martedì 3 aprile 2018

Alla Scuola Holden il Flash Forward Short Film Festival

Gli studenti della Scuola Holden presentano la prima edizione di “​Flash Forward – International Short Film Festival​”, un evento che intende esplorare attraverso il medium del cortometraggio le dinamiche della società, della politica e delle relazioni affettive di domani.
Il festival è gratuito e si articola in due giornate nelle quali verranno proiettati 16 lavori di registi internazionali selezionati tra più di 500 proposte. I filmati abbracceranno un ampio spettro di stili, linguaggi e generi, spaziando dall'animazione al documentario. 

La giuria del ​Flash Forward – International Short Film Festival sarà​ composta da Martino​ Gozzi, ​direttore didattico della Scuola Holden, ​Alessandro Avataneo, regista​ e docente di cinema, Cecilia Fresia​, assistente alla didattica della Scuola Holden, e ​Suzy Gillett, ​curatrice di festival e docente presso la London Film School. 

Il programma prevede, oltre alla proiezione dei cortometraggi in gara, incontri con alcuni dei registi partecipanti, laboratori e talk.
Durante la seconda giornata del festival - 7 aprile - il General Store della Scuola ospiterà anche l’evento Studio alla Holden​ , realizzato in collaborazione con ​ Rivista Studio​ .​ 

Il festival si aprirà ​venerdì 6 alle ore 17 con il benvenuto di Cristina​ Pozzi,​ co-fondatrice di Impactscool​, una società che organizza attività di formazione su tematiche legate all’innovazione, che terrà un talk introduttivo alla prima sezione di cortometraggi, ​Binary Love​. La programmazione proseguirà fino alle 20 con la proiezione di sei cortometraggi.

Sabato 7 le attività inizieranno alle ore 10 con il workshop​ gratuito “Filming the future”,​ in collaborazione con i registi Pau Bacardit e David Ayllon, che permetterà ai partecipanti di ideare e realizzare un cortometraggio, che verrà proiettato nel corso della serata conclusiva del festival.
Dalle 18​, interviste con i registi presenti e proiezione della seconda sezione di cortometraggi “WHOMAN​?”. 
Dalle 20​, terza e ultima sezione di corti, dal titolo ​I.D.REAM.​ Alla conclusione delle proiezioni dei film in concorso, saranno presentati i lavori realizzati durante il workshop e successivamente verrà proclamato il cortometraggio vincitore.