giovedì 25 gennaio 2018

Presentata al Museo del Cinema SOUNDFRAMES. CINEMA e MUSICA in MOSTRA

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino presenta SOUNDFRAMES. CINEMA E MUSICA IN MOSTRA, un progetto innovativo nato da un concept di Donata Pesenti Campagnoni e a cura di Grazia Paganelli e Stefano Boni. Co-curatore è Maurizio Pisani, direttore di SeeYouSound International Music Film Festival, giunto quest’anno alla sua quarta edizione e di cui la mostra è ideale prosecuzione e ampliamento.
La mostra è dedicata a Gianni Rondolino.

SOUNDFRAMES è una mostra innovativa che racconta la trasversalità delle arti, le contaminazioni tra due diversi linguaggi artistici, il cinema e la musica, e ha caratteristiche completamente innovative rispetto al passato. Unica per eterogeneità e ricchezza delle proposte, usa la multimedialità come veicolo per offrire al pubblico una visita esperienziale immersiva e totale nell’universo del cinema e della musica, anche grazie alle cuffie wireless e a una tecnologia intelligente e avanzata. E’ una mostra viva, che tocca le corde emozionali dello spettatore e che segna un nuovo corso.

Il percorso di visita si sviluppa lungo la rampa elicoidale: 9 aree tematiche, oltre 130 sequenze di film proiettate su 60 schermi per un totale di 90 metri di proiezione lineare, quasi a formare un film ideale che racconta i mille modi in cui la musica e le immagini del cinema si sono incontrate nel corso di oltre un secolo. Il percorso è duplice: cronologico e tematico.




L’Aula del Tempio, cuore del museo, sarà invece sfruttata a pieno nelle sue caratteristiche di sala cinematografica e di palcoscenico per sonorizzazioni dal vivo di film muti, performance sperimentali e incontri con i grandi protagonisti della musica contemporanea, in stretta relazione con il cinema. Un ricco calendario di eventi che vedrà tra i protagonisti Ernst Reijseger, il compositore preferito da Werner Herzog, i Marlene Kuntz con l’attore Claudio Santamaria, il compositore e regista Michael Nyman, il cantautore Colapesce, Teho Teardo, i Julie’s Haircut.

Per tutta la durata della mostra sono previste numerose attività per le scuole e per il pubblico che comprendono visite guidate e percorsi al buio condotti da persone non vedenti, laboratori per famiglie, incontri per insegnanti, proiezioni al Cinema Massimo, visite per studenti, laboratori per le scuole anche in collaborazione con altri enti, workshop.

La mostra è realizzata in stretta collaborazione con SeeYouSound International Music Film Festival, primo festival in Italia dedicato al cinema internazionale a tematica musicale, in programma dal 26 gennaio al 4 febbraio al Cinema Massimo di Torino: 62 film di cui 1 anteprima internazionale, 1 anteprima europea e 27 anteprime italiane, suddivisi in 4 sezioni competitive, 2 rassegne fuori concorso e 1 retrospettiva, accompagnati da panel, incontri ed eventi tutti dedicati a Cinema & Musica.