martedì 30 gennaio 2018

Il 5 febbraio al Blah Blah torna il Lunedì Nero del TOHorror Film Fest

"Rift"
Il secondo appuntamento 2018 del Lunedì Nero del TOHorror Film Fest è dedicato a una delle opere più interessanti presentate alla scorsa edizione del festival: Rift di Erlingur Thoroddsen  (Islanda, 2017, 111').

Il Cineclub Blah Blah di via Po 21 ospiterà lunedì 5 febbraio dalle 21 la proiezione del film e sarà come sempre la casa di tutto il ciclo del Lunedì Nero, che ogni primo lunedì del mese ci accompagnerà dritti alla diciottesima edizione del TOHorror, prevista a ottobre.

Rift, film di chiusura del 40° Göteborg International Film Festival, è un'atipica ghost story giocata sul crinale dell'ambiguità fra realtà e psicosi, naturale e sovrannaturale. Protagonisti, una giovane coppia omosessuale che si misura con la fine dell'amore, isolandosi in una baita ai piedi di un ghiacciaio dove iniziano a verificarsi fenomeni e apparizioni inquietanti. Erlingur Thoroddsen, regista e sceneggiatore, ragiona sul fantasma del passato che ritorna, sulla definizione dell'Io, e fa i conti con le esitazioni della maschilità contemporanea, presentandoci quell'oggetto non identificato che sono le relazioni affettive in tutta la loro resistenza a essere comprese. Thriller-horror elegante e glaciale, Rift è stato premiato all'Outfest Film Festival 2017 di Los Angeles e al 20° California Independent Film Festival, dove ha vinto il premio alla migliore fotografia. Ingresso in sala a 3 euro, motivo in più per non lasciarsi sfuggire un gioiello nascosto che il TOHorror è felice di riproporre.

Per tutte le novità è possibile visitare il sito www.tohorrorfilmfest.it