venerdì 27 aprile 2018

Il Piccolo Cinema si sposta (per qualche sera) alla Film Commission Torino Piemonte

"Gente dei bagni"
Si inaugura giovedì 3 maggio, con la proiezione del documentario “Gente dei bagni”, il nuovo progetto del Piccolo Cinema – promosso da Film Commission Torino Piemonte (FCTP) – dal titolo “I giovedì del Piccolo Cinema alla Film Commission”, ciclo d’incontri e proiezioni per raccontare al grande pubblico i mestieri del cinema.

Obiettivo dell’Associazione Culturale Antiloco - che organizza le attività al Piccolo Cinema presso la storica sede di Via Cavagnolo 7 – è quello di trasferire la stessa esperienza e sensibilità maturata nella periferia nord di Torino al centro della città, nel cuore pulsante dell’attività produttiva cinematografica torinese, ovvero presso la sede di Film Commission Torino Piemonte.

La rassegna infatti si terrà alla sala Movie di Via Cagliari 42 – Torino e con appuntamento settimanale (ogni giovedì alle ore 21.00) presenterà una selezione di progetti realizzati con il sostegno di FCTP: ogni appuntamento offrirà la possibilità di visionare prodotti di generi differenti (lungometraggi, documentari, serie Tv) e di incontrare e dialogare con i professionisti del cinema (regista, produttore, location manager, fonico, direttore della fotografia, scenografo), al fine di approfondire i vari aspetti della produzione cinematografica.

Un viaggio immaginario nel cinema alla scoperta dei suoi ingranaggi e delle diverse modalità produttive che coinvolgerà varie istituzioni educative della Città: l’Università di Torino - cercando la collaborazione e la partecipazione degli studenti dei corsi di cinema del Dams e di Antropologia Visuale - l'Accademia di Belle Arti e il corso di Cinema d’Animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia.

In alcuni casi le serate saranno introdotte dai film prodotti dagli studenti per i propri corsi di laurea, al fine di impostare la rassegna come vero e proprio laboratorio permanente per studenti e registi emergenti, così da costruire un pubblico fidelizzato e un costante coinvolgimento creativo.

Gli incontri – a ingresso gratuito – si propongono di ricreare la stessa atmosfera che contraddistingue positivamente il Piccolo Cinema, basata cioè su una forte partecipazione del pubblico, in una dimensione il più possibile circolare e non gerarchica, capace di affrontare tematiche sociali e culturali con tono competente, appassionato e divertente.

“Non posso che essere entusiasta di questa iniziativa – dichiara Antonella Parigi, assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte - che conferma la rilevanza culturale e la capacità di coinvolgimento del pubblico sviluppata negli anni dal Piccolo Cinema e, dall’altra parte, il ruolo della Film Commission quale propulsore di nuove progettualità e fondamentale promotore di incontri e scambi tra il pubblico e gli operatori”.

“Questo progetto evidenzia al meglio la strada intrapresa da FCTP per avvicinare la propria attività alla cittadinanza locale”. Secondo il Presidente di Film Commission Torino Piemonte Paolo Damilano “il Piccolo Cinema avrà l’occasione di riproporre con inedita formula i tantissimi progetti locali nati anche grazie al nostro operato, offrendoli per la prima volta ad un pubblico trasversale e variegato”

Il programma di MAGGIO:

Giovedì 3 maggio
Gente dei bagni, di Stefania Bona e Francesca Scalisi, 2014, 58'. Documentario
Un edificio di mattoni rossi, con una scritta grande al neon: bagni. Sono gli ultimi bagni municipali a fornire questo servizio alla cittadinanza. È un microcosmo di storie che s’incrociano durante uno dei momenti più intimi della vita di ognuno: la pulizia del proprio corpo.
In presenza della regista Stefania Bona e del cantautore Matteo Castellano.

Giovedì 10 maggio
I cormorani, di Fabio Bobbio, 2016, 88'. Documentario
Samuele e Matteo hanno pochi anni e grandi spazi da scoprire. Boschi, fiumi, luna park, centri commerciali, strade sterrate punteggiano un territorio che percorrono a grandi falcate e prolungati silenzi. La scuola è finita e davanti c'è solo un'estate di ozio e di attesa in cui ripensare i piccoli amori conclusi, i piccoli affanni vissuti.
In presenza del regista, del produttore, della troupe, del cast del film e del musicista Paolo Spaccamonti.

Giovedì 17 maggio
La classe degli asini, di Andrea Porporati, 2016, 100'. Film TV
Torino, 1964. Due insegnanti, Mirella e Felice, si battono per migliorare le condizioni scolastiche dei bambini destinati alle "classi differenziali". Liberamente ispirato alla vicenda reale di Mirella Antonione Casale.
In presenza del microfonista Andrea Viali e dell'attrezzista Paolo Nanni.

Giovedì 24 maggio
Santa Maradona, di Marco Ponti, 2001, 96'. Lungometraggio
Andrea Straniero, laureato in lettere, 27 anni, è l'emblema di una generazione ricca di insicurezze, che passa da un colloquio di lavoro all'altro con scarsi successi. Il ragazzo vive in un appartamento a Torino con il suo amico Bartolomeo Vanzetti "Bart", con il quale condivide la monotonia di tutti i giorni....
In presenza del regista Marco Ponti.

Giovedì 31 maggio
Giallo a Milano, di Sergio Basso, 2009, 75'. Documentario
Una ballata sulla comunità cinese a Milano. La Chinatown di Milano è problematica: ha fatto registrare diversi omicidi avvenuti alla luce del sole, a colpi di machete. Un bel giorno un italiano chiede la mano a una cinese, e questo genera una catena di reazioni nella comunità. Dal focus particolare su una delle Chinatown più vecchie e grandi d'Europa, il film porta lo spettatore in una metafora universale dell'odio e sui sogni tra Occidente e Cina. Un film con un accesso diretto alla comunità cinese, con un regista italiano... che parla cinese.
In presenza del regista Sergio Basso.