martedì 13 marzo 2018

Mateo Zoni presenta "Il Club dei 27" al cinema Fratelli Marx

Appuntamento martedì 20 marzo alle ore 20 al cinema Fratelli Marx con la serata in collaborazione con Cinecittà Luce e Slow Cinema del film "IL CLUB DEI 27", una proiezione speciale alla presenza del regista Mateo Zoni.

Ventisette sono le opere del massimo compositore nazionale. Nel paese del melodramma c’è il Club esclusivo dei 27 – e non è il Forever 27 delle rockstar morte a quell’età, ma “solo” di vere e proprie persone che si chiamano come le opere di Giuseppe Verdi.

Si presentano così: “Piacere, Traviata, Rigoletto, Giovanna d’Arco…” eccetera, eccetera. Tutto scorreva nel dolce furore di questi abitanti di pianura, fino all’arrivo di un ragazzino, Giacomo Anelli: si è procurato una divisa, la stessa spilla, vuole essere uno di loro. Un altro miracolo del maestro? Forse. O probabilmente, tutto calcolato, tra questa gente piena di “sinistra inclinazione musicale”, come scriveva Bruno Barilli.

Finzione o realtà? Sono le domande di chi si imbatte per la prima volta in questa storia, talmente incredibile da sembrare costruita nei dettagli. Così reale da apparire inventata al cinema, che a sua volta è una menzogna per raccontare la verità.