giovedì 26 aprile 2018

Anteprima di "Je so' Pazzo" per l'inaugurazione di Lavori in Corto

Venerdì 4 maggio 2018 alle ore 20,30 presso la Sala Il Movie della Film Commission Torino Piemonte, l'Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) presenta la settima edizione del bando del concorso cinematografico nazionale LAVORI IN CORTO, rivolta a giovani registi interessati a esprimersi suil tema della salute mentale.

In linea con lo spirito dell’edizione 2018 di LAVORI IN CORTO, sarà proiettato il film Je so' pazzo di Andrea Canova: il documentario è ambientato nell'ex-Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Napoli dove negli ultimi anni un gruppo di giovani volontari e cittadini attivi hanno dato vita a una serie di iniziative a favore della comunità del territorio.

“Quando sono entrato per la prima volta all'ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Napoli, la prima sensazione che ho avuto è che il tempo si fosse fermato. - dichiara il regista Andrea Canova. - E' un luogo che ti chiude lo stomaco, antico ed impenetrabile, rimasto inaccessibile per secoli, che sembra celare molti segreti, molte ombre, dietro le finestre, nel buio delle celle. L'Opg di Sant'Eframo Nuovo è stato chiuso nel 2008 perchè ritenuto inagibile e per sette anni questo luogo è stato saccheggiato e abbandonato al degrado. Fino a quando, a Marzo 2015, è stato riaperto e ripulito da un collettivo di studenti universitari insieme agli abitanti del quartiere (…) E' dalla memoria frammentata, dimenticata di Sant'Eframo, e da quel senso di vuoto, di oblìo e di silenzio inaccettabile, che nasce il bisogno di raccontare questo luogo, la sua storia e l'inizio della sua trasformazione in un bene comune.”

Alla serata, a ingresso libero, parteciperanno il regista Andrea Canova, Valentina D'Amelio direttrice artistica del concorso LAVORI IN CORTO, Vittorio Sclaverani, Presidente dell'AMNC e Massimiliano Quirico, Direttore della rivista nazionale «Sicurezza e Lavoro».

LAVORI IN CORTO è un concorso cinematografico nazionale per cortometraggi e documentari rivolto ad autori under 35 residenti sul territorio nazionale. Il progetto del concorso, giunto alla sua settima edizione, continua a svolgere la sua mission: sensibilizzare su temi di rilevanza sociale attraverso il linguaggio audiovisivo e le storie dei film in concorso.

IndipendenteMente è il sottotitolo scelto per questa edizione, che intende narrare la complessità del mondo della salute mentale attraverso film che  restituiscano esperienze positive, documentando la ricchezza dell'incontro e dello scambio tra persone con disagio mentale e non, opere che elaborino in senso creativo la sofferenza, film che ribaltino stereotipi cercando di aprire gli occhi agli spettatori, senza dimenticare sguardi critici di situazioni e contesti che devono e possono cambiare.

Il bando di LAVORI IN CORTO rimarrà aperto fino al 31 luglio 2018. I film selezionati saranno proiettati durante un Festival che si svolgerà a ottobre presso gli spazi della rete delle Case del Quartiere di Torino e al Centro Studi Sereno Regis, con premiazione finale il 29 ottobre 2018.

“Giungere alla settima edizione significa che un concorso come il nostro, vicino a tematiche scomode e importanti per il nostro presente, può e deve (r)esistere. – dichiara la direttrice artistica Valentina D'Amelio – Abbiamo investito molto, soprattutto in termini di passione e impegno civile, e crediamo che Lavori in Corto possa essere un modo unico per sensibilizzare la cittadinanza e i giovani autori intorno a tematiche complesse e poco raccontate dai media. Esiste un filo rosso tra la prima edizione e oggi ed è la dimensione umana sempre al centro del nostro progetto.”

I PREMI di LAVORI IN CORTO:
> Primo premio di 1000 Euro, intitolato per il quinto anno ad Armando Ceste, importante autore scomparso nel 2009 che nel corso della sua carriera cinematografica e del suo impegno politico, dalla fondazione del Collettivo Cinema Militante di Torino a Movimento (2008) passando per Liberaterra (2002); la filmografia di Ceste ha sempre ispirato le tematiche proposte nelle differenti edizioni del Concorso (lavoro, immigrazione, inclusione sociale, questioni abitative, movimenti, diritti). Dal 2016 è attivo il sito web http://www.armandoceste.it/ .

> Premio Rai Cinema Channel al corto più web relativo a un contratto di acquisto dei diritti del corto per un anno con 1000 €.

> Premio di 300 Euro offerto da «Sicurezza e Lavoro», rivista nazionale per la promozione di salute, sicurezza e diritti nei luoghi di lavoro. Il premio verrà assegnato al film che saprà meglio documentare le storie e le esperienze con il mondo lavorativo delle persone con disagio mentale

> Premio Film Commission Torino Piemonte consistente nell'utilizzo di un modulo produttivo della sede di via Cagliari per due settimane.

Prospettive dai margini della città, dal 3 maggio al Castello del Valentino

Primo appuntamento della rassegna cinematografica Prospettive dai margini della città 2018 - "Let's talk about the elephant in the room" organizzata da Spunto Collettivo, il collettivo studentesco di Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale del Politecnico di Torino.

Giovedì 3 maggio alle ore 16:30 nell'Aula 6V del Castello del Valentino (viale Mattioli 39) è in programma la proiezione di "Lepanto - Ultimo Cangaceiro" di Enrico Masi.
Se da un lato i grandi eventi si presentano come acceleratori di trasformazione urbana e catalizzatori di risorse, dall’altro nascondono lati meno vantaggiosi: sfratti, aumento dei costi dei servizi pubblici, opere ed infrastrutture in disuso, sfruttamento della prostituzione. Da un’opportunità per molti si trasforma in un’occasione per pochi. Questo è parte di quello che Enrico Masi ci racconta in “Lepanto – Ultimo Cangaceiro”, in cui emergono con impeto gli esiti che i Mondiali di calcio e le Olimpiadi hanno prodotto in Brasile.
Seguirà il dibattito con: Enrico Masi (Regista), Alessandra Lancellotti (Ass. alla Regia), Cristiana Rossignolo (PoliTo)

La quinta edizione di Prospettive dai margini della città è realizzata col patrocinio di: DIST, Laboratorio del Cammino, Urban Center Metropolitano Torino e del festival cinematografico Visioni Fuori Raccordo.

I prossimi appuntamenti:

Giovedì 10 maggio
SANGUE E CEMENTO di Thomas Torelli
Ospiti: Alfredo Mela (PoliTo) e Luca Lazzarini (Laboratorio del Cammino)

Giovedì 17 maggio
SALAM NEIGHBOR di Zach Ingrasci e Chris Temple
Ospiti: Enrico Pulitani (Dottorando IUAV) e Mario Artuso (PoliTo)

Giovedì 24 maggio
QUI di Daniele Gaglianone
Ospiti: Daniele Gaglianone (Regista), Luca Staricco (PoliTo) e Carlo Alberto Barbieri (PoliTo)

Alla Bibliomediateca Mario Gromo la mostra "Sicarius" di Ada Visser

SICARIUS di Ada Visser è il terzo dei tre progetti vincitori del bando FUORIFUOCO a essere ospitato nello spazio espositivo della Bibliomediateca Mario Gromo, dal 4 maggio al 29 giugno 2018, nell'ambito della prima edizione di Fo.To. Fotografi a Torino, che si svolge dal 3 maggio al 29 luglio 2018. L’autrice costruisce un racconto fotografico legato alle estetiche della cinematografia contemporanea noir, proponendo uno storyboard in cui le immagini comunicano con efficacia il carattere allucinato della storia narrata.

FUORIFUOCO, il bando promosso dal Museo Nazionale del Cinema e riservato ai giovani fotografi in età compresa tra i 18 e i 31 anni, nasce con l’intento di accogliere e diffondere la produzione fotografica giovanile nelle sue molteplici accezioni, quali espressione artistica, documento visivo, progetto narrativo. L’interesse per l’arte fotografica delle nuove generazioni si sposa con la mission del museo di valorizzare il tema fotografia e il ruolo dei giovani quali attivi produttori di cultura.

FUORIFUOCO offre uno spazio di dialogo e confronto, destinato a una generazione di autori spesso esclusi dai circuiti più istituzionali. 65 i progetti pervenuti, 3 i vincitori: dopo ART OF DECAY di Andrea Meloni e ICONS di Vittoria Ghiotto, il terzo vincitore è Ada Visser con SICARIUS dal 4 maggio al 29 giugno 2018. Vista l’alta qualità dei progetti presentati, la commissione ha deciso di realizzare una mostra collettiva, da metà ottobre e fine dicembre 2018, che presenterà una selezione delle fotografie realizzate dai fotografi Francesca Condo, Helena Falabino, Maria Elisa Ferraris, Elena Ferrari, Mattia Gaido e Chiara Liverani.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 26 aprile 2018

"Maria Maddalena"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Tre proiezioni in lingua originale sottotitolata in italiano al cinema Massimo per "Maria Maddalena" di Garth Davis.
Le azioni, le parole, i miracoli e la morte e resurrezione di Gesù Cristo visti dallo sguardo di Maria Maddalena, prima donna tra i suoi discepoli. Una visione al femminile di una pagina di storia tra le più raccontate: sensibilità nuove per rimettersi in discussione, uno sguardo quasi inedito per troppi secoli ignorato e ora rivalutato dalla stessa chiesa.
Rooney Mara è eccellente, Joaquin Phoenix gigioneggia un po' troppo.

LE ALTRE PROIEZIONI
Ancora al cinema Massimo per l'anteprima (aperta ai cani in sala) de "L'Isola dei Cani" di Wes Anderson, e per la presentazione di Matteo Norzi del suo "Icaros: a Vision".
Al Circolo Fuoriluogo​ lo splendido "Una vita difficile" di Dino Risi, a CasArcobaleno proiezione di "Yumann", al Polski Kot​ decimo e ultimo episodio della serie russa "Il maestro e Margherita" di Vladimir Bortko.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

mercoledì 25 aprile 2018

Film e novità nei cinema a Torino da mercoledì 25 aprile 2018

"Wajib"
Tutti i film in sala a Torino da mercoledì 25 aprile ("Loro 1" è già in sala dal 24) nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

LORO 1 (Ambrosio, Due Giardini, Eliseo, F.lli Marx, Ideal, Lux, Massaua, Reposi, Romano, The Space, Uci)
AVENGERS: INFINITY WAR (Ideal, Lux, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
I FANTAMI DI ISMAEL (Massimo)
TERRA BRUCIATA! (Centrale)
WAJIB - INVITO AL MATRIMONIO (Massimo)
LA MELODIE (Nazionale, Uci)
INTERRUPTION (Classico)
TU MI NASCONDI QUALCOSA (Reposi, Uci)
YOUTOPIA (Uci)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Festa della Liberazione e 1° maggio al Museo Nazionale del Cinema

In occasione dei prossimi ponti di Primavera, Festa della Liberazione (25 aprile) e Festa del Lavoro (1° maggio) il Museo Nazionale del Cinema sarà sempre aperto per tutto il periodo con i seguenti orari:

Martedì 24 aprile 9.00 - 20.00 (apertura straordinaria)
Mercoledì 25 aprile – Liberazione 9.00 - 20.00
Martedì 1° maggio – Festa del lavoro 9.00 - 20.00 (apertura straordinaria)

Per l’occasione, oltre alla ricca collezione permanente, si potrà visitare la grande mostra #SOUNDFRAMES. Cinema e Musica in mostra, al Museo fino a gennaio 2019, che racconta le contaminazioni tra cinema e musica attraverso un allestimento innovativo e interattivo.
Sono inoltre previste visite guidate alla scoperta del museo, della storia del cinema e della mostra.

TUTTI I GIORNI, DA MERCOLEDÌ 25 APRILE A MARTEDÌ 1° MAGGIO:
ore 11.00 la visita guidata bimbi e famiglie Giochi e racconti prima dei Lumière - Visita guidata per
bambini e famiglie. Dal teatro d’ombre ai primi disegni animati in un racconto che si sviluppa attraverso la scoperta dei giochi ottici e degli spettacoli che hanno preceduto la nascita del cinema.
Durata 1 h, costo 5 euro + ingresso ridotto museo (prenotazione consigliata)

ore 16.00, visita guidata Alla scoperta del Museo - Visita guidata
Per conoscere il Museo e le sue meraviglie, dal teatro d’ombre ai fratelli Lumière, fino ai grandi protagonisti della storia del cinema.
Durata 1 1⁄2 h, costo 6 euro + biglietto ridotto museo (prenotazione consigliata)

ore 17.00, visita guidata in inglese Discovering the Museum of Cinema - Visita guidata per tutti
Percorso guidato in inglese.
Durata 1 1⁄2 h, costo 7 euro + biglietto ridotto museo (prenotazione consigliata)

È consigliabile prenotare le attività compilando il modulo scaricabile dal sito del Museo Nazionale del Cinema – sezione Servizi Educativi e inviandolo a prenotazioni@museocinema.it - Info: 011- 8138564/65.

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 25 aprile 2018

"Io sto con la sposa"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Giornata di Festa per l'anniversario della Liberazione, e il programma cinematografico più interessante e a tema è sicuramente quello proposto dall'Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) alla Casa nel Parco di Mirafiori, dal titolo "Welcome: libertà e resistenza".
Una ricorrenza speciale come lente per osservare la realtà di oggi: alle ore 10,00 proiezione de "La profezia delle ranocchie", alle 16,00 concerto della Filarmonica Torino Mirafiori; alle 17,00 proiezione di "Io sto con la sposa" di Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande e Kaled Soliman Al Nassiry, alle 18,30/19,30 #MIFIDODITE incontri sul tema dell'affido e sui minori stranieri non accompagnati a cura dell'Associazione Psicologi in contatto Piemonte Onlus.
Alle 21,00 in chiusura proiezione di "Mirafiori raccontata da noi" (2018, 13') realizzato da Yepp Italia in collaborazione con l'Istituto Primo Levi; e a seguire il film "Welcome" di Philippe Lioret.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo spazio al doc "La lunga resistenza - 1936-1945" (sempre proposto dall'AMNC), a seguire il film di Ray "Nayak" e in serata Corti d'Autore del Centro Nazionale del Cortometraggio con l'omaggio a Miride e Zanotto "We're Back!".
L'Esedra oggi propone gli ottimi "Oltre la notte" e "Un sogno chiamato Florida".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

martedì 24 aprile 2018

Proiezione di "Yumann" a CasArcobaleno

Giovedì 26 aprile 2018, alle 21.00 presso CasArcobaleno, via Bernardino Lanino 3/a, la compagnia cinematografica Deformazione Professionale proietta il suo ultimo lungometraggio Yumann.

Il film – il progetto Yumann nasce nel dicembre 2016 come rivisitazione dello stile noir in chiave underground, ambientato negli anni '90. Con stile fumettistico in un contesto audiovisivo, che permette libertà di espressione e possibilità di attingere all'antinaturalismo, Yumann si dichiara irreale e surreale, mostrando emozioni, relazioni e situazioni esasperate. Una delle manifestazioni surreali è la presenza di alcune pitture facciali, che richiamano la tradizione tribale e suggeriscono un mondo parallelo in cui i caratteri spirituali vengono ancora raffigurati sui volti. Uno dei punti di forza del film sono i dettagli: etichette, poster, biglietti, documenti, banconote, abiti, arredamento, trasmissioni televisive e riviste sono interamente personalizzate, in modo che il mondo di Yumann sia esclusivo e lasci immergere lo spettatore in qualcosa di estraneo ma familiare.
Il ritmo delle inquadrature, dinamico, che non lascia spazio al superfluo, si ispira alle prime opere di Quentin Tarantino e Spike Jonez, con influenze di Edgar Wright; la composizione fa riferimento ai maestri della simmetria quali Stanley Kubrick e Wes Anderson.
Le colonne sonore del lungometraggio sono originali e composte appositamente per il film, spaziando tra diversi generi musicali quali grunge, punk, hardcore, ska, reggae, progressive e jazz, quest'ultimo per sottolineare l'aspetto noir dell'opera; le musiche sono state pensate come parte attiva del film, con un ruolo preciso.

La trama - il protagonista del lungometraggio è Yumann, investigatore del paranormale, che si occupa di tutti i casi che le forze dell'ordine non riescono a gestire. Il suo biglietto da visita mostra la scritta Yumann: vivo un po' qui un po' lì. La sua natura anormale si manifesta nell'imprevedibilità delle azioni che compie, nel linguaggio che utilizza, nei metodi d'indagine e in una spiccata sicurezza di sé. Yumann abita in uno scantinato con Ermete Caraglio, suo assistente e figlio del vicecomandante dei Carabinieri. Nonostante la carriera militare impostagli dal padre, Ermete rimane indifferente all'educazione dura di quell'ambiente e utilizza la sua posizione per accedere a informazioni, documenti e prove utili a Yumann per risolvere i suoi casi. Ai due personaggi principali si avvicinano: La Presbite, testimone che vede tutto da lontano e si trova sempre al posto giusto al momento giusto; Luna, ex ragazza della vittima, che si autodefinisce stronza e sospetta; Il Tokyo e i suoi clienti, circolo di fanatici del gioco d'azzardo tra cui spiccano figure estroverse; Zero, grande amico di Yumann, gestisce un negozio di musica e torna utile per la sua straordinaria conoscenza della tecnologia tipica degli anni in cui è ambientato il film; Surfing Gil, noto conduttore radiofonico della trasmissione Perfect Wave.

Deformazione Professionale – è una compagnia cinematografica indipendente di Torino che produce cortometraggi e lungometraggi dal 2014. Lo stile è incentrato su concetti surrealisti immersi in atmosfere underground e una costante comica ricorrente. Il nome della compagnia deriva dalla commistione di due campi artistici: da una parte il fumetto, dall'altra il teatro, che insieme partoriscono un'idea cinematografica inesplorata, proponendo una costante ricerca e sperimentazione in campo audiovisivo, per quanto riguarda l'originalità delle sceneggiature e il ritmo della narrazione. Deformazione Professionale è composta da Flavio Mastrillo, regista, montatore, sceneggiatore, Filippo Sabarino, attore, sceneggiatore, actor coach, logista, e Lorenzo Ravanello, attore, sceneggiatore e scenografo. Al gruppo si aggrega Matteo Sussio, compositore delle colonne sonore.
Tra i lavori si ricordano Strade Antitetiche, cortometraggio del 2014, secondo classificato al 100 Ore Film Festival di Torino; Prot, del 2015, primo classificato del 30 Ore Film Festival di Collegno; Aluin e Tre, girati nel 2015; Soro, cortometraggio del 2016, primo classificato del 100 Ore Film Festival di Torino.

Durante la proiezione sarà possibile visitare la mostra delle opere a cura di Flavio Mastrillo, in arte Nalsco, e acquistare poster e merchandising del film.

L'ingresso up to you, minimo 3€, riservato ai soci Arci e Arcigay.
Chi non avesse la tessera, può farla al costo di 12€ compreso di ingresso.

Pablo Berger al Classico per presentare "Abracadabra"

Il prossimo martedì 1 maggio alle ore 18.30 il regista Pablo Berger (autore di "Blancanieves" e di "Torremolinos 73") sarà a Torino per presentare al cinema Classico l'anteprima del suo ultimo film, "Abracadabra", in uscita dal 17 maggio con Movies Inspired.

Periferia di Madrid. Carmen è una casalinga frustrata. Carlos, suo marito, è un uomo distaccato e incurante della famiglia. Durante un ricevimento di matrimonio, il cugino di Carmen cerca un volontario da ipnotizzare e Carlos, sebbene scettico, accetta.
Qualcosa però va storto e la situazione sfugge al controllo.

Ingresso 5,00 euro. Per prenotazioni: info@cinemaclassico.it

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 24 aprile 2018

"Thelma"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Chiude oggi l'edizione numero 33 del Lovers Film Festival: al cinema Massimo si chiude questa sera con l'ottima anteprima di "Thelma", ma in programma ci sono anche il doc "McKellen: Playing the part", "Mario" e "Tinta bruta", "As boas maneiras" e "Mi mejor amigo", "Escape from Rented Island", "Permanent green light" e "Inter(sectional)Views".
Nel pomeriggio, omaggio a Valeria Golino con l'incontro aperto pubblico dal titolo Fronte del Corpo.

LE ALTRE PROIEZIONI
Aiace Torino prosegue i festeggiamenti per i suoi primi 50 anni di attività con la proiezione gratuita per i suoi soci de "Il grande Lebowski" al cinema Centrale.
Al Rough c'è "Qualcuno volò sul nido del cuculo", al Piccolo Cinema "Yawar Malki" di Jorge Sanjines, al Baretti per Portofranco "Remember", all'Agnelli c'è "La terra buona" mentre all'Esedra "Un sogno chiamato Florida" e "Oltre la notte".
Al cinema Fratelli Marx proiezione del documentario di Luca Gianfranco "Terra Bruciata!".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

lunedì 23 aprile 2018

Anteprima (aperta ai cani in sala!) per "L'isola dei cani" di Wes Anderson al Massimo

"L'isola dei cani"
Le notizie che migliorano il lunedì: giovedì 26 aprile alle ore 21 anteprima al cinema Massimo del nuovo atteso film di Wes Anderson, "L'isola dei cani", in uscita il 1° maggio.

Nono lungometraggio e secondo film d’animazione in stop motion di Wes Anderson dopo l’esordio nel mondo animale/animato di Fantastic Mr. Fox, L’isola dei cani ha ottenuto l'Orso d'Argento alla Miglior Regia nel corso dell’ultima Berlinale e racconta l'epica avventura del giovane Atari e degli spassosissimi cani coraggiosi – Rex, King, Boss, Duke, Chief - messi in quarantena su un’isola destinata all'accumulo di rifiuti e immondizia per volontà di un governo che vuole debellare la diffusione di una misteriosa influenza canina. L’opera arriverà al cinema il 1 maggio distribuito da 20th Century Fox.

La notizia non è ancora completa: le porte del Massimo si apriranno per accogliere un parterre inedito composto da cani accompagnati dai loro padroni e coccolati, durante la proiezione in lingua originale, da uno staff d’eccezione composto da educatori cinofili, esperti di pet therapy e da un veterinario.

Gli amici a quattro zampe saranno inoltre attesi all’ingresso del cinema per un inedito photo call, mentre all’interno della sala avranno a disposizione tutto il necessario per la loro serenità durante la visione della pellicola: dal volume ridotto alle luci soffuse, dalla scodella per l’acqua alle tante leccornie proposte da PetFunny.

Introducono la proiezione Emiliano Fasano (esperto di animazione), Massimo Ottoni (regista e animatore) e Paola Balcastro (Lolo Groups).

Distribuzione dei tagliandi di ingresso a partire dalle 19.30 presso le casse del Cinema Massimo.

I cani potranno accedere solo se registrati entro martedì 24 aprile, fino ad esaurimento posti. Regolamento e scheda di prenotazione in allegato.

Sinossi: Nel futuro 2037, la crescita incontrollata dei cani e la diffusione di una misteriosa “influenza canina” impone al sindaco della città di Megasaki, nell'arcipelago giapponese, di adottare una drastica misura d'emergenza: mettere in quarantena tutti i cani del Paese, segregandoli su un'isola destinata all'accumulo di rifiuti e immondizia. In seguito alla scomparsa del suo cane da guardia Spots, un dodicenne di nome Atari Kobayashi dirotta eroicamente un piccolo aeroplano e lo pilota fino all'Isola dei cani. Dopo il brusco atterraggio, viene soccorso da un manipolo di meticci, disposti a tutto pur di sfuggire alla deprimente condizione in cui versano. Commossi dal coraggio e dalla devozione del ragazzino nei confronti dell'animale domestico smarrito, Capo (voce originale di Bryan Cranston), Rex (Edward Norton), Boss (Bill Murray), Duke (Jeff Goldblum) e King (Bob Babalan), si impegnano a proteggerlo dagli uomini che gli danno la caccia e scortarlo nel pericoloso viaggio che deciderà il destino dell'intera prefettura.

Informazioni: Emiliano Fasano 3383071234 emiliano.fasano@gmail.com

"Escobar - Il fascino del male" il film più visto del weekend a Torino

"Escobar - Il fascino del male"
Cinema svuotati dal caldo (e dalla concomitanza con il Lovers Film Festival, che sta registrano buoni incassi): solo 16.701 gli spettatori del fine settimana, con la novità "Escobar - Il fascino del male" nettamente al primo posto davanti a "Rampage" e "Io sono tempesta".

Quarto "Molly's Game", in classifica anche "L'amore secondo Isabelle".

Fuori classifica: "Ghost Stories" ha avuto 432 spettatori, "Doppio Amore" 341, "Il mio nome è Thomas" 133 e "Parlami di Lucy" solo 49.

CLASSIFICA WEEK END 20-21-22 APRILE 2018

1. ESCOBAR - IL FASCINO DEL MALE   2.368 € 15.692
2. RAMPAGE - FURIA ANIMALE 1.521 € 10.145
3. IO SONO TEMPESTA 1.155 € 6.634
4. MOLLY'S GAME 1.113 € 6.483
5. READY PLAYER ONE 975 € 6.325
6. L'AMORE SECONDO ISABELLE   945 € 5.155
7. THE HAPPY PRINCE 908 € 4.903
8. IL TUTTOFARE 629 € 3.501
9. LA CASA SUL MARE   613 € 3.251
10. EARTH - UN GIORNO STRAORDINARIO   603 € 3.907

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 23 aprile 2018

"Les Revenants"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Penultima giornata di Lovers Film Festival al cinema Massimo, con ospite ancora il cinema di Robin Campillo (e il suo "Les Revenants"), ma anche l'ottimo "As Boas Maneiras" e "Tierra Firme", "Pihalla" e "Malila", "Dear Fredy" e "It is not the pornographer that is perverse...".
In serata anche "Obscuro Barroco" e "The Cakemaker", a chiudere il programma "Queerama", "M/M" e "Permanent Green Light".

LE ALTRE PROIEZIONI
Nuovo appuntamento al Romano con Follemente al Cinema, stasera il film proposto è "Un giorno questo dolore ti sarà utile".
Al Blah Blah c'è "Clerks 2", al Monterosa "A casa tutti bene", all'Esedra "Un sogno chiamato Florida" e il documentario "Food Coop", all'Agnelli "La terra buona".
Ultima serata al Baretti con i doc di Mondovisioni in collaborazione con Aiace Torino: in programma "Free Lunch Society" e "Jaha's Promise".
Nel pomeriggio alla Bibliomediateca Mario Gromo omaggio a Joseph Losey con "La giungla di cemento".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

domenica 22 aprile 2018

Enrico Vanzina ospite del Circolo dei Lettori lunedì 23 aprile

Il produttore e sceneggiatore Enrico Vanzina, fratello del regista Carlo, vincitore di prestigiosi premi cinematografici, torna alla narrativa dopo La donna dagli occhi d'oro (Newton Compton). Ne La sera a Roma (Mondadori), servendosi di una lingua raffinata, di un ritmo avvolgente e del suo sguardo ora caustico ora malinconico, manovra con maestria personaggi veri e immaginari sullo “scintillante palcoscenico dell'eternità romana”. Il risultato è un romanzo impeccabile, che è insieme un giallo appassionante, una riflessione sul tempo e un affresco eccezionalmente autentico di Roma e della società italiana.

L’incontro è al Circolo dei lettori lunedì 23 aprile, ore 18.30, con l’autore intervengono Massimo Bray, direttore Treccani, Steve Della Casa, critico cinematografico, Ugo Nespolo, artista e Bruno Ventavoli, direttore di TuttoLibri La Stampa.

Federico, il protagonista di questa storia ambientata in una Roma elegante e decadente, è uno sceneggiatore di esperienza con molti film di successo alle spalle. Frequenta i salotti nobili della capitale, ma anche le redazioni dei giornali, le trattorie storiche del centro e l'entourage intellettuale e cinematografico.
Un giorno uno dei più apprezzati broker della finanza romana gli chiede di incontrare un giovane attore, Domenico Greco, per aiutarlo a entrare nel mondo del cinema e Federico, per cortesia, invita a casa sua quello che a prima vista è un belloccio senza arte né parte. Poche ore dopo, però, il ragazzo viene ucciso con un colpo di pistola.
E il protagonista, essendo uno degli ultimi ad averlo visto, si ritrova coinvolto nelle indagini. A dipanare l'intricata trama di segreti, relazioni clandestine, innamoramenti mai confessati, tradimenti, lavorano parallelamente Margiotta, un sagace commissario, Maselli, un giornalista di cronaca nera assetato di scoop, e lo stesso Federico, che si ritrova talmente invischiato nella vicenda sentimentale legata all'omicidio da mettere a rischio il proprio matrimonio.


Ingresso libero fino a ingresso posti disponibili

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 22 aprile 2018

"Les Predatrices"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Ricchissima domenica di cinema per il Lovers Film Festival al cinema Massimo: si parte al mattino con l'animazione di "Ferdinand", si prosegue con corti e film in concorso ("God's Own Country" su tutti), titoli come "Dancing" e "It's alright Michel", "Tierra Firme" e "Venus".
E poi, ancora, l'interessante "Ma vie avec James Dean" e "Beyond the Opposite of Sex", "A moment in the reeds" e "Al Berto", "Les Predatrices" (in collaborazione con Fish & Chips) e "Tinta Bruta".
In serata evento speciale con Seeyousound e Music Riot.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al mattino ai Fratelli Marx si celebra la Terra con una proiezione speciale per Cinemambiente di "Earth - Un giorno straordinario".
Tra pomeriggio e sera "I Primitivi" e "A casa tutti bene" al Monterosa, all'Esedra "Oltre la notte" e "Un sogno chiamato Florida", al Baretti "Chiamami col tuo nome" e all'Agnelli "La terra buona".
Al Barrito proiezione pomeridiana per "Il GGG - Il Grande Gigante Gentile".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 21 aprile 2018

Proiezione speciale di "Earth" domenica 22 aprile

In occasione della Giornata mondiale della Terra, il Festival CinemAmbiente, in collaborazione con Slow Cinema e Koch Media, presenta in proiezione speciale, domenica 22 aprile, alle ore 11, al Cinema Fratelli Marx, Earth - Un giorno straordinario, stupefacente viaggio che rivela e disvela l’eccezionale potenza della natura come non si è mai vista in precedenza.
Atteso sequel di Earth – La nostra Terra (2007), pietra miliare del documentarismo naturalistico, il film, prodotto dalla BBC e diretto dai britannici Richard Dale e Peter Webber insieme con il regista cinese Fan Lixin, racconta attraverso immagini spettacolari la vita del nostro Pianeta condensandola nell’arco di una sola giornata. Dall’alba fino a notte fonda, il percorso del sole scandisce un’esperienza cinematografica unica, in grado di incantare tanto il pubblico adulto quanto i bambini, lungo una serie di tappe che attraversano il globo, dalle montagne più alte alle isole più remote, dalle giungle esotiche a quelle urbane.

Protagonisti incontrastati di Earth - Un giorno straordinario sono gli animali. L’utilizzo delle più avanzate tecnologie di ripresa permette incontri molto ravvicinati con un cast di personaggi che muta a ogni latitudine, dal cucciolo di zebra che cerca disperatamente di attraversare un fiume in piena, al pinguino che sfida eroicamente la morte per sfamare la sua famiglia, al branco di capodogli a cui piace sonnecchiare in posizione verticale. Dalle praterie del Kenya alla Foresta pluviale, passando per la gelida Antartide, il film racconta le loro abitudini e i loro comportamenti trasformandoli in un’avventura avvincente.

«I documentari sulla natura sono un genere ben definito in cui entrano in gioco diverse tradizioni» – spiega il regista Peter Webber – «Da un lato c’è la ripresa dal vero, ma dall’altro anche una tendenza antropomorfa più orientata alle famiglie quando agli animali vengono attribuite qualità umane. Abbiamo cercato di infilare il piede in entrambe le scarpe. Non siamo stati così seri come un programma televisivo che mostra solo ciò che succede senza filtri, ma neppure così sentimentali come comporterebbe il solo approccio antropomorfo». L’obiettivo, come sottolinea Webber, era «trovare un equilibrio tra le due tradizioni e fare un film per le famiglie, stimolante, interessante, coinvolgente e divertente». Per supportare la narrazione, quindi, la regia ha attinto largamente alla tradizione del cinema di genere, adattandone i modelli classici alle diverse situazioni: così il bradipo pigmeo tridattilo che, appisolato sull’albero di un’isola al largo di Panama, viene svegliato da un richiamo d’amore e, tutto bramoso, attraversa il fiume a nuoto e si arrampica su un albero, come un Romeo sulla torre, per incontrare la sua amata, appare come l’eroe di una commedia romantica; la battaglia tra due giraffe nella savana africana per la conquista del territorio e delle femmine si risolve in un duello western in piena regola; e ancora, l’orso bruno che in Canada si gratta goffamente contro un albero per liberarsi dello spesso manto invernale sembra uscito dal mondo delle comiche, mentre l’incontro tra le iguane e i serpenti delle Galapagos si traduce in un inseguimento ad alta tensione degno di un action movie.

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 21 aprile 2018

"Portrait of Jason"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Giornata piena al cinema Massimo con il sabato del Lovers Film Festival.
Tanti i film meritevoli, su tutti in concorso spiccano l'inglese "God's Own Country", l'omaggio a Bertrand Mandico, il restauro di "Portrait of Jason", la replica del film di apertura "Postcards from London", l'anteprima assoluta di "Essere Divina".
E poi, ancora, il brasiliano "A Gloria e a Graca", Robin Campillo che presenta il suo "120 battiti al minuto", i corti, "My days of Mercy" e "Pihalla", "Bixa Travesty", "Shakedown" e "Grimsey".
In chiusura serata speciale con Federico Sacchi e l'evento The Real Queen of Disco dedicato a Sylvester.

LE ALTRE PROIEZIONI
In via Baltea 3 nel pomeriggio "Mr. Turner" di Mike Leigh, al Baretti c'è "Caffè" per Portofranco e "Chiamami col tuo nome" di Luca Guadagnino.
L'Esedra propone "Un sogno chiamato Florida" e "Oltre la notte".
Al Polski Kot il documentario "Who is Anna Walentynowicz".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

venerdì 20 aprile 2018

Box Office Torino: "Rampage" è il film più visto

"Rampage"
È The Rock/Dwayne Johnson con il suo "Rampage" a comandare la classifica dei film più visti a Torino nell'ultima settimana, davanti a Luchetti con "Io sono Tempesta" e a Spielberg con "Ready player one".

Bene "The Happy Prince" di e con Rupert Everett, quarto, bene Guediguian con "La casa sul mare", ottavo. "Escobar" è ventesimo.

Fuori dalla top 20, per ora, le altre novità in sala da ieri: "Molly's Game" nel suo primo giorno ha avuto 174 spettatori, "L'amore secondo Isabelle" 159, "Il tuttofare" 99, "Ghost Stories" 77, "Doppio amore" 53, "Il mio nome è Thomas" solo 10 e "Parlami di Lucy" solamente 2.

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 13 A GIOVEDÌ 19 APRILE 2018

1. RAMPAGE - FURIA ANIMALE  5.275 € 34.643
2. IO SONO TEMPESTA  4.711 € 25.734
3. READY PLAYER ONE  3.549 € 21.616
4. THE HAPPY PRINCE  3.043 € 16.360
5. NELLA TANA DEI LUPI   2.990 € 18.227
6. I SEGRETI DI WIND RIVER  2.468 € 13.884
7. TONYA 2.247 € 12.523
8. LA CASA SUL MARE  1.975 € 10.178
9. THE SILENT MAN   1.710 € 9.659
10. A QUIET PLACE - UN POSTO TRANQUILLO 1.486 € 9.616
11. IL GIOVANE KARL MARX   1.374 € 7.750
12. SHERLOCK GNOMES 1.301 € 7.882
13. CONTROMANO 1.080 € 6.359
14. MARIA BY CALLAS 1.056 € 9.057
15. IL SOLE A MEZZANOTTE - MIDNIGHT SUN 1.021 € 6.935
16. IL PRIGIONIERO COREANO  847 € 4.364
17. PETER RABBIT 742 € 4.649
18. IL FILO NASCOSTO   658 € 3.732
19. C'EST LA VIE - PRENDILA COME VIENE   496 € 2.721
20. ESCOBAR - IL FASCINO DEL MALE   481 € 2.727

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 20 aprile 2018

"Postcards from London"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Inizia oggi l'edizione numero 33 del Lovers Film Festival: inaugurazione al cinema Massimo con ospiti speciali (Pif e Francesco Gabbani), poi i primi tre film, con l'atteso "Postcards from London", "Montana" e il primo lavoro della retrospettiva dedicata a Robin Campillo, "Eastern Boys".

LE ALTRE PROIEZIONI
Serata speciale ai Bagni pubblici di via Aglié con i corti di Stanlio & Ollio musicati dal vivo e la presentazione del libro "Big Business" per la rassegna parole&cinema.
Al mattino al Goethe Institut replica per il film tedesco "Herbert" di Herbert Stamm, nel pomeriggio all'Alliance Francaise spazio a "Le chat du Rabbin" di Joann Sfarr (entrambi a ingresso gratuito).
All'Esedra Andrea Castoldi presenta il suo "Vista Mare", al Monterosa il film di Muccino "A casa tutti bene".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 19 aprile 2018

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 19 aprile 2018

"L'amore secondo Isabelle"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 19 aprile nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

L'AMORE SECONDO ISABELLE (Ambrosio, Eliseo)
DOPPIO AMORE (Romano)
MOLLY'S GAME (Ambrosio, F.lli Marx, Greenwich, Massaua, The Space, Uci)
GHOST STORIES (Massaua, Uci)
IL TUTTOFARE (Massaua, Reposi, The Space, Uci)
IL MIO NOME È THOMAS (The Space, Uci)
PARLAMI DI LUCY (F.lli Marx)
ESCOBAR - IL FASCINO DEL MALE (F.lli Marx, Ideal, Lux, The Space, Uci)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 19 aprile 2018

"Un amore sopra le righe"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Tre proiezioni in lingua originale sottotitolata in italiano al cinema Massimo per il sottostimato "Un amore sopra le righe", scritto diretto e interpretato dal controverso autore francese Nicolas Bedos.
Sarah incontra Victor nel 1971 e infine diventa la sua musa. Lui è uno scrittore in rotta con la famigliacattolica di destra, narciso e ambizioso; lei, studentessa di lettere classiche, ebrea di origini modeste, colta,ironica e brillante.
I due si sposano e Victor conquista un successo dopo l’altro. Nonostante alti e bassi,separazioni e riavvicinamenti, la storia di Sarah e Victor è quella di "un amore irreversibile".

LE ALTRE PROIEZIONI
Torna il Goethe Film Forum (rassegna gratuita di cinema tedesco ospitata dal Goethe Institut) con "Herbert" di Herbert Stamm, in doppia programmazione.
Nel pomeriggio al Polo del 900 l'evento "L'Italia del dopoguerra in tre video. Genesi e lavori".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

mercoledì 18 aprile 2018

Proiezione accessibile a Il Movie per "La Ragazza nella Nebbia"

Si conclude con “La Ragazza nella Nebbia” il ciclo delle proiezioni accessibili realizzate da Torino + Cultura Accessibile e Cinemanchio. Tra gli altri, dopo il successo del biopic di Andrea Bocelli “La Musica del Silenzio”, del film dei Fratelli Taviani “Una questione privata” (Festa del Cinema di Roma) e il film di Francesca Comencini “Amori che non sanno stare al mondo” (TFF 2017), il film di Donato Carrisi,  grazie alla collaborazione di Colorado Film e di Medus Film, è stato utilizzato per il tirocinio della terza edizione del corso “Accessibilità al prodotto audiovisivo” terminato ai primi di marzo.

La resa accessibile tramite sottotitolazione e audiodescrizione è stata realizzata dagli studenti del corso curato da Maria Valero Gisbert (Università di Parma).

Le proiezioni accessibili sono lo strumento principe per sensibilizzare gli spettatori disabili e non, la filiera della produzione cinematografica (produttori, distributori esercenti) e in generale chi sostiene il cinema, per la necessità della messa a norma della resa accessibile del prodotto audiovisivo.  Grazie all’apporto di CINEMANCHIO e delle associazioni di riferimento, sono stati raggiunti alcuni risultati tra i quali l’inserimento dell’emendamento nella nuova Legge sul Cinema che riguarda i bandi che regolano l’assegnazione dei contributi, ed altri importanti obiettivi che non mancheremo di comunicare al momento della formalizzazione.

Ingresso libero fino a esaurimento posti
È consigliata la prenotazione via mail daniela.trunfio@fastwebnet.it
L’audiodescrizione è scaricabile prima dell’entrata in sala da Moviereading.com

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 18 aprile 2018

"El Cristo Ciego"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
"El Cristo Ciego" di Christopher Murray è uno dei tanti film nati dall'esperienza del Torino Film Lab: premiato e visto nei festival di tutto il mondo, arriva per la prima volta oggi a Torino sugli schermi del cinema Massimo.
Michael, da bambino, si è fatto inchiodare le mani a un albero dal suo più caro amico; poi, dolorantema fiducioso, nei pressi di un fuoco ha ricevuto una rivelazione. Da allora parla da profeta al suo paese,che gli risponde prendendolo in giro. Quando viene a sapere che l'amico di un tempo ha subito un graveincidente, decide che lo guarirà con il miracolo dell'imposizione delle mani e attraversa il deserto a piediscalzi per raggiungerlo.

LE ALTRE PROIEZIONI
Nel pomeriggio, sempre al cinema Massimo, spazio alla versione (integrale) restaurata di "Novecento" di Bernardo Bertolucci.
Comodo 64 propone l'ultimo film di Ai Weiwei, "Human Flow".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

martedì 17 aprile 2018

Prevendite e omaggi per la opening night dell'ultimo "Avengers"

Sono tanti i cinema di Torino ad aver aperto le prevendite per il prossimo capitolo della saga Marvel, "Avengers Infinity War", in sala dal prossimo 25 aprile.

Al Massaua Cityplex è stata organizzata la "Opening Night Fan Event AIW": solo in quel cinema a tutti coloro che parteciperanno all'anteprima nottura (tra il 24 e il 25) verrà regalata la moneta Marvel da collezione del film.

Le prevendite sono aperte anche al Reposi, all'Ideal, al The Space e all'Uci.

Il 18 aprile torna per un giorno in sala "Akira"

Torna dopo l'anteprima gratuita all'ultimo Cartoons on the Bay la possibilità (per un giorno) di vedere sul grande schermo la versione restaurata di "Akira" nel suo trentesimo anniversario.

Il 18 aprile si festeggiano infatti uno dei lungometraggi di animazione più famosi e visionari di tutti i tempi: un’opera che ha fatto la storia del fumetto e dell’animazione giapponese e che ora torna sul grande schermo con un nuovo doppiaggio italiano, dopo che i fan più attenti hanno notato anche le tante ispirazioni fornite dall’anime a serie di prestigio come Stranger Things.

Tratto dall’omonima serie di Otomo, "Akira" fu realizzato con il supporto dell’autore, che ne curò la regia senza mai staccarsi dalla sua postazione di lavoro. Si occupò di tutto: dall’elaborazione del layout alle correzioni dei disegni chiave, sino a quando nel 1988 il film, con la memorabile colonna sonora di Shoji Yamashiro, arrivò finalmente nelle sale conquistando milioni di fan in tutto il mondo e sbancando letteralmente il botteghino con oltre 50 milioni di dollari incassati.

"Akira" è una pietra miliare nella storia dell’animazione: fonde elementi di 2001: Odissea nello spazio, I guerrieri della notte, Blade Runner e Il pianeta proibito ed è annoverato da Wired tra i 20 migliori film di science fiction di tutti i tempi assieme Blade Runner, Gattaca e Matrix.  Il progetto dell’anime coinvolse 1.300 animatori provenienti da 50 diversi studi di animazione e uscì in sala il 16 luglio 1988, quando ormai la popolarità del manga aveva raggiunto il suo apice.

A Torino il film è visibile in queste sale:

Ambrosio Cinecafé
Massaua Cityplex
The Space Parco Dora
UCI Cinemas Lingotto

Laurel & Hardy sonorizzati live per "parole&cinema"

Venerdì 20 aprile, i Bagni pubblici di Via Agliè (Via Agliè 9, Torino) ospitano il secondo appuntamento della rassegna parole&cinema: alle ore 20,30 la presentazione di Big Business – Stan Laurel & Oliver Hardy e l'invenzione della lentezza di Gabriele Gimmelli che sarà accompagnato da Maria Paola Pierini dell'Università degli Studi di Torino

Il volume, edito da Mimesis, analizza il decisivo Big Business (1929), cortometraggio in cui la coppia comica affina il suo stile dando un contributo decisivo alla poetica comica della "slow burn".
La presentazione sarà seguita dalla proiezione del cortometraggio sonorizzato dal vivo da Noah Pax, giovane e promettente duo torinese, grazie alla collaborazione con l'associazione Switch on Future. L'iniziativa è inserita nell'ambito di Passaggio a nord ovest, sezione speciale legata al territorio di Barriera di Milano di Torino che legge.

Le prossime presentazioni di parole&cinema in programma sono:

> Giovedì 3 maggio, la residenza di housing sociale Luoghi Comuni Porta Palazzo (Via Priocca 3, Torino) ospita alle ore 21,00 la presentazione di Ciak, si pedala! Il giro del mondo in bicicletta in 80 film di Valerio Costanzia (Bolis Edizioni).

> Il quarto appuntamento di parole&cinema si terrà sabato 19 maggio alle ore 17,30 presso la libreria La gang del pensiero (C.so Telesio 99, Torino) con la presentazione del nuovo saggio edito da Tunué, L'animazione dipinta di Priscilla Mancini.

L'Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) organizza parole&cinema, una serie di presentazioni di libri di cinema a ingresso libero. Sono libri che affrontano l'analisi e il racconto della settima arte da molteplici punti di vista. Le presentazioni si terranno in diverse location: dalla libreria indipendente, alle case di quartiere fino a spazi di coesione sociale, in modo tale da creare un dialogo con realtà differenti del tessuto culturale e associativo della città. Le presentazioni, moderate dal critico cinematografico e collaboratore dell'AMNC Edoardo Peretti, saranno seguite da proiezioni e spettacoli inerenti la tematica affrontata dal libro in questione. 

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 17 aprile 2018

"Fuoco cammina con me"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Torna la rassegna a ingresso gratuito per i tesserati pensata da AIACE Torino per festeggiare i suoi primi 50 anni di attività: "Fuoco cammina con me" di David Lynch è la proposta odierna al cinema Centrale.
A Twin Peaks viene trovato nel fiume un sacco con il cadavere della bionda cameriera di un bar, Teresa Banks, la cui testa è stata sfondata da un oggetto pesante.  Le indagini per scoprire l'assassino, nonostante l'intervento dell'FBI, non danno risultati. Dopo qualche  tempo, già previsto dal sensitivo agente Dale Cooper, viene commesso un altro delitto simile al primo. 
A venire uccisa è la studentessa liceale Laura Palmer che, vivendo col possessivo padre Leland e con  la triste madre Sarah, conduceva una doppia vita, disordinata e stravolta.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo nel pomeriggio proiezione con dibattito per "Holy Motors" di Leos Carax, a seguire la prima parte della versione restaurata di "Novecento" di Bernardo Bertolucci.
Portofranco al Baretti porta "Caffé" di Cristiano Bortone, il PFF Psicologia Film Festival punta invece sul documentario "Vincenzo da Crosia" di Fabio Mollo.
Al cinema Fratelli Marx proiezione di "Ho rubato la marmellata!" dedicato a Remo Remotti, al Rough c'è invece "Taxi Driver" e al Piccolo Cinema "My Winnipeg" di Guy Maddin.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

lunedì 16 aprile 2018

"Rampage - Furia animale" è il film più visto a Torino nel fine settimana

"Rampage"
Trentamila spettatori a Torino al cinema in questo fine settimana, con una novità al primo posto, lo spettacolare e divertente "Rampage - Furia animale", primo davanti all'altra new entry "Io sono Tempesta" e a Spielberg con "Ready Player One".

"The Happy Prince" di e con Rupert Everett ha registrato 2.269 spettatori, Guediguian con "La casa sul mare" è ottavo con 1.494.

Tra le altre novità, "Il prigioniero coreano" di Kim Ki Duk ha registrato 541 spettatori, malino invece "Il viaggio delle ragazze" con 61 e "Il cratere" con 55.

CLASSIFICA WEEK END 13-14-15 APRILE 2018

1. RAMPAGE - FURIA ANIMALE 3.814 € 27.084
2. IO SONO TEMPESTA 3.485 € 20.260
3. READY PLAYER ONE 2.595 € 16.718
4. THE HAPPY PRINCE 2.269 € 12.536
5. NELLA TANA DEI LUPI  2.267 € 14.574
6. I SEGRETI DI WIND RIVER  1.917 € 11.116
7. TONYA   1.707 € 9.804
8. LA CASA SUL MARE   1.494 € 7.912
9. THE SILENT MAN   1.287 € 7.637
10. SHERLOCK GNOMES 1.082 € 6.852

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 16 aprile 2018

"Novecento"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Una prova di forza e resistenza che sarà premiata dalla bellezza della versione restaurata: oggi pomeriggio al cinema Massimo torna "Novecento" di Bernardo Bertolucci.
Questo film - una maratona complessiva di cinque ore - racconta la storia di tre generazioni,impegnata nella lotta di classe in Emilia, terra di forti contrasti e di robuste tradizioni, sullo sfondo di unsecolo di politica italiana. Il 1 gennaio del 1900, nello stesso latifondo, nascono due bambini, Olmo, figliodi contadini, e Alfredo, erede del padrone.
Sul grande schermo si confrontano, dall'inizio del secolo fino al 1945, le vite parallele dei due ragazzi-uomini.

LE ALTRE PROIEZIONI
"Persona" di Ingmar Bergman è la proposta di oggi al  Romano per la rassegna Follemente al cinema, mentre al Baretti per Mondovisioni i due doc scelti da Internazionale sono "Boiling Point" e "The Workers Cup".
Si chiude questa sera all'Infopoint di Emergency la rassegna Cinema di Pace con la proiezione di "Sponde" alla presenza della regista Irene Dionisio.
Appuntamento con MYLF al cinema Massimo con il film "Drag me to hell" di Sam Raimi.
Al Blah Blah c'è "Clerks", all'Agnelli e al Monterosa "L'ora più buia", alla Bibliomediateca Mario Gromo "L'inchiesta dell'ispettore Morgan".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

domenica 15 aprile 2018

Casting per il film “Capolinea”

Venerdì 20 aprile e sabato 21 aprile 2018
dalle ore 10.00 e le ore 17.45 presso la Sala Casting Film Commission Torino Piemonte (Via Cagliari 40/E - Torino) si svolgerà il casting per le prime selezioni dei ruoli principali e secondari per il lungometraggio dal titolo “Capolinea” per la regia di Roger A Fratter.

In particolare, la società di produzione Adamantis Cinema Italiano cerca:

RUOLI MASCHILI (Le età indicate si intendono sceniche):

- ANTONIO (50 anni): il personaggio è un italiano di altezza media, leggermente sovrappeso, capelli e occhi scuri, calvizie incipiente, sguardo penetrante.

- PAOLO (22 anni): il personaggio è un italiano alto, moro, fisico asciutto e palestrato.

- RAY (30 anni) il personaggio è un italiano alto un po’ più della media, magro, occhi chiari, capelli castani lunghi raccolti in una coda.

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 15 aprile 2018

"Estomago"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Una lunghissima domenica di cinema a Torino. Il consiglio del giorno dell'Agenda ricade sul curioso "Estomago" di Marcos Jorge, proposto ai Bagni Pubblici di San Salvario per la rassegna Lusofonando, dedicata ai film in lingua portoghese sottotitolati in italiano.
Il film racconta la scalata al successo come cuoco di Raimundo Nonato, un giovane inesperto arrivato in città dalla campagna.
La vicenda, complicata dalla presenza di Íria, una golosa prostituta, si svolge fuori e dentro un carcere, con due narrazioni parallele a sequenze alternate. Solo nel finale si svela il motivo per cui Nonato ha subito una condanna.

LE ALTRE PROIEZIONI
Ultimo giorno di Cartoons on the Bay all'Ambrosio con tanta animazione: da "Leo da Vinci - Missione Monna Lisa" a "L'incantesimo del drago", da "L'attacco dei gianti 3" a tutti i film vincitori del concorso.
Giornata al cinema Massimo con il Torino Crime Festival: nell'ordine in programma "Il terrore dimenticato", "Anni spietati" e "Sale per la capra" sulla strage dello Statuto.
E poi, ancora: "I primitivi" e "L'ora più buia" all'Agnelli, "Peter Rabbit" e "The Constitution" all'Esedra, "Ricomincio da noi" (anche in versione originale) al Baretti, "L'ora più buia" (anche) al Monterosa, "Via dalla pazza folla" alla Cascina Roccafranca.
In mattinata a Torino Comics incontro sul tema "Il doppiaggio dei cinecomics".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 14 aprile 2018

L'Agenda in Radio: il podcast della 164^ puntata 13/4//2018

Puntata radiofonica numero 164 dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa venerdì 13 aprile dalle 14 alle 15.

Argomenti di puntata: Irene Dionisio, direttrice del Lovers Film Festival, presenta l'edizione numero 33 dello storico festival LGBT di Torino.

Ecco il podcast della puntata:

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 14 aprile 2018

"Monterey Pop"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Una giornata da festival: al cinema Massimo va in scena il primo dei SoundFrames Days, eventi in cui il festival Seeyousound propone tre film in programmazione in modalità-festival. A poche settimane dalla chiusura della quarta edizione, una "pillola" di Seeyousound torna in città.
In programma lo straordinario documentario polacco "Festiwal", a seguire la versione restaurata del mirico "Monterey Pop" e infine - presentato in sala da Giorgio Li Calzi - il commovente e indimenticabile "Let's Get Lost" dedicato a Chet Baker.

LE ALTRE PROIEZIONI
Prosegue Cartoons on the Bay all'Ambrosio Cinecafé: oggi tantissimi corti, l'animazione russa "The Fixies" e quella israeliana "The legend of King Solomon", e ancora "Dragon Nest - Il trono degli elfi", "Fate/Stay Night 1", "La tartaruga rossa" e - per l'omaggio a Bruno Bozzetto - "Allegro non troppo".
Il cinema Classico propone il documentario "Porno & Libertà" alla presenza del regista Carmine Amoroso e di Luciana Littizzetto.
Al Baretti la replica per Portofranco del tedesco "Ummah - Unter freuden" e in serata il divertente "Ricomincio da noi", film d'apertura dell'ultimo TFF.
All'Esedra nel pomeriggio "Il deserto dei tartari" di Zurlini, in serata il film croato "The Constitution - Due insolite storie d'amore".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

venerdì 13 aprile 2018

Box Office Torino: Spielberg sempre al comando, bene i "lupi"

"Ready Player One"
È ancora "Ready Player One" di Steven Spielberg al primo posto della classifica dei film più visti a Torino, sul podio in compagnia di "Nella tana dei lupi" e di "I segreti di Wind River".

Tra i più recenti, buon esordio dello spettacolare e simpatico "Rampage" con Dwayne Johnson, che ha aperto anche Cartoons on the Bay.

Le altre novità: "The Happy Prince" con 310 spettatori, "The Silent Man" 252, "Sherlock Gnomes" 185, "La casa sul mare" 183, "Il prigioniero coreano" 153, "Il viaggio delle ragazze" e "Il cratere" entrambi con 28.

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 6 A GIOVEDÌ 12 APRILE 2018

1. READY PLAYER ONE 8.977 € 43.510
2. NELLA TANA DEI LUPI 6.483 € 33.540
3. I SEGRETI DI WIND RIVER   4.416 € 22.215
4. CONTROMANO 3.538 € 17.809
5. TONYA   3.510 € 18.506
6. A QUIET PLACE - UN POSTO TRANQUILLO 3.476 € 17.595
7. IL SOLE A MEZZANOTTE - MIDNIGHT SUN 1.909 € 10.421
8. VAN GOGH - TRA IL GRANO E IL CIELO 1.877 € 15.764
9. IL GIOVANE KARL MARX   1.808 € 10.246
10. PETER RABBIT 1.676 € 8.588
11. IO C'E' 1.637 € 8.457
12. QUANTO BASTA 1.578 € 7.728
13. SUCCEDE 1.379 € 7.616
14. BOB & MARYS - CRIMINALI A DOMICILIO 1.102 € 5.557
15. RAMPAGE - FURIA ANIMALE 1.077 € 3.377
16. IL MISTERO DI DONALD C.   976 € 5.013
17. IL FILO NASCOSTO   800 € 4.503
18. PACIFIC RIM: LA RIVOLTA   792 € 4.482
19. IO SONO TEMPESTA 777 € 2.690
20. LA FORMA DELL'ACQUA - THE SHAPE OF WATER 736 € 4.318

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 13 aprile 2018

"Gatta Cenerentola"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Nuova ricca giornata di cinema all'Ambrosio per Cartoons on the Bay, con proiezione in anteprima e il concorso internazionale: dallo splendido "Gatta Cenerentola" a "Nut Job 2", da "Dragon Nest" a "Little Hero" e "Maya the Bee", ce n'è per tutti i gusti.
Da segnalare l'omaggio al grande regista Gary Goldman.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo nel pomeriggio ancora spazio al cinema del regista indiano Satyajit Ray ("Il santone" e "Il codardo"), in serata spazio all'omaggio a Martin Luther King con il film "Selma".
Il Polski Kot ospita il primo appuntamento della rassegna parola&cinema con il libro "Zbigniew Rybczynski" di Alessandro Amaducci.
All'Esedra ancora il film croato "The Constitution - Due insolite storie d'amore".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 12 aprile 2018

Venerdì 13/4 per l'Agenda puntata numero 164 su Radio Banda Larga

Venerdì 13 aprile 2018 alle 14 puntata numero 164 dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Argomenti di puntata: Irene Dionisio, direttrice del Lovers Film Festival, presenta l'edizione numero 33 dello storico festival LGBT di Torino.

L'appuntamento sarà dalle 14 alle 15 da ascoltare su www.radiobandalarga.it.

Dal giorno successivo la puntata sarà disponibile in podcast.