domenica 22 aprile 2018

Enrico Vanzina ospite del Circolo dei Lettori lunedì 23 aprile

Il produttore e sceneggiatore Enrico Vanzina, fratello del regista Carlo, vincitore di prestigiosi premi cinematografici, torna alla narrativa dopo La donna dagli occhi d'oro (Newton Compton). Ne La sera a Roma (Mondadori), servendosi di una lingua raffinata, di un ritmo avvolgente e del suo sguardo ora caustico ora malinconico, manovra con maestria personaggi veri e immaginari sullo “scintillante palcoscenico dell'eternità romana”. Il risultato è un romanzo impeccabile, che è insieme un giallo appassionante, una riflessione sul tempo e un affresco eccezionalmente autentico di Roma e della società italiana.

L’incontro è al Circolo dei lettori lunedì 23 aprile, ore 18.30, con l’autore intervengono Massimo Bray, direttore Treccani, Steve Della Casa, critico cinematografico, Ugo Nespolo, artista e Bruno Ventavoli, direttore di TuttoLibri La Stampa.

Federico, il protagonista di questa storia ambientata in una Roma elegante e decadente, è uno sceneggiatore di esperienza con molti film di successo alle spalle. Frequenta i salotti nobili della capitale, ma anche le redazioni dei giornali, le trattorie storiche del centro e l'entourage intellettuale e cinematografico.
Un giorno uno dei più apprezzati broker della finanza romana gli chiede di incontrare un giovane attore, Domenico Greco, per aiutarlo a entrare nel mondo del cinema e Federico, per cortesia, invita a casa sua quello che a prima vista è un belloccio senza arte né parte. Poche ore dopo, però, il ragazzo viene ucciso con un colpo di pistola.
E il protagonista, essendo uno degli ultimi ad averlo visto, si ritrova coinvolto nelle indagini. A dipanare l'intricata trama di segreti, relazioni clandestine, innamoramenti mai confessati, tradimenti, lavorano parallelamente Margiotta, un sagace commissario, Maselli, un giornalista di cronaca nera assetato di scoop, e lo stesso Federico, che si ritrova talmente invischiato nella vicenda sentimentale legata all'omicidio da mettere a rischio il proprio matrimonio.


Ingresso libero fino a ingresso posti disponibili

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 22 aprile 2018

"Les Predatrices"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Ricchissima domenica di cinema per il Lovers Film Festival al cinema Massimo: si parte al mattino con l'animazione di "Ferdinand", si prosegue con corti e film in concorso ("God's Own Country" su tutti), titoli come "Dancing" e "It's alright Michel", "Tierra Firme" e "Venus".
E poi, ancora, l'interessante "Ma vie avec James Dean" e "Beyond the Opposite of Sex", "A moment in the reeds" e "Al Berto", "Les Predatrices" (in collaborazione con Fish & Chips) e "Tinta Bruta".
In serata evento speciale con Seeyousound e Music Riot.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al mattino ai Fratelli Marx si celebra la Terra con una proiezione speciale per Cinemambiente di "Earth - Un giorno straordinario".
Tra pomeriggio e sera "I Primitivi" e "A casa tutti bene" al Monterosa, all'Esedra "Oltre la notte" e "Un sogno chiamato Florida", al Baretti "Chiamami col tuo nome" e all'Agnelli "La terra buona".
Al Barrito proiezione pomeridiana per "Il GGG - Il Grande Gigante Gentile".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 21 aprile 2018

Proiezione speciale di "Earth" domenica 22 aprile

In occasione della Giornata mondiale della Terra, il Festival CinemAmbiente, in collaborazione con Slow Cinema e Koch Media, presenta in proiezione speciale, domenica 22 aprile, alle ore 11, al Cinema Fratelli Marx, Earth - Un giorno straordinario, stupefacente viaggio che rivela e disvela l’eccezionale potenza della natura come non si è mai vista in precedenza.
Atteso sequel di Earth – La nostra Terra (2007), pietra miliare del documentarismo naturalistico, il film, prodotto dalla BBC e diretto dai britannici Richard Dale e Peter Webber insieme con il regista cinese Fan Lixin, racconta attraverso immagini spettacolari la vita del nostro Pianeta condensandola nell’arco di una sola giornata. Dall’alba fino a notte fonda, il percorso del sole scandisce un’esperienza cinematografica unica, in grado di incantare tanto il pubblico adulto quanto i bambini, lungo una serie di tappe che attraversano il globo, dalle montagne più alte alle isole più remote, dalle giungle esotiche a quelle urbane.

Protagonisti incontrastati di Earth - Un giorno straordinario sono gli animali. L’utilizzo delle più avanzate tecnologie di ripresa permette incontri molto ravvicinati con un cast di personaggi che muta a ogni latitudine, dal cucciolo di zebra che cerca disperatamente di attraversare un fiume in piena, al pinguino che sfida eroicamente la morte per sfamare la sua famiglia, al branco di capodogli a cui piace sonnecchiare in posizione verticale. Dalle praterie del Kenya alla Foresta pluviale, passando per la gelida Antartide, il film racconta le loro abitudini e i loro comportamenti trasformandoli in un’avventura avvincente.

«I documentari sulla natura sono un genere ben definito in cui entrano in gioco diverse tradizioni» – spiega il regista Peter Webber – «Da un lato c’è la ripresa dal vero, ma dall’altro anche una tendenza antropomorfa più orientata alle famiglie quando agli animali vengono attribuite qualità umane. Abbiamo cercato di infilare il piede in entrambe le scarpe. Non siamo stati così seri come un programma televisivo che mostra solo ciò che succede senza filtri, ma neppure così sentimentali come comporterebbe il solo approccio antropomorfo». L’obiettivo, come sottolinea Webber, era «trovare un equilibrio tra le due tradizioni e fare un film per le famiglie, stimolante, interessante, coinvolgente e divertente». Per supportare la narrazione, quindi, la regia ha attinto largamente alla tradizione del cinema di genere, adattandone i modelli classici alle diverse situazioni: così il bradipo pigmeo tridattilo che, appisolato sull’albero di un’isola al largo di Panama, viene svegliato da un richiamo d’amore e, tutto bramoso, attraversa il fiume a nuoto e si arrampica su un albero, come un Romeo sulla torre, per incontrare la sua amata, appare come l’eroe di una commedia romantica; la battaglia tra due giraffe nella savana africana per la conquista del territorio e delle femmine si risolve in un duello western in piena regola; e ancora, l’orso bruno che in Canada si gratta goffamente contro un albero per liberarsi dello spesso manto invernale sembra uscito dal mondo delle comiche, mentre l’incontro tra le iguane e i serpenti delle Galapagos si traduce in un inseguimento ad alta tensione degno di un action movie.

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 21 aprile 2018

"Portrait of Jason"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Giornata piena al cinema Massimo con il sabato del Lovers Film Festival.
Tanti i film meritevoli, su tutti in concorso spiccano l'inglese "God's Own Country", l'omaggio a Bertrand Mandico, il restauro di "Portrait of Jason", la replica del film di apertura "Postcards from London", l'anteprima assoluta di "Essere Divina".
E poi, ancora, il brasiliano "A Gloria e a Graca", Robin Campillo che presenta il suo "120 battiti al minuto", i corti, "My days of Mercy" e "Pihalla", "Bixa Travesty", "Shakedown" e "Grimsey".
In chiusura serata speciale con Federico Sacchi e l'evento The Real Queen of Disco dedicato a Sylvester.

LE ALTRE PROIEZIONI
In via Baltea 3 nel pomeriggio "Mr. Turner" di Mike Leigh, al Baretti c'è "Caffè" per Portofranco e "Chiamami col tuo nome" di Luca Guadagnino.
L'Esedra propone "Un sogno chiamato Florida" e "Oltre la notte".
Al Polski Kot il documentario "Who is Anna Walentynowicz".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

venerdì 20 aprile 2018

Box Office Torino: "Rampage" è il film più visto

"Rampage"
È The Rock/Dwayne Johnson con il suo "Rampage" a comandare la classifica dei film più visti a Torino nell'ultima settimana, davanti a Luchetti con "Io sono Tempesta" e a Spielberg con "Ready player one".

Bene "The Happy Prince" di e con Rupert Everett, quarto, bene Guediguian con "La casa sul mare", ottavo. "Escobar" è ventesimo.

Fuori dalla top 20, per ora, le altre novità in sala da ieri: "Molly's Game" nel suo primo giorno ha avuto 174 spettatori, "L'amore secondo Isabelle" 159, "Il tuttofare" 99, "Ghost Stories" 77, "Doppio amore" 53, "Il mio nome è Thomas" solo 10 e "Parlami di Lucy" solamente 2.

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 13 A GIOVEDÌ 19 APRILE 2018

1. RAMPAGE - FURIA ANIMALE  5.275 € 34.643
2. IO SONO TEMPESTA  4.711 € 25.734
3. READY PLAYER ONE  3.549 € 21.616
4. THE HAPPY PRINCE  3.043 € 16.360
5. NELLA TANA DEI LUPI   2.990 € 18.227
6. I SEGRETI DI WIND RIVER  2.468 € 13.884
7. TONYA 2.247 € 12.523
8. LA CASA SUL MARE  1.975 € 10.178
9. THE SILENT MAN   1.710 € 9.659
10. A QUIET PLACE - UN POSTO TRANQUILLO 1.486 € 9.616
11. IL GIOVANE KARL MARX   1.374 € 7.750
12. SHERLOCK GNOMES 1.301 € 7.882
13. CONTROMANO 1.080 € 6.359
14. MARIA BY CALLAS 1.056 € 9.057
15. IL SOLE A MEZZANOTTE - MIDNIGHT SUN 1.021 € 6.935
16. IL PRIGIONIERO COREANO  847 € 4.364
17. PETER RABBIT 742 € 4.649
18. IL FILO NASCOSTO   658 € 3.732
19. C'EST LA VIE - PRENDILA COME VIENE   496 € 2.721
20. ESCOBAR - IL FASCINO DEL MALE   481 € 2.727

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 20 aprile 2018

"Postcards from London"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Inizia oggi l'edizione numero 33 del Lovers Film Festival: inaugurazione al cinema Massimo con ospiti speciali (Pif e Francesco Gabbani), poi i primi tre film, con l'atteso "Postcards from London", "Montana" e il primo lavoro della retrospettiva dedicata a Robin Campillo, "Eastern Boys".

LE ALTRE PROIEZIONI
Serata speciale ai Bagni pubblici di via Aglié con i corti di Stanlio & Ollio musicati dal vivo e la presentazione del libro "Big Business" per la rassegna parole&cinema.
Al mattino al Goethe Institut replica per il film tedesco "Herbert" di Herbert Stamm, nel pomeriggio all'Alliance Francaise spazio a "Le chat du Rabbin" di Joann Sfarr (entrambi a ingresso gratuito).
All'Esedra Andrea Castoldi presenta il suo "Vista Mare", al Monterosa il film di Muccino "A casa tutti bene".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 19 aprile 2018

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 19 aprile 2018

"L'amore secondo Isabelle"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 19 aprile nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

L'AMORE SECONDO ISABELLE (Ambrosio, Eliseo)
DOPPIO AMORE (Romano)
MOLLY'S GAME (Ambrosio, F.lli Marx, Greenwich, Massaua, The Space, Uci)
GHOST STORIES (Massaua, Uci)
IL TUTTOFARE (Massaua, Reposi, The Space, Uci)
IL MIO NOME È THOMAS (The Space, Uci)
PARLAMI DI LUCY (F.lli Marx)
ESCOBAR - IL FASCINO DEL MALE (F.lli Marx, Ideal, Lux, The Space, Uci)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 19 aprile 2018

"Un amore sopra le righe"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Tre proiezioni in lingua originale sottotitolata in italiano al cinema Massimo per il sottostimato "Un amore sopra le righe", scritto diretto e interpretato dal controverso autore francese Nicolas Bedos.
Sarah incontra Victor nel 1971 e infine diventa la sua musa. Lui è uno scrittore in rotta con la famigliacattolica di destra, narciso e ambizioso; lei, studentessa di lettere classiche, ebrea di origini modeste, colta,ironica e brillante.
I due si sposano e Victor conquista un successo dopo l’altro. Nonostante alti e bassi,separazioni e riavvicinamenti, la storia di Sarah e Victor è quella di "un amore irreversibile".

LE ALTRE PROIEZIONI
Torna il Goethe Film Forum (rassegna gratuita di cinema tedesco ospitata dal Goethe Institut) con "Herbert" di Herbert Stamm, in doppia programmazione.
Nel pomeriggio al Polo del 900 l'evento "L'Italia del dopoguerra in tre video. Genesi e lavori".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

mercoledì 18 aprile 2018

Proiezione accessibile a Il Movie per "La Ragazza nella Nebbia"

Si conclude con “La Ragazza nella Nebbia” il ciclo delle proiezioni accessibili realizzate da Torino + Cultura Accessibile e Cinemanchio. Tra gli altri, dopo il successo del biopic di Andrea Bocelli “La Musica del Silenzio”, del film dei Fratelli Taviani “Una questione privata” (Festa del Cinema di Roma) e il film di Francesca Comencini “Amori che non sanno stare al mondo” (TFF 2017), il film di Donato Carrisi,  grazie alla collaborazione di Colorado Film e di Medus Film, è stato utilizzato per il tirocinio della terza edizione del corso “Accessibilità al prodotto audiovisivo” terminato ai primi di marzo.

La resa accessibile tramite sottotitolazione e audiodescrizione è stata realizzata dagli studenti del corso curato da Maria Valero Gisbert (Università di Parma).

Le proiezioni accessibili sono lo strumento principe per sensibilizzare gli spettatori disabili e non, la filiera della produzione cinematografica (produttori, distributori esercenti) e in generale chi sostiene il cinema, per la necessità della messa a norma della resa accessibile del prodotto audiovisivo.  Grazie all’apporto di CINEMANCHIO e delle associazioni di riferimento, sono stati raggiunti alcuni risultati tra i quali l’inserimento dell’emendamento nella nuova Legge sul Cinema che riguarda i bandi che regolano l’assegnazione dei contributi, ed altri importanti obiettivi che non mancheremo di comunicare al momento della formalizzazione.

Ingresso libero fino a esaurimento posti
È consigliata la prenotazione via mail daniela.trunfio@fastwebnet.it
L’audiodescrizione è scaricabile prima dell’entrata in sala da Moviereading.com

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 18 aprile 2018

"El Cristo Ciego"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
"El Cristo Ciego" di Christopher Murray è uno dei tanti film nati dall'esperienza del Torino Film Lab: premiato e visto nei festival di tutto il mondo, arriva per la prima volta oggi a Torino sugli schermi del cinema Massimo.
Michael, da bambino, si è fatto inchiodare le mani a un albero dal suo più caro amico; poi, dolorantema fiducioso, nei pressi di un fuoco ha ricevuto una rivelazione. Da allora parla da profeta al suo paese,che gli risponde prendendolo in giro. Quando viene a sapere che l'amico di un tempo ha subito un graveincidente, decide che lo guarirà con il miracolo dell'imposizione delle mani e attraversa il deserto a piediscalzi per raggiungerlo.

LE ALTRE PROIEZIONI
Nel pomeriggio, sempre al cinema Massimo, spazio alla versione (integrale) restaurata di "Novecento" di Bernardo Bertolucci.
Comodo 64 propone l'ultimo film di Ai Weiwei, "Human Flow".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

martedì 17 aprile 2018

Prevendite e omaggi per la opening night dell'ultimo "Avengers"

Sono tanti i cinema di Torino ad aver aperto le prevendite per il prossimo capitolo della saga Marvel, "Avengers Infinity War", in sala dal prossimo 25 aprile.

Al Massaua Cityplex è stata organizzata la "Opening Night Fan Event AIW": solo in quel cinema a tutti coloro che parteciperanno all'anteprima nottura (tra il 24 e il 25) verrà regalata la moneta Marvel da collezione del film.

Le prevendite sono aperte anche al Reposi, all'Ideal, al The Space e all'Uci.

Il 18 aprile torna per un giorno in sala "Akira"

Torna dopo l'anteprima gratuita all'ultimo Cartoons on the Bay la possibilità (per un giorno) di vedere sul grande schermo la versione restaurata di "Akira" nel suo trentesimo anniversario.

Il 18 aprile si festeggiano infatti uno dei lungometraggi di animazione più famosi e visionari di tutti i tempi: un’opera che ha fatto la storia del fumetto e dell’animazione giapponese e che ora torna sul grande schermo con un nuovo doppiaggio italiano, dopo che i fan più attenti hanno notato anche le tante ispirazioni fornite dall’anime a serie di prestigio come Stranger Things.

Tratto dall’omonima serie di Otomo, "Akira" fu realizzato con il supporto dell’autore, che ne curò la regia senza mai staccarsi dalla sua postazione di lavoro. Si occupò di tutto: dall’elaborazione del layout alle correzioni dei disegni chiave, sino a quando nel 1988 il film, con la memorabile colonna sonora di Shoji Yamashiro, arrivò finalmente nelle sale conquistando milioni di fan in tutto il mondo e sbancando letteralmente il botteghino con oltre 50 milioni di dollari incassati.

"Akira" è una pietra miliare nella storia dell’animazione: fonde elementi di 2001: Odissea nello spazio, I guerrieri della notte, Blade Runner e Il pianeta proibito ed è annoverato da Wired tra i 20 migliori film di science fiction di tutti i tempi assieme Blade Runner, Gattaca e Matrix.  Il progetto dell’anime coinvolse 1.300 animatori provenienti da 50 diversi studi di animazione e uscì in sala il 16 luglio 1988, quando ormai la popolarità del manga aveva raggiunto il suo apice.

A Torino il film è visibile in queste sale:

Ambrosio Cinecafé
Massaua Cityplex
The Space Parco Dora
UCI Cinemas Lingotto

Laurel & Hardy sonorizzati live per "parole&cinema"

Venerdì 20 aprile, i Bagni pubblici di Via Agliè (Via Agliè 9, Torino) ospitano il secondo appuntamento della rassegna parole&cinema: alle ore 20,30 la presentazione di Big Business – Stan Laurel & Oliver Hardy e l'invenzione della lentezza di Gabriele Gimmelli che sarà accompagnato da Maria Paola Pierini dell'Università degli Studi di Torino

Il volume, edito da Mimesis, analizza il decisivo Big Business (1929), cortometraggio in cui la coppia comica affina il suo stile dando un contributo decisivo alla poetica comica della "slow burn".
La presentazione sarà seguita dalla proiezione del cortometraggio sonorizzato dal vivo da Noah Pax, giovane e promettente duo torinese, grazie alla collaborazione con l'associazione Switch on Future. L'iniziativa è inserita nell'ambito di Passaggio a nord ovest, sezione speciale legata al territorio di Barriera di Milano di Torino che legge.

Le prossime presentazioni di parole&cinema in programma sono:

> Giovedì 3 maggio, la residenza di housing sociale Luoghi Comuni Porta Palazzo (Via Priocca 3, Torino) ospita alle ore 21,00 la presentazione di Ciak, si pedala! Il giro del mondo in bicicletta in 80 film di Valerio Costanzia (Bolis Edizioni).

> Il quarto appuntamento di parole&cinema si terrà sabato 19 maggio alle ore 17,30 presso la libreria La gang del pensiero (C.so Telesio 99, Torino) con la presentazione del nuovo saggio edito da Tunué, L'animazione dipinta di Priscilla Mancini.

L'Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) organizza parole&cinema, una serie di presentazioni di libri di cinema a ingresso libero. Sono libri che affrontano l'analisi e il racconto della settima arte da molteplici punti di vista. Le presentazioni si terranno in diverse location: dalla libreria indipendente, alle case di quartiere fino a spazi di coesione sociale, in modo tale da creare un dialogo con realtà differenti del tessuto culturale e associativo della città. Le presentazioni, moderate dal critico cinematografico e collaboratore dell'AMNC Edoardo Peretti, saranno seguite da proiezioni e spettacoli inerenti la tematica affrontata dal libro in questione. 

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 17 aprile 2018

"Fuoco cammina con me"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Torna la rassegna a ingresso gratuito per i tesserati pensata da AIACE Torino per festeggiare i suoi primi 50 anni di attività: "Fuoco cammina con me" di David Lynch è la proposta odierna al cinema Centrale.
A Twin Peaks viene trovato nel fiume un sacco con il cadavere della bionda cameriera di un bar, Teresa Banks, la cui testa è stata sfondata da un oggetto pesante.  Le indagini per scoprire l'assassino, nonostante l'intervento dell'FBI, non danno risultati. Dopo qualche  tempo, già previsto dal sensitivo agente Dale Cooper, viene commesso un altro delitto simile al primo. 
A venire uccisa è la studentessa liceale Laura Palmer che, vivendo col possessivo padre Leland e con  la triste madre Sarah, conduceva una doppia vita, disordinata e stravolta.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo nel pomeriggio proiezione con dibattito per "Holy Motors" di Leos Carax, a seguire la prima parte della versione restaurata di "Novecento" di Bernardo Bertolucci.
Portofranco al Baretti porta "Caffé" di Cristiano Bortone, il PFF Psicologia Film Festival punta invece sul documentario "Vincenzo da Crosia" di Fabio Mollo.
Al cinema Fratelli Marx proiezione di "Ho rubato la marmellata!" dedicato a Remo Remotti, al Rough c'è invece "Taxi Driver" e al Piccolo Cinema "My Winnipeg" di Guy Maddin.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

lunedì 16 aprile 2018

"Rampage - Furia animale" è il film più visto a Torino nel fine settimana

"Rampage"
Trentamila spettatori a Torino al cinema in questo fine settimana, con una novità al primo posto, lo spettacolare e divertente "Rampage - Furia animale", primo davanti all'altra new entry "Io sono Tempesta" e a Spielberg con "Ready Player One".

"The Happy Prince" di e con Rupert Everett ha registrato 2.269 spettatori, Guediguian con "La casa sul mare" è ottavo con 1.494.

Tra le altre novità, "Il prigioniero coreano" di Kim Ki Duk ha registrato 541 spettatori, malino invece "Il viaggio delle ragazze" con 61 e "Il cratere" con 55.

CLASSIFICA WEEK END 13-14-15 APRILE 2018

1. RAMPAGE - FURIA ANIMALE 3.814 € 27.084
2. IO SONO TEMPESTA 3.485 € 20.260
3. READY PLAYER ONE 2.595 € 16.718
4. THE HAPPY PRINCE 2.269 € 12.536
5. NELLA TANA DEI LUPI  2.267 € 14.574
6. I SEGRETI DI WIND RIVER  1.917 € 11.116
7. TONYA   1.707 € 9.804
8. LA CASA SUL MARE   1.494 € 7.912
9. THE SILENT MAN   1.287 € 7.637
10. SHERLOCK GNOMES 1.082 € 6.852

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 16 aprile 2018

"Novecento"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Una prova di forza e resistenza che sarà premiata dalla bellezza della versione restaurata: oggi pomeriggio al cinema Massimo torna "Novecento" di Bernardo Bertolucci.
Questo film - una maratona complessiva di cinque ore - racconta la storia di tre generazioni,impegnata nella lotta di classe in Emilia, terra di forti contrasti e di robuste tradizioni, sullo sfondo di unsecolo di politica italiana. Il 1 gennaio del 1900, nello stesso latifondo, nascono due bambini, Olmo, figliodi contadini, e Alfredo, erede del padrone.
Sul grande schermo si confrontano, dall'inizio del secolo fino al 1945, le vite parallele dei due ragazzi-uomini.

LE ALTRE PROIEZIONI
"Persona" di Ingmar Bergman è la proposta di oggi al  Romano per la rassegna Follemente al cinema, mentre al Baretti per Mondovisioni i due doc scelti da Internazionale sono "Boiling Point" e "The Workers Cup".
Si chiude questa sera all'Infopoint di Emergency la rassegna Cinema di Pace con la proiezione di "Sponde" alla presenza della regista Irene Dionisio.
Appuntamento con MYLF al cinema Massimo con il film "Drag me to hell" di Sam Raimi.
Al Blah Blah c'è "Clerks", all'Agnelli e al Monterosa "L'ora più buia", alla Bibliomediateca Mario Gromo "L'inchiesta dell'ispettore Morgan".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

domenica 15 aprile 2018

Casting per il film “Capolinea”

Venerdì 20 aprile e sabato 21 aprile 2018
dalle ore 10.00 e le ore 17.45 presso la Sala Casting Film Commission Torino Piemonte (Via Cagliari 40/E - Torino) si svolgerà il casting per le prime selezioni dei ruoli principali e secondari per il lungometraggio dal titolo “Capolinea” per la regia di Roger A Fratter.

In particolare, la società di produzione Adamantis Cinema Italiano cerca:

RUOLI MASCHILI (Le età indicate si intendono sceniche):

- ANTONIO (50 anni): il personaggio è un italiano di altezza media, leggermente sovrappeso, capelli e occhi scuri, calvizie incipiente, sguardo penetrante.

- PAOLO (22 anni): il personaggio è un italiano alto, moro, fisico asciutto e palestrato.

- RAY (30 anni) il personaggio è un italiano alto un po’ più della media, magro, occhi chiari, capelli castani lunghi raccolti in una coda.

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 15 aprile 2018

"Estomago"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Una lunghissima domenica di cinema a Torino. Il consiglio del giorno dell'Agenda ricade sul curioso "Estomago" di Marcos Jorge, proposto ai Bagni Pubblici di San Salvario per la rassegna Lusofonando, dedicata ai film in lingua portoghese sottotitolati in italiano.
Il film racconta la scalata al successo come cuoco di Raimundo Nonato, un giovane inesperto arrivato in città dalla campagna.
La vicenda, complicata dalla presenza di Íria, una golosa prostituta, si svolge fuori e dentro un carcere, con due narrazioni parallele a sequenze alternate. Solo nel finale si svela il motivo per cui Nonato ha subito una condanna.

LE ALTRE PROIEZIONI
Ultimo giorno di Cartoons on the Bay all'Ambrosio con tanta animazione: da "Leo da Vinci - Missione Monna Lisa" a "L'incantesimo del drago", da "L'attacco dei gianti 3" a tutti i film vincitori del concorso.
Giornata al cinema Massimo con il Torino Crime Festival: nell'ordine in programma "Il terrore dimenticato", "Anni spietati" e "Sale per la capra" sulla strage dello Statuto.
E poi, ancora: "I primitivi" e "L'ora più buia" all'Agnelli, "Peter Rabbit" e "The Constitution" all'Esedra, "Ricomincio da noi" (anche in versione originale) al Baretti, "L'ora più buia" (anche) al Monterosa, "Via dalla pazza folla" alla Cascina Roccafranca.
In mattinata a Torino Comics incontro sul tema "Il doppiaggio dei cinecomics".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 14 aprile 2018

L'Agenda in Radio: il podcast della 164^ puntata 13/4//2018

Puntata radiofonica numero 164 dell'Agenda del Cinema a Torino sulle non-frequenze di Radio Banda Larga, trasmessa venerdì 13 aprile dalle 14 alle 15.

Argomenti di puntata: Irene Dionisio, direttrice del Lovers Film Festival, presenta l'edizione numero 33 dello storico festival LGBT di Torino.

Ecco il podcast della puntata:

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 14 aprile 2018

"Monterey Pop"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Una giornata da festival: al cinema Massimo va in scena il primo dei SoundFrames Days, eventi in cui il festival Seeyousound propone tre film in programmazione in modalità-festival. A poche settimane dalla chiusura della quarta edizione, una "pillola" di Seeyousound torna in città.
In programma lo straordinario documentario polacco "Festiwal", a seguire la versione restaurata del mirico "Monterey Pop" e infine - presentato in sala da Giorgio Li Calzi - il commovente e indimenticabile "Let's Get Lost" dedicato a Chet Baker.

LE ALTRE PROIEZIONI
Prosegue Cartoons on the Bay all'Ambrosio Cinecafé: oggi tantissimi corti, l'animazione russa "The Fixies" e quella israeliana "The legend of King Solomon", e ancora "Dragon Nest - Il trono degli elfi", "Fate/Stay Night 1", "La tartaruga rossa" e - per l'omaggio a Bruno Bozzetto - "Allegro non troppo".
Il cinema Classico propone il documentario "Porno & Libertà" alla presenza del regista Carmine Amoroso e di Luciana Littizzetto.
Al Baretti la replica per Portofranco del tedesco "Ummah - Unter freuden" e in serata il divertente "Ricomincio da noi", film d'apertura dell'ultimo TFF.
All'Esedra nel pomeriggio "Il deserto dei tartari" di Zurlini, in serata il film croato "The Constitution - Due insolite storie d'amore".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

venerdì 13 aprile 2018

Box Office Torino: Spielberg sempre al comando, bene i "lupi"

"Ready Player One"
È ancora "Ready Player One" di Steven Spielberg al primo posto della classifica dei film più visti a Torino, sul podio in compagnia di "Nella tana dei lupi" e di "I segreti di Wind River".

Tra i più recenti, buon esordio dello spettacolare e simpatico "Rampage" con Dwayne Johnson, che ha aperto anche Cartoons on the Bay.

Le altre novità: "The Happy Prince" con 310 spettatori, "The Silent Man" 252, "Sherlock Gnomes" 185, "La casa sul mare" 183, "Il prigioniero coreano" 153, "Il viaggio delle ragazze" e "Il cratere" entrambi con 28.

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 6 A GIOVEDÌ 12 APRILE 2018

1. READY PLAYER ONE 8.977 € 43.510
2. NELLA TANA DEI LUPI 6.483 € 33.540
3. I SEGRETI DI WIND RIVER   4.416 € 22.215
4. CONTROMANO 3.538 € 17.809
5. TONYA   3.510 € 18.506
6. A QUIET PLACE - UN POSTO TRANQUILLO 3.476 € 17.595
7. IL SOLE A MEZZANOTTE - MIDNIGHT SUN 1.909 € 10.421
8. VAN GOGH - TRA IL GRANO E IL CIELO 1.877 € 15.764
9. IL GIOVANE KARL MARX   1.808 € 10.246
10. PETER RABBIT 1.676 € 8.588
11. IO C'E' 1.637 € 8.457
12. QUANTO BASTA 1.578 € 7.728
13. SUCCEDE 1.379 € 7.616
14. BOB & MARYS - CRIMINALI A DOMICILIO 1.102 € 5.557
15. RAMPAGE - FURIA ANIMALE 1.077 € 3.377
16. IL MISTERO DI DONALD C.   976 € 5.013
17. IL FILO NASCOSTO   800 € 4.503
18. PACIFIC RIM: LA RIVOLTA   792 € 4.482
19. IO SONO TEMPESTA 777 € 2.690
20. LA FORMA DELL'ACQUA - THE SHAPE OF WATER 736 € 4.318

(Dati Cinetel)

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 13 aprile 2018

"Gatta Cenerentola"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Nuova ricca giornata di cinema all'Ambrosio per Cartoons on the Bay, con proiezione in anteprima e il concorso internazionale: dallo splendido "Gatta Cenerentola" a "Nut Job 2", da "Dragon Nest" a "Little Hero" e "Maya the Bee", ce n'è per tutti i gusti.
Da segnalare l'omaggio al grande regista Gary Goldman.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo nel pomeriggio ancora spazio al cinema del regista indiano Satyajit Ray ("Il santone" e "Il codardo"), in serata spazio all'omaggio a Martin Luther King con il film "Selma".
Il Polski Kot ospita il primo appuntamento della rassegna parola&cinema con il libro "Zbigniew Rybczynski" di Alessandro Amaducci.
All'Esedra ancora il film croato "The Constitution - Due insolite storie d'amore".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 12 aprile 2018

Venerdì 13/4 per l'Agenda puntata numero 164 su Radio Banda Larga

Venerdì 13 aprile 2018 alle 14 puntata numero 164 dell'Agenda del Cinema a Torino su Radio Banda Larga.

Argomenti di puntata: Irene Dionisio, direttrice del Lovers Film Festival, presenta l'edizione numero 33 dello storico festival LGBT di Torino.

L'appuntamento sarà dalle 14 alle 15 da ascoltare su www.radiobandalarga.it.

Dal giorno successivo la puntata sarà disponibile in podcast.

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 12 aprile 2018

"Il prigioniero coreano"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 12 aprile nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

IL PRIGIONIERO COREANO (Nazionale)
IL CRATERE (Massimo)
LA CASA SUL MARE (Nazionale)
THE HAPPY PRINCE (Centrale v.o., Due Giardini, Greenwich, Reposi)
IL VIAGGIO DELLE RAGAZZE (Uci)
THE SILENT MAN (Eliseo, Romano, The Space, Uci)
IO SONO TEMPESTA (Due Giardini, Lux, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
SHERLOCK GNOMES (Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
RAMPAGE - FURIA ANIMALE (Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 12 aprile 2018

"Ciao Napoleone"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Prima intensa giornata di proiezioni all'Ambrosio Cinecafé per il Cartoons on the Bay, con proiezioni dedicate a Lastrego & Testa e al festival di Ottawa, ma anche l'omaggio al mito di Bruno Bozzetto ("West and Soda" e "Vip, mio fratello superuomo"), grandi film ("Akira") e grandi anteprime (il cinese "Big Fish & Begonia" e l'italiano "Ciao Napoleone").

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo tre proiezioni in lingua originale sottotitolata in italiano per "Lady Bird" di Greta Gerwig, in serata anche il concerto di Nick Cave "Distant Sky".
Il Teatro Garabato oppure Piccolo Piccolo ospita una serata con Luca Pastore e il suo "Io arrivo da Giove", mentre a CasArcobaleno prosegue la rassegna dedicata a Xavier Dolan con il suo ultimo "Fino alla fine del mondo".
In mattinata la proiezione di "Pierre Rabhi. Il mio corpo è la terra", nel pomeriggio la presentazione del libro "Homosexuality and Italian Cinema" a Palazzo Nuovo e "One Hour Photo" alla Bibliomediateca Mario Gromo.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

mercoledì 11 aprile 2018

Mondovisioni al Baretti con "Boiling Point" e "The Workers Cup"

Continua lunedì 16 aprile al cineteatro Baretti la rassegna Mondovisioni, i documentari di Internazionale finalmente a Torino grazie ad AIACE Torino.

Alle ore 20 in programma BOILING POINT di Elina Hirvonen (Finlandia, 2017, 91 minuti).
Oula e Tapio si incontrano ogni venerdì in una sauna di Helsinki. Oula è uno storico quarantenne specializzato nel fascismo in Finlandia e in Europa, Tapio un imprenditore settantenne preoccupato che richiedenti asilo, ISIS e politica di sinistra rovinino il suo paese. Disuguaglianza, mancanza di visione, paura e rabbia verso gli immigrati stanno crescendo ovunque in Europa, anche in Finlandia. La gente è sempre più spaventata e i demagoghi populisti ne approfittano per aizzare gli uni contro gli altri. Il film dipinge un inquietante ritratto dell'Europa contemporanea, ma cercando un terreno comune tra gruppi di opinioni opposte, perché dove termina il dialogo inizia la violenza.

Alle ore 22.30 c'è THE WORKERS CUP di Adam Sobel.
Nel 2022 il Qatar ospiterà i mondiali di calcio e alle infrastrutture stanno lavorando 1,6 milioni di immigrati, il 60% della popolazione del paese. Vengono da India, Nepal, Bangladesh, Filippine e sempre più dall’Africa: lavorano nel paese più ricco del pianeta con orari massacranti per salari esigui, vivendo in campi isolati dalla città. Il film apre per la prima volta le porte di questo mondo seguendo il torneo di calcio sponsorizzato dallo stesso comitato che sta organizzando la Coppa del Mondo, a cui partecipano le rappresentative di 24 imprese costruttrici. Eroi sul campo, ma ai margini fuori dai 90 minuti, i lavoratori vivono una terribile pressione psicologica, svuotati della speranza che li aveva spinti a emigrare.

BIGLIETTI:
Ingresso: intero € 5; ridotto € 4; aiace e arci € 3,50
2 film in una sera: intero € 8; aiace e arci € 6
TuttoMondovisioni: convenzione 6 film a 20€
Sono considerati ridotti: over 65, under 25, disabili

"Porno & Libertà" sabato 14 aprile al cinema Classico

Il film documentario “Porno & Libertà” di Carmine Amoroso verrà proiettato sabato 14 aprile alle 20,30 al cinema Classico e resterà in programmazione anche nei giorni a venire (orari da definire). 

PORNO E LIBERTÀ è il primo documentario che racconta la rivoluzione sessuale e la liberazione del porno avvenuta in Italia tra gli anni sessanta e ottanta. Il film è stato prodotto in modo del tutto indipendente senza finanziamenti pubblici o privati. Attraverso un viaggio divertente ma anche profondo e analitico, PORNO E LIBERTÀ rivela come la pornografia è diventata un’arma di cambiamento e di lotta sociale e politica, raccontando le storie di ribelli e innovatori come Lasse Braun, Riccardo Schicchi, Cicciolina, Giuliana Gamba, ecc. e la loro battaglia contro censure, sequestri e ripercussioni politiche e di costume.

La proiezione di sabato 14 è accompagnata in sala dal regista e da Luciana Littizzetto.

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 11 aprile 2018

"Rampage - Furia animale"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Inaugura oggi pomeriggio all'Ambrosio Cinecafé la seconda edizione torinese di Cartoons on the Bay: anteprima - a ingresso gratuito - per "Rampage - Furia animale" con Dwayne Johnson.
Un gorilla viene sottoposto a un esperimento che lo trasforma in una gigantesca e furiosa creatura. Lo scienziato Davis Okoye dovrà trovare un antidoto e salvargli la vita. Tratto da un classico del videogioco.

LE ALTRE PROIEZIONI
Musica e cinema oggi in città: al cinema Massimo i Julie's Haircut sono protagonisti della sonorizzazione live del film "The Last Command", al Blah Blah per La Resa dei Corti i Satoyama musicano la serata "Walt Disney prima di Disney".
In mattinata a Palazzo Nuovo presentazione del film "Sardinia in a day" e del libro "Il social movie".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

martedì 10 aprile 2018

Venerdì 13 aprile al Massimo i registi de "Il Cratere" incontrano il pubblico

Da giovedì 12 aprile "Il Cratere" di Silvia Luzi e Luca Bellino sarà in programmazione (unico spettacolo alle ore 18.30) al cinema Massimo via Verdi 18. Venerdì 13 aprile saranno in sala anche i registi per incontrare il pubblico presente e raccontare il loro film.

Considerato tra i film più interessanti passati alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia, "Il Cratere" ha poi trionfato nel principale festival asiatico, il Tokyo International Film Festival, vincendo lo Special Jury Prize, unico film italiano della storia ad aver conseguito questo risultato.

Il film racconta il rapporto travagliato di un'adolescente e suo padre, un venditore di peluche che vede nel talento della figlia una speranza di riscatto sociale. Gli attori Sharon e Rosario Caroccia, padre e figlia anche nella realtà, non avevano mai recitato prima e sono stati acclamati dalla critica nazionale e internazionale per la loro performance ritenuta ''un'impresa tecnicamente impressionante''.

"Il Cratere" è distribuito in tutta Italia dalla società torinese La Sarraz.

Alessandro Amaducci apre "parole&cinema" il 13 aprile al Polski Kot

Tra aprile e maggio, nell'ottica di diffondere la cultura cinematografica, l'Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) organizza parole&cinema, una serie di presentazioni di libri di cinema a ingresso libero. Sono libri che affrontano l'analisi e il racconto della settima arte da molteplici punti di vista.
Le presentazioni si terranno in diverse location: dalla libreria indipendente, alle case di quartiere fino a spazi di coesione sociale, in modo tale da creare un dialogo con realtà differenti del tessuto culturale e associativo della città.

Le presentazioni, moderate dal critico cinematografico e collaboratore dell'AMNC Edoardo Peretti, saranno seguite da proiezioni e spettacoli inerenti la tematica affrontata dal libro in questione.

Il primo appuntamento è in programma questo venerdì, 13 aprile, alle ore 21,00 presso il Polski Kot (Via Massena 19/a, Torino), dove si presenterà il volume di Alessandro Amaducci, Zbigniew Rybczyński – Sperimentazioni cinematografiche e video, edito dalla torinese Kaplan, che ripercorre e analizza la carriera del "geniale sperimentatore di linguaggi e instancabile ricercatore di estetiche che guardano al futuro" polacco, analizzando i suoi cortometraggi d'animazione come i suoi videoclip e le sue opere di videoarte.

Un'occasione per riscoprire uno sperimentatore decisivo e un po' dimenticato che nel 1983 vinse il Premio Oscar per il miglior cortometraggio d'animazione con Tango.

Dalle 20,00 sarà possibile fare un aperitivo a tema al Polski Kot.

Il Valsusa Filmfest torna (anche a Torino) dal 12 al 26 aprile

Tra il 12 ed il 26 aprile 2018  si svolge la XXII edizione del Valsusa Filmfest, festival poliartistico sui temi del recupero della memoria storica e della difesa dell'ambiente che da 22 anni anima un territorio aperto all'incontro e al confronto culturale e che in questa edizione si svolge in otto comuni della Valle di Susa -  Avigliana, Bardonecchia, Chiomonte, Chiusa San Michele, Condove, Oulx e Vaie – oltre che a Torino e nelle carceri di Fossano (CN), Scampia (Napoli) e Poggioreale (Napoli) con le proiezioni del progetto “Corti Dentro- Da giudicati a giudicanti”.

Il festival ha una sua struttura consolidata che prevede, oltre alla proiezione delle opere cinematografiche in concorso, anche numerosi eventi collaterali a cavallo tra letteratura, cinema, musica, arte e impegno civile. 
Un festival itinerante che è diventato un importante presidio culturale grazie al suo radicamento nel territorio ottenuto coinvolgendo scuole, associazioni, cooperative e tante singole persone.
L’obiettivo principale del Filmfest è da sempre quello di promuovere cultura dando ampio spazio alle nuove generazioni e ad eventi che aiutino a riflettere e a cogliere i cambiamenti sociali, culturali e politici della contemporaneità.

IL TEMA DI QUESTA EDIZIONE È “FARE MEMORIA”, legato alla necessità di mantenere memoria, oltre che di eventi del passato, anche di eventi di un recente presente che, sempre più veloce e divoratore di informazioni, priva le nuove generazioni di un tempo e di un sapere comune e condiviso.

I Julie's Haircut al Massimo musicano live "The Last Command"

Appuntamento speciale mercoledì 11 aprile alle ore 21 al cinema Massimo per gli amanti di cinema e musica.

I Julie’s Haircut, band emiliana di primaria importanza nella scena indie rock, che dagli anni ’90 a oggi si è imposta sulla scena europea con album di eccezionale potenza e originalità (l’ultimo dei quali, Invocation and Ritual Dance of My Demon Twin, è uscito per la prestigiosa etichetta inglese Rocket Recordings), sonorizza dal vivo il classico del muto The Last Command di Josef von Sternberg  in un progetto che unisce Museo Nazionale del Cinema e il Festival Transiti di Trento.

I Julie’s Haircut sono Laura Agnusdei, Nicola Caleffi, Luca Giovanardi, Andrea Rovacchi, Andrea Scarfone e Ulisse Tramalloni.

Joseph Von Sternberg
The Last Command
(Usa 1928, 88’, HD, b/n, did.or. sott.it.)
La storia di un ex generale decaduto della Russia Imperiale, cugino dello zar, che finisce a lavorare come comparsa a Hollywood in un film sulla rivoluzione bolscevica e diretto da un ex rivoluzionario con cui aveva avuto a che fare dieci anni prima, durante gli scontri. Il protagonista, Emil Jannings vinse per questa interpretazione il primo Oscar della storia.
Sala Uno – Ingresso euro 10,00/8,00

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 10 aprile 2018

"Il cielo sopra Berlino"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Nuovo imperdibile appuntamento al cinema Centrale con la rassegna per i 50 anni di AIACE Torino: oggi la proposta (a ingresso gratuito per i soci) è "Il cielo sopra Berlino" di Wim Wenders.
Berlino, la città del muro. Cieli e tetti, ma anche strade e piazze, balere e circhi, biblioteche e prati, autobus e vagoni della U-Bahn, sono popolati di invisibili angeli: creature celestiali che non possono modificare il destino degli uomini, ma lo osservano,  lo registrano, lo seguono, cogliendo i gesti e i pensieri di una metropoli bella e assurda, animata e disperata nel contempo.  Tra i diafani miseri alati, l’angelo Damiel e l’angelo Cassiel. Damiel segue l’ultima fatica circense di una  trapezista solitaria, Marion, di cui finisce per innamorarsi.

LE ALTRE PROIEZIONI
Il cinema Fratelli Marx ospita il regista Sandro Baldoni che presenta il suo "La botta grossa".
Al cinema Massimo pomeriggio con il cinema indiano di Ray ("La grande città" e "La moglie sola"), in serata la versione accessibile de "La prima cosa bella" di Virzì (a cura di Più cinema per tutti) e l'anteprima del film "The Happy Prince" alla presenza di Rupert Everett (a cura di Lovers).
Il Piccolo Cinema propone "Shanghai Dreams", Portofranco al Baretti il film tedesco "Ummah - Unter Freuden", il Rough sceglie "Il Laureato" e l'Agnelli "A casa tutti bene".
Nel pomeriggio alle OGR l'incontro "La musica di Nyman e il cinema di Greenaway".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

lunedì 9 aprile 2018

Torino Comics, anche il cinema dal 13 al 15 aprile a Lingotto Fiere

Dal 13 al 15 aprile si svolge a Lingotto Fiere la 24° edizione di Torino Comics, la fiera dedicata a fumetto, game, videogame e cosplay.
La 24° edizione di Torino Comics si svolge nei Padiglioni 2 e 3 di Lingotto Fiere, per un totale di 30.000 metri quadri. Il padiglione 3 accoglie l’area commerciale, con editori, distributori, fumetterie, autoproduzioni e proposte di gadget e oggettistica a tema, per cosplayer e non solo; presenti anche realtà del mondo dei videogames e dei giochi da tavolo e di ruolo.

Torino Comics ha stretto una partnership con Cartoons on the Bay (in programma all'Ambrosio Cinecafé negli stessi giorni: ingresso ridotto per i possessori del biglietto del festival) ma presenta in programma alcuni appuntamenti legati al cinema anche a Lingotto Fiere.

Domenica dalle 11 alle 13 le voci dell’Universo Marvel sono protagoniste sul palco della fiera. Nella conferenza “Il doppiaggio dei cinecomics” dialogheranno tra loro i doppiatori di alcuni dei personaggi più noti della saga degli Avengers: Massimiliano Manfredi (Voce di Thor), David Chevalier (Loki), Paolo Buglioni (Nick Fury), Francesca Fiorentini (Virginia “Pepper Potts”). Sempre domenica, in Agorà, si parla di South Park, il videogioco, con alcuni dei doppiatori del cartone animato più irriverente della tv, tutti scuola ODS - Operatori doppiaggio e spettacolo. Al tavolo dei relatori Gianni Gaude, Renato Novara e Osmar M. Santucho.

Grazie alla collaborazione con La Nona Arte, inoltre, quest’anno a Torino Comics sarà allestita la mostra I miti del cinema di Paolo Mottura, un portfolio dedicato ai grandi classici, nuovi e moderni del cinema, reinterpretati dal brillante autore Disney. La mostra è la continuazione del lavoro iniziato dal 2015, che vedeva 15 illustrazioni inedite dedicate ai classici senza tempo come "La dolce vita" di Federico Fellini, l'indimenticabile "Via col vento" con Vivien Leigh e Clark Gable, "Il buono, il brutto e il cattivo" di Sergio Leone.
La seconda parte del lavoro vede la luce nel 2017 con altre 15 illustrazioni. La mostra vedrà riunite per la prima volta tutte le 30 illustrazioni che compongono il portfolio “Deluxe”, il quale ha originato il volume cartonato, edito dalla Giunti Editore, “I miti del cinema di Paolo Mottura”.

Presentata oggi l'edizione numero 33 di Lovers Film Festival

Presentata questa mattina alla Mole Antonelliana l'edizione numero 33 del Lovers Film Festival – Torino LGBTQI Visions, in programma dal 20 al 24 aprile 2018 a Torino, presso la Multisala Cinema Massimo.

Il più antico festival sui temi LGBTQI (lesbiche, gay, bisessuali, trans, queer e intersessuali) d’Europa e terzo nel mondo, diretto dalla cineasta Irene Dionisio e presieduto da Giovanni Minerba, sarà, anche nel 2018, all’insegna di uno spirito cinefilo, militante e pop e si concentrerà sul tema dei diritti LGBTQI attraverso i concorsi cinematografici, gli Eventi Speciali e OFF.

Si parte il 20 aprile, giorno in cui ricorre il primo anniversario dell'attentato terroristico a Parigi in cui è morto un agente, Xavier Jugelé, membro da diversi anni di Flag!, l'associazione LGBT della polizia e della gendarmeria francese. Lovers ha deciso di ricordare questo triste episodio durante la cerimonia di inaugurazione con il cortometraggio, a lui ispirato, di Jo Coda, “Xavier".

Ospite atteso quest’anno sarà Robin Campillo, ultimo vincitore Gran Prix a Cannes evincitore della Queer Palm con un omaggio e una masterclass a numero chiuso in collaborazione con Franck Finance-Madureira Presidente e fondatore della Queer Palm di Cannes.

Madrina d’eccezione del festival, che sarà ospite della serata di chiusura, è Valeria Golino: una delle più amate attrici, registe e produttrici italiane, protagonista, ai più alti livelli, del panorama cinematografico internazionale.

Il 2018 è un anno importante anche perché vede la nascita di una nuova sezione. Infatti il presidente del festival, Giovanni Minerba, proporrà al pubblico una sua carte blanche dal titolo “5 pezzi facili” che comprende cinque film a tema vario che accompagneranno il pubblico in un “viaggio cinematografico” ricco di emozioni.

Come di tradizione Lovers non avrà come protagonista solo il grande cinema internazionale ma anche la musica; saranno infatti ospiti della più famosa rassegna cinematografica LGBTQI di Italia: Francesco Gabbani, Nina Zilli e Immanuel Casto.

L'Agenda del Cinema a Torino è media partner del festival e seguirà quotidianamente l'evento.

Mercoledì 11 aprile la proiezione di "Sardinia in a day"

L’Associazione Culturale “Sardinia in a Day”, a poco più di due anni dall’evento simbolo dell’estate 2015, è lieta di annunciare l’uscita ufficiale del primo Social Movie sardo.

SARDINIA IN A DAY è un progetto straordinario che dipinge l'autoritratto definitivo della Sardegna nel ventunesimo secolo.
La notizia è fonte di onore e vanto sia per le persone selezionate come co-registi del film, sia per tutti i sardi e gli amanti dell’isola, a cui è dedicato questo diario emozionale.

Il film firmato da Fabrizio Piras sarà presentato insieme al saggio “Il Social Movie, Manuale d’istruzioni” di  Gabriele Peru e Remo Scano l’11 Aprile alle ore 12.00 presso il laboratorio Quazza di Palazzo Nuovo a Torino, e il 18 Aprile a Roma presso il Dams 3.

Sabato 8 Agosto 2015, lo staff dell'Associazione Culturale "Sardinia in a day" ha invitato tutte le persone in Sardegna a catturare parte della loro giornata ed inviarla al suo staff. Un intenso lavoro di social marketing, portato avanti nei mesi precedenti l’evento, ha prodotto oltre 1200 video ricevuti, oltre 140 ore di immagini montate da una squadra di 8 collaboratori coordinati dal regista e produttore Fabrizio Piras.

La diffusa partecipazione ha superato le aspettative degli organizzatori, mostrando la necessita degli abitanti dell'isola di condividere esperienze, sensazioni, tradizioni, cultura e tutta la bellezza di questa terra meravigliosa. La pellicola è una potente e movimentata istantanea della Sardegna di oggi.

Nell'epoca della comunicazione digitale, della condivisione istantanea, dello strapotere delle immagini l’Associazione Culturale “Sardinia in a Day” ha portato a termine un prodotto cinematografico innovativo senza un solo centesimo di finanziamento pubblico o privato, dove il materiale narrativo è fornito liberamente dai partecipanti e l'organizzazione drammaturgica del racconto è affidata ad un gruppo di giovani artisti e filmakers isolani. Per la prima volta qualcuno è riuscito a raccontare la magia della Sardegna attraverso lo sguardo di chi la ama.