mercoledì 7 marzo 2018

Dall'8 marzo anche a Torino "La Terra Buona" di Emanuele Caruso

Dopo una prima uscita sul territorio piemontese capace di fare incassi record nelle sale di provincia, da giovedì 8 marzo sarà anche a Torino al cinema Reposi il film "La Terra Buona" di Emanuele Caruso, già autore del film-sorpresa "E fu sera e fu mattina", anche questo prodotto e distribuito da Obiettivo Cinema.
Nel cast, tra gli interpreti, Fabrizio Ferracane, Giulio Brogi, Cristian Di Sante, Viola Sartoretto, Orfeo Orlando e Sergio Albelli.

Al confine con la Svizzera, in Val Grande, la zona wilderness più grande d’Europa (152km quadrati), non ci sono strade, negozi, paesi, pali della luce o segni dell’uomo. In questa natura incontaminata vive ancora un’ultima persona. Padre Sergio, monaco benedettino di oltre 80 anni, che da 40 anni vive in una vecchia baita che lui stesso ha ricostruito. Con il monaco vive anche Gianmaria, un piccolo e tozzo uomo dal fare buono, che da diversi anni assiste Padre Sergio in tutti i suoi bisogni. Di ritorno dal paese più vicino per provviste, a 4 ore di cammino fra i monti, Gianmaria torna con due persone mai viste prima. Sono due ragazzi disperati e molto preoccupati. Sono stremati dalla fatica per il lungo cammino e stranamente non sono lì per incontrare il vecchio monaco. Stanno invece cercando un'altra persona che, in gran segreto, è ospite da Padre Sergio da oltre un mese, al quale i due nuovi arrivati presentano una richiesta che non può aspettare. Di vita o di morte. Così, il loro arrivo, stravolgerà e metterà a rischio per sempre la pace e la serenità di uno degli ultimi angoli di paradiso rimasti in terra.

Venerdì 9 marzo è prevista una proiezione speciale al Reposi alla presenza del cast del film.