lunedì 26 marzo 2018

"A Ciambra" al Cecchi Point per il PFF Psicologia Film Festival

"A Ciambra"
L’Associazione Sinestesia e il Collettivo di Psicologia, con il patrocinio del Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino e Biblioteca di Psicologia F. Kiesow, propone per la nona proiezione del 9° Psicologia Film Festival A CIAMBRA di Jonas Carpignano  (2017).

Appuntamento mercoledì 28 marzo ore 21,00 al Cecchi Point - via Antonio Cecchi 17. Ingresso libero, presenta Simona Taliani.

Con l’intento di promuovere il cinema indipendente e di stimolare il confronto su temi relativi alla psicologia, l’individuo, la società, l’antropologia e la filosofia della mente, prosegue il progetto del Psicologia Film Festival, giunto alla nona edizione. La rassegna sarà articolata in 8 film di fiction, 6 documentari, performance teatrali e altri eventi ancora, dall’autunno 2017 fino all’estate.

Il Film
Pio, 14 anni, vive nella piccola comunità Rom denominata A Ciambra in Calabria. Beve, fuma ed è uno dei pochi che siano in relazione con tutte le realtà presenti in zona: gli italiani, gli africani e i suoi consanguinei Rom. Pio segue e ammira il fratello maggiore Cosimo e da lui apprende gli elementi basilari del furto. Quando Cosimo e il padre vengono arrestati tocca a Pio il ruolo del capofamiglia precoce che deve provvedere al sostentamento della numerosa famiglia.
Osservato con uno sguardo lucido ed esterno, A Ciambra si presenta come un efficace e partecipe ritratto di un mondo che molti preferiscono non conoscere e disprezzare. Non è però possibile nascondere il dubbio che proprio a costoro, in un periodo particolarmente caldo nei confronti dell'immigrazione, offra occasione per un'ulteriore conferma dei propri assunti aprioristici e generalizzanti.

Il regista
Jonas Carpignano è un giovane regista italiano, cresciuto tra New York e Roma. Con il suo primo film Mediterranea ha vinto il Gotham Independent Film Awards 2015 come "regista rivelazione" ed il National Board of Review Awards 2015 come "miglior regista esordiente"; inoltre, ha ricevuto due candidature agli Independent Spirit Awards 2016 nelle categorie "miglior film d'esordio" e "miglior sceneggiatura d'esordio".
Il suo secondo film A Ciambra è stato presentato al Festival di Cannes 2017 dove si è aggiudicato il Premio Europa Cinema Label nella sezione Quinzaine des Réalisateurs ed è stato proposto per l'Oscar al miglior film straniero per il 2018.

Simona Taliani
Antropologa, insegna antropologia dell'infanzia e antropologia della violenza presso l'università di Torino. Psicologa e psicoterapeuta di formazione, é tra i soci fondatori del Centro Frantz Fanon di Torino, punto di riferimento dell'etnopsichiatria critica in Italia.