, ogni martedì dalle 20:30 alle 22:00, corti filmici per una durata di 90 minuti con conduzione e regista in sala. "Abbiamo noti cortometraggi a livello nazionale anche con attori molto conosciuti, come il corto diretto da Francesca Archibugi "E' stata lei" con Claudio Santamaria", spiegano gli organizzatori; e Short Animation, ogni sabato dalle 15:30 alle 17:00, corti di animazione tra cui due Premi Oscar, "Mr Hublot" e "Sora".

Obiettivo della rassegna è offrire nuove opportunità per trasmettere e distribuire i cortometraggi filmici e di animazione.

I cortometraggi selezionati sono proiettati in sale cinematografiche convenzionate a Torino e Venaria. E da gennaio anche ad Aosta.

"In base ai feedback che riceveremo durate gli incontri di martedì e sabato, si lavorerà per l’anno 2018/2019 con l’obiettivo di farlo diventare una vera e propria rassegna/distribuzione di cortometraggi-lungometraggi filmici e di animazione inediti, con un’appuntamento annuale da novembre ad aprile", spiegano gli organizzatori.

Silvio Soldini ospite del premio Gli Occhiali di Gandhi

La cerimonia di premiazione della VII edizione de “Gli occhiali di Gandhi” si svolgerà
sabato 2 dicembre 2017 alle ore 15 presso il Centro Studi Sereno Regis, in via Garibaldi
13, a Torino, alla presenza del regista Silvio Soldini. Al termine della premiazione sarà
proiettato il film “Un'anima divisa in due”.

“Gli occhiali di Gandhi”, il premio alla cinematografia nonviolenta, guarda al cinema come strumento per denunciare la violenza ed educare alla soluzione creativa dei conflitti.

«Promuovere la nonviolenza nel cinema è la nostra mission – afferma Angela Dogliotti, presidente del centro – e in modo particolare ci preme mostrare nuovi mondi possibili, nuove strade per una possibile convivenza pacifica tra società, tra umanità e natura».

«Silvio Soldini è stato fortemente voluto dal Centro Studi Sereno Regis, – dichiara Dario Cambiano, coordinatore del premio per il centro – la sua cinematografia trasmette una visione naturalmente incline alla nonviolenza; ha mostrato negli anni una particolare attenzione alle tematiche sociali e uno sguardo creativo anche dove dipinge conflitti e tensioni».

Anche quest'anno l'artista Michelangelo Tallone renderà più prezioso il premio con una scultura dedicata alla nonviolenza.

martedì 28 novembre 2017

Anteprima al TFF35 per "DICKENS - L’uomo che inventò di Natale"

"Dickens - L'uomo che inventò il Natale"
DICKENS - L’uomo che inventò di Natale di Bharat Nalluri è un coinvolgente biopic letterario che rivela gli aspetti meno noti della vita dello scrittore inglese Charles Dickens, autore di uno dei capolavori della letteratura di tutti i tempi: Canto di Natale.

Presentato in anteprima internazionale al prossimo Torino Film Festival nella sezione “Festa Mobile” e in uscita in sala dal 21 dicembre distribuito da Notorius Pictures, DICKENS - L’uomo che inventò il Natale racconta il tortuoso e affascinante viaggio che ha portato alla creazione del personaggio di Ebenezer Scrooge, del piccolo Tim e degli altri famosi protagonisti di Canto di Natale, mostrando come Dickens abbia mescolato momenti della sua vita reale e elementi fantastici per dare forma ai personaggi indimenticabili di un racconto senza tempo.

DICKENS - L’uomo che inventò il Natale è una divertente ed incantevole incursione nella vita e nella mente del grande scrittore Charles Dickens al momento della creazione della favola natalizia per eccellenza nella letteratura mondiale. Nella Londra Vittoriana Dickens - interpretato da Dan Stevens -, a causa delle richieste della sua numerosa famiglia e delle sue abitudini stravaganti, si ritrova con il portafoglio quasi vuoto e diventa smanioso di scrivere un altro best seller. Tormentato dal blocco dello scrittore e alle strette con il suo editore, inizia a coltivare un’idea geniale: una storia natalizia che sia in grado di catturare l’immaginazione dei suoi fan e al contempo riesca a risolvere i suoi problemi economici. Dickens lavora senza sosta, giorni e notti, in una corsa contro il tempo per riuscire a pubblicare la sua novella prima di Natale. Isolandosi dal mondo, si mette all’opera tra gli contrattempi della famiglia e del padre - l’attore premiato ai Tony Jonathan Pryce - e mettendo insieme i suoi ricordi per dare forma ai fantasmi del Natale del presente, del passato e del futuro, posizionandoli in rotta di collisione con il tirchio misantropo Ebenezer Scrooge - interpretato dal premio Oscar Christopher Plummer.

Tratto dal libro The Man Who Invented Chirstmas: How Charles Dickens’s A Christmas Carol Rescued His Career and Revived Our Holiday Spirits di Les Standiford, il film dà vita all’immaginazione di uno degli autori più amati al mondo nel fervido momento della creazione di uno dei capolavori che hanno dato forma alle celebrazioni natalizie degli ultimi centocinquant’anni.

PROIEZIONI al Torino Film Festival:

PROIEZIONE UFFICIALE alla presenza del regista Bharat Nalluri
VENERDÌ 1 DICEMBRE, ore 19.45, CINEMA MASSIMO 1

Replica: Sabato 2 dicembre, ore 11.30, Cinema Massimo 1
Replica:  Sabato 2 dicembre, ore 19.45, Cinema Massimo 1

lunedì 27 novembre 2017

"Justice League" il più visto al cinema a Torino nel weekend del TFF

"Justice League"
Fine settimana di avvio per il Torino Film Festival, dati evidentemente falsati per gli incassi generali dei cinema a Torino: vince il fine settimana "Justice League", sicuramente lontano dagli interessi dello spettatore medio del TFF, con oltre cinquemila spettatori su circa 30.000 totali.

Sul podio due film italiani, Francesca Archibugi con "Gli sdraiati" e Paolo Genovese con "The Place".

Fuori classifica, segnaliamo i 1.46 spettatori dell'ottimo "Detroit", i 1.002 dei Vanzina di "Caccia al tesoro", i 782 de "Il Domani tra di Noi" e i solo 13 de "Il libro di Henry".

CLASSIFICA WEEK END 24-25-26 NOVEMBRE 2017

1. JUSTICE LEAGUE 5.397 € 35.616
2. GLI SDRAIATI 3.918 € 24.244
3. THE PLACE 2.525 € 15.639
4. THE SQUARE 1.591 € 8.985
5. AMERICAN ASSASSIN 1.498 € 10.449
6. NUT JOB - TUTTO MOLTO DIVERTENTE   1.397 € 9.261
7. FLATLINERS - LINEA MORTALE  1.313 € 9.400
8. PADDINGTON 2 1.204 € 7.747
9. BORG MCENROE 1.146 € 7.269
10. THE BIG SICK 1.065 € 5.847

(Dati Cinetel)

domenica 26 novembre 2017

Ciak a Torino dal 27 novembre per "Unfolded" di Cristina Picchi

Cristina Picchi
Dal 27 novembre al 1° dicembre si svolgono a Torino le riprese del cortometraggio UNFOLDED di Cristina Picchi, con Silvia Lorenzo.

 Dopo il successo dei documentari Champ des Possibles (2015), in concorso ufficiale alla 72a Mostra del Cinema di Venezia e Zima – Winter (2013), vincitore del Pardino d’argento al Festival di Locarno e in nomination all’European Film Awards, Cristina Picchi scrive e dirige Unfolded, un film che racconta la fragilità e insieme la risolutezza di una donna che deve affrontare la fine di un amore, in una lunga giornata fra le strade della città.

Unfolded è prodotto da Redibis Film di Daniele Segre e Daniele De Cicco, in coproduzione con In Script (Lituania), con il contributo del MIBACT- Direzione Generale Cinema e il sostegno della Film Commission Torino Piemonte.

La fotografia sul set, incontro con Luca Bigazzi e Gianni Fiorito:

“The Young Pope” © Wildside / Sky Italia
In occasione della mostra “Cronache dal set: il cinema di Paolo Sorrentino. Fotografie di Gianni Fiorito”, CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia ospita giovedì 30 novembre alle 19 l’incontro tra due maestri della fotografia sul set: il direttore dalla fotografia Luca Bigazzi e il fotografo di scena Gianni Fiorito.

Nell’incontro Bigazzi e Fiorito racconteranno i loro rispettivi lavori sul set, le similitudini e le differenze di due affascinanti figure del dietro le quinte della macchina da presa.

Moderato dal direttore di CAMERA Walter Guadagnini, l’incontro sarà un vivace scambio sulla composizione dell’inquadratura, la disposizione delle luci, il controllo dei movimenti della macchina da presa, le scelte stilistiche. Agli aspetti più tecnici si intervalleranno aneddoti e curiosità della vita da set di due protagonisti della “luce” e che hanno lavorato entrambi per il cinema firmato dal premio Oscar Paolo Sorrentino.

Ingresso incontro > 3 Euro
Ingresso incontro + mostra > 10 Euro intero | 6 Euro ridotto
E’ richiesta la prenotazione: prenotazioni@camera.to
(fino ad esaurimento posti)
Il programma è realizzato con il supporto di Lavazza e Camera di commercio di Torino.

Anteprima mondiale de "L'Altrove più Vicino" al grattacielo Intesa Sanpaolo

"L'altrove più vicino"
Lunedì 27 novembre, alle ore 19.00, nell’Auditorium del grattacielo Intesa Sanpaolo, verrà presentato in anteprima mondiale il film documentario L'altrove più vicino: Un viaggio in Slovenia di Elisabetta Sgarbi. Il corto racconta la storia del Maestro Igor Coretti Kuret, fondatore della European Spirit of Youth Orchestra, composta da giovani talenti provenienti da diverse parti d’Europa. La proiezione sarà introdotta dalla regista, con Claudio Magris e Paolo Rumiz, che da due anni è la voce narrante del gruppo. A seguire, un momento musicale a cura di sette musicisti dell’orchestra.
L’ingresso è gratuito, previa prenotazione.

L’evento è organizzato da Torino Film Festival e Intesa Sanpaolo, in collaborazione con Fondazione per la Cultura.

Per partecipare all’appuntamento occorre prenotarsi al link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-laltrove-piu-vicino-39725741763 fino a esaurimento dei posti disponibili.

sabato 25 novembre 2017

Al TFF35 torna la Notte Horror

Sabato 25 novembre al Torino Film Festival torna la NOTTE HORROR: tre i film che verranno proiettati da mezzanotte in poi al Cinema Massimo:

dalle ore 00.00
KUSO di Flying Lotus (USA, 2017, DCP, 105’)
Flying Lotus, musicista e rapper californiano, debutta con un film che non mancherà di far scalpore. In una Los Angeles post-Big One, seguiamo le vite parallele di alcuni sopravvissuti, tra insetti giganteschi e da incubo, decomposizioni organiche, ossessioni scatologiche, mutilazioni genitali. Un body horror ossessionato dalla pop art, che cita, ingloba, digerisce ed espelle il cinema di Cronenberg, Tsukamoto, Korine, Švankmajer, i Quay Brothers.

a seguire
GAME OF DEATH di Sebastien Landry e Laurence Morais-Lagace (Francia/Canada/USA, 2017)
Un gioco da tavolo, il Game of Death, ha un’unica regola: se non uccidi qualcuno, ti esplode la testa, entro 20 minuti. Sette ragazzi vi partecipano ignari, a loro spese. Pensate a Jumanji giocato in stile Battle Royale e Assassini nati – Natural Born Killers, con frequenti e abbondanti spruzzate di sangue che vengono dritte dagli anni 80: un horror sveltissimo, violentissimo e cinico, tour de force per appassionati in vena di splatter furibondo.

a seguire
THE CURED di David Freyne (Irlanda, 2017)
L'Irlanda è stata sconvolta da un'epidemia: a migliaia si sono trasformati in zombie e hanno compiuto carneficine. La scoperta di una cura ha riportato alcuni dei colpiti alle condizioni normali. Quando si tenta di reintegrarli nella società, dilagano ostilità e tensioni; perché i ricordi non sono stati cancellati e riaffiorano traumatici. Interpretato da Ellen Page, un horror-thriller dal solido impianto politico e sociale, sulla "differenza" e la difficoltà della convivenza.

In occasione della “Notte Horror” la cassa del cinema Massimo sarà aperta fino alle ore 03.15. Presso le casse dei cinema potranno essere acquistati biglietti e abbonamenti sia a tariffa intera che a tariffa ridotta. Per questi ultimi è necessario presentare documenti (carta d’identità) o tessere convenzionate.

Biglietto unico

venerdì 24 novembre 2017

Anteprima al Massimo il 3 dicembre per "Due sotto il burqa"

Domenica 3 dicembre alle 10.30, anteprima della commedia di Sou Abadi, "Due sotto il burqa". La regista interverrà alla serata (chissà chi le spiegherà come mai nel titolo italiano del suo film si cita il burqa, che nel film non si vede mai...).

Il film sarà in sala a partire dal 7 dicembre. A prescindere dal titolo errato italiano, si tratta di una bella commedia contro i pregiudizi, che saprà farsi apprezzare da un largo pubblico.

Sou Abadi
Due sotto il burqa
(Francia 2017, 88′, DCP, col.)
Cosa non si farebbe per amore?
Armand e Leila stanno pianificando di volare insieme a New York, ma pochi giorni prima della partenza, Mahmoud, fratello di Leila, fa il suo ritorno da un lungo soggiorno in Yemen, un’esperienza che lo ha cambiato… radicalmente: ai suoi occhi, ora, lo stile di vita della sorella è troppo moderno. L’unica soluzione è confinarla in casa e impedirle ogni contatto con il suo ragazzo. Ma Armand non ci sta e pur di liberare l’amata escogita un piano folle: indossare un niqab e spacciarsi per donna. Il suo nome d’arte? Shéhérazade. Quello che Armand non si aspetta è che la sua recita possa essere sin troppo convincente, al punto da attirargli le attenzioni amorose dello stesso Mahmoud…

Domenica 3 dicembre, h. 10.30, sala Due. Interviene la regista Sou Abadi.Ingresso euro 7.00/5.00

Box Office Torino: sempre primi gli eroi della "Justice League"

"Justice League"
Ancora una volta vince al box office un blockbuster di supereroi, primo nonostante critiche (e molti giudizi di spettatori...) negative: "Justice League" doppia il secondo in classifica, "The Place". Terzo "Borg McEnroe".

Bene "The Square", quarto. La bella commedia "The Big Sick" si piazza all'ottavo posto.

Le novità uscite ieri: "Gli sdraiati" 277 spettatori, "American Assassin" 187, "Flatliners - Linea mortale" 152, "Nut Job 2" 151, "Caccia al tesoro" 108, "Detroit" 97 e "Il libro di Henry" solo 4.

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 17 A GIOVEDÌ 23 NOVEMBRE 2017

1. JUSTICE LEAGUE 12.877 (12.724 in 2d + 153 in 3d) € 86.333
2. THE PLACE 6.030 € 35.807
3. BORG MCENROE 3.339 € 20.916
4. THE SQUARE 3.126 € 17.373
5. PADDINGTON 2 2.675 € 16.464
6. THE BROKEN KEY - LA CHIAVE SPEZZATA 2.490 € 14.806
7. AUGURI PER LA TUA MORTE  2.424 € 17.375
8. THE BIG SICK 2.235 € 12.380
9. THOR: RAGNAROK 1.931 € 12.788
10. LA SIGNORA DELLO ZOO DI VARSAVIA  1.902 € 11.120
11. LA RAGAZZA NELLA NEBBIA 1.804 € 9.998
12. LOVING VINCENT 1.732 € 15.198
13. MISTERO A CROOKED HOUSE  1.714 € 9.313
14. IL SENSO DELLA BELLEZZA - ARTE E SCIENZA AL CERN 1.631 € 12.908
15. OGNI TUO RESPIRO  1.375 € 8.007
16. CAPITAN MUTANDA: IL FILM  1.334 € 8.238
17. LA CASA DI FAMIGLIA 1.216 € 7.197
18. VITTORIA E ABDUL  1.148 € 6.408
19. UNA QUESTIONE PRIVATA  824 € 4.451
20. SAW: LEGACY 714 € 5.208

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, da venerdì 24 novembre a sabato 2 dicembre 2017

"Dreiviertelmond"
Post cumulativo (e in aggiornamento) sugli appuntamenti cinematografici in città nei giorni del Torino Film Festival che non sono collegati al TFF (o lo sono solo in parte): pochi, coraggiosi e interessanti. Li riuniamo in questo post.

Venerdì 24 novembre
Ore 10.00 - Goethe Institut - DREIVIERTELMOND di Christian Zübert
Ore 18.00 - Polo del 900 - BOMBA LIBERA TUTTI di Pina Caporaso e Daniele Lazzara
Ore 21.00 - Monterosa - IL PALAZZO DEL VICERE di Gurinder Chadha
Ore 21.00 - Infini.To - SIMMETRY UNRAVELLED di Juliette Stevens
Ore 21.15 - Esedra - TERAPIA DI COPPIA PER AMANTI di Alessio Maria Federici
Ore 22.00 - Comodo 64 - È SOLO LA FINE DEL MONDO di Xavier Dolan

Sabato 25 novembre
Ore 18.00 - Baretti - ET IN TERRA PAX di Daniele Coluccini e Matteo Botrugno
Ore 19.30 - Esedra - IL VANGELO SECONDO MATTEI di Antonio Andrisani, Pascal Zullino
Ore 21.00 - Baretti - L'ESODO di Ciro Formisano
Ore 21.15 - Esedra - TERAPIA DI COPPIA PER AMANTI di Alessio Maria Federici

giovedì 23 novembre 2017

Al TFF35 anche la Cooperativa Arcobaleno con "Al Massimo Ribasso"

"Al massimo ribasso"
Al Massimo Ribasso, il primo lungometraggio della Cooperativa Arcobaleno, arriva al 35° Torino Film Festival. Appuntamento lunedì 27 novembre alle 19.45 al Cinema Reposi 1 per la proiezione ufficiale. La conferenza stampa è in programma il giorno successivo, martedì 28, alle ore 11.30 presso il Museo della Radio e della Televisione in Via Verdi 16. La pellicola è presentata fuori concorso nella sezione Festa mobile/Film Commission Torino Piemonte.

Il film, scritto da Riccardo Jacopino, che ne è anche regista, Tommaso Santi, Manolo Elia e Giovanni Iozzi e realizzato grazie al contributo di Rai Cinema, Fondazione CRT, Coopfond, IREN, Unipol-Sai, FCTPiemonte e delle tante cooperative sociali, aziende e privati che hanno aderito alla campagna di crowdfunding, racconta la storia di Diego, che lavora per conto di aziende legate alla mafia per spiare i concorrenti che partecipano alle gare d’appalto. Non solo, per il doppio del compenso fornisce il dato decisivo, la cifra esatta che, nelle aste al massimo ribasso, queste metteranno in busta. Nessuno sa come ci riesca, è il suo segreto. Non si fa domande, lavora per i cattivi, ma vive con le vittime e solidarizza con loro. Una donna lo costringerà a scegliere da che parte stare.

«Dopo la straordinaria esperienza e il successo di “40% - Le mani libere del destino” e del documentario “Giallo Cartesio”, abbiamo deciso di occuparci ancora una volta di cinema – commenta Tito Ammirati, presidente della Cooperativa Arcobaleno. La forza del linguaggio cinematografico, del racconto, di una sceneggiatura ci hanno aiutati a raccontare la nostra esperienza di imprenditori sociali che lavorano per il riciclo della carta e delle persone, per l’ambiente e per la comunità. Con Al Massimo Ribasso abbiamo deciso di approfondire questo racconto, spostando l’attenzione dalla nostra realtà e allargandola allo scenario degli appalti e delle gare pubbliche che coinvolge le imprese sociali in Italia».

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 23 novembre 2017

"Detroit"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 23 novembre nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

DETROIT
(Ambrosio, Lux, Uci)
GLI SDRAIATI (Due Giardini, F.lli Marx, Massaua, Reposi, Romano, The Space, Uci)
NUT JOB 2 - TUTTO MOLTO DIVERTENTE (Ideal, Lux, Massaua, The Space, Uci)
CACCIA AL TESORO (Greenwich, Ideal, The Space, Uci)
AMERICAN ASSASSIN (Greenwich, Massaua, The Space, Uci)
THE BOOK OF HENRY (Uci)
IL DOMANI TRA DI NOI (Ideal, The Space, Uci)
FLATLINERS - LINEA MORTALE (Ideal, Massaua, The Space, Uci)

Proiezioni speciali per:

CANALETTO A VENEZIA (Ambrosio, Eliseo, Massaua, Romano, The Space)
EGON SCHIELE - DEATH AND THE MAIDEN (Ambrosio)
LA BISBETICA DOMATA (Eliseo, Romano, Uci)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 23 novembre 2017

"Per chi vuole sparare"
Tre proiezioni in lingua originale sottotitolata in italiano al cinema Massimo per "Blade Runner 2049" di Denis Villeneuve.

Al Goethe Institut doppia proiezione (a ingresso gratuito e in lingua originale sottotitolata) per il film "Dreiviertelmond" di Christian Zubert.

Torna al Baretti in programmazione "L'esodo" di Ciro Formisano, a Luoghi Comuni Porta Palazzo c'è "Per chi vuole sparare" di Pierluca Ditano (ingresso gratuito), al circolo Fuoriluogo "Che - Guerriglia" di Steven Soderbergh, "Blade runner" al CSOA Gabrio.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

mercoledì 22 novembre 2017

Torinesi al TFF35: la presenza della Film Commission Torino Piemonte

Anche l’edizione 2017 del Torino Film Festival si riconferma come momento importante per la presentazione di progetti realizzati sul territorio con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte, tre film in questa 35° edizione.
Due i progetti presentati nell’apposita sezione “Festa Mobile / Film Commission Torino Piemonte”: il lungometraggio “Al massimo Ribasso” di Riccardo Jacopino - opera seconda per la Cooperativa Arcobaleno, insieme a Rai Cinema – realizzata interamente a Torino e provincia nell’autunno del 2016 con troupes e attori quasi interamente piemontesi, storia di un truffatore di gare d’appalti che farà i conti con i propri scrupoli, realizzato con il coinvolgimento appassionato di un grande numero di professionisti e location torinesi; il progetto al confine tra documentario e ricostruzione fiction “78 Va piano ma vinci” – prodotto da MoWe, finanziato dal Mibact e sostenuto da FCTP - Piemonte Doc Film Fund - opera prima della regista piemontese Alice Filippi, racconto della prigionia del padre, rapito nel 1978 dalla criminalità organizzata.

Ad essi si aggiunge un titolo nella sezione “Festa Mobile”, l’ultimo lavoro un autore noto e consolidato come Davide Ferrario, che con il film documentario “Cento anni”, prodotto da Rossofuoco con il sostegno FCTP - Piemonte Doc Film Fund, declina in vari modi alcune significate “sconfitte collettive” che hanno attraversato l’Italia, a partire da quella più tristemente conosciuta come disfatta nazionale, ovvero Caporetto, di cui ricorre il centenario.

Il lato francese del Torino Film Festival numero 35

Claude Lanzmann
L’Alliance française di Torino, dal dialogo con il Torino Film Festival e come primo passo in vista di una collaborazione per l’edizione 2018, suggerisce al pubblico appassionato di Francia e di lingue e culture francofone una selezione di proiezioni e incontri da non perdere nel vasto programma del TFF17. 

La Francia e i paesi francofoni segnano la propria presenza nelle diverse sezioni del Torino Film Festival, competitive e non, con nomi giovani e celebrità del mondo del cinema, con proiezioni in lingua originale sottotitolate. L’Alliance française di Torino, in dialogo con il TFF, consiglia una selezione di film e incontri di autori utile per iniziare ad immergersi nella varietà delle culture francofone, dalla Francia al Senegal, dal Québec al Belgio, dal Lussemburgo alla Tunisia.

Si parte proprio dal tema del viaggio, centrale quest’anno nella sezione dedicata al cinema documentario. Nell’ambito di TFFdoc, due film francesi rappresentano perfettamente questo tema: Napalm di Claude Lanzmann (Shoah, L’ultimo degli ingiusti) e 9 Doigts di F.J. Ossang (Pardo d’argento per la miglior regia a Locarno Festival 2017), entrambi presentati in anteprima italiana. I registi saranno entrambi ospiti a Torino per presentare i loro film e incontrare il pubblico. Lunedì 27, dopo la proiezione delle 14 al Massimo 2, è attesissimo l’incontro con il “monumentale” Claude Lanzmann, regista e intellettuale francese classe 1925, tornato in Corea del Nord, ma senza il permesso di filmare, per questo documentario che ha sullo sfondo il racconto dell’incontro tra due amanti che condividono il significato di una sola parola: napalm. Da non perdere, in TFFdoc/internazionale, Va, Toto! di Pierre Creton, poetico racconto del rapporto fra uomo e animale, e Sans Adieu di Christophe Agou, che ha seguito per 15 anni con la macchina da presa anziani contadini e allevatori resistenti alla mondializzazione.

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 22 novembre 2017

"Wrong Elements"
Torna questa sera la rassegna PFF Psicologia Film Festival: al Centro Studi Sereno Regis la proposta è il bel documentario "Wrong Elements" dello scrittore Jonathan Littell.

A Comodo 64 altro bel lavoro documentario, "Hitchcock/Truffaut" di Ken Jones.

La Maratona Rivoluzionaria 1917/2017 porta al circolo Fuoriluogo "La nuova Babilonia" di Trauberg e Kosintsev.

Russia anche al cinema Massimo con "Sobborghi" di Boris Barnet, a cui segue "Taxi Driver" di Martin Scorsese e infine l'incontro con Leonardo di Costanzo e il suo film "L'intrusa".

Al Polski Kot proiezione del documentario "Piano" di Vita Maria Drygas.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

martedì 21 novembre 2017

Torna dal 29 novembre il Torino Short Film Market

Unico mercato della forma breve in Italia e principale evento industry del corto, la seconda edizione del Torino Short Film Market (TSFM) si svolgerà durante il 35° Torino Film Festival, da mercoledì 29 novembre a venerdì 1 dicembre nelle sale del Circolo del Lettori, al Centro di produzione Rai di Torino e al Centro Congressi Torino Incontra.

Progetto del Centro Nazionale del Cortometraggio, il TSFM propone tre intense giornate di incontri, pitch, approfondimenti e showcase sulla realtà virtuale, video library, market screenings per addetti ai lavori e un programma di proiezioni di corti in sala aperto al pubblico.

Nella sua seconda edizione - commenta Jacopo Chessa, direttore del Centro Nazionale del Cortometraggio - il TSFM si amplia in nuovi spazi e con nuovi eventi, aspirando a giocare un ruolo sempre più rilevante nel panorama italiano, in stretta connessione con tutto il mondo della produzione cinematografica e televisiva, italiano e internazionale: una sorta di cerniera tra giovane creazione e industria audiovisiva. Nell’idea del TSFM il cortometraggio è sia un’opera compiuta, e come tale oggetto di vendita e distribuzione, sia la base da cui partire per la costruzione di qualcos’altro, uno strumento che permetta la scoperta dei talenti.

Il TSFM nasce per rispondere alle esigenze di diverse categorie di operatori del mercato dei cortometraggi: dai produttori ai distributori, dai compratori agli autori. È il luogo dove scoprire gli ultimi corti internazionali e italiani, dove sviluppare progetti di cortometraggi e contenuti digitali e dove scoprire i talenti che dal corto stanno per approdare al lungo o alle serie TV.

Gli appuntamenti del TSFM:

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 21 novembre 2017

"Reds"
"Reds" di e con Warren Beatty è la proposta di questa sera de Il Piccolo Cinema (ingresso gratuito).

Al Baretti per la rassegna Portofranco tocca al film italiano "Et in terra pax" di Daniele Coluccini e Matteo Botrugno.

Al cinema Massimo spazio al cinema russo con "La casa nella piazza Trubnaja", "L'amore a tre" e "La corazzata Potemkin".
In serata anche "Vado a scuola".

Altre visioni: "Ammore e malavita" al Monterosa, "Il palazzo del vicere" all'Agnelli e "Manhattan" al Rough.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

lunedì 20 novembre 2017

Un torinese su 4 al cinema a vedere "Justice League"

"Justice League"
Fine settimana dal 38.997 spettatori al cinema a Torino, un quarto dei quali hanno scelto di andare a vedere il film dei supereroi DC "Justice League".

Sul podio l'Italia con "The Place" e il tennis con "Borg McEnroe".

Fuori dalla top ten, per le novità in sala si registrano i 1.114 spettatori di "The Broken Key", i 1.020 di "Ogni tuo respiro", i 942 de "La casa di famiglia", i 96 di "Agadah", i 49 dell'animazione di "Pipì Pupù e Rosmarina", i 12 di "I'm, infinita come lo spazio".

CLASSIFICA WEEK END 17-18-19 NOVEMBRE 2017

1. JUSTICE LEAGUE 9.221 (9.087 in 2d + 134 in 3d) € 65.144
2. THE PLACE 4.378 € 27.179
3. BORG MCENROE 2.580 € 16.810
4. PADDINGTON 2 2.338 € 14.772
5. THE SQUARE 2.199 € 12.662
6. AUGURI PER LA TUA MORTE  2.042 € 15.086
7. THE BIG SICK 1.651 € 9.526
8. THOR: RAGNAROK 1.562 € 10.784
9. LA RAGAZZA NELLA NEBBIA 1.427 € 8.163
10. LA SIGNORA DELLO ZOO DI VARSAVIA  1.425 € 8.713

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 20 novembre 2017

"Alice"
Prosegue nel pomeriggio (ingresso gratuito) alla Bibliomediateca Mario Gromo la rassegna sul polar francese con "Asfalto che scotta" di Claude Sautet.

La Maratona Rivoluzionaria 1917/2017 propone all'Unione Culturale Antonicelli il film "La felicità" di Medvedkin.

Al cinema Massimo nel pomeriggio due repliche del restauro de "La corazzata Potemkin" di Ejzenstejn, in serata "Alice" di Jan Svankmajer.

Altre visioni: "Il palazzo del vicere" all'Agnelli, "L'ordine delle cose" all'Uci, "L'incredibile vita di Norman" all'Esedra.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

domenica 19 novembre 2017

Workshop per Showrunner con Neil Landau

Nuova iniziativa formativa a dicembre a Torino: il Workshop Showrunner Italia, incentrato sulla figura dello showrunner.

Prevede due giorni di corso, 19-20 dicembre, e ha costi molto accessibili in particolare per gli under 35.

Il docente è lo sceneggiatore e showrunner americano Neil Landau.

Il corso è promosso da Grey Ladder in partnership con Accademia Nazionale del Cinema, SIAE e UCLA di Los Angeles.

La figura dello showrunner è garante della continuità della narrazione e dell’identità del prodotto e ne segue il processo creativo e produttivo dall’inizio alla fine: dall’idea alla scrittura, dalla scelta del/i regista/i al cast, dal mood psicologico e visivo, fino alle scelte produttive e di montaggio.

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 19 novembre 2017

"Sciopero"
Secondo appuntamento tra cinema e musica (e radio dal vivo) con Transmission, esperimento di Alberto Campo e Aiace Torino in programma nel tardo pomeriggio al Magazzino sul Po.

Al cinema Massimo oggi nell'ordine "All'ombra dei muri" (per l'omaggio a Bruno Schulz), "La fine di San Pietroburgo" e "Sciopero" per il centenario della rivoluzione russa.

In mattinata "La carrozza d'oro" di Renoir all'Ambrosio.

Altre visioni: "Emoji" e "Il palazzo del vicere" all'Agnelli, "Ammore e malavita" al Baretti e al Monterosa, "L'incredibile vita di Norman" e "Manifesto" all'Esedra, "Blade Runner" al Manituana.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 18 novembre 2017

L'Agenda in Radio: il podcast della 147^ puntata 17/11/2017

Puntata radiofonica numero 147 dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa venerdì 17 novembre dalle 14 alle 15.

Argomento di giornata l'edizione 2017 del Torino Film Festival, in programma dal 24 novembre al 3 dicembre, raccontata dalla voce degli organizzatori.

Ecco il podcast della puntata:

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 18 novembre 2017

"Noi, i Neri"
Sei proiezioni in città tutte diverse ma interessanti.

Al cinema Massimo nel pomeriggio un classico, "Il dottor Zivago" di David Lean. In serata, il documentario "Noi, i Neri" di Maurizio Fantoni Minnella, alla presenza del regista.

Al cinema Esedra in sequenza l'intellettuale "Manifesto" con Cate Blanchett e "L'incredibile vita di Norman" con Richard Gere.

Al Baretti, prima per Portofranco "Margin Call" con Kevin Spacey, in serata "Ammore e Malavita" dei Manetti Bros.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

venerdì 17 novembre 2017

"We love Dick", una rassegna di film al laboratorio Manituana

Il Manituana - Laboratorio Culturale Autogestito (via Cagliari, 34/c) organizza la rassegna cinematografica WE LOVE DICK
Philip K. Dick e il cinema, dedicata alle migliori trasposizioni sul grande schermo dell'opera di Philip K. Dick.

Appuntamento a ingresso libero ogni domenica sera alle 21.

Domenica 19 / 11 21.00
BLADE RUNNER di Ridley Scott 1982
tratto da Il Cacciatore di Androidi

Domenica 26/11 ore 21.00
MINORITY REPORT di Steven Spielberg, 2002
tratto da Rapporto di minoranza

Domenica 3/12 ore 21.00
A SCANNER DARKLY di Richard Linklater, 2006
tratto da Un oscuro scrutatore

Domenica 10/12 ore 21.00
ATTO DI FORZA (Total Recall) di Paul Verhoeven
tratto da ricordiamo per voi.

Box Office Torino: ancora "The Place" al primo posto

"The Place"
Primo posto confermato per "The Place" di Paolo Genovese nella classifica dei film più visti a Torino nell'ultima settimana a Torino.

Sul podio "Borg McEnroe" e "Thor: Ragnarok".

Decimo posto per "The Broken Key" di Louis Nero, undicesimo per "Justice League". "Gomorra 3" in sala in un paio di giorni è al posto numero 17.

L'evento "Never-Ending Man: Hayao Miyazaki" conquista 474 spettatori, le altre novità non vanno benissimo nel loro primo giorno: "Ogni tuo respiro" ha avuto 132 spettatori, "La signora dello zoo di Varsavia" 114, "The Big Sick" 104, "La casa di famiglia" 63, "Agadah" e "I'm - Infinita come lo spazio" solo 2 e "Pipì Pupù e Rosmarina" solo 1...

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 10 A GIOVEDÌ 16 NOVEMBRE 2017

1. THE PLACE 8.399 € 49.406
2. BORG MCENROE 5.598 € 34.448
3. THOR: RAGNAROK 4.716 € 30.507
4. AUGURI PER LA TUA MORTE   4.000 € 27.961
5. PADDINGTON 2 3.801 € 23.636
6. LA RAGAZZA NELLA NEBBIA 3.637 € 20.842
7. THE SQUARE 3.146 € 17.174
8. VITTORIA E ABDUL   2.512 € 13.691
9. MISTERO A CROOKED HOUSE  2.233 € 12.373
10. THE BROKEN KEY - LA CHIAVE SPEZZATA 2.001 € 16.083
11. JUSTICE LEAGUE   1.955 (1.928 in 2d + 27 in 3d) € 12.629
12. CAPITAN MUTANDA: IL FILM  1.835 € 11.580
13. ADDIO FOTTUTI MUSI VERDI 1.652 € 10.738
14. SAW: LEGACY 1.463 € 10.489
15. UNA QUESTIONE PRIVATA  1.430 € 7.603
16. IT 1.288 € 9.248
17. GOMORRA 3 1.254 € 11.166
18. GEOSTORM 1.106 € 7.536
19. MR. OVE   1.088 € 5.656
20. GIFTED - IL DONO DEL TALENTO   847 € 4.812

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 17 novembre 2017

"Opera"
"Opera" di Dario Argento, proposto in 35mm nel trentennale della sua uscita, è la proposta di questa sera al cinema Massimo di Seeyousound e del Dario Argento Tour Locations Torino.

Stessa sala, nel pomeriggio, per "Le donne di Ryazan" e "La sigaraia del Mosselprom".

Altre visioni: "Ammore e Malavita" dei Manetti Bros è al Monterosa, "L'incredibile vita di Norman" con Richard Gere all'Esedra.

All'Alliance Francaise nel pomeriggio il film "9 mois ferme".

Nel pomeriggio all'Auditorium Quazza di Palazzo Nuovo incontro sul tema "I racconti della sala cinematografica. Un progetto di storia sociale 'attorno al Neorealismo'".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 16 novembre 2017

Torna dal 24 novembre anche lo spazio del TFF OFF

Il TFF OFF nasce nel 2011, in occasione della 29esima edizione del Torino Film Festival, con l’obiettivo di offrire uno spazio alternativo di discussione e confronto sul TFF, per dare a tutti gli appassionati della settima arte la possibilità di esprimersi e confrontarsi su uno dei principali eventi culturali della città, per offrire a chi vuole far parte della redazione di volontari uno spazio libero di dibattito e analisi.

Durante le giornate del Torino Film Festival (24 novembre – 2 dicembre) il TFF OFF sarà aperto, presso la Sala Principi d’Acaja del Rettorato dell’Università degli Studi di Torino in Via Verdi 25, tutti i giorni dalle 14 alle 18.

Lo spazio OFF è stato concepito come luogo di confronto orizzontale, lontano dai riflettori, dove gli appassionati di cinema possono incontrare i protagonisti del Festival e costruire una riflessione critica sulla rassegna, in un flusso orizzontale di saperi e opinioni.
Il TFF OFF è uno spazio complementare al Torino Film Festival e allo stesso tempo inedito, dove si incontreranno ospiti del Festival (registi, sceneggiatori, e così via) al di fuori delle sale cinematografiche e si proporranno presentazioni, documentari, mostre e incontri tematici, con un programma di eventi collaterali al Torino Film Festival che fornirà quindi un supporto logistico alla kermesse cinematografica torinese.

Tutti i giorni, dalle 14 alle 16 vengono realizzate le video - interviste a registi e protagonisti del TFF, mentre dalle 16 alle 18 lo spazio è aperto al pubblico per assistere a incontri, presentazioni e proiezioni.

Venerdì 17/11 per l'Agenda puntata numero 147 su Radio Banda Larga

Venerdì 17 novembre 2017 alle 14 puntata numero 147 dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Argomento di giornata l'edizione 2017 del Torino Film Festival, in programma dal 24 novembre al 3 dicembre, raccontata dalla voce degli organizzatori.

L'appuntamento sarà dalle 14 alle 15 da ascoltare su www.radiobandalarga.it.

Dal giorno successivo la puntata sarà disponibile in podcast.

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 16 novembre 2017

"The Big Sick"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 16 novembre nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

THE BIG SICK
(Ambrosio, Due Giardini, Uci)
AGADAH (Greenwich)
OGNI TUO RESPIRO (Eliseo, F.lli Marx, Romano, The Space, Uci)
LA CASA DI FAMIGLIA (Reposi, The Space, Uci)
JUSTICE LEAGUE (Centrale v.o., Ideal, Lux, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
LA SIGNORA DELLO ZOO DI VARSAVIA (Lux, The Space, Uci)
THE BROKEN KEY (Centrale v.o., Greenwich, Ideal, Lux, The Space, Uci)
I'M - INFINITA COME LO SPAZIO (Classico)
PIPI' PUPU' E ROSMARINA... (Massaua, Uci)

Proiezioni speciali per:

LOVING VINCENT (Ambrosio, Eliseo, Massaua, The Space)
PRINCE - SIGN O' THE TIMES (Ambrosio, Massaua, The Space)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 16 novembre 2017

"Ninna Nanna Prigioniera"
Tre proiezioni in lingua originale sottotitolata in italiano al cinema Massimo per il thriller "L'uomo di neve" di Tomas Alfredson con Michael Fassbender, tratto dal libro di Jo Nesbo.

Al Polo del 900 proiezione di "Ninna Nanna Prigioniera" di Rossella Schillaci, alla Bibliomediateca Mario Gromo c'è "La finestra sul cortile" di Hitchcock.

"Lo spirito del grano" è la proposta di questa sera per CinEtica al Centro Studi Sereno Regis.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

mercoledì 15 novembre 2017

I cinema di Torino in cui vedere "Prince - Sign O' the Times"

A trent’anni di distanza dalla sua prima uscita al cinema e a un anno dalla prematura scomparsa di Prince, arriva nelle sale di tutto il mondo distribuito da Nexo Digital in versione restaurata digitalmente “Sign o’ the times”, il film diretto dallo stesso Prince. L’occasione unica per celebrare il talento di Prince e per offrire per la prima volta al pubblico sparso in tutto il pianeta la possibilità di riunirsi negli stessi giorni, solo il 21 e 22 novembre, per ricordarlo e godere ancora una volta della sua musica e della sua straordinaria arte.

Così un concerto che è già entrato nella storia della musica torna nelle sale per raccontare a 30 anni di distanza quanto sia immortale e rivoluzionaria l’arte di Prince. Ancora una volta, oggi come allora, l’invito per i fan sarà quello di vestirsi color pesca o di nero, come per i concerti dell’epoca.

Il 1987 è un anno impresso nella memoria di tutti i fan di Prince: l’artista di Minneapolis è infatti reduce dalla pubblicazione di tre album di grande successo a nome Prince & The Revolution, la band di incredibili musicisti e performer che lo affianca live e in studio: dopo aver conquistato la vetta delle classifiche con la colonna sonora del film “Purple rain” (1984), aver pubblicato a seguire il suo album più colorato e variopinto  “Around the world in a day” (1985) e concluso la trilogia dei Revolution con l’album “Parade” (1986), colonna sonora del film “Under the cherry moon” nella quale è contenuta una sua hit planetaria, “Kiss”, Prince sorprende tutti tornando alla ribalta con un doppio album inciso quasi da solo e destinato a diventare uno dei suoi massimi capolavori.

Si intitola “Sign o’ the times”, esce a nome del solo Prince e, preceduto dalla pubblicazione del singolo omonimo, è il disco che contiene il suo più grande sforzo in termini di songwriting e di performance, un viaggio straordinario nel suo universo musicale che si espande in tutti i generi musicali, dal rock al soul, dal funk alla ballad spirituale, mentre i testi sono un condensato di tutte le principali tematiche della sua poetica – sesso, spiritualità, amore, gelosia, rimpianti, paura, speranza – incrociate al racconto di un decennio, quello degli anni ’80, che è sullo sfondo di tutta la narrazione.

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 15 novembre 2017

"The big sick"
La serata più interessante oggi in sala è al cinema Ambrosio con l'anteprima del bel film "The Big Sick" (da domani in sala).

Al cinema Massimo in serata l'evento "Ocean Film Festival", nel pomeriggio cinema russo con "L'uomo con la macchina da presa" e "Le straordinarie avventure di Mr. West nel paese dei Bolscevichi".

Crocevia di Sguardi al Cecchi Point torna con "Trapped by law" per il Focus Germania, al Comodo 64 c'è il doc "Ai Weiwei - Never sorry".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

martedì 14 novembre 2017

Odissee africane al cinema Massimo

"Noi, i Neri"
In occasione della mostra “ODISSEE. Diaspore, invasioni, migrazioni, viaggi e pellegrinaggi”, in programma a Palazzo Madama (dal 16 novembre 2017 al 19 febbraio 2018), Pianeta Africa sarà declinato sul tema del viaggio e della migrazione, in Africa e dall’Africa, con una serie di appuntamenti, a partire dal film di Maurizio Fantoni Minnella Noi, i Neri.

Girato in Italia e in Senegal (tra Dakar, l’isola di Goree, Kayar e St. Louis) per ripercorrere un viaggio all’origine del disagio e dell’idea di emigrazione. La serata al cinema Massimo, in programma sabato 18 novembre alle ore 20.30, è organizzata il collaborazione con il CISV onlus, Comunità Impegno Servizio Volontariato di Torino.

Maurizio Fantoni Minnella
Noi, i Neri
(Italia 2017, 90’, DCP, col.)
Le vite dei migranti colti in una zona grigia, una sorta di limbo sospeso tra la tragedia dell’arrivo e l’illusione e la speranza di una vita nuova. Filo conduttore sono le storie del senegalese Lamine, fuggito dal suo paese per ragioni politiche, novello scrittore e poeta, e di Valentine, giovane cantante e musicista congolese che vive con la madre anziana.
Prima del film incontro con il regista Maurizio Fantoni Minnella
Sab 18, h. 20.30 – Ingresso euro 4,00

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 14 novembre 2017

"The Wanted 18"
Grande anteprima con regista e cast in sala per "The Broken Key" di Louis Nero all'Ideal Cityplex.

Doppia replica de "La Corazzata Potemkin" di Ejzenstejn al Massimo nel pomeriggio, in serata "L'utopie des images de la révolution Russe".

La Maratona Rivoluzionaria 1917/2017 propone "Noi vivi. Addio Kira" al cinema Romano.

Altre visioni: "Margin call" per Portofranco al Baretti, "Mulholland Drive" al Rough, "Noi siamo tutto" all'Agnelli, "The Wanted 18" al Piccolo Cinema.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.