sabato 10 marzo 2018

gLocal Film Festival, il programma di domenica 11

La chiusura della 17ª edizione del gLocal Film Festival è affidata all’opera di un regista di lunga esperienza, rappresentativo dello spirito del festival: Fredo Valla presenterà il suo ultimo documentario Non ne parliamo di questa guerra in anteprima regionale, insieme allo storico e sociologo Marco Revelli, alle 21.30 al Cinema Massimo (a seguire la cerimonia di premiazione).

Un film dedicato a un tema che, nonostante la distanza nel tempo, risulta ancora oggi scomodo: la giustizia di guerra nel primo conflitto mondiale, in cui la crudeltà distinse l'Italia nelle punizioni che riservò ai propri soldati rei di diserzione e ribellione.

Il pomeriggio di domenica 11 marzo segue un filone musicale a partire dalle 16.30 con il documentario Enrico Rava. Note Necessarie di Monica Affattato che intreccia storia del jazz e ricordi del trombettista piemontese, in concorso a PANORAMICA DOC.

Alle 18.30, l'EVENTO SPECIALE PIT FORMENTO con la proiezione di Fred, documentario sulla vita e i successi di Fred Buscaglione, sarà l’occasione per ricordare il regista torinese recentemente scomparso Pit Formento in compagnia di chi lo ha conosciuto insieme al giornalista Maurizio Ternavasio e Sante Altizio. Appuntamento in collaborazione con Notte Rossa Barbera, Seeyousound e legato alla mostra Soundframes del Museo Nazionale del Cinema. Proprio il SEEYOUSOUND, a seguire, porterà al gLocal Body di Marco Morelli (Haze), vincitore all'ultima edizione del Premio DAMS. Intervengono Federica Ceppa curatrice della sezione videoclip e il direttore Maurizio Pisani.

SPAZIO PIEMONTE, alle 14.30 presenta gli ultimi 5 cortometraggi in concorso: Dandelion di Elisa Talentino, Fatta male di Ludovico Bossi, Tale figlio di Giacomo Sebastiani, Makhno di Sandro Bozzolo e We Know di Nicolò Fumero, con la proiezione di Classmate di Javier Marco introdotto da Mirna Muscas, curatrice del festival cagliaritano gemellato SKEPTO.

La PREMIAZIONE alle 20.30 svelerà i vincitori della 17a edizione del gLocal Film Festival.

La giuria della sezione PANORAMICA DOC guidata da Emanuela Piovano (regista) con Emanuele Baldino (FIP Film Investimenti Piemonte), Sara Benedetti (Scuola Holden), Ettore Scarpa (attore) e Fabrizio Vespa (giornalista) assegnerà al miglior documentario, il Premio Torèt Alberto Signetto (2.500 €), mentre i partecipanti a SPAZIO PIEMONTE concorrono per il Premio Torèt Miglior Cortometraggio (1.500 €) scelto dalla giuria presieduta dall’attore Flavio Bucci con Carla Signoris (attrice), Francesco Ghiaccio (regista), Mirna Muscas (Skepto Film Festival) e Stefano Di Polito (regista), che assegnerà anche i Premi O.D.S. - Miglior Attore e Miglior Attrice, e il Premio Miglior Corto d’Animazione. Le giurie partner del festival proclameranno i vincitori dei premi speciali: Premio Machiavelli Music - Miglior Colonna Sonora, Premio Cinemaitaliano.Info - Miglior Corto Documentario e Premio Scuola Holden - Miglior Sceneggiatura.