mercoledì 18 aprile 2018

Proiezione accessibile a Il Movie per "La Ragazza nella Nebbia"

Si conclude con “La Ragazza nella Nebbia” il ciclo delle proiezioni accessibili realizzate da Torino + Cultura Accessibile e Cinemanchio. Tra gli altri, dopo il successo del biopic di Andrea Bocelli “La Musica del Silenzio”, del film dei Fratelli Taviani “Una questione privata” (Festa del Cinema di Roma) e il film di Francesca Comencini “Amori che non sanno stare al mondo” (TFF 2017), il film di Donato Carrisi,  grazie alla collaborazione di Colorado Film e di Medus Film, è stato utilizzato per il tirocinio della terza edizione del corso “Accessibilità al prodotto audiovisivo” terminato ai primi di marzo.

La resa accessibile tramite sottotitolazione e audiodescrizione è stata realizzata dagli studenti del corso curato da Maria Valero Gisbert (Università di Parma).

Le proiezioni accessibili sono lo strumento principe per sensibilizzare gli spettatori disabili e non, la filiera della produzione cinematografica (produttori, distributori esercenti) e in generale chi sostiene il cinema, per la necessità della messa a norma della resa accessibile del prodotto audiovisivo.  Grazie all’apporto di CINEMANCHIO e delle associazioni di riferimento, sono stati raggiunti alcuni risultati tra i quali l’inserimento dell’emendamento nella nuova Legge sul Cinema che riguarda i bandi che regolano l’assegnazione dei contributi, ed altri importanti obiettivi che non mancheremo di comunicare al momento della formalizzazione.

Ingresso libero fino a esaurimento posti
È consigliata la prenotazione via mail daniela.trunfio@fastwebnet.it
L’audiodescrizione è scaricabile prima dell’entrata in sala da Moviereading.com